Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Pagina 38 di 38 Precedente  1 ... 20 ... 36, 37, 38

Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da natural killer il Ven 25 Ott 2019 - 16:07

autopromozione...

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 16846
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da AANGELO il Ven 25 Ott 2019 - 16:10

@natural killer ha scritto:autopromozione...


appunto, ma ora si parla di pubblicità come nelle riviste
l'acqua della ferragni, lo shampo di fedez, i concerti di jovanotti e melma simile

_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Labels=1

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Labels=1
AANGELO
AANGELO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4220
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da natural killer il Ven 25 Ott 2019 - 16:11

speriamo anche le patatine....

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 16846
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da OLIMPIA il Mer 18 Dic 2019 - 14:21

Vorrei ragionare un pò su quelle che considero cadute di stile della SBE, sempre più frequenti in questa "era Airoldi"  e il loro impatto, posto che ci sia, sulle vendite. Esempio ultimo quello di "Cani sciolti",  che, dopo 14 uscite su 20, sbaracca in edicola  e si trasferisce in libreria, costringendo il lettore che vuole completare la serie ad acquistare i volumi, oppure la scarsa serietà nella pubblicazione delle limited del Texone di Villa, la gestione a mio parere dissennata di Dylan Dog, ma le iniziative "discutibili"  sono sempre più numerose in questo nuovo corso, inutile stare ad elencarle tutte. Io sono molto critico, per me sono operazioni dal respiro corto, magari redditizie adesso, ma alla lunga il rispetto e, perchè no, l'affetto del lettore che circondava la casa editrice ai tempi di Sergio stanno svanendo come neve al sole, e i risultati non possono  che riflettersi sui bilanci. Sergio si permetteva di tenere nel cassetto per anni il Texone di Sejias perchè non lo convinceva, e alla fine l'ha pubblicato solo perchè in quell'anno è  saltato il distributore A&G Marco lasciando un mega buco nei conti SBE, per cui servivano ricavi, oppure non pubblicava "Hit Moll", bellissimo romanzo a fumetti di Luca Enoch e Andrea Accardi perchè troppo duro, pagando comunque gli autori e lasciandoli liberi di farlo pubblicare altrove. Altri tempi. Quelli, ed erano tanti, che davano fiducia alla Bonelli comprando a scatola chiusa il primo numero di una nuova collana dove sono finiti? Vent'anni fa il primo numero di Magico Vento, Manfredi allora era un perfetto sconosciuto con all'attivo Gordon Link e qualche Dylan Dog e Nick Raider, aveva venduto, praticamente solo grazie al blasone Bonelli, 180.000 copie. Oggi la quasi totalità delle produzioni recenti, con la sola, ovvia eccezione di "Tex Willer", vende, o ha venduto, presumibilmente sotto le 10.000, infatti si vanno a resuscitare vecchie serie, "Mister No",  "Napoleone", "Magico Vento", prossimamente "Nick Raider" chiuse a suo tempo per scarse vendite, sperando di far tornare all'ovile i vecchi lettori, la  serie "Young"  è stata un flop, la linea "Audace" di certo non brilla, all'orizzonte nessuna nuova serie in edicola, solo libreria, ma anche lì, proprio come in edicola, ci sono successi, vedi Tex l'inesorabile, ma anche tanti fiaschi, anche se ovviamente mica ce li vengono a dire. Io ogni tanto mi vado a riprendere le tante lettere che il Sergione mi ha scritto rispondendo alle mie, e penso a lui con nostalgia, ovviamente aveva i suoi difetti come tutti, ma quanto amore per il fumetto che traspariva leggendo le sue risposte, lo ricordo in un incontro, una sera di inizio 2011, anche affaticato, che però al posto di starsene a casa a farsi i cavoli suoi era lì con noi, una trentina di appassionati felici di ascoltarlo, e non lo faceva certo per il ritorno economico, ma solo per il rispetto e attenzione al lettore che considerava dovute, ecco, di quello stile e modo di gestire l'impresa mi sembra che stia rimanendo sempre meno, e mi dispiace molto.
OLIMPIA
OLIMPIA
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 194
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da wakopa il Mer 18 Dic 2019 - 15:48

@OLIMPIA ha scritto:
Io ogni tanto mi vado a riprendere le tante lettere che il Sergione mi ha scritto rispondendo alle mie, e penso a lui con nostalgia, ovviamente aveva i suoi difetti come tutti, ma quanto amore per il fumetto che traspariva leggendo le sue risposte, lo ricordo in un incontro, una sera di inizio 2011, anche affaticato, che però al posto di starsene a casa a farsi i cavoli suoi era lì con noi, una trentina di appassionati felici di ascoltarlo, e non lo faceva certo per il ritorno economico, ma solo per il rispetto e attenzione al lettore che considerava dovute, ecco, di quello stile e modo di gestire l'impresa mi sembra che stia rimanendo sempre meno, e mi dispiace molto.
la chiave, temo  stia tutta qui ;
suo figlio notoriamente non e' un appassionato di fumetti,ha ereditato l'azienda e si e' affidato ai tecnici stella2
e' un qualcosa che avviene spesso nelle aziende,quando i figli anche legittimamente non hanno le stesse aspirazioni e passioni dei padri...
aggiungiamoci la crisi del settore e il quadro plumbeo e' completo benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6292
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da AANGELO il Mer 18 Dic 2019 - 18:00

@OLIMPIA ha scritto:Vorrei ragionare un pò su quelle che considero cadute di stile della SBE, sempre più frequenti in questa "era Airoldi"  e il loro impatto, posto che ci sia, sulle vendite. Esempio ultimo quello di "Cani sciolti",  che, dopo 14 uscite su 20, sbaracca in edicola  e si trasferisce in libreria, costringendo il lettore che vuole completare la serie ad acquistare i volumi, oppure la scarsa serietà nella pubblicazione delle limited del Texone di Villa, la gestione a mio parere dissennata di Dylan Dog, ma le iniziative "discutibili"  sono sempre più numerose in questo nuovo corso, inutile stare ad elencarle tutte. Io sono molto critico, per me sono operazioni dal respiro corto, magari redditizie adesso, ma alla lunga il rispetto e, perchè no, l'affetto del lettore che circondava la casa editrice ai tempi di Sergio stanno svanendo come neve al sole, e i risultati non possono  che riflettersi sui bilanci. Sergio si permetteva di tenere nel cassetto per anni il Texone di Sejias perchè non lo convinceva, e alla fine l'ha pubblicato solo perchè in quell'anno è  saltato il distributore A&G Marco lasciando un mega buco nei conti SBE, per cui servivano ricavi, oppure non pubblicava "Hit Moll", bellissimo romanzo a fumetti di Luca Enoch e Andrea Accardi perchè troppo duro, pagando comunque gli autori e lasciandoli liberi di farlo pubblicare altrove. Altri tempi. Quelli, ed erano tanti, che davano fiducia alla Bonelli comprando a scatola chiusa il primo numero di una nuova collana dove sono finiti? Vent'anni fa il primo numero di Magico Vento, Manfredi allora era un perfetto sconosciuto con all'attivo Gordon Link e qualche Dylan Dog e Nick Raider, aveva venduto, praticamente solo grazie al blasone Bonelli, 180.000 copie. Oggi la quasi totalità delle produzioni recenti, con la sola, ovvia eccezione di "Tex Willer", vende, o ha venduto, presumibilmente sotto le 10.000, infatti si vanno a resuscitare vecchie serie, "Mister No",  "Napoleone", "Magico Vento", prossimamente "Nick Raider" chiuse a suo tempo per scarse vendite, sperando di far tornare all'ovile i vecchi lettori, la  serie "Young"  è stata un flop, la linea "Audace" di certo non brilla, all'orizzonte nessuna nuova serie in edicola, solo libreria, ma anche lì, proprio come in edicola, ci sono successi, vedi Tex l'inesorabile, ma anche tanti fiaschi, anche se ovviamente mica ce li vengono a dire. Io ogni tanto mi vado a riprendere le tante lettere che il Sergione mi ha scritto rispondendo alle mie, e penso a lui con nostalgia, ovviamente aveva i suoi difetti come tutti, ma quanto amore per il fumetto che traspariva leggendo le sue risposte, lo ricordo in un incontro, una sera di inizio 2011, anche affaticato, che però al posto di starsene a casa a farsi i cavoli suoi era lì con noi, una trentina di appassionati felici di ascoltarlo, e non lo faceva certo per il ritorno economico, ma solo per il rispetto e attenzione al lettore che considerava dovute, ecco, di quello stile e modo di gestire l'impresa mi sembra che stia rimanendo sempre meno, e mi dispiace molto.





sarebbe bello che questa tua giustissima riflessione si trasformasse in lettera , destinatari AIROLDI, BONELLI E BURATTINI


_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Labels=1

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Labels=1
AANGELO
AANGELO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4220
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da claudio57 il Mer 18 Dic 2019 - 20:08

ben detto Angelo  Exclamation ma ricordati che
non c'è peggior sordo di chi non vuole ascoltare  pale
claudio57
claudio57
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2010
Data d'iscrizione : 25.06.15
Località : broni

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da MASSIMO il Gio 19 Dic 2019 - 12:45

@claudio57 ha scritto:ben detto Angelo  Exclamation ma ricordati che
non c'è peggior sordo di chi non vuole ascoltare  pale
stella2 stella2 no-ta
MASSIMO
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3248
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da AANGELO il Ven 20 Dic 2019 - 14:24

Burattini ha scritto nell'ultimo Zagor che rispondono sempre a tutte le lettere, che a suo dire sono ormai pochissime

_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Labels=1

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Labels=1
AANGELO
AANGELO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4220
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da capelli d'argento il Lun 23 Dic 2019 - 22:44

@OLIMPIA ha scritto:Vorrei ragionare un pò su quelle che considero cadute di stile della SBE, sempre più frequenti in questa "era Airoldi"  e il loro impatto, posto che ci sia, sulle vendite. Esempio ultimo quello di "Cani sciolti",  che, dopo 14 uscite su 20, sbaracca in edicola  e si trasferisce in libreria, costringendo il lettore che vuole completare la serie ad acquistare i volumi, oppure la scarsa serietà nella pubblicazione delle limited del Texone di Villa, la gestione a mio parere dissennata di Dylan Dog, ma le iniziative "discutibili"  sono sempre più numerose in questo nuovo corso, inutile stare ad elencarle tutte. Io sono molto critico, per me sono operazioni dal respiro corto, magari redditizie adesso, ma alla lunga il rispetto e, perchè no, l'affetto del lettore che circondava la casa editrice ai tempi di Sergio stanno svanendo come neve al sole, e i risultati non possono  che riflettersi sui bilanci. Sergio si permetteva di tenere nel cassetto per anni il Texone di Sejias perchè non lo convinceva, e alla fine l'ha pubblicato solo perchè in quell'anno è  saltato il distributore A&G Marco lasciando un mega buco nei conti SBE, per cui servivano ricavi, oppure non pubblicava "Hit Moll", bellissimo romanzo a fumetti di Luca Enoch e Andrea Accardi perchè troppo duro, pagando comunque gli autori e lasciandoli liberi di farlo pubblicare altrove. Altri tempi. Quelli, ed erano tanti, che davano fiducia alla Bonelli comprando a scatola chiusa il primo numero di una nuova collana dove sono finiti? Vent'anni fa il primo numero di Magico Vento, Manfredi allora era un perfetto sconosciuto con all'attivo Gordon Link e qualche Dylan Dog e Nick Raider, aveva venduto, praticamente solo grazie al blasone Bonelli, 180.000 copie. Oggi la quasi totalità delle produzioni recenti, con la sola, ovvia eccezione di "Tex Willer", vende, o ha venduto, presumibilmente sotto le 10.000, infatti si vanno a resuscitare vecchie serie, "Mister No",  "Napoleone", "Magico Vento", prossimamente "Nick Raider" chiuse a suo tempo per scarse vendite, sperando di far tornare all'ovile i vecchi lettori, la  serie "Young"  è stata un flop, la linea "Audace" di certo non brilla, all'orizzonte nessuna nuova serie in edicola, solo libreria, ma anche lì, proprio come in edicola, ci sono successi, vedi Tex l'inesorabile, ma anche tanti fiaschi, anche se ovviamente mica ce li vengono a dire. Io ogni tanto mi vado a riprendere le tante lettere che il Sergione mi ha scritto rispondendo alle mie, e penso a lui con nostalgia, ovviamente aveva i suoi difetti come tutti, ma quanto amore per il fumetto che traspariva leggendo le sue risposte, lo ricordo in un incontro, una sera di inizio 2011, anche affaticato, che però al posto di starsene a casa a farsi i cavoli suoi era lì con noi, una trentina di appassionati felici di ascoltarlo, e non lo faceva certo per il ritorno economico, ma solo per il rispetto e attenzione al lettore che considerava dovute, ecco, di quello stile e modo di gestire l'impresa mi sembra che stia rimanendo sempre meno, e mi dispiace molto.

Le tue parole sono anche le mie.
Hanno svenduto, anzi ha ( Davide Bonelli ) svenduto l' anima bonelliana fottendosene dei ( vecchi ) lettori. Quelli nuovi, che non sono cresciuti con la "vecchia guardia" ( Sergio, Decio, Corteggi, ecc. ), stanno in una cabina telefonica. old

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1708
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Smash il Mer 25 Dic 2019 - 21:55

Wakopa ha dato una bella chiave di lettura: non sempre i figli ci mettono la stessa verve, passione e genialità del padre, guardate i figli di Berlusconi...
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3201
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da wakopa il Gio 26 Dic 2019 - 10:43

hai voglia a scrivere lettere stella2
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6292
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Spirito errante il Gio 26 Dic 2019 - 19:03

@OLIMPIA ha scritto:Vorrei ragionare un pò su quelle che considero cadute di stile della SBE, sempre più frequenti in questa "era Airoldi"  e il loro impatto, posto che ci sia, sulle vendite. Esempio ultimo quello di "Cani sciolti",  che, dopo 14 uscite su 20, sbaracca in edicola  e si trasferisce in libreria, costringendo il lettore che vuole completare la serie ad acquistare i volumi, oppure la scarsa serietà nella pubblicazione delle limited del Texone di Villa, la gestione a mio parere dissennata di Dylan Dog, ma le iniziative "discutibili"  sono sempre più numerose in questo nuovo corso, inutile stare ad elencarle tutte. Io sono molto critico, per me sono operazioni dal respiro corto, magari redditizie adesso, ma alla lunga il rispetto e, perchè no, l'affetto del lettore che circondava la casa editrice ai tempi di Sergio stanno svanendo come neve al sole, e i risultati non possono  che riflettersi sui bilanci. Sergio si permetteva di tenere nel cassetto per anni il Texone di Sejias perchè non lo convinceva, e alla fine l'ha pubblicato solo perchè in quell'anno è  saltato il distributore A&G Marco lasciando un mega buco nei conti SBE, per cui servivano ricavi, oppure non pubblicava "Hit Moll", bellissimo romanzo a fumetti di Luca Enoch e Andrea Accardi perchè troppo duro, pagando comunque gli autori e lasciandoli liberi di farlo pubblicare altrove. Altri tempi. Quelli, ed erano tanti, che davano fiducia alla Bonelli comprando a scatola chiusa il primo numero di una nuova collana dove sono finiti? Vent'anni fa il primo numero di Magico Vento, Manfredi allora era un perfetto sconosciuto con all'attivo Gordon Link e qualche Dylan Dog e Nick Raider, aveva venduto, praticamente solo grazie al blasone Bonelli, 180.000 copie. Oggi la quasi totalità delle produzioni recenti, con la sola, ovvia eccezione di "Tex Willer", vende, o ha venduto, presumibilmente sotto le 10.000, infatti si vanno a resuscitare vecchie serie, "Mister No",  "Napoleone", "Magico Vento", prossimamente "Nick Raider" chiuse a suo tempo per scarse vendite, sperando di far tornare all'ovile i vecchi lettori, la  serie "Young"  è stata un flop, la linea "Audace" di certo non brilla, all'orizzonte nessuna nuova serie in edicola, solo libreria, ma anche lì, proprio come in edicola, ci sono successi, vedi Tex l'inesorabile, ma anche tanti fiaschi, anche se ovviamente mica ce li vengono a dire. Io ogni tanto mi vado a riprendere le tante lettere che il Sergione mi ha scritto rispondendo alle mie, e penso a lui con nostalgia, ovviamente aveva i suoi difetti come tutti, ma quanto amore per il fumetto che traspariva leggendo le sue risposte, lo ricordo in un incontro, una sera di inizio 2011, anche affaticato, che però al posto di starsene a casa a farsi i cavoli suoi era lì con noi, una trentina di appassionati felici di ascoltarlo, e non lo faceva certo per il ritorno economico, ma solo per il rispetto e attenzione al lettore che considerava dovute, ecco, di quello stile e modo di gestire l'impresa mi sembra che stia rimanendo sempre meno, e mi dispiace molto.

Stimolante e condivisibile riflessione.
Magari quello di Sergio era una strategia di investire sulla fidelizzazione del lettore oltre che sul denaro, mentre oggi si investe su variant, gadget improbabili, edizioni spacciate per deluxe che sono la ristampa della ristampa di quello che uscirà in edicola, cose urlate, pompate, ma sempre dozzinali.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 858
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 38 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 38 di 38 Precedente  1 ... 20 ... 36, 37, 38

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum