Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Sam Fletcher il Lun 28 Gen 2019 - 12:49

@graziano ha scritto:un maxi francamente imbarazzante,l'unica storia decente è la morte rossa,un poe che mi ha fatto venire l'ansia,fatte na flebo figlio mio,i disegni molto belli quelli degli esposito e di barison anche se quest'ultimo non mi fa impazzire,sugli altri non mi pronuncio perchè rischierei una denuncia
comunque le sperimentazioni sarebbe meglio farle con personaggi più recenti,zagor ha una storia molto lunga perchè lo si deve cambiare???

Insomma, t'è piaciuto na mucchia stella2

@wakopa ha scritto:ad esempio un maxi con unica storia poco riuscita *.*

a quel punto il balenottero diventa una mattonata sugli zebedei Very Happy

almeno questo alla fine e' piu' leggero e divertente da leggere benvenuto

Sarà pure vero, però io mi aspetterei che l'obiettivo (almeno nelle intenzioni) sia quello di portare ogni volta in edicola non dico un capolavoro ma un prodotto quanto più buono possibile sì, non di limitare i danni.
Io preferisco che si punti al massimo obiettivo col rischio di partorire una mattonata sugli zebedei, piuttosto che rinunciarvi in partenza ed accontentarsi di andare (quasi) sul sicuro e limitare i danni con un balenottero leggero e divertente.
Se punti in partenza al 7, con un paio di sbagli ti giochi subito la sufficienza e comunque non arriverai mai all'8, al 9 e al 10.pale

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
Sam Fletcher
Sam Fletcher
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Smash il Lun 28 Gen 2019 - 12:52

BRIVIDI DA ALTROVE

Una serie di riassunti di storie vecchie con qualche passaggio spoilerante anche su Monument Valley.
storia adatta alle manie spiegazioniste burattiniane: passaggi noiosi, il finale la riabilita un po'.
Non male Voltolini

Storia 6
Disegni 7

LA MORTE ROSSA

Qualche ammiccamento a Tragico carnevale, qualche passaggio molto bello con Zagor e Cico mascherati che da tempo non li vedevamo ma il tutto si risolve con un finale arruffone e il solito demone tutto fumo e niente arrosto.

Storia: 5,5
Disegni: 8

DAL PROFONDO DELLA TERRA

La scure usata come una molotov bomba, l'atmosfera inquietante si percepisce, bella la trovata dei diavoli neri. Bravo Barbieri, peccato per i disegni impubblicabili.

Storia: 7
Disegni: 3

LA BESTIA DAL PASSATO

Divertente, con l'autore esordiente che caratterizza Zagor secondo la sua filosofia portante (sospettoso, irascibile). Sempre talentuoso Bisi.

Storia: 7
Disegni: 8,5

LE RADICI DEL MALE

Peccato che sia stato un episodio di poche tavole perché poteva uscirci fuori una bella storia. Una minaccia verde con più sense of wonder, bravo Cavalletto e Mangiantini autore per il quale non sono mai stato tenero ma questa volta ha svolto un bel lavoro.

Storia: 8,5
Disegni: 7,5

LO SPIRITO DELLA VENDETTA

Interessante la contrapposizione del pericolo che viene da fuori e potrebbe arrivare dentro, ma alla fine è una storia da Paolucci, senza nerbo e con la solita maledizione indiana scaturita da qualche uomo bianco.

Storia: 5,5
Disegni: 8,5

SACRIFICIO UMANO

Storia da ricordare per la scena di sesso, il resto è veramente una storiella fantasy anonima.
Troiano non male se trattasi di un esperimento, su qualche corporatura troppo massiccia e volto di Zagor eccede in posture caricaturali.

Storia: 5
Disegni: 6
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3142
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 28 Gen 2019 - 14:34

@Thunderman78 ha scritto:Di tutte le storie la peggiore ritengo sia stata proprio quella di cornice.Storia tipica burattiniana, dove si parla soltanto con quattro personaggi seduti e vengono introdotte le storie.

La peggiore personalmente no, però è vero che come te, Thund, appena ho visto l'antifona che era una storia tutta parlata certi passaggi li ho saltati completamente. flower

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11546
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da wakopa il Lun 28 Gen 2019 - 15:50

@Sam Fletcher ha scritto:

@wakopa ha scritto:ad esempio un maxi con unica storia poco riuscita *.*

a quel punto il balenottero diventa una mattonata sugli zebedei Very Happy

almeno questo alla fine e' piu' leggero e divertente da leggere benvenuto

Sarà pure vero, però io mi aspetterei che l'obiettivo (almeno nelle intenzioni) sia quello di portare ogni volta in edicola non dico un capolavoro ma un prodotto quanto più buono possibile sì, non di limitare i danni.
Io preferisco che si punti al massimo obiettivo col rischio di partorire una mattonata sugli zebedei, piuttosto che rinunciarvi in partenza ed accontentarsi di andare (quasi) sul sicuro e limitare i danni con un balenottero leggero e divertente.

pero' quello che hai quotato lo devi contestualizzare alla domanda che qualcuno si faceva se su zagor fosse uscito qualcosa di peggio Very Happy
e io a quello rispondevo rimembrando qualche maxi balenottero poco riuscito stella2 benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Sam Fletcher il Lun 28 Gen 2019 - 16:21

Sì, certo. Visto che sono post recenti, davo per scontato che il contesto fosse chiaro e non ho quotato i due messaggi precedenti.
Del resto non era mia intenzione contestare la tua affermazione, che per altro condivido assolutamente: si è letto ben di peggio.
Volevo soltanto spiegare il mio scarso entusiasmo per i maxi a racconti brevi, che pure tanto consenso riscuotono: secondo me così non si punta all'eccellenza, ma a portare a casa senza troppo sforzo la pagnotta (più o meno) dignitosamente.

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
Sam Fletcher
Sam Fletcher
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da capelli d'argento il Lun 28 Gen 2019 - 16:32

Pard, ma se tutto questo ha il solo scopo di portare a casa la pagnotta ( per la SBE ), affermazione che condivido, non sono poi, in definitiva, i lettori a rimanere quelli meno soddisfatti ?
D' altronde non tutti acquistano tutto e, magari, succederà sempre più spesso. Secondo me la SBE, stretta nella morsa della crisi, sembra un poco nel "panico" e uso il virgolettato. Si sa che la "paura" ( altro virgolettato) non porta spesso a decisioni assennate. A me sembra che vadano in questa ( pericolosa ) direzione delle troppe, troppe, pubblicazioni.
Scusate l' OT.
Hasta luego. benvenuto

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1634
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Lapalette il Lun 28 Gen 2019 - 18:49

@graziano ha scritto:zagor ha una storia molto lunga perchè lo si deve cambiare???

Graziano ma qui non stanno cambiando Zagor, ma una formula editoriale diversa.
E per me è un personaggio che potrebbe funzionare anche con ministorie brevi, tutto dipende da una cosa sola: la qualità e la fantasia che un autore ci butta dentro.
Una storia breve carina è sempre meglio di un malloppone di Batterton di Mignacco.
Lapalette
Lapalette
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 886
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Sam Fletcher il Lun 28 Gen 2019 - 19:36

@Lapalette ha scritto:Una storia breve carina è sempre meglio di un malloppone di Batterton di Mignacco.

Sì, ma una storia breve al massimo potrà essere carina e nella migliore delle ipotesi, se tutte le storie sono carine, il maxi complessivamente sarà "carino" pure lui. Se già un paio di ministorie storie steccano, ecco che complessivamente siamo alla sufficienza stentata.
Perciò con questa formula se da un lato scongiuriamo il rischio di schifezze clamorose, dall'altro ci precludiamo a priori la possibilità non solo di capolavori, ma anche di ottime storie come Terre fredde o gli ultimi due maxi cittadini di Moreno, tanto per restare al passato recente.

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
Sam Fletcher
Sam Fletcher
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da AANGELO il Lun 28 Gen 2019 - 21:41

@capelli d'argento ha scritto:Pard, ma se tutto questo ha il solo scopo di portare a casa la pagnotta ( per la SBE ), affermazione che condivido, non sono poi, in definitiva, i lettori a rimanere quelli meno soddisfatti ?
D' altronde non tutti acquistano tutto e, magari, succederà sempre più spesso. Secondo me la SBE, stretta nella morsa della crisi, sembra un poco nel "panico" e uso il virgolettato. Si sa che la "paura" ( altro virgolettato) non porta spesso a decisioni assennate. A me sembra che vadano in questa ( pericolosa ) direzione delle troppe, troppe, pubblicazioni.
Scusate l' OT.
Hasta luego. benvenuto



straquoto

_________________________________________________
Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Labels=1

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Labels=1
AANGELO
AANGELO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3673
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 28 Gen 2019 - 22:51

@Sam Fletcher ha scritto:Perciò con questa formula se da un lato scongiuriamo il rischio di schifezze clamorose, dall'altro ci precludiamo a priori la possibilità non solo di capolavori, ma anche di ottime storie come Terre fredde o gli ultimi due maxi cittadini di Moreno, tanto per restare al passato recente.

anche questo è vero

aspetterei il terzo maxi a racconti per dare un giudizio sull'iniziativa...
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Lapalette il Mar 29 Gen 2019 - 0:03

@Sam Fletcher ha scritto:
@Lapalette ha scritto:Una storia breve carina è sempre meglio di un malloppone di Batterton di Mignacco.

Sì, ma una storia breve al massimo potrà essere carina e nella migliore delle ipotesi, se tutte le storie sono carine, il maxi complessivamente sarà "carino" pure lui. Se già un paio di ministorie storie steccano, ecco che complessivamente siamo alla sufficienza stentata.
Perciò con questa formula se da un lato scongiuriamo il rischio di schifezze clamorose, dall'altro ci precludiamo a priori la possibilità non solo di capolavori, ma anche di ottime storie come Terre fredde o gli ultimi due maxi cittadini di Moreno, tanto per restare al passato recente.

Ho capito Sam ma diciamo anche che Rauch e Burattini (quando è in palla) non possono scrivere solo loro e non possono scrivere tre Maxi di 288 tavole ogni anno. Quindi a me un Maxi a ministorie una volta l'anno mi sta bene. Ovviamente la speranza è che tutte siano come Le radici del male. Wink
Lapalette
Lapalette
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 886
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 29 Gen 2019 - 15:58

@Lapalette ha scritto:
Ho capito Sam ma diciamo anche che Rauch e Burattini (quando è in palla) non possono scrivere solo loro e non possono scrivere tre Maxi di 288 tavole ogni anno. Quindi a me un Maxi a ministorie una volta l'anno mi sta bene. Ovviamente la speranza è che tutte siano come Le radici del male. Wink

Beh, se si desse più a Giusfredi o Marolla, già potresti ambire a scrivere tre Maxi fatti bene all'anno.
Comunque, il discorso di Fletcher lo condivido. Più che altro è un peccato vedere certe idee come Le radici del male o Lo spirito della vendetta ridotte a 40 pagine, o anche un soggetto come La morte rossa circoscritto a una storia di poche tavole (perché come soggetto l'idea non era malvagia). Pensa in Maxi ad ampio respiro forse potevano uscire fuori ottime storie memorabili.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11546
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Mar 29 Gen 2019 - 16:50

BRIVIDI DA ... FORSE 


Ho gradito la MORTE ROSSA e dal PROFONDO DELLA TERRA , che poteva essere sviluppata  di più. Disegni non adatti alla serie regolare ma qui ci possono stare  .  La BESTIA DAL PASSATO è notevole nei disegni , soggetto non gradito . Tragicamente e horrorificamente suggestiva  LE RADICI DEL MALE con le vittime che restano momentaneamente vive come un eco che ripete se stesso .  TEMPO DI VENDETTA  promette  e poi delude  ( come tutte le storie di Paolucci ) con il solito Barison  fra pregi e difetti . Carina l'ultima ( SACRIFICIO UMANO ) con disegni esagerati ma tollerabili una-tantum.   Esperimento 2.0 da confermare. E' valso l'acquisto .  
La storia che fa da collante è solo una scusa , un pretesto per unire le altre e va presa come tale....

_________________________________________________
Per me Zagor è morto nel momento in cui  la macchia nel cuore è stata smacchiata, il mito che lasciava l'amaro in bocca è stato addolcito e sopratutto in nome di una insensata presunta coerenza logica la verità e la giustizia sono scivolate tutte da una parte...

... e se la verità e la giustizia scivolano tutte da una parte la vendetta vale quanto la giustizia e Zagor ( il suo Clone )  è solo un povero idealista preso per i fondelli da una ( voluta ) realtà molto più manichea e miseramente  banale. INACCETTABILE !
Liberty Secular Sam
Liberty Secular Sam
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 28.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da natural killer il Mar 29 Gen 2019 - 20:12

Piccatto e Troiano non sono da Zagor.

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 16173
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da lukas luke il Mar 29 Gen 2019 - 21:40

VOTA LA MIGLIOR COVER DI TEX!


SPAREGGIO GIRONE B:


http://zagortenay.forumattivo.it/t3195-torneo-tex-spareggio-girone-b


VINCE LA COVER CHE ARRIVA PRIMA A 7 PREFERENZE

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

50238 post nel vecchio forum
lukas luke
lukas luke
vincitore CHAMPIONS/EUROPEO-Febbre a 90

Messaggi : 15240
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da newprincevaliant il Mer 30 Gen 2019 - 1:51

@natural killer ha scritto:Piccatto e Troiano non sono da Zagor.

Ma veramente questo Piccatto attuale non andrebbe bene su nessuna testata....

_________________________________________________
Pensa in grande e manda tutti al diavolo (tutti i mediocri)
newprincevaliant
newprincevaliant
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da toro seduto il Mer 30 Gen 2019 - 10:17

@natural killer ha scritto:Piccatto e Troiano non sono da Zagor.
...Troiano solo per qualche tematica fantasy , su Piccatto invece assolutamente daccordo Wink no-ta
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Smash il Mer 30 Gen 2019 - 12:16

@Sam Fletcher ha scritto:
Perciò con questa formula se da un lato scongiuriamo il rischio di schifezze clamorose

Ma nemmeno, perché una storia e un soggetto come Sacrificio umano che sia una storia breve o che poteva essere allungata resta una storia di una pochezza unica.

non so se promuovere o no l'iniziativa. Alcune storie carine ma altre come l'ultima sembrano pensate giusto per riempire le pagine o far contento il disegnatore che si approccia a Zagor la prima volta.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3142
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Zeb Dowler il Mer 30 Gen 2019 - 12:22

Ieri notte, complice una situazione personale, ho passato la notte in bianco e dunque mi sono letto il maxi. L'ho fatto da lettore, non avendolo curato e non sapendo nulla della sua realizzazione. E da lettore esprimo il mio parere.

L'ho trovato ottimo e non capisco alcune critiche, sinceramente (sarà perché a me piace la formula storie brevi, che mi invoglia inevitabilmente a leggere ogni volta la storia seguente, incuriosito da cosa c'è dietro l'angolo). Come si fa a lamentarsi che questo non è Zagor? Ovvio che va letto considerando il fatto che sono stroie brevi e come tali hanno tutta un'altra struttura rispetto a quelle lunghe. Ma funzionano eccome, come storie brevi. E il personaggio è pienamente rispettato, seppur con quelle piccole varianti che appunto sono ammesse (e direi RICHIESTE) dal tipo di formato.

Bella la cornice. Belle le storie, tutte con qualcosa di personale (ciascuna di loro) che me le ha fatte apprezzare. Alcune poi, davvero eccellenti.
Quella di Cavaletto, la migliore per me, è una gemma horror. Impreziosita da dei disegni veramente azzeccati. Il caos intenzionale con cui procede e finisce me l'ha fatta apprezzare ancora di più perché mi ha obbligato a risfogliarla per riviverne i dettagli. Che rimangono impressi!
Quella di Testi mi ha ricordato le vecchie atmosfere alla Capone o alla Castelli.
Quella di Barone ha uno Zagor davvero centrato, al punto che vorrei chiedergli se lui sia un lettore storico o se abbia solo studiato per scriverlo così (nel qual caso, bravo ancora di più).
Quella di Paolucci con il gruppo eterogeneo assediato è un altro grande classico, reso molto bene.
Quella di Barbieri, altra grande storia horror (mi piacciono le comunità devastate alla Walking Dead, o alla Salem's Lot, con i pochi superstiti in balia dei mostri), l'ho apprezzata in particolar modo per l'uso veramente appropriato e raffinato del lessico (alla Poe o alla Lovecraft appunto). Demoni che 'ordiscono' tranelli. La paura che 'inghiotte' il cuore. Demoni con la pelle scura come 'ceppi di legna consunta dal fuoco' che 'sciamano dal nero della foresta come avvoltoi per spolpare la carne dei villaggi' difesi inutilmente da guerrieri inermi e resi deboli dal morbo 'come infanti'!... Veramente OTTIMO!!! Very Happy  Come si fa a non apprezzare una roba così, lo trovo inspiegabile!
Infine l'ultima di Moreno, in cui il nostro curatore ha voluto lasciare la sua classica zampata d'autore. Zagor che tromba!... Non è un'appendice alla storia! Ma il motivo per cui la storia è costruita!!!... Così come la storia sulla donna che partorisce, anche qui un tema forte e inusuale, per Zagor... e perciò, ovviamente adatto SOLO a una storia breve. E giustamente inserito in fondo alla raccolta. L'ho trovato davvero ben fatto e ben pensato.

I due disegnatori bistrattati dai più, sono invece quelli che io ho trovato migliori nel lotto.
Piccatto, col cavolo che disegna male! Non vi piace come fa Zagor? Posso capirlo perché lo fa in modo molto personale. Ma il resto è ottimo in senso assoluto. Si è messo al servizio della storia disegnando le parti horror in maniera egregia e molto inquietante. Mi è piaciuto proprio.
Troiano è adattissimo anche lui a quel particolare tipo di storia. Un po' Conan, un po' historieta sudamericana. Anche qui, c'è da scandalizzarsi? No. Perché è una storia breve. Dunque è azzeccato.

Tutto ciò non è una difesa d'ufficio. Ma quello che penso.
Se una cosa mi piace, mi piace dirlo. Sono uno che si entusiasma, quando si diverte. E stanotte a leggere questo maxi mi sono proprio divertito.
Very Happy
_________________
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da doctorZeta il Mer 30 Gen 2019 - 13:41

Ciao @Zeb Dowler, io ancora non ho letto il Maxi, quindi ancora non posso dare giudizi, sicuramente su una cosa mi trovo in disaccordo con te senza neanche leggerlo: i disegni di Piccatto! Non è questione di come disegna Zagor, è questione proprio di come disegna Very Happy Detta da me fa ridere, perché se c'è una cosa che io non so fare, è proprio disegnare, ma fortunatamente non è il mio mestiere. Mi dispiace dire pubblicamente questo, ma leggo fumetti da quando avevo sei anni, soprattutto i Bonelli, e un disegnatore così è inadeguato per un fumetto. Mi scuso anche con Piccatto, ma non mi va proprio a genio (come disegnatore). Poi, ovvio, è sempre una questione di gusti benvenuto

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
doctorZeta
doctorZeta
FORUMISTA HONORIS CAUSA
FORUMISTA HONORIS CAUSA

Messaggi : 9565
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Lapalette il Mer 30 Gen 2019 - 13:48

@Walter Dorian ha scritto:
@Lapalette ha scritto:
Ho capito Sam ma diciamo anche che Rauch e Burattini (quando è in palla) non possono scrivere solo loro e non possono scrivere tre Maxi di 288 tavole ogni anno. Quindi a me un Maxi a ministorie una volta l'anno mi sta bene. Ovviamente la speranza è che tutte siano come Le radici del male. Wink

Beh, se si desse più a Giusfredi o Marolla, già potresti ambire a scrivere tre Maxi fatti bene all'anno.
Comunque, il discorso di Fletcher lo condivido. Più che altro è un peccato vedere certe idee come Le radici del male o Lo spirito della vendetta ridotte a 40 pagine, o anche un soggetto come La morte rossa circoscritto a una storia di poche tavole (perché come soggetto l'idea non era malvagia). Pensa in Maxi ad ampio respiro forse potevano uscire fuori ottime storie memorabili.

Sono storie che tendono a sperimentare nuovi possibili sceneggiatori o disegnatori, se vanno bene gli aprono le porte per una serie regolare.
Quello che mi ha risposto Sam Fletcher ha un fondo di verità, però preferisco sperimentare un Testi o Eccher all'esordio che sono acerbi e che si approcciano per la prima volta su una ministoria anziché su una storia di 180/288 tavole, almeno se dovessero toppare sulla storia breve fanno un tonfo meno forte e si avverte di meno anche per il lettore il senso di delusione.

_________________________________________________
Chi ha paura del lupo non entri nel bosco
Lapalette
Lapalette
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 886
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da toro seduto il Mer 30 Gen 2019 - 17:48

@Zeb Dowler ha scritto:
Piccatto, col cavolo che disegna male! Non vi piace come fa Zagor? Posso capirlo perché lo fa in modo molto personale. Ma il resto è ottimo in senso assoluto. Si è messo al servizio della storia disegnando le parti horror in maniera egregia e molto inquietante. Mi è piaciuto proprio.

..Ciao Jacopo ..concordo in toto con te tranne Piccatto naturalmente ...e' un grande disegnatore e qui non discuto , non e' semplicemente adatto a Zagor ...ma poi quello che sinceramente non capisco e' insistere su un disegnatore che non piace al 99,9 % agli zagoriani ... Wink Very Happy no-ta
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Walter Dorian il Mer 30 Gen 2019 - 18:22

Ciao Jacopo. Personalmente non boccio Piccatto perché non disegna uguale o somigliante a Ferri, ma perché non disegna uno Zagor che sia guardabile: troppo spigoloso, labbroni, mento schiacciato...Oltre agli sfondi molto poveri.
Ognuno è giusto che ci metta qualcosa di suo, ma che sia qualcosa di decente.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11546
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da toro seduto il Mer 30 Gen 2019 - 18:30

@Walter Dorian ha scritto:Ciao Jacopo. Personalmente non boccio Piccatto perché non disegna uguale o somigliante a Ferri, ma perché non disegna uno Zagor che sia guardabile: troppo spigoloso, labbroni, mento schiacciato...Oltre agli sfondi molto poveri.
Ognuno è giusto che ci metta qualcosa di suo, ma che sia qualcosa di decente.
...in 3 parole non e' Zagor .. Wink Cool
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 30 Gen 2019 - 18:41

@Zeb Dowler ha scritto:Quella di Cavaletto, la migliore per me, è una gemma horror. Impreziosita da dei disegni veramente azzeccati. Il caos intenzionale con cui procede e finisce me l'ha fatta apprezzare ancora di più perché mi ha obbligato a risfogliarla per riviverne i dettagli. Che rimangono impressi!

Concordo, bravissimo Cavaletto!
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Brividi da Altrove (Maxi n.35) - Pagina 5 Empty Re: Brividi da Altrove (Maxi n.35)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum