Il segno di Yama (673/674/675)

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da chinaski89 il Gio 17 Nov 2016 - 21:54

Il finale affettato, o al fulmicotone a seconda dei gusti, è un marchio di fabbrica in effetti
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2734
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Francesco77 il Mer 23 Nov 2016 - 19:48

Non leggo Tex ma non ho potuto esimermi dal comprare questo numero: d'altronde ho tutte le vecchie storie con Mefisto e Yama. Aspetto che sia completa per leggerla sperando che il finale non mi deluda come con l'ultimo ritorno di Mefisto...

_________________________________________________
Per tutti gli intrugli di mio nonno farmacista!

Francesco77
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 501
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vigevano

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da lukas luke il Mer 23 Nov 2016 - 21:05

Prima parte molto bella, sui disegni concordo con Wakopa: belle le scene notturne, un pò troppo scarne quelle alla luce del sole.

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016

Messaggi : 10347
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedere il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da doctorZeta il Lun 28 Nov 2016 - 10:24

Ragà, questi in un modo o nell'altro li dobbiamo fermare. Per forza!

http://comixarchive.blogspot.it/2016/11/tex-n-673-mega-recensione-storia-in.html?showComment=1479904995158#c964843629696978185

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...


Buone Feste ai tutti i Forumisti.

Tutti, tranne:
xxxxxxxxxx
avatar
doctorZeta
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 4217
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da wakopa il Lun 28 Nov 2016 - 10:36

non sia mai , e poi come ci divertiamo ? clap
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3663
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da doctorZeta il Lun 28 Nov 2016 - 10:42

Ahahah

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...


Buone Feste ai tutti i Forumisti.

Tutti, tranne:
xxxxxxxxxx
avatar
doctorZeta
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 4217
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da natural killer il Gio 1 Dic 2016 - 22:48

Oltre alla variant del 673 uscita a Lucca ecco anche il cartonato


_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7377
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da wakopa il Ven 2 Dic 2016 - 9:35

ammazza, non perdono tempo questi stella2

la storia si deve ancora concludere e gia' hanno progettato l'uscita del cartonato Shocked

una volta le storie si lasciavano sedimentare nell'immaginario del lettore fino a quando potevano essere considerate dei capolavori o comunque dei classici;

io ci vedo un po' di arroganza e mancanza di stile in queste cose benvenuto
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3663
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da chinaski89 il Ven 2 Dic 2016 - 9:48

Più che altro io trovo scioccante che ci sia chi lo compra. In ogni caso è sempre lo stesso discorso, se c'è dolo nella mungitura è in chi si fa mungere imho.

Una volta non lo facevano ma bisogna considerare che le serie facevano più utili e secondo me c'erano anche meno collezionisti "puri"
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2734
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 2 Dic 2016 - 10:45

Leggo "Immagine provvisoria"... spero in una cover inedita per questo cartonato. Poi non mi sorprende che la storia di Yama uscirà in volume un mese dopo la sua conclusione sull'inedito. In fondo il mercato librario è quello su cui oggi come oggi la Bonelli sta puntando di più. E ragionandoci possiamo anche capirne i motivi...
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4110
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Preacher il Ven 2 Dic 2016 - 19:33

@wakopa ha scritto:ammazza, non perdono tempo questi stella2

la storia si deve ancora concludere e gia' hanno progettato l'uscita del cartonato Shocked

Quoto. È pazzesco! Shocked

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2936
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Lun 5 Dic 2016 - 11:54

Comunque... ehm... non ho resistito l'altro giorno e sbirciando Il segno di Yama alla fine l'ho letto tutto! Non mi pronuncio, lo farò a storia ultimata, però come gestisce i pards Boselli non lo fa nessuno, nemmeno il miglior Nizzi. Il gioco di squadra che fanno è bellissimo. Tra l'altro la sparatoria nella ghost town, certo, è tanta roba, a me è piaciuta, mi ha ricordato il "vecchio" Tex di GLB. Spregiudicatezza pura. Ogni tanto ci vuole. affraid

Naturalmente c'è tanta carne a fuoco, vedremo come Boselli gestirà tutto nei prossimi due albi che vorrei già AVERE qui. Un'ultima cosa: avete notato la rubrica postale? L'ha scritta Boselli ne sono (quasi) sicuro, anche se non è firmata, e preferisco molto questo tipo di paginetta piuttosto che gli sterili consigli per gli acquisti mensili che Frediani ci propina ogni mese!
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4110
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da doctorZeta il Lun 5 Dic 2016 - 12:42

Beh, dai, proprio ogni mese, no Very Happy

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...


Buone Feste ai tutti i Forumisti.

Tutti, tranne:
xxxxxxxxxx
avatar
doctorZeta
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 4217
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da natural killer il Gio 8 Dic 2016 - 18:44

La psicopatologia di Yama è l'elemento fondante di questa storia.
Da uno stato di depressione profonda si passa (attraverso la risoluzione dello sdoppiamento della personalità provocato dall'intenso shock emotivo conseguente alla morte di Miriam che in un certo qual modo ha ucciso anche Blacky, liberando definitivamente Yama, alter ego indotto da Mefisto) a una condizione di schizofrenia paranoide della quale Yama presenta tutti i sintomi (Allucinazioni - Paranoie - Ansia - Rabbia - Distanza emotiva - Violenza - Comportamento polemico - Pensieri e comportamenti lesivi)
Quando alla schizofrenia si associa la padronanza della magia viene fuori tutta la potenza di Yama. Ma il primo nemico di Yama è Yama stesso e dovrà guardarsi dalla debolezza della sua mente... e la sensazione comunque è che rimanga sempre uno strumento di Mefisto.
Boselli è abile a costruire un crescendo emotivo che coinvolge il lettore rendendolo partecipe delle difficoltà incontrate dai pards mano a mano che si procede nello sviluppo di un percorso di avvicinamento al figlio di Mefisto che si preannuncia irto di pericoli.
Civitelli si supera nella realizzazione delle tavole che ben si sposano con le atmosfere suggerite dalla trama.
Attendiamo un altro mese per vedere la conclusione di questo primo capitolo targato Boselli che finora mantiene tutte le promettenti aspettative che aveva suscitato!

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7377
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 9 Dic 2016 - 11:55

Ho preso la seconda parte di questa storia, ma non mi faccio fregare ora! Aspetto il prossimo mese, io. Devo resistere. Se ne parla a gennaio. Però ho dato qualche occhiatina alle pagine e... mamma mia i mondi oscuri sono fighissimi! Basta non sfoglio più! *.*

Olè per Boselli, olè per Civitelli!!! ola ola
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4110
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da wakopa il Ven 9 Dic 2016 - 15:35

Ottimo anche questo secondo albo pur se a villa Morisco si ripetono concetti e informazioni gia' abbondantemente chiari...

Quando il mefistofelico Yama parla col suo fedelissimo di un Eusebio in fin di vita,ho avuto il sospetto che Boselli volesse liberarsi del servitore del curandero dopo le ultime polemiche sulla sua discendenza stella2


sospetto fugato dopo l'operazione riuscita del Morisco Very Happy

Boselli finalmente ha avuto la possibilita' di mantenere la sua promessa circa il ritorno di storie metafisiche che hanno fatto la fortuna di questa collana nella sua golden age!

Soames era un cadavere che camminava sin da quando abbiamo conosciuto la squadra degli adepti prima del fantastico viaggio di Yama  Very Happy
Viaggio reso alla grande da Civitelli quando puo' appunto sbizarrirsi nelle atmosfere notturne piu' malsane  tz/

I disegni invece sfiorano la banalita' alla luce del giorno vedi il deserto elementare in cui si manifestano i primi trucchetti di Yama ad inizio albo...
e che viceversa tornano subito inquietanti quando i retini civitelliani prendono a farla da padrone col vortice di sabbia che sta quasi per ammazzare kit willer !
Chiude l'albo la parte finale alla bettola cucu' Ramaya clap
Very Happy  dove un insolito e sguaiatello Tex promette ricompense in dollari d'argento a chi fornisca informazioni  Rolling Eyes ,molto piu' divertente la seducente sguattera cameriera Shakti  Cool  che innesca un divertente siparietto tra i due Kit e l'inevitabile successivo interrogatorio del fanatico indu' che s'avvelena pur di non rispondere.
Insomma speriamo che il prossimo e conclusivo albo possa mantenere le promesse di questi primi due in modo da giustificare anche il cartonato programmato benvenuto
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3663
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Devil Mask il Gio 15 Dic 2016 - 17:13

Seconda parte favolosa, molto cupa, una trama ricca e orchestrata bene.
La sfida tra Yama e El Morisco, Exclamation e lo stesso Yama si sta rivelando un avversario carico di inquietudine e di tutto rispetto con i suoi nuovi poteri. Exclamation

Eccellente la prova grafica di Civitelli! Exclamation

_________________________________________________
Maurizio
avatar
Devil Mask
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1915
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Capitan Kidd il Gio 15 Dic 2016 - 18:10

Avvincente anche questo secondo albo, disegni di fattura notevole.

Yama su tutti viene riportato ai tempi del Figlio di Mefisto: la sua personalità viene delineata molto bene e viene contorniato da pericolosi alleati, alcuni tra i quali potrebbero anche fargli qualche voltafaccia perché qualche divergenza e spaccatura comincia a notarsi seppur in maniera velata, e mi riferisco ad Hayden. Ma vedremo in seguito.
Scene ottimamente disegnate e ben raccontate con un impatto visivo notevole piuttosto che con i dialoghi come Boselli preferisce, (dialoghi che a volte peccano di qualche verbosismo di troppo) e mi riferisco a quelle del deserto o nella casa de El Morisco, scene che si susseguono in un crescendo di emozioni che non ti lasciano un attimo di respiro.

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
New Entry
New Entry

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 05.09.16

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Digging David il Ven 16 Dic 2016 - 16:17

@Devil Mask ha scritto:Seconda parte favolosa, molto cupa, una trama ricca e orchestrata bene.
La sfida tra Yama e El Morisco, Exclamation  e lo stesso Yama si sta rivelando un avversario carico di inquietudine e di tutto rispetto con i suoi nuovi poteri.  Exclamation

Eccellente la prova grafica di Civitelli!  Exclamation
Concordo con te ed i vari pareri positivi postati dai vari amici del forum.
avatar
Digging David
Campione Febbre a 90 EUROPA LEAGUE
Campione Febbre a 90 EUROPA LEAGUE

Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da chinaski89 il Gio 5 Gen 2017 - 16:38

Appena letta la conclusione di questa storia, stasera rileggerò tutti gli albi di filato per dare un giudizio più preciso, ma anticipo che siamo ad altissimi livelli
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2734
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Gio 5 Gen 2017 - 18:57

@chinaski89 ha scritto:Appena letta la conclusione di questa storia, stasera rileggerò tutti gli albi di filato per dare un giudizio più preciso, ma anticipo che siamo ad altissimi livelli

Caspita già è uscito da te????

Io vado in edicola sabato, prendo Zagor inedito e Tex così mi sparo tutte e due le storie ma son contento che parli di altissimi livelli, d'altronde le premesse di questa storia erano già ottime! Vai così! no-ta
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4110
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da chinaski89 il Gio 5 Gen 2017 - 19:17

Si sono rimasto stupito pure io, è stata una gran bella sorpresa
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2734
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da natural killer il Ven 6 Gen 2017 - 15:48

La storia prosegue nel terzo albo con un crescendo narrativo che vede i pards attraversare i diversi inferni di quello che appare essere un percorso iniziatico che li porta a superare i diversi ostacoli seminati da Yama sulla pista che li conduce alla resa dei conti.
La trappola ordita dal figlio di Mefisto sembra apparentemente procedere secondo i piani e la strategia di Yama è quella del giocatore di scacchi che non ha paura di sacrificare le sue pedine con l'obiettivo di costringere l'avversario a subire lo scacco finale.
Ma anche stavolta i pards sono abili a intuire le mosse dell'avversario e fingere di assecondarle senza cadere completamente in trappola grazie alla loro abilità sostenuta dalla fortuna che notoriamente, si sa, aiuta gli audaci.
E così i nostri, pur provati dal duro percorso di avvicinamento, giungono al covo di Yama meno indeboliti di quanto il piano originale prevedesse e ancora una volta  il fattore umano incrina la barriera che il figlio di Mefisto si era costruito intorno e non gli consente di adempiere al sinistro contratto con i neri signori dell'inferno rendendolo ancora una volta vittima della inesorabile legge di Murphy ("se qualcosa può andar male, lo farà").
Bravissimo Boselli nella costruzione di questa storia destinata a divenire uno dei capolavori della saga e straordinario Civitelli che si supera con una prova grafica notevolissima.

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7377
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Andrea67 il Sab 7 Gen 2017 - 20:02

Premessa la mia avversione, su Tex, della componente magica e derivati, nonostante mi si dica e mi sia stato detto che la stessa è essenziale per la saga, essa ha fatto in modo che nelle mie varie riletture abbia saltato a pie ' pari una serie di storie con quello sfondo, compresa la tanto osannata Il figlio di Mefisto, per me sopravvalutatissima, che però pongo al primo posto tra le sue sorelle. Finora!
Detto questo, Boselli mi ha stupito in positivo perché ha destato in me un'attenzione che non credevo possibile aggiungendo nuovi ed interessanti argomenti che avranno sicuramente il loro perché nel terzo e conclusivo albo.
Finalmente si assiste ad una sfida "vera", con un nemico temibile e pericoloso, con poteri difficili da arginare, e non alla solita macchietta cui eravamo abituati nei precedenti incontri. Avere a che fare con un nemico che ti mette in difficoltà serie è, da sempre, prova di riuscita sicura.
Non assistiamo quindi più alle solite, innocue, apparizioni incorporee che ormai facevano ridere i nostri pards oltre che i loro lettori.
Ed anche il terzo albo prosegue sulla scia dei primi due, regalandoci l'ennesima avvincente storia di un Boselli in stato di grazia.
Mi è piaciuto molto l'espediente della dinamite - quando tutto sembrava perduto e non si intravedeva la via d'uscita - quasi a strizzare l'occhio al creatore del personaggio, che tale arma spesso aveva fatto usare ai nostri pards.
I pericoli sono finalmente reali ed i nemici, Yama a parte, temibili: interessante, infatti, lo stratagemma di contrapporre a Tex e soci, non soltanto i soliti banditi o indù da quattro soldi che dir si voglia, ma quattro autentici sciamani, di varie religioni, che non pochi problemi creano loro. Così come è molto interessante, oltre che piacevole, il personaggio di Shakti, che spero ritornerà in almeno una delle prossime due storie con protagonisti padre e figlio.
Il tutto condito da uno splendido Civitelli che, parere personalissimo il mio, mi accontenta molto di più così che non nelle cosiddette cittadine "da metropoli".
Voto alla storia: 8
Voto ai disegni: 9

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3705
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da MASSIMO il Sab 7 Gen 2017 - 20:20

Letto l'ultimo albo del 'trittico', con la conferma che la storia, nel suo complesso, si mantiene a livelli elevati dall'inizio alla fine. Il tutto corredato da ottimi disegni, devo riconoscerlo (perchè Civitelli non mi ha mai esaltato particolarmente).
Ma il personaggio di Yama, a conclusione di questa bella storia, non è ormai "spremuto"? Credo che ormai questo personaggio abbia dato tutto quello che poteva dare e che ormai non abbia più nulla da dire.
Questo lo dico perchè sento di altre 2 storie in lavorazione sui Dickart padre e figlio....
avatar
MASSIMO
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1925
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il segno di Yama (673/674/675)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum