Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

+39
Tonka
L'uomo lupo
sam stone
Kandrax il druido
Lapalette
urizen
lukas luke
Liberty Secular Sam
francesco67
Il tessitore
Sam Fletcher
Spirito errante
anto1965
Wolfenstein1976
capelli d'argento
JhonSavor
toro seduto
gigi brivio
Daimon
Claudio L.
Kramer76
doctorZeta
natural killer
Devil Mask
biascid_70
KLAIN
GIOB225
newprincevaliant
Winter Snake
Jeremiah Johnson
graziano
wakopa
Smash
strepa
Walter Dorian
Preacher
Zeb Dowler
falask75
Andrea67
43 partecipanti

Pagina 9 di 17 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 13 ... 17  Successivo

Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da capelli d'argento Gio 27 Set 2018, 21:54

@Zeb Dowler ha scritto:Leggo commenti sul mio maxi che addebitano a Zagor, di fare la figura del boccalone... Perché non capisce chi c'è sotto la maschera di Aquila Nera!... : -))

... Zagor capisce (o almeno sospetta) chi c'è sotto la maschera di Aquila Nera sin dall'inizio, più o meno. E lo fa capire chiaramente a pag 78, vig 6 (ma non può spiattellarlo al lettore, per ovvi motivi di godibilità della storia).

Eccomi qua !
Mi ero imposto di non interagire più con gli autori ( dopo le "scorie" di qualche anno fa, su un forum, con il curatore di Tex ).
Solo per questa volta farò un' eccezione. Wink
A pag. 98 Zagor esclama: "Per mille scalpi!" E ha tutta l' aria di uno decisamente sorpreso nel vedere chi si cela sotto la maschera.
Avrebbe potuto aggiungere, che so: "I miei sospetti erano fondati" ad esempio.
Comunque io l' ho interpretata in questo modo.
Un saluto, Jacopo. E buon lavoro.
P.S.: Non leggo in bagno e guardo ( poco ) la TV. Di solito leggo, alla sera ( quotidiani del giorno e/o fumetti/libri )…. stella2 benvenuto

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2352
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Ven 28 Set 2018, 00:19

La scena funziona (a mio parere) perché va contestualizzata. Avresti ragione, se Zagor non avesse espresso i suoi sospetti, in precedenza. Ma visto che l'ha fatto, tutta la scena non può essere interpretata come se Zagor non avesse capito chi c'è sotto la maschera.
Il tuo equivoco penso sia nato dal fatto che ti era sfuggita in precedenza la frase in cui Zagor dice di aver capito... . Wink

La frase da te suggerita, invece, non mi convince tanto, perché una scena del genere (in cui c'è una rivelazione, per quanto scontata) richiede enfasi. Sarebbe stato brutto chiudere la scena con una frase pacata come quella (che tra l'altro, richiama un dialogo e ulteriori spiegazioni non necessarie).
Invece così è immediato e in crescendo. pa-pam. Fine.
Semmai poteva non dire nulla Zagor (per evitare qualsiasi equivoco. Si può sempre far meglio e ci se ne accorge sempre quando ormai è tutto già stampato  Wink ). ma un po' di sorpresa deve mostrarla... Perché anche se sospettava, è comunque una rivelazione. Sia per lui che per il lettore (anche se, ripeto, era chiaro per tutti che si arrivava lì). Far rimanere Zagor impassibile, di fronte a Rolando che infine si mostra, in quel contesto, non sarebbe stato tanto naturale per l'emotività del personaggio (che poi esclama, ma non necessariamente di sorpresa)... E sarebbe stato un anticlimax dal punto di vista della sceneggiatura.
Per me, ovviamente.   benvenuto
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Andrea67 Dom 30 Set 2018, 11:28

@Zeb Dowler ha scritto:
Come quella dei mostri! pipeee pipeee Anche questa mi tocca leggere!.... Ora, si può sentire uno che ama Zagor e dice che non vuole i mostri?????? Ma NON ESISTE!!!! Ma uno che dice una cosa simile è un infiltrato!!!! Uno che non c'entra nulla in questo contesto! stella2 stella2 clap clap
No, Jacopo, scusa, ma questa non te la lascio dire.
Questo discorso dei mostri, ripreso più volte, purtroppo, anche da Burattini, è un po' inflazionato e ci si marcia un po' troppo.
Riepiloghiamo: Nolitta ha scritto 85 storie di Zagor nelle quali sono comparsi mostri per "ben" 5 volte. E sono, nell'ordine, l'Uomo lupo, il Vampiro, gli Zombie, il mostro del Dark Canal e l'uomo Tigre. Ritengo che Kandrax non sia un mostro, ma un uomo, seppur non morto, ma per mostro intendo quello difficilmente battibile a mani nude, mentre il famoso druido lo potrebbe sconfiggere anche Cico in un corpo a corpo. Discorso a parte meritano gli Akkroniani, perché qui entriamo nel campo della fantascienza, lasciando quello dell'horror.
Quindi, 5 storie su 85 nelle quali compaiono mostri (e non sto a disquisire sulla qualità delle citate storie, perché sarebbe ingeneroso verso tutti). Non mi sembra una saga dedicata ai mostri come Dampyr o DD, ma nella quale gli stessi possono giustamente comparire.
Senza strafare, però!
Ultimamente, invece, sembra che sia diventata una moda. Praticamente, in una storia su tre ci sono creature spaventose, improbabili e, nota stonata rispetto alle cinque citate, facilmente battibili da chiunque. Inoltre, non vi è più la sospensione dell'incredulità, non vi è più la terrorizzata meraviglia, non solo dei nostri, ma neanche dei loro comprimari, come se ormai si vivesse in un mondo popolato da queste creature.
In conclusione, caro Jacopo, colui a cui non piacciono i mostri non è un infiltrato. E' uno a cui piace Zagor e lo legge da quando era piccolo, e a cui piacevano i mostri creati da Nolitta (e devo ammettere che sia le tue storie sui vampiri, che quelle precedenti di Castelli e Boselli mi sono piaciute, e anche tanto), ma a cui non piacciono tutte queste nuove creature, e che spera che Moreno metta un freno alla sfrenata fantasia degli sceneggiatori, soprattutto di quelli nuovi. A cui rivolgo un appello, anche se qui non lo leggerà nessuno di loro: invece di inventarvi storie pazzesche ed improbabili anche per la saga di Zagor, iniziate la vostra avventura scrivendo delle oneste storie darkwoodiane e sarete sicuramente apprezzati di più.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4905
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Walter Dorian Dom 30 Set 2018, 12:28

Andrè ne manca qualcuno: tipo Ultor, tutti i mostri che incontrano in Odissea Americana e Viaggio senza ritorno. Kandrax comunque ha dei poteri soprannaturali.
Nelle migliori storie che ha scritto ci ha messo i mostri.
Comunque tutta questa prevalenza di mostri nelle recenti storie di Zagor non so dove la vedete. flower
Se vai a vedere le ultime storie:

-Smirnoff è un nemico in carne ed ossa
-Blondie idem
-Marcus è un normale bandito da circo che plana con le ali
-Nella storia di Zamberletti I vigilantes è un normalissimo western senza mostri
-Nei Maxi c'è Eskimo, Alexis, Goldberg che non sono mostri
-Nel Color di Fitzy non ce ne sono assolutamente.

L'unica storia dove sono comparsi i mostri è lo speciale di Testi con le Fearsome critters. Thunderman è un personaggio fantascientifico e trash, non è da horror.

_________________________________________________
ZAGORIANITA' SITO UFFICIALE
ZAGORIANITA' PAGINA FACEBOOK
Walter Dorian
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 13710
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da biascid_70 Dom 30 Set 2018, 13:49

Secondo me la differenza su cui credo nessuno ha soffermato l'attenzione, è che Nolitta inseriva il "mostro classico": cioè il vampiro, lo zombie, l'uomo lupo... e comunque tutte le creature presenti anche nella lettteratura gotica e nei cosidetti b-movies horror.
Questo in qualche modo è "più accettato" da molti lettori perchè sembra qualcosa di meno improbabile rispetto a quanto gli autori si devono inventare adesso, visto che gli oltre 600 numeri della serie hanno ormai portato ad un esaurimento dei temi sui mostri classici.

_________________________________________________
fate molto male a ridere,
al mio mulo non piace la gente che ride...
ha subito l'impressione che si rida di lui
biascid_70
biascid_70
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Ponsacco (PI)

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Andrea67 Dom 30 Set 2018, 14:03

Ultor è un indiano con due ali appiccicate sulla schiena.
In Odissea americana non ci sono mostri.
Ti concedo i mostri di Guthrum.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4905
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Dom 30 Set 2018, 20:20

@Andrea67 ha scritto:Ultor è un indiano con due ali appiccicate sulla schiena.
In Odissea americana non ci sono mostri.
Ti concedo i mostri di Guthrum.

No, caro Andrea. Sono io che non te la passo, questa! Wink
Ma come in Odissea Americana non ci sono i mostri? Ci sono le piante carnivore, gli scimmioni preistorici ... E dei pinnacoli di pietra che si rizzano quando ci si siede sopra (!!!!). E' una storia di genere fantastico. Senza discussioni! Altrimenti secondo il tuo ragionamento non ci sono i mostri neanche nella Terra Da Cui Non Si Torna o in Spedizione di soccorso.
Poi, che Ultor non sia un mostro.... Un uomo, appunto, con delle ali appiccicate nella schiena che gracchia come un aquila e compie delle carneficine! No scusa. Come lo chiami?

Quasi tutte le storie caposaldo nolittiane della saga sono con il soprannaturale. Con mostri o con elementi fantastici.
Hellingen (Akkroniani. TITAN!), Kandrax (magia. Lui stesso è una mummia). L'Uomo Lupo. Rakosi!... Il mostro del Dark Canal!!! TIGRE!!!! ZOMBI!!!!
Che rimane di realistico? Manetola, Zagor Racconta e IL giorno della giustizia. E basta! Perché anche Oceano e Il Buono e il Cattivo hanno comunque elementi mezzo fantastici come una comunità di pirati fuori dal tempo. E le tombe che vomitano i vivi!.... Supermike non ha i mostri, ma insomma... E' una marvelata alla Nolitta.
Le altre storie (delle 85 di cui parli), oltre a quelle che ho citato, sono solo un contorno. L'essenza di Zagor è questa sopra!

Dunque, se Zagor è una serie realistica, io sono cinese. Chi ama Zagor (te compreso, caro Andrea), oltre agli indiani e i trappers, ama la contaminazione di generi, gli elementi fantastici e improbabili...  e i mostri! Sennò non c'entra nulla con questo fumetto.

Poi, c'è una questione che riguarda la qualità! E questa è un'altra faccenda! Non bisogna sbracare e io su questo sono d'accordo!
Ma se qualcuno vedendo una copertina di Zagor con uno mostro o una tavola con un serpente marino, comincia a lamentarsi dicendo che Zagor non è fantasy o horror... Vuol dire che, o non c'ha ancora capito una mazza. Oppure che è un infiltrato. Wink....
Lo dico senza tema di smentita Wink
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Andrea67 Dom 30 Set 2018, 21:54

Non stiamo parlando di cose improbabili (altrimenti non dovremmo leggere alcun fumetto) né di scontri con animali, sempre ben accetti.
Quindi, ritorniamo a quelle 6/7 storie nolittiane, tutte stupende, probabilmente perché le aveva scritte lui.
Non ho mai asserito che i mostri, su Zagor, non dovrebbero esserci, ma con meno frequenza. Facciamo una storia ogni 3 anni? Mi sta bene. Purché non siano come i critters di Testi o quelli di Zamberletti. O addirittura come il Genio della lampada, i vermoni e gli alieni di Moreno.
Vi siete mai chiesti perché molti di noi vi chiedono storie più realistiche? Non perché non ci piacciano i mostri (se fossero come quelli di Nolitta ne vorremmo ad ogni storia) ma perché si esagera.
I tuoi vampiri sono richiesti a gran voce, questa è la prova.
Sull'ultima storia non posso parlare perché ho la brutta abitudine di leggere le storie complete.
Conclusione: se non so fare le sforbiciate alla Ronaldo (le storie con i mostri di Nolitta) non le tento neppure, ma mi limito a tentare qualche tiro a breve distanza dalla porta.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4905
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Walter Dorian Dom 30 Set 2018, 22:45

@Andrea67 ha scritto:Ultor è un indiano con due ali appiccicate sulla schiena.
In Odissea americana non ci sono mostri.
Ti concedo i mostri di Guthrum.

Chiamala una creatura normale questa....q* Chiaro che è un mostro!
Le piante carnivore idem sono mostri che si ritrovano in tanti film b-movie horror da dove Nolitta ha attinto.
Quasi tutte le storie importanti di Nolitta hanno i mostri come protagonisti, l'horror fa parte di Zagor, al pari del western, dell'avventura e del fantastico.

_________________________________________________
ZAGORIANITA' SITO UFFICIALE
ZAGORIANITA' PAGINA FACEBOOK
Walter Dorian
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 13710
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da anto1965 Dom 30 Set 2018, 23:08

Quoto Walter. D'altronde un personaggio come Zagor, che ricordiamocelo, vola tra le piante compiendo acrobazie, attraversa il ponte dell'arcobaleno, ha strane sensazioni quando la situazione si fa pericolosa, non può avere sempre e semplicemente a che fare con normalissimi indiani, trappers soldati e delinquenti comuni. E' già di per sé un personaggio soprannaturale, quindi ha bisogno di ogni tipo di avversario, compresi mostri, alieni, vampiri ecc. Se la storia e' valida io non faccio la conta delle creature strane che vi appaiono.

_________________________________________________
Felix qui potuit rerum cognoscere causas flower
anto1965
anto1965
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 2103
Data d'iscrizione : 17.06.18
Località : crema

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Il tessitore Dom 30 Set 2018, 23:24

Io sono d'accordo con Rauch, Walter e Anto.
La caratteristica di Zagor è che è un eroe che va oltre ogni caratterizzazione realistica, in una serie che ha punte fantastiche, quindi ben venga anche l'horror se bilanciato bene come si sta facendo ultimamente.
Il tessitore
Il tessitore
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 886
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Spirito errante Dom 30 Set 2018, 23:34

@biascid_70 ha scritto:Secondo me la differenza su cui credo nessuno ha soffermato l'attenzione, è che Nolitta inseriva il "mostro classico": cioè il vampiro, lo zombie, l'uomo lupo... e comunque tutte le creature presenti anche nella lettteratura gotica e nei cosidetti b-movies horror.
Questo in qualche modo è "più accettato" da molti lettori perchè sembra qualcosa di meno improbabile rispetto a quanto gli autori si devono inventare adesso, visto che gli oltre 600 numeri della serie hanno ormai portato ad un esaurimento dei temi sui mostri classici.  

Anche i vermi tentacolari di Burattini sono presi da film b-movie, anche le Fearsome critters sono prese dalla letteratura horror.
Secondo me non è un problema di genere, ma di come viene sceneggiato.

Questo dell'horror sì/horror no, è un problema che non sussiste.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1530
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Andrea67 Lun 01 Ott 2018, 07:49

@anto1965 ha scritto:Quoto Walter. D'altronde un personaggio come Zagor, che ricordiamocelo, vola tra le piante compiendo acrobazie, attraversa il ponte dell'arcobaleno, ha strane sensazioni quando la situazione si fa pericolosa, non può avere sempre e semplicemente a che fare con normalissimi indiani, trappers soldati e delinquenti comuni. E' già di per sé un personaggio soprannaturale, quindi ha bisogno di ogni tipo di avversario, compresi mostri, alieni, vampiri ecc. Se la storia e' valida io non faccio la conta delle creature strane che vi appaiono.
Hai detto bene: se la storia è valida.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4905
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da anto1965 Lun 01 Ott 2018, 08:53

@Andrea67 ha scritto:
@anto1965 ha scritto:Quoto Walter. D'altronde un personaggio come Zagor, che ricordiamocelo, vola tra le piante compiendo acrobazie, attraversa il ponte dell'arcobaleno, ha strane sensazioni quando la situazione si fa pericolosa, non può avere sempre e semplicemente a che fare con normalissimi indiani, trappers soldati e delinquenti comuni. E' già di per sé un personaggio soprannaturale, quindi ha bisogno di ogni tipo di avversario, compresi mostri, alieni, vampiri ecc. Se la storia e' valida io non faccio la conta delle creature strane che vi appaiono.
Hai detto bene: se la storia è valida.

Certo Andrea, se la storia è valida no-ta , ma a priori non lo possiamo sapere.
Poi dopo uno è liberissimo di criticarla, ma bocciarla a prescindere solo perchè ci sono mostri vari
non mi sembra il caso benvenuto

_________________________________________________
Felix qui potuit rerum cognoscere causas flower
anto1965
anto1965
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 2103
Data d'iscrizione : 17.06.18
Località : crema

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 01 Ott 2018, 12:06

@Andrea67 ha scritto:
Non ho mai asserito che i mostri, su Zagor, non dovrebbero esserci, ma con meno frequenza. Facciamo una storia ogni 3 anni? Mi sta bene.

Ma come una storia ogni tre anni? Ma se Nolitta ne ha fatte una decina in fila con i mostri (come ti ho scritto sopra). Farne una ogni tre anni sarebbe, questo sì, tradire lo spirito della serie. Che non è realistica. E' una contaminazione di generi.
Poi, come ti hanno già fatto notare altri, tutto questo proliferare di mostri, ultimamente, non ce lo vedo proprio. Non c'è un solo maxi da un bel pezzo a questa parte, che non sia realistico. E l'unica storia 'magica' uscita da più di un anno a questa parte, è la mia in edicola (e lo speciale di Testi).
Dunque (e non mi riferisco a te) che cavolo c'entrano uscite come quelle contro i mostri, appena si è visto la copertina de Gli Uomini Serpente?
Io trovo che certe polemiche siano pretestuose. Non da parte di tutti i forumisti, chiaro. La maggioranza è in buona fede (la copertina e il mostro può piacere o meno. E le tue considerazioni sono anche condivisibili, per molti versi). Ma, fidati, c'è qualcuno qua in giro che tanto in buona fede non è (a mio avviso) Wink E che mi sembra abbia preso il forum come un mezzo per fare propaganda anti Zagor e anti Bonelli. Non si capisce bene a quale scopo. Sbaglierò, ma leggendo certi commenti non si può fare a meno di pensarlo. Wink


Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da natural killer Lun 01 Ott 2018, 19:00

Ciao Jacopo, le mie perplessità non sono legate alla presenza di mostri nelle storie e di conseguenza nelle copertine di Zagor. Le creature mostruose o comunque innaturali, come hai giustamente sottolineato, rappresentano l'essenza della collana e lungi da me l'idea di volerle bandire.

Quello che invece desta in me più di una perplessità è il mostro rappresentato sulla copertina de Gli uomini serpente. Anche i mostri hanno la loro anatomia e in questo caso qualcosa non torna: il mostro è chiaramente antropomorfo e richiama alla memoria la struttura di un cinocefalo, ma

1. sorvolando sul fatto che la testa mostra soltanto la struttura scheletrica (e potrebbe essere un espediente per renderlo ancor più spaventoso) la dimensione della scatola cranica è decisamente insufficiente a contenere un sistema encefalico che, anche volendo ridurre al minimo le aree deputate allo sviluppo intellettivo dell'essere, non sarebbe in grado di governare la notevole massa corporea che ha sviluppato.

2. le braccia inferiori, che sembrano nascere dalle ascelle, non si capisce bene su quale cingolo articolare agiscano e soprattutto da quali muscoli vengano azionate considerando che i possenti pettorali vanno ad azionare le leve superiori, la cui efficienza di movimento viene peraltro ad essere ostacolata dall'ingombro degli arti... medi.

Detto questo confido che la storia continui a tener desta la mia attenzione come è accaduto col primo magnifico albo.

benvenuto

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 20890
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Kramer76 Lun 01 Ott 2018, 19:09

credo che, a monte, centri la predisposizione di ognuno verso questo o quel genere
a me ad esempio una storia come "aquila nera" piace meno di "gli uomini serpente"

io non condivido quello che dice Andrea, ma bisogna ammettere che il suo ragionamento è fondato
la media nolittiana era molto più bassa per quanto riguarda i mostri come li intendiamo nello zagor attuale...
"Ma anche Nolitta" non basta sempre a spiegare lo zagor attuale, Boselli, Burattini e anche Toninelli hanno creato un certo modello di zagor "nonnolittiano" che dura da 40 anni (contro i 20 dello zagor nolittiano)
se testi ha scritto "le creature del buio" lo si deve alle storie di boselli...
i varchi tra le dimensioni, i mostri che entrano ed escono, sono entrati ormai a far parte della "costituzione" zagoriana, lo scrivono anche nelle presentazioni del personaggio.. 

piuttosto bisognava stare attenti a giocare con dio (kiki manito), il diavolo (wendigo), il paradiso (il ponte dell'arcobaleno), ecc.
ma ormai....
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 5605
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 01 Ott 2018, 20:09

@natural killer ha scritto:Ciao Jacopo, le mie perplessità non sono legate alla presenza di mostri nelle storie e di conseguenza nelle copertine di Zagor. Le creature mostruose o comunque innaturali, come hai giustamente sottolineato, rappresentano l'essenza della collana e lungi da me l'idea di volerle bandire.

Quello che invece desta in me più di una perplessità è il mostro rappresentato sulla copertina de Gli uomini serpente. Anche i mostri hanno la loro anatomia e in questo caso qualcosa non torna: il mostro è chiaramente antropomorfo e richiama alla memoria la struttura di un cinocefalo, ma

1. sorvolando sul fatto che la testa mostra soltanto la struttura scheletrica (e potrebbe essere un espediente per renderlo ancor più spaventoso) la dimensione della scatola cranica è decisamente insufficiente a contenere un sistema encefalico che, anche volendo ridurre al minimo le aree deputate allo sviluppo intellettivo dell'essere, non sarebbe in grado di governare la notevole massa corporea che ha sviluppato.

2. le braccia inferiori, che sembrano nascere dalle ascelle, non si capisce bene su quale cingolo articolare agiscano e soprattutto da quali muscoli vengano azionate considerando che i possenti pettorali vanno ad azionare le leve superiori, la cui efficienza di movimento viene peraltro ad essere ostacolata dall'ingombro degli arti... medi.

Detto questo confido che la storia continui a tener desta la mia attenzione come è accaduto col primo magnifico albo.

benvenuto

Il mostro è un demone, così come lo era il Brahmaparusha comparso nel primo albo. Dunque, ogni stranezza anatomica è concessa. Ha un teschio al posto della testa (caratteristica questa, che è particolare anche di altri mostri dell'albo, come vedrai). Le quattro braccia, sono chiaramente un retaggio del fatto che si tratta di un demone indù (Vedi Kalì)!

Poi, siamo comunque nel campo della fantasia. Wink
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Zeb Dowler Lun 01 Ott 2018, 20:13

@Kramer76 ha scritto:credo che, a monte, centri la predisposizione di ognuno verso questo o quel genere
a me ad esempio una storia come "aquila nera" piace meno di "gli uomini serpente"

io non condivido quello che dice Andrea, ma bisogna ammettere che il suo ragionamento è fondato
la media nolittiana era molto più bassa per quanto riguarda i mostri come li intendiamo nello zagor attuale...
"Ma anche Nolitta" non basta sempre a spiegare lo zagor attuale, Boselli, Burattini e anche Toninelli hanno creato un certo modello di zagor "nonnolittiano" che dura da 40 anni (contro i 20 dello zagor nolittiano)
se testi ha scritto "le creature del buio" lo si deve alle storie di boselli...
i varchi tra le dimensioni, i mostri che entrano ed escono, sono entrati ormai a far parte della "costituzione" zagoriana, lo scrivono anche nelle presentazioni del personaggio.. 

piuttosto bisognava stare attenti a giocare con dio (kiki manito), il diavolo (wendigo), il paradiso (il ponte dell'arcobaleno), ecc.
ma ormai....

La media nolittiana era più bassa. Ma nelle storie che non hanno fatto la storia della collana. In quelle che contano, ci sono (come già detto senza rifare l'elenco) mostri e riferimenti fantastici a iosa. Con questo, non significa che Zagor sia un fumetto fantasy. ma è un fumetto nel quale la componente fantastica e horror, è miscelata in eguale misura con quella avventurosa. Dunque, pretendere che l'horror o il fantastico siano 'ospiti' estemporanei della collana, non esiste!
A questo, si deve poi aggiungere (non l'avevo fatto perché si parlava solo di Nolitta) di tutto il retaggio fantastico (imprescindibile) del post-Nolitta. A cui tu hai giustamente fatto cenno. Ma anche quello, non nasce dal nulla. E' diretta conseguenza dell'impostazione eclettica che ha dato Nolitta al personaggio.


Ultima modifica di Zeb Dowler il Lun 01 Ott 2018, 20:41 - modificato 1 volta.
Zeb Dowler
Zeb Dowler
Sceneggiatore
Sceneggiatore

Messaggi : 185
Data d'iscrizione : 31.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da natural killer Lun 01 Ott 2018, 20:25

@Zeb Dowler ha scritto:
@natural killer ha scritto:Ciao Jacopo, le mie perplessità non sono legate alla presenza di mostri nelle storie e di conseguenza nelle copertine di Zagor. Le creature mostruose o comunque innaturali, come hai giustamente sottolineato, rappresentano l'essenza della collana e lungi da me l'idea di volerle bandire.

Quello che invece desta in me più di una perplessità è il mostro rappresentato sulla copertina de Gli uomini serpente. Anche i mostri hanno la loro anatomia e in questo caso qualcosa non torna: il mostro è chiaramente antropomorfo e richiama alla memoria la struttura di un cinocefalo, ma

1. sorvolando sul fatto che la testa mostra soltanto la struttura scheletrica (e potrebbe essere un espediente per renderlo ancor più spaventoso) la dimensione della scatola cranica è decisamente insufficiente a contenere un sistema encefalico che, anche volendo ridurre al minimo le aree deputate allo sviluppo intellettivo dell'essere, non sarebbe in grado di governare la notevole massa corporea che ha sviluppato.

2. le braccia inferiori, che sembrano nascere dalle ascelle, non si capisce bene su quale cingolo articolare agiscano e soprattutto da quali muscoli vengano azionate considerando che i possenti pettorali vanno ad azionare le leve superiori, la cui efficienza di movimento viene peraltro ad essere ostacolata dall'ingombro degli arti... medi.

Detto questo confido che la storia continui a tener desta la mia attenzione come è accaduto col primo magnifico albo.

benvenuto

Il mostro è un demone, così come lo era il Brahmaparusha comparso nel primo albo. Dunque, ogni stranezza anatomica è concessa. Ha un teschio al posto della testa (caratteristica questa, che è particolare anche di altri mostri dell'albo, come vedrai).  Le quattro braccia, sono chiaramente un retaggio del fatto che si tratta di un demone indù  (Vedi Kalì)!

Poi, siamo comunque nel campo della fantasia. Wink
 
Okay, mi metto in modalità sospensione e mi appresto a godermi la storia

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 20890
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Smash Mer 03 Ott 2018, 08:52

@Kramer76 ha scritto:

io non condivido quello che dice Andrea, ma bisogna ammettere che il suo ragionamento è fondato
la media nolittiana era molto più bassa per quanto riguarda i mostri come li intendiamo nello zagor attuale...
"Ma anche Nolitta" non basta sempre a spiegare lo zagor attuale, Boselli, Burattini e anche Toninelli hanno creato un certo modello di zagor "nonnolittiano" che dura da 40 anni (contro i 20 dello zagor nolittiano)
se testi ha scritto "le creature del buio" lo si deve alle storie di boselli...
i varchi tra le dimensioni, i mostri che entrano ed escono, sono entrati ormai a far parte della "costituzione" zagoriana, lo scrivono anche nelle presentazioni del personaggio.. 

Se Rauch ha scritto Ylenia Varga e Rakosi lo si deve a Boselli che però a sua volta ha ripreso un qualcosa da Nolitta, e di altri esempi del genere se ne potrebbero fare.
Nolitta è sempre stato uno sceneggiatore da horror, magari ai tempi suoi andavano i mostri da b-movie o i vampiri della letteratura tradizionale, oggi vanno mostri un po' più attuali ma il succo non è che cambi molto.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3865
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Kramer76 Mer 03 Ott 2018, 18:09

E infatti Andrea non ce l'ha con i vampiri...
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 5605
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Andrea67 Mer 03 Ott 2018, 20:21

@Kramer76 ha scritto:E infatti Andrea non ce l'ha con i vampiri...
no-ta

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4905
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Smash Mer 03 Ott 2018, 20:30

@Kramer76 ha scritto:E infatti Andrea non ce l'ha con i vampiri...

Non hai capito.

Se Nolitta si trovasse in questo periodo a scrivere, si ispirerebbe anche lui a mostri della letteratura più moderna come le Fearsome critters.
ai tempi suoi si ispirava ai b-movie anni 50, oggi sarebbe diverso.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3865
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Kramer76 Gio 04 Ott 2018, 08:24

Con i se non si fa una storia...
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 5605
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER) - Pagina 9 Empty Re: Domande a Jacopo Rauch (ZEB DOWLER)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 17 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 13 ... 17  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.