Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

+37
sam stone
Kandrax il druido
Lapalette
urizen
lukas luke
Liberty Secular Sam
francesco67
Il tessitore
Sam Fletcher
Spirito errante
anto1965
Wolfenstein1976
capelli d'argento
JhonSavor
toro seduto
gigi brivio
Daimon
Claudio L.
Kramer76
doctorZeta
natural killer
Devil Mask
biascid_70
KLAIN
GIOB225
newprincevaliant
Winter Snake
Jeremiah Johnson
graziano
wakopa
Smash
strepa
Walter Dorian
Preacher
Zeb Dowler
falask75
Andrea67
41 partecipanti

Pagina 16 di 16 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16

Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da OLIMPIA Lun 10 Mag 2021, 11:01

@toro seduto ha scritto:Complimenti vivissimi per la tua storia sui vikinghi , davvero un gioiello per me ...sei un grande davvero Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation

Mi unisco anch'io ai complimenti, quella sui Vikinghi si è rivelata davvero un ottima storia, però dato che considero superiori le tue precedenti del vampiro, in verità anche grazie a Della Monica,  mi aspetto che la quintupla che sta arrivando sia ancora meglio! Wink
OLIMPIA
OLIMPIA
FORUMISTA D'ASSALTO
FORUMISTA D'ASSALTO

Messaggi : 741
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 10 Mag 2021, 18:45

@toro seduto ha scritto:Complimenti vivissimi per la tua storia sui vikinghi , davvero un gioiello per me ...sei un grande davvero Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation

Grazie davvero. Troppo gentile Wink
Più che altro cerco solo di scrivere storie che mi divertano e di conseguenza divertano anche chi è in sintonia con questo genere di cose. Senza troppe pretese. Fumetto popolare. Wink
Non per gente con la puzza sotto il naso. Wink


Ultima modifica di Zeb Dowler il Lun 10 Mag 2021, 19:12 - modificato 2 volte.
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 10 Mag 2021, 18:48

@OLIMPIA ha scritto:
@toro seduto ha scritto:Complimenti vivissimi per la tua storia sui vikinghi , davvero un gioiello per me ...sei un grande davvero Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation

Mi unisco anch'io ai complimenti, quella sui Vikinghi si è rivelata davvero un ottima storia, però dato che considero superiori le tue precedenti del vampiro, in verità anche grazie a Della Monica,  mi aspetto che la quintupla che sta arrivando sia ancora meglio! Wink

Grazie. Vedremo Wink
In effetti Vikinghi e Vampiri sono i miei sottogeneri preferiti nella saga di Zagor. Spero di non deludere le aspettative (io comunque mi sono divertito molto anche a scrivere la storia con Rakosi. Wink )
Di sicuro Della Monica e Venturi hanno fatto un lavorone. Loro non deluderanno di sicuro. Wink
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da capelli d'argento Mer 12 Mag 2021, 22:24

@Zeb Dowler ha scritto:Più che altro cerco solo di scrivere storie che mi divertano e di conseguenza divertano anche chi è in sintonia con questo genere di cose. Senza troppe pretese. Fumetto popolare. Wink
Non per gente con la puzza sotto il naso. Wink

Musica per le mie orecchie. Politicamente "scorrettissimo"...winki
92 minuti di applausi.Exclamation
Non "tradire" mai questi nobili propositi ( a prescindere dalle storie, potranno esserci anche dei "bassi"...[,]  /incazzato/  )

p.s.: mi son già sdilinquito troppo.... stella2

Un saluto. benvenuto

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2324
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Il tessitore Gio 13 Mag 2021, 02:39

Jacopo io volevo chiederti una cosa in merito a Rolando e Ines.
Siccome stavo rileggendo la storia di Boselli dove fecero la loro prima apparizione nella tua storia Aquila Nera rispetto a Sfida a Los Angeles li vediamo cresciuti. Di quanti anni più o meno hai ipotizzato di averli fatti crescere?

_________________________________________________
Forse un mattino andando in un’aria di vetro,
arida, rivolgendomi, vedrò compirsi il miracolo:
il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro
di me, con un terrore di ubriaco.
Il tessitore
Il tessitore
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Gio 13 Mag 2021, 11:11

@capelli d'argento ha scritto:
@Zeb Dowler ha scritto:Più che altro cerco solo di scrivere storie che mi divertano e di conseguenza divertano anche chi è in sintonia con questo genere di cose. Senza troppe pretese. Fumetto popolare. Wink
Non per gente con la puzza sotto il naso. Wink

Musica per le mie orecchie. Politicamente "scorrettissimo"...winki
92 minuti di applausi.Exclamation
Non "tradire" mai questi nobili propositi ( a prescindere dalle storie, potranno esserci anche dei "bassi"...[,]  /incazzato/  )

p.s.: mi son già sdilinquito troppo.... stella2

Un saluto. benvenuto

Caro capelli d'argento, scrivere è, in sé, una cosa faticosa e per niente divertente (almeno per me), dunque non posso scindere l'aspetto ludico da questa attività. Non potrei per esempio scrivere un saggio o un romanzo (se non a prezzo di enormi sacrifici). Non ho pretese da romanziere, né sento l'esigenza di dimostrare niente a nessuno. Voglio solo scrivere di mostri, avventure, cazzotti, spari, indiani, pirati e vampiri (e mai scriverò d'altro!). Le 'cose alte' le lascio ad altri più bravi di me.
un saluto ricambiato Wink
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Gio 13 Mag 2021, 11:38

@Il tessitore ha scritto:Jacopo io volevo chiederti una cosa in merito a Rolando e Ines.
Siccome stavo rileggendo la storia di Boselli dove fecero la loro prima apparizione nella tua storia Aquila Nera rispetto a Sfida a Los Angeles li vediamo cresciuti. Di quanti anni più o meno hai ipotizzato di averli fatti crescere?


Ciao. Questa dello scorrere del tempo e dell'invecchiare dei personaggi (o del NON invecchiare) è un annoso problema. In saghe come la nostra, gli eventi si susseguono secondo un ordine temporale che, a rigor di logica, dovrebbe essere lunghissimo, ma che invece è cristallizzato. Ragion per cui i personaggi non invecchiano. Le tantissime e infinite avventure si susseguono tutte nello stesso periodo di tempo (che nel nostro caso è un intorno tra il 1838 e il 1840). Questa è una incongruenza accettata dal lettore (più o meno consciamente), ma, mentre per i personaggi adulti la cosa non si nota e può passare sottotraccia, per i personaggi bambino la faccenda è più delicata. Vedere un bambino che rimane immutato a distanza di anni dall'uscita degli albi, è un qualcosa che 'stona' troppo all'occhio, così si fa una deroga alla regola del non invecchiamento, in questi casi. Rolando e Ines sono cresciuti, a distanza di così tanto tempo dalle due avventure... ma non troppo, perché comunque bisogna tenere conto in qualche modo anche del tempo cristallizzato, regola aurea della saga. Immaginando che all'epoca della prima storia avessero sui 12-14 anni, Si può pensarli ora come a due ragazzi sui 17, 18 anni (19, và! A quei tempi a quell'età uno era un uomo fatto e finito). Da quest'età (come per esempio succede per Kit Willer), non si muoveranno più (se mai dovessero tornare in scena per un'altra avventura).
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 05 Lug 2021, 10:37

Odio intervenire nei topic delle storie, così lo faccio qua.
Volevo precisare qualcosa circa I Sette vikinghi. Innanzitutto ringrazio per i complimenti. Ho letto però che viene considerata da alcuni una storia con un finale aperto, ma non lo è. La storia è conclusa. Il finale aperto è un'altra cosa. Si ha un finale aperto quando il nemico scappa, o quando la vicenda viene troncata per rimandarne la conclusione in un secondo tempo. Qui non avviene niente di tutto ciò. Qui il nemico muore. Il fatto che in futuro sia possibile ripescarlo non significa lasciare un finale aperto. Potrei anche non fare mai un sequel di questa storia e la cosa avrebbe perfettamente un senso compiuto anche così.

Io non ho il vezzo di lasciare i finali aperti. L'ho lasciato una volta sola, a quanto mi ricordi. In Vampiri. E basta. Wink
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da biascid_70 Lun 05 Lug 2021, 13:37

Concordo che non é un finale aperto.
Forse, visti gli innumerevoli ritorni degli ultimi tempi, quando il nemico viene sconfitto, se non viene mostrato ridotto in polvere si pensa ad un suo possibile ritorno.
Ma la storia è senza dubbio conclusa.

Sono anche contento che non sia una tua abitudine lasciare finali aperti, o con diverse possibili interpretazioni: cosa che non ho mai gradito troppo sia nei fumetti che nei libri.

Per esempio la bellissima "L'esploratore scomparso" ha secondo me, come unico pecco il fatto di non terminare: Zagor e Cico restano tra i ghiacci per dare la caccia a Nat Murdo.

Sull'eccellente romanzo ucronico "Fatherland" di Harris, non si sa se il protagonista (agente March) riesce alla fine a sfuggire alle SS, e se la giornalista americana riesce a recapitare a chi di dovere i documenti compromettenti. 

In questi casi é un pò come lasciare le cose a mezzo sul più bello.

_________________________________________________
fate molto male a ridere,
al mio mulo non piace la gente che ride...
ha subito l'impressione che si rida di lui
biascid_70
biascid_70
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1401
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Ponsacco (PI)

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 05 Lug 2021, 14:38

Sì e no.
Nell'esploratore scomparso la conclusione non è rimandata alle calende greche, ma è a seguire, creando un ciclo di storie collegate una dietro l'altra. Dunque non lo chiamerei un finale aperto. Ciò che infastidisce il lettore è il fatto di lasciare una storia a metà, rimandando la conclusione a tempi futuri (che, tra l'altro, non si sa neanche se verranno Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 1f60b)

Poi bisogna anche distinguere che cosa si intende per finale aperto. Mi verrebbe da distinguerlo da quello che si potrebbe definire 'finale ambiguo'. Una storia per esempio può comunque considerarsi conclusa anche senza avere la certezza di come va a finire. Non lo so se Fatherland appartiene a questa categoria, perché non l'ho letto, però, per esempio, La Cosa, sì. Il film finisce in modo ambiguo e non si sa se uno dei due sopravvissuti è stato infettato o no.... ma quella è la conclusione del film, non un finale aperto nel senso che lo intendiamo in questa discussione. Cioé non rimanda a nessun sequel.

PS- tra l'altro devo rettificare quanto ho affermato prima. Anche Sangue Kiowa l'ho lasciata con un finale aperto. Quello è aperto sotto ogni punto di vista. Wink
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da biascid_70 Lun 05 Lug 2021, 15:32

E' vero che la vicenda di Boselli si chiude subito a ruota, ma "Alaska" è comunque un'altra storia con un altro disegnatore.
In questo senso "l'esploratore scomparso" non è completamente autonoma, ed un nuovo lettore che inizia proprio con questa, può pensare erroneamente che Zagor sia un fumetto in cui la serialità arriva addirittura al punto in cui le storie sono sempre collegate l'una all'altra.

Fatherland come La cosa, ha la sua fine ma lascia qualcosa alla libera interpretazione del lettore.
Se ti piace il genere fanta-politica, il libro di Harris lo consiglio, come "La svastica sul sole" di P.Dick e "Complotto contro l'america" di Philip Roth

_________________________________________________
fate molto male a ridere,
al mio mulo non piace la gente che ride...
ha subito l'impressione che si rida di lui
biascid_70
biascid_70
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1401
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Ponsacco (PI)

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 05 Lug 2021, 16:43

Sì. La serialità infinita è qualcosa che infastidisce anche me. A un certo momento bisogna che una storia si chiuda in qualche modo. E' un problema tipico delle serie televisive, oggi. Walking Dead, per esempio... quanto ancora deve andare avanti? Uno si irrita. Bisogna metterci un punto.
Stranger Things, altro esempio di madornale errore, per me. Doveva chiudersi dopo le prime due stagioni. Al massimo andava bene anche la terza, ma adesso invece si va oltre rischiando di trasformarla nella solita sbrodolata infinita, per esigenze commerciali.

Game Of Thrones è perfetta invece. Rispetta lo spettatore, dandogli una conclusione.

Sulla fanta-politica, confesso che non è un genere che amo. Lessi a suo tempo la Svastica sul sole di Dick. Grande scrittore e dunque, bel libro, ma anche un filo noioso (per i miei gusti). A volte la fantascienza sociologica lo è. ;-)
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Preacher Sab 11 Set 2021, 00:51

Jacopo ciao. In un passaggio della storia in edicola Cico dice che dopo Londra sono passati per il Nord della Francia, le Fiandre e la Foresta Nera. Un peccato che questa trasferta sia stata breve perché sono location che potenzialmente potevano essere sfruttate e regalare belle soddisfazioni. Volevo condividere questo pensiero con te.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6424
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Dom 12 Set 2021, 16:40

@Preacher ha scritto:Jacopo ciao. In un passaggio della storia in edicola Cico dice che dopo Londra sono passati per il Nord della Francia, le Fiandre e la Foresta Nera. Un peccato che questa trasferta sia stata breve perché sono location che potenzialmente potevano essere sfruttate e regalare belle soddisfazioni. Volevo condividere questo pensiero con te.

Sì, concordo.
Sono belle ambientazioni adatte a tante belle storie. Il problema era però di ordine strutturale, più che legato alla durata della trasferta. Di trama. Non si poteva inserire storie slegate in mezzo alla storia con Rakosi. Se ne avrebbe ricavato un orribile calo di tensione riguardo allo scontro col vampiro. Immagina l'effetto... una storia, per dire, con Zagor impegnato tra soldati francesi e prussiani, che so, per una guerra di spie, in mezzo a un inseguimento per raggiungere il vampiro e  con Frida vampirizzata. Sarebbe stato un pasticcio indigeribile.
Ciò non toglie che in futuro si possa comunque fare delle storie raccontate a posteriori, su quel viaggio. La cosa sarebbe diversa, una volta che la faccenda con Rakosi sia conclusa. Infatti ho inserito le tappe di quel viaggio proprio con questo scopo. Wink  
E avrei anche qualche idea al riguardo. Wink
Vedremo...
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da natural killer Dom 12 Set 2021, 18:13

Ottimo!
Chiudiamo questo capitolo con il Vampiro e poi attendiamo una futura appendice a questa epocale trasferta europea.

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 20833
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 16 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 16 di 16 Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.