Toninelli/periodo toninelliano

Pagina 9 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11, 12  Seguente

Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da KLAIN il Mer 8 Ago 2018 - 14:48

Toninelli era adatto ad Akim e piccolo ranger, con Zagor aveva poco a che fare.
Colpa di che ce lo ha messo, ovviamente!

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...
Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 2la5wyo

Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
KLAIN
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2623
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Smash il Mer 8 Ago 2018 - 15:08

Se avessero fatto gestire le trasferte a Toninelli non penso che il risultato sarebbe stato tanto diverso da storia mediamente discrete come Viaggio nella paura...per cui bene fecero Nolitta e Canzio a non cedere a certe richieste da un autore adatto al Piccolo Ranger o al massimo ad Akim.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Il tessitore il Mer 8 Ago 2018 - 15:23

Non lo ritengo né un buon autore ma neanche un mediocre.
Semplicemente uno che ha campato in un cliché di storie tra ambientazioni western traghettando il personaggio bene fino a un certo punto, poi la corda si è spezzata.
Il tessitore
Il tessitore
MATRICOLA DEL FORUM
MATRICOLA DEL FORUM

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da wakopa il Mer 8 Ago 2018 - 15:38

@Spirito senza scure ha scritto: mi sento di poter dire che Toninelli fosse avanti di parecchio, forse troppo per essere apprezzato ...

capisco che recentemente tu sia parecchio infastidito da Burattini e la sua corte stella2
pero' adesso non facciamo di Toninelli un genio ,per lui parlano le sue storie benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6214
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Spirito senza scure il Mer 8 Ago 2018 - 15:54

@wakopa ha scritto:
@Spirito senza scure ha scritto: mi sento di poter dire che Toninelli fosse avanti di parecchio, forse troppo per essere apprezzato ...

capisco che recentemente tu sia parecchio infastidito da Burattini e la sua corte stella2
pero' adesso non facciamo di Toninelli un genio ,per lui parlano le sue storie benvenuto

Ma io non ce l'ho con Burattini, con la sua corte si invece, lo ammetto *.* ... perchè ce lo stanno rovinando Laughing ... non è colpa sua, chiunque perderebbe la testa se improvvisamente iniziasse ad essere venerato come un Dio pagano [,]
Ma ve lo ricordate Burattini prima dei gruppi FB? Era una persona diversa, pronto al dialogo, consapevole (come chiunque) dei propri limiti, ma proprio per questo amato, non idolatrato!

Toninelli, per quanto ne sappia, non ha mai perso il contatto con la realtà. Sicuramente ha fatto pubblicare molte storie da dimenticare, ma è riuscito a portare avanti Zagor dopo Nolitta, un'impresa quasi impossibile! Forse proprio perchè si rese conto, ad un certo punto, che il suo lavoro non piaceva più, tentò di cambiare pagina e volto alla serie Wink


_________________________________________________
Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 AAD22eAzDkdil2mHOCFAMUgDa
Spirito senza scure
Spirito senza scure
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2880
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Wolfenstein1976 il Mer 8 Ago 2018 - 16:21

Ma chi lo ha detto che Burattini e' idolatrato sui gruppi FB? Siamo alla follia, ognuno ragiona con la propria testa.Anzi,a parecchi lettori dei social (quelli piu' "vecchi") lo Zagor odierno piace poco.E lo leggo spesso nei commenti.Se una storia non piace non piace , e la gente se ne fraga se e' scritta da Burattini o da un altro autore.Vi diro' di piu', le ultime storie di Moreno sono quelle piu' criticate anche fuori dai forum.quindi sfatiamo questa leggenda del Burattini idolatrato.Di idolatrati ci sono solo Nolitta, Ferri e Donatelli.
Wolfenstein1976
Wolfenstein1976
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 26.07.17

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Ago 2018 - 18:19

Però quando Sergio ha dato carta bianca a Boselli non c'è stata nessuna rivoluzione o cambiamento. Una bella odissea (necessaria e vitale per la serie) e il ritorno di personaggi affezionati e ricorrenti. In seguito si è mantenuta la connotazione epica del personaggio fino alla trasferta africana che è uno dei punti più alti del cosiddetto rinascimento. Non so con Toninelli se il personaggio sarebbe rimasto in edicola sino al 2018... francamente ne dubito. E non è un discorso di libertà. Certo, se tu vai al Real Madrid e dici a Sergio Ramos e a Marcelo di fare panchina... capirete che il tuo periodo lì durerà poco. Benitez docet.

Un giorno rivaluteremo attentamente la trasferta sudamericana e, credo, capiremo che Burattini in futuro deve maggiormente puntare sulla tematica dei viaggi e limitare il ritorno di villain e comprimari alle occasioni che contano davvero. Questo però è un altro discorso, ma secondo me si ricollega alla gestione Toninelli... io preferisco SEMPRE il periodo che stiamo vivendo. Lo Zagor del post Magia senza tempo era un fumetto brutto, diciamo le cose come stanno. Surprised

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Ospite il Mer 8 Ago 2018 - 18:26

@Spirito senza scure ha scritto:
@wakopa ha scritto:
@Spirito senza scure ha scritto: mi sento di poter dire che Toninelli fosse avanti di parecchio, forse troppo per essere apprezzato ...

capisco che recentemente tu sia parecchio infastidito da Burattini e la sua corte stella2
pero' adesso non facciamo di Toninelli un genio ,per lui parlano le sue storie benvenuto

Ma io non ce l'ho con Burattini, con la sua corte si invece, lo ammetto *.*  ... perchè ce lo stanno rovinando Laughing  ... non è colpa sua, chiunque perderebbe la testa se improvvisamente iniziasse ad essere venerato come un Dio pagano [,]
Ma ve lo ricordate Burattini prima dei gruppi FB? Era una persona diversa, pronto al dialogo, consapevole (come chiunque) dei propri limiti, ma proprio per questo amato, non idolatrato!

Toninelli, per quanto ne sappia, non ha mai perso il contatto con la realtà. Sicuramente ha fatto pubblicare molte storie da dimenticare, ma è riuscito a portare avanti Zagor dopo Nolitta, un'impresa quasi impossibile! Forse proprio perchè si rese conto, ad un certo punto, che il suo lavoro non piaceva più, tentò di cambiare pagina e volto alla serie Wink


Francamente, ritengo che Burattini non sia idolatrato... ma nella sua pagina Facebook mi pare NORMALE ci siano i sui fan che lo difendono, come ci siano altri che lo criticano... su Toninelli dico: e Nizzi? Guarda che Nizzi riuscì a portare in modo magistrale avanti Tex per dieci anni dopo l'addio di GLB. Cosa che non è riuscita a Toninell con Zagor. Voleva stravolgerlo perché era stanco dei paletti, ed è una cosa normale, ne aveva diritto. Lui stesso raccontò di aver proposto la serie parallela proprio perché sapeva che non sarebbe mai stata accettata. Forse aveva bisogno di stimoli e cambiamenti, però come detto a Boselli e a Burattini il miracolo di riportare la serie in auge è storia del fumetto, non è che lo dico io. Con L'esploratore scomparso le vendite decollarono e Zagor tornò a interessare i media.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da strepa il Mer 8 Ago 2018 - 20:58

Ma questo topic non si intitola Toninelli/Periodo toninelliano? Burattini che c'entra?
Io cambierei il nome dell'intero forum, tanto di Zagor si parla poco...

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Preacher il Mer 8 Ago 2018 - 22:43

@KLAIN ha scritto:Toninelli era adatto ad Akim e piccolo ranger, con Zagor aveva poco a che fare.
Colpa di che ce lo ha messo, ovviamente!

Troppo drastico.
Per me ha scritto cose belle che hanno tenuto Zagor "a galla" per un po'.
Il difetto che imputo al Marcello nazionale di Siena è che ha perso l'ispirazione troppo presto. flower Ma che non sia stato un autore da Zagor mi pare esagerato...

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5305
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da toro seduto il Mer 8 Ago 2018 - 22:54

@Wolfenstein1976 ha scritto:Ma chi lo ha detto che Burattini e' idolatrato sui gruppi FB? Siamo alla follia, ognuno ragiona con la propria testa.Anzi,a parecchi lettori dei social (quelli piu' "vecchi") lo Zagor odierno piace poco.E lo leggo spesso nei commenti.Se una storia non piace non piace , e la gente se ne fraga se e' scritta da Burattini o da un altro autore.Vi diro' di piu', le ultime storie di Moreno sono quelle piu' criticate anche fuori dai forum.quindi sfatiamo questa leggenda del Burattini idolatrato.Di idolatrati ci sono solo Nolitta, Ferri e Donatelli.
...beh wolf ...sono i migliori e hanno creato il nostro eroe ....mi sembra giusto e sacrosanto venerarli ....non sarebbe neanche il caso di dirlo ,,sono cose ovvie tu ... tu dici di no ma nei tuoi discorsi vedo sempre molto astio verso i creatori del personaggio ...e penso proprio che tu sia l' unico !!!!! pale
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Wolfenstein1976 il Mer 8 Ago 2018 - 23:22

Io stavo dicendo che Burattini  non e' assolutamente idolatrato da nessuno, cosa centra il resto?Astio verso i creatori del personaggio??? questa e' bella, io adoro Nolitta e Ferri.Ma mi piacciono anche altri autori.L'altra sera mi sono riletto Viaggio senza ritorno ( e mi piacciono pure i disegni di Pini Segna), stupenda.Poi Gianluca sentiamoci su FB che parliamo anche li di Zagor.Ciao.
Wolfenstein1976
Wolfenstein1976
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 26.07.17

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Wolfenstein1976 il Mer 8 Ago 2018 - 23:28

Nizzi ha avuto 10 anni di alti e bassi su Tex e 15 anni disastrosi, con una ciofeca dietro l'altra.Toninelli ha scritto delle belle storie di Zagor,lo sto rivalutando.
Wolfenstein1976
Wolfenstein1976
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 26.07.17

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da toro seduto il Gio 9 Ago 2018 - 0:36

@Wolfenstein1976 ha scritto:Nizzi ha avuto 10 anni di alti e bassi su Tex e 15 anni disastrosi, con una ciofeca dietro l'altra.Toninelli ha scritto delle belle storie di Zagor,lo sto rivalutando.
...Certo , e secondo me sarebbe un autore che farebbe molto comodo anche adesso ...anche nei suoi alti e bassi e' un autore che conosce molto bene il personaggio ....
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da chinaski89 il Gio 9 Ago 2018 - 7:15

Per carità pipeee ^^77ò già qualcosa gli faranno scrivere e per me è una mezza tragedia ^^77ò
chinaski89
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3248
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Spirito senza scure il Gio 9 Ago 2018 - 8:47

@Wolfenstein1976 ha scritto:Ma chi lo ha detto che Burattini e' idolatrato sui gruppi FB? Siamo alla follia, ognuno ragiona con la propria testa.Anzi,a parecchi lettori dei social (quelli piu' "vecchi") lo Zagor odierno piace poco.E lo leggo spesso nei commenti.Se una storia non piace non piace , e la gente se ne fraga se e' scritta da Burattini o da un altro autore.Vi diro' di piu', le ultime storie di Moreno sono quelle piu' criticate anche fuori dai forum.quindi sfatiamo questa leggenda del Burattini idolatrato.Di idolatrati ci sono solo Nolitta, Ferri e Donatelli.

Mi costringi ad andare O.T. però devo risponderti: "...ma chi lo ha detto che Burattini è idolatrato sui gruppi FB?...". Guarda che se provi a scrivere "contro", tra l'altro motivando e usando parole assolutamente non offensive e civilmente, comunque ti attaccano in maniera violenta e se non desisti ti cacciano!!! E non provare a confutare quello che sto scrivendo, perchè io non sono assolutamente il depositario della verità, ma non racconto bugie!!

E ora basta, non ho intenzione di controribattere a delle ovvietà sotto gli occhi di tutti, tranne di chi non vuole vedere. Ritrorno (qui almeno) a discutere intorno alla figura di Toninelli Wink

_________________________________________________
Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 AAD22eAzDkdil2mHOCFAMUgDa
Spirito senza scure
Spirito senza scure
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2880
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Kramer76 il Gio 9 Ago 2018 - 8:53

@toro seduto ha scritto:
@Wolfenstein1976 ha scritto:Nizzi ha avuto 10 anni di alti e bassi su Tex e 15 anni disastrosi, con una ciofeca dietro l'altra.Toninelli ha scritto delle belle storie di Zagor,lo sto rivalutando.
...Certo , e secondo me sarebbe un autore che farebbe molto comodo anche adesso ...anche nei suoi alti e bassi e' un autore che conosce molto bene il personaggio ....

dopo "il mio nome è banack" ho detto che mi sarebbe piaciuto rileggere una storia di toninelli ogni tanto
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3927
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da toro seduto il Gio 9 Ago 2018 - 9:13

@Kramer76 ha scritto:
@toro seduto ha scritto:
@Wolfenstein1976 ha scritto:Nizzi ha avuto 10 anni di alti e bassi su Tex e 15 anni disastrosi, con una ciofeca dietro l'altra.Toninelli ha scritto delle belle storie di Zagor,lo sto rivalutando.
...Certo , e secondo me sarebbe un autore che farebbe molto comodo anche adesso ...anche nei suoi alti e bassi e' un autore che conosce molto bene il personaggio ....

dopo "il mio nome è banack" ho detto che mi sarebbe piaciuto rileggere una storia di toninelli ogni tanto
...Certo che si !! no-ta
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4602
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Spirito errante il Gio 9 Ago 2018 - 9:40

Guitarjim1982 ha scritto:Però quando Sergio ha dato carta bianca a Boselli non c'è stata nessuna rivoluzione o cambiamento. Una bella odissea (necessaria e vitale per la serie) e il ritorno di personaggi affezionati e ricorrenti. In seguito si è mantenuta la connotazione epica del personaggio fino alla trasferta africana che è uno dei punti più alti del cosiddetto rinascimento. Non so con Toninelli se il personaggio sarebbe rimasto in edicola sino al 2018... francamente ne dubito. E non è un discorso di libertà. Certo, se tu vai al Real Madrid e dici a Sergio Ramos e a Marcelo di fare panchina... capirete che il tuo periodo lì durerà poco. Benitez docet.

E' quello che voleva fare Toninelli; maggiore ricorso alla continuity e aveva chiesto anche disegnatori nuovi perché Donatelli cominciava a mostrare i segni dell'anzianità e non poteva contare sul solo Ferri, Torricelli e Gamba. Solo che a uno fu data piena indipendenza gestionale su Zagor, a Toninelli no.
Dire se avrebbe portato o no il personaggio in edicola fino ad oggi non è possibile, secondo me lo avrebbe traghettato bene per almeno altri 10 anni, poi tanto sarebbe passato nelle mani di Burattini comunque.
Spirito errante
Spirito errante
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 813
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Ospite il Gio 9 Ago 2018 - 11:28

@Wolfenstein1976 ha scritto:Nizzi ha avuto 10 anni di alti e bassi su Tex e 15 anni disastrosi, con una ciofeca dietro l'altra.Toninelli ha scritto delle belle storie di Zagor,lo sto rivalutando.

No, no, non sono proprio d'accordo... i primi dieci anni di Nizzi sono da manuale, vatti a rileggere tutte le storie (274-399) e non troverai mai un'avventura mediocre. E parliamo di Tex che ha più paletti di Zagor ed è ancora più difficile da scrivere. Nel post 400 ha iniziato una fase calante, vero, ma ha scritto storie molto dignitose. Dal 500 in poi il disastro...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Wolfenstein1976 il Gio 9 Ago 2018 - 12:15

le sto leggendo tutte le storie di Nizzi, grazie alle varie ristampe, nella centuria 300-400 ci sono storie notevoli ma anche bassi, nella centuria 400-500 le storie diventano sempre piu' insipide, magari con i primi albi buoni e l'ultimo albo che affossa letteralmente la storia, dal 450 in avanti un disastro assoluto.Per fortuna che c'era anche Boselli.Comunque per chi adora Nizzi, e' tornato in pianta stabile a 80 anni su Tex, compreso Zamberletti.Per quanto riguarda Toninelli in 10 anni ha scritto anche lui storie notevoli e anche varie ciofeche,ma se ci fosse stata una minor uniformita' riguardo ai disegni, un Donatelli non al top, anche le storie meno riuscite sarebbero state probabilmente piu' apprezzate.Ah dopo Magia senza tempo sono uscite storie come "Il ritorno del vampiro","Lupo "solitario", il 200, "Devil Mask","La roccaforte dei dannati", "Il tessitore", altro che fumetto brutto,Toninelli e' andato spegnendosi piu' tardi.
Wolfenstein1976
Wolfenstein1976
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 26.07.17

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 9 Ago 2018 - 12:21

@Spirito errante ha scritto:
Guitarjim1982 ha scritto:Però quando Sergio ha dato carta bianca a Boselli non c'è stata nessuna rivoluzione o cambiamento. Una bella odissea (necessaria e vitale per la serie) e il ritorno di personaggi affezionati e ricorrenti. In seguito si è mantenuta la connotazione epica del personaggio fino alla trasferta africana che è uno dei punti più alti del cosiddetto rinascimento. Non so con Toninelli se il personaggio sarebbe rimasto in edicola sino al 2018... francamente ne dubito. E non è un discorso di libertà. Certo, se tu vai al Real Madrid e dici a Sergio Ramos e a Marcelo di fare panchina... capirete che il tuo periodo lì durerà poco. Benitez docet.  

E' quello che voleva fare Toninelli; maggiore ricorso alla continuity e aveva chiesto anche disegnatori nuovi perché Donatelli cominciava a mostrare i segni dell'anzianità e non poteva contare sul solo Ferri, Torricelli e Gamba. Solo che a uno fu data piena indipendenza gestionale su Zagor, a Toninelli no.  
Dire se avrebbe portato o no il personaggio in edicola fino ad oggi non è possibile, secondo me lo avrebbe traghettato bene per almeno altri 10 anni, poi tanto sarebbe passato nelle mani di Burattini comunque.

Sì ma anche se gli avessero dato carta bianca Bonelli e Canzio, dubito che Toninelli sarebbe riuscito a scrivere storie del calibro de L'esploratore scomparso, Comancheros, Il terrore dal mare, Vendetta Vudu, Alaska, Il ritorno di Cain. Dubito che sarebbe riuscito a creare tutti quei personaggi accattivanti che ha creato Boselli (grazie ai quali Rauch e Burattini oggi ci hanno imbastito anche alcune storie).
Un autore che in 11 anni di attività, ha scritto solo tre storie notevoli: Sentiero di guerra, Le belve del Black River e La palude dell'orrore. Tutto il resto storie tra la sufficienza ampia e la mediocrità e qualche storia mediamente buona. Troppo poco.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11615
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Spirito errante il Gio 9 Ago 2018 - 15:17

@Walter Dorian ha scritto:
@Spirito errante ha scritto:
Guitarjim1982 ha scritto:Però quando Sergio ha dato carta bianca a Boselli non c'è stata nessuna rivoluzione o cambiamento. Una bella odissea (necessaria e vitale per la serie) e il ritorno di personaggi affezionati e ricorrenti. In seguito si è mantenuta la connotazione epica del personaggio fino alla trasferta africana che è uno dei punti più alti del cosiddetto rinascimento. Non so con Toninelli se il personaggio sarebbe rimasto in edicola sino al 2018... francamente ne dubito. E non è un discorso di libertà. Certo, se tu vai al Real Madrid e dici a Sergio Ramos e a Marcelo di fare panchina... capirete che il tuo periodo lì durerà poco. Benitez docet.  

E' quello che voleva fare Toninelli; maggiore ricorso alla continuity e aveva chiesto anche disegnatori nuovi perché Donatelli cominciava a mostrare i segni dell'anzianità e non poteva contare sul solo Ferri, Torricelli e Gamba. Solo che a uno fu data piena indipendenza gestionale su Zagor, a Toninelli no.  
Dire se avrebbe portato o no il personaggio in edicola fino ad oggi non è possibile, secondo me lo avrebbe traghettato bene per almeno altri 10 anni, poi tanto sarebbe passato nelle mani di Burattini comunque.

Sì ma anche se gli avessero dato carta bianca Bonelli e Canzio, dubito che Toninelli sarebbe riuscito a scrivere storie del calibro de L'esploratore scomparso, Comancheros, Il terrore dal mare, Vendetta Vudu, Alaska, Il ritorno di Cain. Dubito che sarebbe riuscito a creare tutti quei personaggi accattivanti che ha creato Boselli (grazie ai quali Rauch e Burattini oggi ci hanno imbastito anche alcune storie).
Un autore che in 11 anni di attività, ha scritto solo tre storie notevoli: Sentiero di guerra, Le belve del Black River e La palude dell'orrore. Tutto il resto storie tra la sufficienza ampia e la mediocrità e qualche storia mediamente buona. Troppo poco.

Che Toninelli la bravura e creatività di Boselli se la sogna sono d'accordo, dico che non è scontato che non avrebbe potuto far bene. Per me era uno sceneggiatore che mancava di quella vena creativa di Boselli o Sclavi, ma le sue sceneggiature erano solide e ogni tanto se ne usciva anche con qualche idea narrativa stuzzicante (l'addio di Cico, la traversata in mezzo al deserto, la città sospesa in mezzo l'aria, il mutante come nemico...).
Spirito errante
Spirito errante
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 813
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Fabri73 il Gio 9 Ago 2018 - 19:55

....Sentiero di guerra, Le belve del Black River e La palude dell'orrore.

Solo queste?  Ce ne sono molte altre notevoli:
Jess lo spietato, La maledizione di Tonka, Uno strano fuorilegge,
La miniera insanguinata, L'agguato del mutante, L'assassino di Darkwood,
L'assassino di pietra, I predatori della Valle del Diavolo,
I giorni del terrore, Viaggio nella paura, etc …….

mi sembra che siano di Toninelli, queste.  

Poi, per carità, De Gustibus!

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4071
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Smash il Ven 10 Ago 2018 - 9:06

@toro seduto ha scritto:e secondo me sarebbe un autore che farebbe molto comodo anche adesso ...

Sì, sarebbe un Zamberletti II...
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 9 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11, 12  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum