Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Admin il Dom 18 Gen 2015 - 18:36

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) AifNV-- Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) VLhXZ6p9GYlvxCvlQl--

Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni e copertina: Gallieno Ferri

New York. Un diabolico furfante, Mortimer, sta cercando di procurarsi le tre chiavi di una cassaforte per compiere una rapina al vagone postale che parte dalla stazione centrale. Zagor viene imprigionato per un crimine commesso da Mortimer, ma in carcere incontra una sua vecchia conoscenza: Raymond Dusmenil, conte di Lapalette!
Braccato dal tenente Malcovich, Zagor tenta di sventare i criminosi piani di Mortimer, aiutato da Lapalette, tra velieri abbandonati, vicoli bui, eleganti palazzi di Park Avenue, correndo per i tetti della Grande Mela. Ma il suo sfuggente avversario ha già recuperato le chiavi della cassaforte…


Ultima modifica di Admin il Lun 30 Mag 2016 - 2:52, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Admin il Dom 18 Gen 2015 - 18:37

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 27 Feb 2015 - 20:16

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) 11984tf

colpo da maestro
il re di newyorkwood. al di là della strizzatina d'occhio (zagor ''è stato il mio primo nemico che non ho... eccetera''), "bassifondi" è sia titolo che oggetto. zagor strapazza gobbi, nani, panzoni, labbra leporine, "sbirri", insomma è una storia divertentissima (quindi il contrario di toninelliana... e l'altra faccia della medaglia vudu, per via dell'indagine nel sottobosco) ed un ferriano e post-nolittiano cero votivo a solo contro tutti e a lapalette. mortimer non è ancora il "murdo" di burattini, o l'hellingen sclaviano di burattini...non è ancora tutto e il contrario di tutto... lo spiegazionismo c'è già, anche se qui, a differenza di storie future, zagor bluffa e non viene spiegato... ma quello che intendo dire è che mortimer (e ferri influisce) è un "mostro" dei bassifondi, pure lui.

voto 10


Ultima modifica di Kramer76 il Ven 29 Dic 2017 - 11:38, modificato 5 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3859
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da wakopa il Sab 28 Feb 2015 - 11:24

@Kramer76 ha scritto:un ferriano e post-nolittiano cero votivo a solo contro tutti e a lapalette.

uno dei vertici burattiniani senza dubbio no-ta
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Andrea67 il Gio 12 Mar 2015 - 7:10

Splendida storia di Burattini, col suo miglior villain.
Interessante l'idea di far scontrare Zagor con un nemico che non ha mai visto (se non sbaglio succede solo nella storia del Tessitore di Castelli).
La location ricorda tantissimo la datata “I ricattatori” e, quasi a volerla richiamare, l’Autore rispolvera il Conte di Lapalette che, dopo quell’avventura, era stato utilizzato solo un’altra volta da Castelli.
Ma la vera genialità, in questa come nelle successive con Mortimer, sta nella capacità dello sceneggiatore di orchestrare delle trame perfette come orologi svizzeri, con tutti i tasselli che vanno al loro posto in maniera sincronizzata.
Da segnalare alcune scene molto crude ed uno Zagor duro e sempre sicuro di sé.
Immenso Ferri.

Voto alla storia: 9,5
Voto ai disegni: 9,5


_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da strepa il Gio 12 Mar 2015 - 15:42

La prima apparizione di Mortimer avviene in una storia dalle (poco frequenti in Zagor) ambientazioni cittadine, che vede i nostri coinvolti, loro malgrado, in una elaborata rapina.
Facile in questo caso individuare ne “La grande rapina al treno” di Michael Crichton la fonte d'ispirazione, mentre per Mortimer Burattini ha diffusamente chiarito le suggestioni che hanno portato alla creazione del personaggio.
Burattini, ovviamente, non copia il romanzo pari pari, ma vi inserisce elementi strettamente zagoriani (come il conte di Lapalette, che da tempo non ricompariva nella serie regolare) e bonelliani in genere (gli agenti di polizia di New York si chiamano come i personaggi di Nick Raider, la casa di Pollack è in Washington Mews, dove risiede Martin Mystère), facendo l'occhiolino al lettore, in una sorta di inside joke piuttosto scoperto.
Il risultato è una bella storia, godibile, tra le migliori in cui compare Mortimer, contornato da loschi figuri senza scrupoli.
Belli, come al solito, i disegni di Ferri.

Voto alla storia: 8,5
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 7 Mag 2015 - 12:36

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Diabol10

Un bellissimo giallo. Nonostante una trama molto complessa piena di personaggi, di colpi e furti da effettuare molto intricati, Burattini la sceneggia in maniera fluida, scorrevole, senza un attimo di pausa. Fu la prima di Mortimer, caratterizzato benissimo nella sua lucida spietatezza quando uccide il nano ad esempio, oppure nell'avere i suoi modi raffinati che lo portano a schifare tutto e tutti, anche i suoi stessi complici a libro paga e questo me lo ha reso sempre simpatico.  stella2  no-ta

Ottimo l'inserimento di Lapalette, molto coloriti e graffianti alcune espressioni di Zagor "Io ti ho messo la pulce nell'orecchio, fai le tue indagini, poliziotto"(seguirà un pugno)-Zagor a Malcovich. Oppure quando Zagor è accerchiato dai poliziotti se ne esce "Anche io ho il mio manganello" stella2

Davvero notevoli le caratterizzazioni sia dei personaggi, sia dell'ambientazione: bravissimo in tal senso Burattini a rappresentare bene gli spaccati di una New York tra ricconi, ristoranti e vie chiccose ma anche dei bassifondi e della feccia della città fatta di ubriaconi, faccendieri, microcriminali. Ottimo il campionario dei personaggi da Rabbit al gobbo, per passare a Malcovich che all'inizio è davvero irritante e testardo, ma quando la sua convinzione di colpevolezza di Zagor vacilla comincia a diventare meno antipatico, fino al finale quando Zagor gli fa presente che la negligenza di non essersi accorto che quello vestito da prete era Mortimer era la sua, appare ingenuo e un po' stupidotto. q*

Ovviamente la trovata geniale è che Zagor il nemico principale non lo vede neanche in faccia, ma i due si combattono psicologicamente a distanza(bella l'intuizione di Zagor di invididuare l'abitazione di Mortimer partendo dal fatto che Sybil dipingeva quella torretta in centro). Exclamation

Straordinario Ferri! Exclamation


STORIA: 9
DISEGNI: 9,5

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11529
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Ospite il Gio 7 Mag 2015 - 13:43

d'accordo con la tua analisi Walter e poi aggiungo che questa storia del primo trittico è la più bella. Di recente mi sono riletto "tutto Mortimer" per meglio assaporarmi Vendetta Traversale (capolavoro di Burattini) e penso che questo primo capitolo ha molti elementi tipici del "giallo", genere che Moreno ama.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Andrea67 il Gio 7 Mag 2015 - 14:15

Guitarjim1982 ha scritto:d'accordo con la tua analisi Walter e poi aggiungo che questa storia del primo trittico è la più bella. Di recente mi sono riletto "tutto Mortimer" per meglio assaporarmi Vendetta Traversale (capolavoro di Burattini) e penso che questo primo capitolo ha molti elementi tipici del "giallo", genere che Moreno ama.

Vero! Se la gioca con l'ultima per la migliore di Mortimer.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Ospite il Gio 7 Mag 2015 - 15:40

Una ottima storia, Grande personaggio Mortimer il miglior nemico degli ultimi anni! Exclamation
Ottima la trama, anche i vari personaggi di contorno son ben caratterizzati. L'ambientazione di citta mi è piaciuta.
Belli i disegni di Ferri!
voto storia: 8.5
voto disegni: 8.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da wakopa il Gio 7 Mag 2015 - 15:48

delizioso siparietto

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) 394a
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Preacher il Gio 7 Mag 2015 - 23:34

@Andrea67 ha scritto:Se la gioca con l'ultima per la migliore di Mortimer.
Pienamente concorde.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5264
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 8 Mag 2015 - 13:31

Guitarjim1982 ha scritto:d'accordo con la tua analisi Walter e poi aggiungo che questa storia del primo trittico è la più bella. Di recente mi sono riletto "tutto Mortimer" per meglio assaporarmi Vendetta Traversale (capolavoro di Burattini) e penso che questo primo capitolo ha molti elementi tipici del "giallo", genere che Moreno ama.


Anche se è un Mortimer diverso da questa storia del topic, ha lo stesso ritmo incalzante senza pause e tanti colpi di scena.
Le metto sullo stesso livello di bellezza. Wink

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11529
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da toro seduto il Mar 24 Nov 2015 - 14:59

Per me e' invece in assoluto la migliore di Mortimer ....ma oltre la grande sceneggiatura di Moreno la differenza la fa sicuramente il Maestro che a differenza del pur bravo Verni , e' di un altro pianeta .... no-ta
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4578
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Marco65 il Lun 4 Gen 2016 - 19:11

Più che per la buona qualità l'avventura è diventata epocale per l'introduzione del cattivo più riuscito di Moreno Burattini, il "Diabolico Mortimer". Il successo del personaggio fu tale da garantirgli due ritorni a distanza di pochi mesi e successivamente altri due, di cui l'ultimo probabilmente il miglior lavoro assoluto dell'autore.
L'astuzia, i travestimenti, i piani minuziosamente e beffardamente orchestrati e la spietata freddezza nell'eseguirli ( lasciandosi dietro una scia di sangue persino tra i suoi stessi complici quando risulta opportuno) citano chiaramente Diabolik il più classico re del terrore.
Il personaggio è ben caratterizzato anche graficamente dal sempre strepitoso Ferri nonostante il suo volto sia molto simile al modello di molti personaggi minori utilizzato in precedenza, in particolare Kelly/ Mozart degli Evasi.
La particolarità dell'avventura in questione, come è stato abbondantemente segnalato , è invece il fatto che Zagor, pur riuscendo a sventare il piano criminale, non solo non riesca a mettere le mani addosso al nemico, ma neppure a modo di vederlo in viso. La mancata cattura del villan è però da addebitare maggiormente al tenente Malcovic che simboleggia una polizia ottusa con cui il nostro eroe deve fare nuovamente i conti e che non esita a strapazzare come già successo in precedenza nel vecchio classico " Solo contro tutti". L'esperienza servirà da lezione all'ufficiale che dimostra se non altro onestà anche nel riconoscere i propri errori.
Molto bene anche il ritorno del conte di Lapalette, recuperato a distanza di tanti anni e riportato giustamente alla sua dimensione di ladro tatticamente geniale dopo la versione da tecnologico stratega della fortezza di Smirnoff.
Sono piuttosto riusciti anche i complici di Mortimer, da ricordare Rabbit dal labbro leporino da cui prende il nome e ovviamente la bella compagna Sybil una novella Eva Kant.
VOTO 7/8
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da kit carson il Mar 5 Gen 2016 - 3:54

Bellissima storia, tra le migliori di burattini.
La trovata di far scontrare Zagor con un nemico che non riesce mai a vedere, ne' a catturare, e' decisamente vincente, così come è intrigante il luogo in cui si svolge la vicenda, ossia in città.
La trama e' perfetta, degna dei migliori gialli, tutte le sotto trame si incastrano perfettamente l'una con l'altra, partorendo quindi un'avventura fluida e godibilissima.
Ottima anche l'utilizzazione del simpatico Conte di Lapalette , caratterizzato in maniera impeccabile.
Zagor tosto e carismatico.
Notevoli i disegni di Ferri. 
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da wakopa il Mar 5 Gen 2016 - 10:42

@Marco65 ha scritto:
Sono piuttosto riusciti anche i complici di Mortimer, da ricordare Rabbit dal labbro leporino da cui prende il nome e ovviamente la bella compagna Sybil
Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) R7lvu8
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da wakopa il Mar 5 Gen 2016 - 10:47

@Kramer76 ha scritto:un ferriano e post-nolittiano cero votivo a solo contro tutti e a lapalette.
Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Wjgi9g
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il diabolico Mortimer (n.394/395/396) Empty Re: Il diabolico Mortimer (n.394/395/396)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum