Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Pagina 3 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 23 Gen 2019 - 21:44

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 SPds95X

la morte rossa
come detto nel commento a "brividi da altrove", una storia come "la morte rossa", se presa a sè stante, non regge, è troppo poco... se la si apprezza è solo come macro-sequenza... leggendo lo speciale "le creature del buio", era apparso molto chiaramente come il giovane testi pescasse a piene mani dall'immaginario boselliano e burattiniano, e, del resto, lo zagor di boselli e burattini è in edicola da quasi 30 anni contro gli appena 20 dello zagor nolittiano... probabilmente verrà massacrato anche questa volta per aver scritto la solita storia con il solito demone chiacchierone... a sorpresa io ho visto altre reminiscenze zagoriane (inconsce?): "tragico carnevale", "gentiluomo ma non troppo"... era da tanto che zagor e cico non si travestivano... quanto al mostro, si tratta di un curioso mix tra demoni, golem, vampiri, streghe e maschera della morte rossa... non una delle migliori prove degli esposito

voto 6


Ultima modifica di Kramer76 il Dom 8 Set 2019 - 11:04, modificato 1 volta
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da AANGELO il Mer 23 Gen 2019 - 21:51

@Sam Fletcher ha scritto:Mah...già la formula racconti brevi non mi fa particolarmente impazzire (e su questo sono una mosca bianca, lo so)


pure io ! non ho preso il primo e nemmeno questo

il primo l'ho letto e non mi è piaciuto

_________________________________________________
Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Labels=1

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Labels=1
AANGELO
AANGELO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3673
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 23 Gen 2019 - 21:58

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 4Mnl2gl

dal profondo della terra
storia che verrà odiata, ci scommetto, e te credo, questi disegni non sono proponibili, fanno scappare i lettori, c'è pure il refuso sul cognome (con una "C" sola...), è come "lacrime nere/sangue nero", i disegni affossano una storia, che di per sè, non è male... la storia è addirittura più inquietante della precedente, è una mini-"tropical corp" in versione horror, c'è una tensione ammorbante, inquietante anche la tana del mostro con i cumuli di cadaveri, gli zombi, le mummie o quello che sono, anche se è disegnata malissimo.... nel finale barbieri si adegua alla fase calante di piccatto... a parte il dettaglio divertente della scure-molotov, non si capisce più niente... l'unica zampata del leone che fu è nello zagor mummificato che ricorda alcuni classici di piccatto su dylan dog ("oltre quella porta")

voto 5,5


Ultima modifica di Kramer76 il Sab 26 Gen 2019 - 17:13, modificato 3 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 23 Gen 2019 - 22:07

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 3I185qz

la bestia dal passato
non è una storia, è una macro-sequenza da cui, peraltro, sarebbe stato difficile trarre qualcosa di più... troppo poco anche per arrivare alle 94 pagine di un albo autoconclusivo... tuttavia, ha degli elementi di interesse, primo fra tutti bisi, che ancora una volta si dimostra essere uno dei disegnatori più talentuosi nell'attuale scuderia zagoriana, le sue tavole sono belle e originali anche nell'impostazione... barone riprende il tema delle fearsome critters del collega testi... oltre la criptozoologia c'è di più, perchè la sensazione è che l'autore voglia rifarsi alla caratterizzazione nolittiana sia per quanto riguarda zagor (sospettoso, arrabbiato, compassionevole), sia per quanto riguarda il personaggio dell'indio... da ricordare anche l'omaggio agli indimenticabili pisum alatum e going going

voto 6,5


Ultima modifica di Kramer76 il Gio 24 Gen 2019 - 8:35, modificato 1 volta
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 23 Gen 2019 - 22:21

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 3pvBfBs

le radici del male
ecco il mio episodio preferito di questo albo, secondo me il migliore di gran lunga, e anche il migliore di questi primi due maxi a racconti... bravissimo cavaletto che esordisce su zagor con una nuova variante di "la minaccia verde" e "palude mortale", e lo fa in maniera tutt'altro che banale... la storia all'inizio sembra un western, un classico sempreverde zagoriano con una carovana in difficoltà, assediata dagli indiani (vi ricorda qualcosa?), ma alla fine si trasforma, grazie a un twist (non facile da inserire, in così poco spazio), in una storia a metà tra l'horror e la fantascienza, una mini-storia da cui è veramente un peccato che non si sia potuta trarre una storia intera (il finale è sbrigativo, come è normale che sia), ma auspico che cavaletto scriva altre storie di zagor perchè se lo merita... la storia ha tutto quello che serve, atmosfera, tensione, disegni (mangiantini è una garanzia), immagini suggestive: come quella dei carri al centro di una radura buia, oppure quella dell'assedio claustrofobico sotto i carri, o ancora degli indiani che appaiono e scompaiono... nonchè il finale in cui scoppia il caos... storia che è anche divertente: cico infastidito dal professore sotto shock... più che una storia di edgar allan poe sembra una storia di stephen king o di lovecraft

voto 8+


Ultima modifica di Kramer76 il Dom 8 Set 2019 - 11:04, modificato 1 volta
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 23 Gen 2019 - 22:28

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Xqbdigt

lo spirito della vendetta
chi si rivede, paolucci... una storia delle sue, assolutamente anonima, si dimentica subito... il soggetto è trito e ritrito (storia di fantasmi e maledizioni indiane) ma è interessante nella sua collocazione tarantiniana/corbucciana, nel classico meccanismo pericolo fuori/pericolo dentro... come cavaletto, paolucci si gioca la carta western ma la realizzazione è molto più anonima... unica nota veramente positiva dell'episodio è nei disegni di un ritrovato barison: dico "ritrovato" perchè, oggettivamente, nelle sue ultime storie non si capiva più niente... qui addirittura lo zagor musone di barison si lascia andare a espressioni un pò così, come quella riportata qua sopra

voto 6 meno meno


Ultima modifica di Kramer76 il Dom 8 Set 2019 - 11:04, modificato 2 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 23 Gen 2019 - 22:39

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Co4HxMI

sacrificio umano
come direbbe christian de sica: MA CHE E' STA CAFONATA? storia che verrà odiata, farà scappare i lettori, ai detrattori basterebbe già burattini nei crediti... qualche vignetta non è venuta bene, ma nel complesso si tratta di un piacevole esperimento, un punto di vista nuovo sul personaggio, quello di troiano, onirico come richiede la storia... la storia è poca cosa, cucita addosso alla guest star, ci si poteva sforzare di più, l'omaggio a un certo fumetto fantasy/erotico diventa il solito veicolo per il #metoo burattiniano (un pò come "brezza di luna") e per la continuity sulla sorellanza atlantidea... ci scappa la scena di sesso (finalmente!) e questo è il vero grande pregio della storia!

voto 6


Ultima modifica di Kramer76 il Dom 8 Set 2019 - 11:04, modificato 6 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Fabri73 il Mer 23 Gen 2019 - 22:49

Se questo Maxi è un continuo
rimando al più becero Fantasy
di Burattini/Boselli sale forte
la tentazione di lasciarlo in edicola.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4034
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da capelli d'argento il Mer 23 Gen 2019 - 23:23

Personalmente, nessun rimpianto….

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1634
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da L'uomo lupo il Gio 24 Gen 2019 - 9:28

SPOILER !!!!!!!!!

Ho letto "Brividi da altrove" . Piacerà magari a chi adora l'horror e il fantastico spinto nelle storie di Zagor . La storia che fa da cornice ha Edgar Allan Poe come protagonista ; racconta (o altri le leggono per lui) le sue storie . Nel complesso il Maxi non è entusiasmante, forse un gradino indietro rispetto a "I racconti di Darkwood" precedente . Pur tuttavia si fa leggere e anche se le storie sono giocoforza brevi, hanno per la maggior parte il pregio di instaurare un'atmosfera di mistero e inquietudine . Concordo sostanzialmente coi singoli giudizi di Kramer76 sulle varie storie , anche se invertirei i voti alle ultime due storie e premierei ancor più la storia "La bestia dal passato", forse quella che mi è piaciuta di più, anche perché disegnata da Paolo Bisi, suoi i disegni più belli di tutto il Maxi . Dopo la storia disegnata da Bisi mi sono piaciute soprattutto "Le radici del male" e "Lo spirito della vendetta" . A proposito dell'ultima storia , i disegni di Barison sono una delle più belle novità di "Brividi" . Avevo lasciato Barison in "Le creature del buio" , una storia illeggibile con disegni "spaventosi" , nel senso negativo del termine. Li ritrovo ora, slavati da quel nero da linoleografia , veramente buoni . Meno male , un disegnatore acquistato? Speriamo. Purtroppo decisamente brutti i disegni di Piccatto e anche di Troiano , salvo la sciamana, naturalmente!
L'uomo lupo
L'uomo lupo
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 20.11.16

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da toro seduto il Gio 24 Gen 2019 - 10:12

@Kramer76 ha scritto:Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 4Mnl2gl

dal profondo della terra
storia che verrà odiata, ci scommetto, e te credo, questi disegni non sono proponibili, fanno scappare i lettori, c'è pure il refuso sul cognome (con una "C" sola...), è come "lacrime nere/sangue nero", i disegni affossano una storia, che di per sè, non è male... la storia è addirittura più inquietante della precedente, è una mini-"tropical corp" in versione horror, c'è una tensione ammorbante, inquietante anche la tana del mostro con i cumuli di cadaveri, gli zombi, le mummie o quello che sono, anche se è disegnata malissimo.... nel finale barbieri si adegua alla fase calante di piccatto... a parte il dettaglio divertente della scure-molotov, non si capisce più niente... l'unica zampata del leone che fu è nello zagor mummificato che ricorda alcuni classici di piccatto su dylan dog ("oltre quella porta")

voto 5,5
...forse pero' questo ritratto horror di Zagor e' la cosa piu' bella di Piccatto .. stella2 Very Happy
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Gio 24 Gen 2019 - 10:46

@L'uomo lupo ha scritto:Paolo Bisi, suoi i disegni più belli di tutto il Maxi

senza alcun dubbio
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Fabri73 il Gio 24 Gen 2019 - 10:50

@toro seduto ha scritto:
@Kramer76 ha scritto:Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 4Mnl2gl

dal profondo della terra
storia che verrà odiata, ci scommetto, e te credo, questi disegni non sono proponibili, fanno scappare i lettori, c'è pure il refuso sul cognome (con una "C" sola...), è come "lacrime nere/sangue nero", i disegni affossano una storia, che di per sè, non è male... la storia è addirittura più inquietante della precedente, è una mini-"tropical corp" in versione horror, c'è una tensione ammorbante, inquietante anche la tana del mostro con i cumuli di cadaveri, gli zombi, le mummie o quello che sono, anche se è disegnata malissimo.... nel finale barbieri si adegua alla fase calante di piccatto... a parte il dettaglio divertente della scure-molotov, non si capisce più niente... l'unica zampata del leone che fu è nello zagor mummificato che ricorda alcuni classici di piccatto su dylan dog ("oltre quella porta")

voto 5,5
...forse pero' questo ritratto horror di Zagor e' la cosa piu' bella di Piccatto .. stella2 Very Happy

sì, gli è riuscito bene perché non doveva fare proprio il volto di Zagor! clap clap

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4034
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Sam Fletcher il Gio 24 Gen 2019 - 11:33

@AANGELO ha scritto:
@Sam Fletcher ha scritto:Mah...già la formula racconti brevi non mi fa particolarmente impazzire (e su questo sono una mosca bianca, lo so)


pure io ! non ho preso il primo e nemmeno questo

il primo l'ho letto e non mi è piaciuto

Allora questo non leggerlo nemmeno, perché è molto peggio pale

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
Sam Fletcher
Sam Fletcher
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da wakopa il Gio 24 Gen 2019 - 11:58

BRIVIDI DA ALTROVE- e' la cornice ,il filo conduttore che lega i racconti e forse e' la cosa migliore;Burattini si produce in quella che e' la sua specialita',ovverossia far tornare tutto, incastonare tutto con precisione,supporre di uno zagor realmente esistito ,le autocitazioni da "l'uomo nel mirino",a "la lunga marcia",lo zenith in edicola...
dialoghi anche brillanti non e' un caso che manchi proprio zagor stella2
e infine la sottolineatura da parte dei dialoganti di quanto possano essere macabre e disturbanti le storie di Poe:quello in cui proprio non riescono gli autori vari del maxi,fallendo quasi sempre miseramente zzzz
Voltolini pur tra varie disomogeneita' "zagoriane"diciamo che se la cavicchia...

LA MORTE ROSSA-la storia inizia anche bene con un respiro horror ben dosato e citazioni grafiche(volontarie?)di "tragico carnevale";poi pero' svacca ingloriosamente con soluzioni facilone e banalotte che riescono ad essere disturbanti ma non in senso horror mutley1
peraltro zagor dopo un combattimento simile con tale demone, dopo pochi minuti gia' scherza e ride come un beota con cico scratch
Insomma Testi appare sempre piu' inadeguato .
Gli Esposito fanno un buon lavoro ,ma emerge una fastidiosa tendenza a strafare, eccedono nei dinamismi,zagor a volte sembra che spicchi il volo Rolling Eyes

DAL PROFONDO DELLA TERRA- come la precedente ,anche questa storia impostata su una malattia,una maledizione (un po' piu' di attenzione nella scaletta non sarebbe guastata ^^77ò )
Simpatica la gag di Cico che finge di essere affetto dal morbo che indebolisce e porta alla morte e invece si e' solo abboffato stella2
anche qui si appalesano demoni neri che ammazzano e rapiscono;
ma zagor e il guerriero pequot giunti al loro covo li sbaraglieranno ocme in un video gioco senza pathos ...
anche qui i dialoghi poi affossano ogni barlume di inquietudine e disturbanza:"quando il demone mi ha trascinato nel suo mondo di incubo,ho condiviso la sua mente" Suspect
la storia poi si chiude cosi':"ma io staro' qui a vigilare"- ma si puo' ? Rolling Eyes
I disegni di Piccatto nei loro momenti migliori riescono persino a ricordare quelli di Rubini , problema sono i molto piu' frequenti periodi peggiori che li relegano impietosamente all'impubblicabilita' Crying or Very sad Crying or Very sad


LA BESTIA DAL PASSATO-la storia di Barone non e' malaccio col solito professore megalomane e l'indio pentito che vuole riportare il tapiro ( mutley1 )al suo habitat naturale;infastidisce l'ennesimo richiamo magico all'aquila sul petto di zagor da cui il cavaliere in sogno...
Bisi una garanzia,anche se il suo zagor pare a volte un po' imbolsito.

LE RADICI DEL MALE-la sensazione e' che Cavaletto come notato argutamente da Kramer, abbia voluto scrivere una sorta di "marcia della disperazione" mini in salsa horror Very Happy
Gli indiani,i cavalli,i membri della spedizione erano gia' tutti morti;era il parassita a dare loro una parvenza di vita e vitalita';eliminato lui,tutto finisce..molto castelliana appunto, un po' alla "minaccia verde";pero' ripeto anche l'inevitabile frettolosita' di chiudere queste storie brevi,cozza poi in qualche modo col creare qualcosa di davvero disturbante e macabro rolleyes
Mangiantini(notevole l'imboscata sotto la pioggia da parte degli indiani!), grossi progressi nei primi piani e nelle espressioni,piu' a disagio nei campi lunghi,i personaggi sembrano spesso dei pupazzetti zzzz


LO SPIRITO DELLA VENDETTA-storia piuttosto sempliciotta da parte di Paolucci, con la facile soluzione dello spirito Arkamanha vendicativo;
Barison azzeccato per il tipo di storia e nei migliori primi piani del protagonista pare essersi ispirato alla splendida cover del maxi terre fredde Exclamation


SACRIFICIO UMANO-la cafonata stella2
arduo credere che l'autore sia lo stesso dello zagor detective,sempre lucido ,misurato e calcolatore Shocked
qui si produce in dialoghi davvero deboli al limite del ridicolo Surprised
c'e' pure l'ennesima sciamana a giustificare una nuova dimensione parallela e relativo delirio fantasy...
una sciamana che tramanda di donna in donna un illuminato sapere magico;
che invoca la divinita' della luce affinche' le invii un eroe per difenderla Suspect
e chi le manda?Ovvio:zagor Basketball
Troiano poi completa l'opera coi suoi disegni Sleep
pare che da un momento all'altro debba appalesarsi Conan *.*
,il disegnatore poi un po' alla Laurenti/Pesce indugia furbescamente in sinuosita' femminili(esilarante quando zagor chiede alla fanciullona-sciamana se ce la faccia a correre -con quel culone e quelle tettone vorrei proprio vederla clap

Insomma storia anche fuori contesto per quanto mi riguarda benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Gio 24 Gen 2019 - 12:23

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Cafonate-italiane
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Fabri73 il Gio 24 Gen 2019 - 12:41

L'unica cosa che so è che non
devo comprare questo maxi

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4034
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da L'uomo lupo il Gio 24 Gen 2019 - 14:33

@Fabri73 ha scritto:L'unica cosa che so è che non
devo comprare questo maxi

C'è di peggio , ben di peggio...
L'uomo lupo
L'uomo lupo
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 20.11.16

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da wakopa il Gio 24 Gen 2019 - 15:44

ad esempio un maxi con unica storia poco riuscita *.*

a quel punto il balenottero diventa una mattonata sugli zebedei Very Happy

almeno questo alla fine e' piu' leggero e divertente da leggere benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Fabri73 il Gio 24 Gen 2019 - 16:50

No grazie. mi fido dei vostri commenti
tutti negativi.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4034
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da toro seduto il Gio 24 Gen 2019 - 17:13

@Fabri73 ha scritto:No grazie. mi fido dei vostri commenti
tutti negativi.
...saro' una delle poche voci fuori dal coro ...a me e' piaciuto e come dice Wakopa era peggio se era una storia unica ...io l' ho trovato molto d' atmostera e alquanto inquietante con disegni a parte Piccatto , molto buoni ...per me esperimento riuscito no-ta
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Fabri73 il Gio 24 Gen 2019 - 17:16

Io non voglio il meno peggio nel 2019.
Da dei professionisti voglio il meglio o quasi.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4034
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da capelli d'argento il Gio 24 Gen 2019 - 17:38

@Fabri73 ha scritto:Io non voglio il meno peggio nel 2019.
Da dei professionisti voglio il meglio o quasi.
Desiderio più che legittimo. old

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1634
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da KLAIN il Gio 24 Gen 2019 - 17:40

Sei storie che mediamente valuto dal mediocre fino al buono più la storia di raccordo migliore di quella del volume precedente.
Nella media direi che questo maxi é leggermente inferiore al primo, poi credo che sia meglio dare carta bianca agli sceneggiatori piuttosto che impostare il volume su un unico filo conduttore.
Barison in forma, Piccatto ri-bocciato.

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...
Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 2la5wyo

Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
KLAIN
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2611
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Wolfenstein1976 il Gio 24 Gen 2019 - 18:00

Giudizio positivo da parte mia, promuovo la storia che fa da cornice,"Lo spirito della vendetta",inquietante e dalla grande atmosfera,quella delle radici del male e la mia preferita, "Sacrificio umano".E' una parodia di Conan il barbaro,storia leggera, veloce,costruita appositamente e in modo intelligente da Burattini per i disegni particolari di Troiano. va presa in questo contesto.Io l'ho trovata divertente e coraggiosa.Bella anche la vignetta onirica. In definitiva un buon Maxi, piu' sperimentale di quello precedente.Un Maxi di questo genere all'anno ci puo' stare.
Wolfenstein1976
Wolfenstein1976
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 26.07.17

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 3 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum