Toninelli/periodo toninelliano

Pagina 8 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Redford il Gio 7 Dic 2017 - 8:51

@osages ha scritto:Indipendentemente dalle botte in testa e dalla qualita` delle storie bisogna ammettere che lo zagor di toninelli era sempre zagor,con boselli e burattini ,ma soprattutto negli ultimi 10-15 anni ,zagor non e` piu lo stesso personaggio creato da nolitta,ha perso praticamente tutte le sue caratteristichee
Finalmente qualcuno che se n'è accorto... winki

_________________________________________________
Sky his is ceiling,
grass his is bed,
a saddle is the pillow
for a cowboy's head.
Where the eagles scream
and the catamounts squal,
the cowboy's home
is the best of all.
avatar
Redford
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da L'uomo lupo il Gio 7 Dic 2017 - 9:58

La mia idea non è così netta, ma posso dire che , dopo più di trent'anni dall'ultimo Zenith , riprendendo in mano la lettura di Zagor attraverso la CSAC , ho gradito il periodo toninelliano molto più della media dei lettori, mentre la fase successiva mi è in generale piaciuta meno, con l'eccezione delle storie della trasferta di Boselli (da "L'esploratore scomparso" in poi) , tra cui ho particolarmente gradito la storia con l'automa di Cibola (a prescindere dai disegni di un bravo autore , però secondo me totalmente inadatto a Zagor...) . Particolarmente ostica mi è risultata la lettura delle storie con Dexter Green e C. , insopportabili a dir poco , mentre ho trovato in Mortimer e nelle sue storie un villain estremamente valido .
E' chiaro che le numerose storie disegnate da Donatelli durante gli anni ottanta devono aver contribuito al mio gradimento delle stesse .
avatar
L'uomo lupo
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 548
Data d'iscrizione : 20.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Guitarjim1982 il Gio 7 Dic 2017 - 11:32

Beh, proprio ieri ho ripreso a leggere Sentiero di guerra, una delle storie più blasonate di Toninelli. Ho ritrovato molte caratteristiche nolittiane, certo... però... beh, io non so voi, ma lo ripeto per l'ennesima volta quello che è un problema mio: non mi convince mai nessuno. Cioè, Zagor è talmente legato a Nolitta che le altre storie le leggo giusto per completezza.

Però lasciatemi dire una cosa. Ammiro Boselli e penso abbia fatto un ottimo lavoro come curatore e in fase di rilancio, anche se il "suo" è uno Zagor poco nolittiano ma epico nello stile e nella scelta delle tematiche. Castelli e Pezzin non mi sono mai piaciuti (su Zagor intendo), Sclavi, beh, lasciamo stare, non ne parlo perché con lui non sono MAI oggettivo. Però penso che il primo Burattini, quello degli anni Novanta e a cavallo tra pre-rinascimento e rinascimento zagoriano sia stato l'UNICO autore ad avvicinarsi a Sergio Bonelli.
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4648
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 7 Dic 2017 - 11:43

@Guitarjim1982 ha scritto:Beh, proprio ieri ho ripreso a leggere Sentiero di guerra, una delle storie più blasonate di Toninelli. Ho ritrovato molte caratteristiche nolittiane

Le avesse fatte la metà di quelle che ha fatto come quella però. Il problema è che storie come Sentiero di guerra o Le belve del Black River sono casi isolati.

_________________________________________________
I miei sogni, i miei incubi vanno ancora a 45 giri
avatar
Walter Dorian
DOBLETE SCUDETTO/SUPERCOPPA
DOBLETE SCUDETTO/SUPERCOPPA

Messaggi : 8227
Data d'iscrizione : 03.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Guitarjim1982 il Gio 7 Dic 2017 - 11:53

@Walter Dorian ha scritto:
@Guitarjim1982 ha scritto:Beh, proprio ieri ho ripreso a leggere Sentiero di guerra, una delle storie più blasonate di Toninelli. Ho ritrovato molte caratteristiche nolittiane

Le avesse fatte la metà di quelle che ha fatto come quella però. Il problema è che storie come Sentiero di guerra o Le belve del Black River sono casi isolati.

Infatti, questo è il problema: poche storie da ricordare.
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4648
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da L'uomo lupo il Gio 7 Dic 2017 - 12:07

Boselli: ha i suoi meriti. Ha scritto storie epiche, ci ha fatto vivere avventure in luoghi lontani da Darkwood ed affascinanti . Ha affrontato soggetti atipici, come nel filone atlantideo. Però le sue storie sono complesse , a volte fatico a seguirle. Eppure ha scritto almeno un capolavoro (forse anche altri ma questo mi ha molto colpito) : "La congiura degli Dei" , una storia bellissima.
avatar
L'uomo lupo
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 548
Data d'iscrizione : 20.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 7 Dic 2017 - 12:10

Sarà, e ha anche difetti.
Ma io preferisco quelle trame complesse a dei soggetti terra terra come Agguato all'alba.

_________________________________________________
I miei sogni, i miei incubi vanno ancora a 45 giri
avatar
Walter Dorian
DOBLETE SCUDETTO/SUPERCOPPA
DOBLETE SCUDETTO/SUPERCOPPA

Messaggi : 8227
Data d'iscrizione : 03.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Redford il Gio 7 Dic 2017 - 16:22

@Guitarjim1982 ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:
@Guitarjim1982 ha scritto:Beh, proprio ieri ho ripreso a leggere Sentiero di guerra, una delle storie più blasonate di Toninelli. Ho ritrovato molte caratteristiche nolittiane

Le avesse fatte la metà di quelle che ha fatto come quella però. Il problema è che storie come Sentiero di guerra o Le belve del Black River sono casi isolati.

Infatti, questo è il problema: poche storie da ricordare.

Provateci voi a lavorare serenamente con Decio Canzio che vi boccia qualsiasi iniziativa!
Vi siete mai chiesti perché a Toninelli non sia mai stata concessa una trasferta (la stessa che ha poi permesso a Boselli di rilanciare il personaggio)?

_________________________________________________
Sky his is ceiling,
grass his is bed,
a saddle is the pillow
for a cowboy's head.
Where the eagles scream
and the catamounts squal,
the cowboy's home
is the best of all.
avatar
Redford
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Smash il Gio 7 Dic 2017 - 16:34

@Redford ha scritto:
Vi siete mai chiesti perché a Toninelli non sia mai stata concessa una trasferta (la stessa che ha poi permesso a Boselli di rilanciare il personaggio)?

E viaggio nella paura che cosa era allora ?
Se il massimo che ha saputo fare è portare Zagor in viaggio da una parte all'altra degli USA, se la sua fantasia era così limitata hanno fatto bene a non concedergli altre trasferte.
avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2060
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da L'uomo lupo il Gio 7 Dic 2017 - 18:05

"Viaggio nella paura" è comunque una grande storia, molto molto bella .
avatar
L'uomo lupo
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 548
Data d'iscrizione : 20.11.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Smash il Gio 7 Dic 2017 - 21:24

@L'uomo lupo ha scritto:"Viaggio nella paura" è comunque una grande storia, molto molto bella .

l'esempio di un viaggio dove Zagor affronta solo indiani e un nemico che più trash non si può

un viaggio che doveva durare anni, e si esaurisce in un paio di mesi e quattro albi

questo era Toninelli
avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2060
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 8 Dic 2017 - 11:37

@Redford ha scritto:
Provateci voi a lavorare serenamente con Decio Canzio che vi boccia qualsiasi iniziativa!
Vi siete mai chiesti perché a Toninelli non sia mai stata concessa una trasferta (la stessa che ha poi permesso a Boselli di rilanciare il personaggio)?

Anche l'iniziativa di relegare Ferri a una collana collaterale gli hanno bocciato(e meno male).
Inutile fare una trasferta se poi di natura uno sceneggiatore su Zagor ha quei difetti di soggetti troppo realistici e poco ambiziosi e di uno Zagor troppo umanizzato e che prendeva botte in modo ingenuo da banditi e nemici di mezza tacca. Non avrebbe cambiato nulla.

_________________________________________________
I miei sogni, i miei incubi vanno ancora a 45 giri
avatar
Walter Dorian
DOBLETE SCUDETTO/SUPERCOPPA
DOBLETE SCUDETTO/SUPERCOPPA

Messaggi : 8227
Data d'iscrizione : 03.01.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Smash il Ven 8 Dic 2017 - 11:59

Che poi durante quel periodo furono approvati progetti come:

il ritorno di Supermike
Zagor e l'odissea di Incubi
storie fuori dai canoni come Stephan e Tenebre di Ade
è stato approvato il ritorno di Kandrax a Nicolai

Però solo a lui sarebbero stati bocciati tutti i progetti.
Mah, a me queste cose sembrano solo uno scarica barile verso Canzio, per giustificare i fallimenti di questo sceneggiatore senese.

avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2060
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Toninelli/periodo toninelliano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum