Toninelli/periodo toninelliano

Pagina 12 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12

Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Kramer76 il Lun 4 Nov 2019 - 21:38

@Liberty Secular Sam ha scritto:Solo per fare un'esempio la grotta delle mummie aveva in origine un respiro molto più ampio ed è stata ampiamente mortificata,  non lo si evince solo da qualche sua intervista , si vede chiaramente .    

questa non lo sapevo, peccato, sarebbe stata l'ennesima grande storia targata ferri/senese, si vede che ci sono delle potenzialità

però come si spiega la sua avversione per il maestro?
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3954
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Preacher il Mar 5 Nov 2019 - 1:20

Nell'intervista su Zagorianità del numero scorso ha detto che non era un'avversione, ha detto che non gli dava da autore le stesse emozioni che gli dava da lettore e che a Ferri ha sempre preferito Donatelli.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5323
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Mar 5 Nov 2019 - 10:15

Se non ricordo male alla grotta delle mummie venne tagliato un intero albo. In una intervista di circa 10 anni fa era stato più esplicito. Pare che Ferri a suo giudizio tendesse a interpretare di suo e a non seguire pedissequamente le istruzioni dello sceneggiatore come faceva Donatelli . Un esempio sarebbe la morte del Pequod che non doveva risultare definitiva in quanto il personaggio andava ripescato. Chissa se anche la inopportuna morte di Zarkoff in Oceano è imputabile a Ferri ?

_________________________________________________
Per me Zagor è morto nel momento in cui  la macchia nel cuore è stata smacchiata, il mito che lasciava l'amaro in bocca è stato addolcito e sopratutto in nome di una insensata presunta coerenza logica la verità e la giustizia sono scivolate tutte da una parte...

... e se la verità e la giustizia scivolano tutte da una parte la vendetta vale quanto la giustizia e Zagor ( il suo Clone )  è solo un povero idealista preso per i fondelli da una ( voluta ) realtà molto più manichea e miseramente  banale. INACCETTABILE !
Liberty Secular Sam
Liberty Secular Sam
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 28.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Mar 5 Nov 2019 - 10:23

Per morte del Pequod mi riferisco alla sua prima apparizione . Toninelli in oltre era lo sceneggiatore principale non il curatore della serie e non aveva rapporti sempre diretti con i disegnatori .

_________________________________________________
Per me Zagor è morto nel momento in cui  la macchia nel cuore è stata smacchiata, il mito che lasciava l'amaro in bocca è stato addolcito e sopratutto in nome di una insensata presunta coerenza logica la verità e la giustizia sono scivolate tutte da una parte...

... e se la verità e la giustizia scivolano tutte da una parte la vendetta vale quanto la giustizia e Zagor ( il suo Clone )  è solo un povero idealista preso per i fondelli da una ( voluta ) realtà molto più manichea e miseramente  banale. INACCETTABILE !
Liberty Secular Sam
Liberty Secular Sam
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 28.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 5 Nov 2019 - 16:51

Ho spostato i post sulle Origini la miniserie qui: http://zagortenay.forumattivo.it/t3302p225-miniserie-zagor-le-origini#213637
Qui con Toninelli erano OT.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11644
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Fabri73 il Mer 13 Nov 2019 - 18:25

@Liberty Secular Sam ha scritto:Se non ricordo male alla grotta delle mummie venne tagliato un intero albo. In una intervista di circa 10 anni fa era stato più esplicito. Pare che Ferri a suo giudizio tendesse a interpretare di suo e a non seguire pedissequamente le istruzioni dello sceneggiatore come faceva Donatelli . Un esempio sarebbe la morte del Pequod che non doveva risultare definitiva in quanto il personaggio andava ripescato. Chissa se anche la inopportuna morte di Zarkoff in Oceano è imputabile a Ferri ?  

Zarkoff non è morto in Oceano.
era una leggenda metropoliatana,
ma il marinaio morto non era Zarkoff,
tanto è vero che poi è riapparso.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4076
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Fabri73 il Mer 13 Nov 2019 - 18:53

Io comunque rivaluto Toninelli, con tutti i
suoi difetti, assolutamente.  Meglio storie
western con troppi indiani e mercanti di
whisky e anche Zagor mazzolato troppo
spesso, piuttosto che l'abuso di fantasy
e soprannaturale degli ultimi 15 anni,
iniziato da Boselli e proseguito da
Burattini.    
Tutte le scemenze di Atlantide, trasferte
improbabili in Africa e SudAmerica, ma
per favore!!

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4076
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Fabri73 il Gio 14 Nov 2019 - 10:16

@Walter Dorian ha scritto:
@Kramer76 ha scritto:
@Fabri73 ha scritto:Quanto dura, 20 pagine?
😎😅😎

battuta dell'anno

E' una cosa che sappiamo io e lui, Kramer, io l'ho capita.
[,]
q*

Sì, è così. stella2 stella2 clap clap

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4076
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 14 Nov 2019 - 18:52

@Fabri73 ha scritto:Io comunque rivaluto Toninelli, con tutti i
suoi difetti, assolutamente.  Meglio storie
western con troppi indiani e mercanti di
whisky e anche Zagor mazzolato troppo
spesso, piuttosto che l'abuso di fantasy
e soprannaturale degli ultimi 15 anni,
iniziato da Boselli e proseguito da
Burattini.    
Tutte le scemenze di Atlantide, trasferte  
improbabili in Africa e SudAmerica, ma
per favore!!

Io tra i due mali non scelgo nessuno.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11644
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Gio 14 Nov 2019 - 19:28

"Fabri73"
 Zarkoff non è morto in Oceano.
era una leggenda metropoliatana,
ma il marinaio morto non era Zarkoff,
tanto è vero che poi è riapparso.





Ne abbiamo già parlato nel topic specifico : Albo Oceano n°97 Scritta Rossa Giugno 1978 pag 28 Zagor spara in aria due colpi e ferma il linciaggio di Cico che ha involontariamente bruciato la mappa del tesoro << Per mille scalpi ...in quale testa devo piazzare la prima pallottola , nella tua Zarkoff , o nella tua che è più grossa Albanese ?>> Zarkoff veste con maglia scura , pantaloni chiari e fazzolettone annodato al collo , esattamente come il suo sosia . Dopo la morte di questo marinaio che per altro non ha un nome ( e questo contribuisce all'equivoco ) , Zarkoff non compare più e anche ciò contribuisce alla confusione. Tutto questo è roba da appassionati e non inficia minimamente la validità della storia a riprova che un'opera d'arte deve conquistare soprattutto il cuore del lettore ( ovvero emozionare ) più che filare rigorosamente sul piano logico e far quadrare proprio tutto. Zarkoff non è morto, ma aver ritratto quel marinaio esattamente come Zarkoff è stato quanto meno forviante  e forse è proprio colpa di Ferri . Questo confermerebbe la tesi di Toninelli . Questo era il mio ragionamento

_________________________________________________
Per me Zagor è morto nel momento in cui  la macchia nel cuore è stata smacchiata, il mito che lasciava l'amaro in bocca è stato addolcito e sopratutto in nome di una insensata presunta coerenza logica la verità e la giustizia sono scivolate tutte da una parte...

... e se la verità e la giustizia scivolano tutte da una parte la vendetta vale quanto la giustizia e Zagor ( il suo Clone )  è solo un povero idealista preso per i fondelli da una ( voluta ) realtà molto più manichea e miseramente  banale. INACCETTABILE !
Liberty Secular Sam
Liberty Secular Sam
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 28.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Kramer76 il Gio 14 Nov 2019 - 19:33

@Fabri73 ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:
@Kramer76 ha scritto:

battuta dell'anno

E' una cosa che sappiamo io e lui, Kramer, io l'ho capita.
[,]
q*

Sì, è così.  stella2 stella2 clap clap

suona bene anche senza il vostro sottinteso [,]
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3954
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Kramer76 il Gio 14 Nov 2019 - 19:38

@Fabri73 ha scritto:Io comunque rivaluto Toninelli, con tutti i
suoi difetti, assolutamente. Meglio storie
western con troppi indiani e mercanti di
whisky e anche Zagor mazzolato troppo
spesso, piuttosto che l'abuso di fantasy
e soprannaturale degli ultimi 15 anni,
iniziato da Boselli e proseguito da
Burattini.
Tutte le scemenze di Atlantide, trasferte
improbabili in Africa e SudAmerica, ma
per favore!!

se si alternassero "Le sette città di Cibola", "La miniera insanguinata", "L'impero di Songhay", "Mercanti d'armi", "Il mistero dell'Unicorno", "Le belve del black river" parleremmo di GOLDEN AGE
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3954
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Preacher il Gio 14 Nov 2019 - 23:03

@Fabri73 ha scritto:Io comunque rivaluto Toninelli, con tutti i
suoi difetti, assolutamente.  Meglio storie
western con troppi indiani e mercanti di
whisky e anche Zagor mazzolato troppo
spesso, piuttosto che l'abuso di fantasy
e soprannaturale degli ultimi 15 anni,
iniziato da Boselli e proseguito da
Burattini.    
Tutte le scemenze di Atlantide, trasferte
improbabili in Africa e SudAmerica, ma
per favore!!

Io sono d'accordo con Fabrizio. Tra un'umanizzazione forse esagerata e un fantasy sgangherato preferisco la prima opzione.
Va detto che Boselli non sempre ha giocato col fantasy trash, cosa molto più comune a Burattini quando si cimenta con tale genere.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5323
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Toninelli/periodo toninelliano - Pagina 12 Empty Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 12 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum