I falchi delle nevi (n.78/79)

Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 15:39

I falchi delle nevi (n.78/79) B5JWuyIQdNc+NDhDoe5by5bcLKWVqSFNcuO-- I falchi delle nevi (n.78/79) A1NU5LQabDkQHPxkC4JTiWB7nYu+TGogp4VxYwQ+yEHlt+I14+eP9A09rrFzvqWf--
 
Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

Sono rapinatori inafferrabili che, per sfuggire agli inseguitori, indossano un paio di sci (all'epoca, ancora sconosciuti negli Stati Uniti). Sono soprannominati i Falchi delle Nevi, perché colpiscono fulminei e implacabili. Ma Zagor impara in fretta a sciare, e tende loro una trappola...
Il capo dei Falchi delle Nevi è un inuit, Eskimo, che, grazie all'uso degli sci e dei kayak, ha costituito una banda quasi invincibile. L'eschimese cattura Zagor, ma gli Hidatsa di Winoba irrompono nel covo dei banditi. Ed è un epico duello fra lo Spirito con la Scure ed Eskimo a far calare il sipario sulla vicenda...
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 15:39

qui per leggere il topic del vecchio forum : http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=1143&mforum=ramath
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 16 Feb 2015 - 19:10

La storia é discreta, non certo un capolavoro, in quanto presenta alcune note stonate.
Ne cito una fra tutte: il salvataggio di Zagor da parte di Cico in un frangente altamente drammatico non ci stava proprio.
Ci sono, invece, ottime gag dello stesso messicano e scene d'azione memorabili.
Diciamo che in quel periodo Nolitta sfornava storie decisamente migliori, tra le quali questa, ovviamente, non sfigura affatto.

Voto alla storia: 7,5
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Ospite il Lun 16 Feb 2015 - 21:37

Ottima storia in 1 albo e mezzo, Cico la fa da padrone, divertentissima la gag iniziale con il proprietario del trading post, per non dire che praticamente risolve lui la faccenda prima liberando Zagor un pò accidentalmente nell'iglù, e poi facendo affondare Eskimo sparando sul lastrone di ghiaccio.
Ottima la sceneggiatura, molto bella l'idea degli sci.
Bellissimi i disegni di Donatelli no-ta
voto storia: 7.5
voto disegni: 9

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 27 Apr 2015 - 14:59

I falchi delle nevi (n.78/79) 2zyk2o3

eskimo
grande occasione persa per nolitta. un esercizio di stile, pilota automatico nolittiano, una storia che come sempre si legge che è una bellezza, con degli indiani particolari e un cico spettacolare. però con una trovata come i falchi delle nevi E CON LA NEVE poteva venire fuori una grande storia di azione... per capire che cosa intendo basta guardare la copertina omonima (LA MIA PREFERITA?) che raffigura uno straordinario duello finale "mancato", basta guardare corsa mortale, inferno bianco... e non guardare l'invulnerabile, storia trashissima con un personaggio misconosciuto ma simpatico come CARCASSONNE (che razza di nome) e con uno zagor comatoso e fatto schiavo dagli indiani. spero in un ritorno dei falchi delle nevi, prima o poi.

voto 8,5


Ultima modifica di Kramer76 il Mar 12 Mar 2019 - 12:39, modificato 9 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3860
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da kit carson il Mer 29 Apr 2015 - 13:36

Di questa storia mi riesce difficile dare un giudizio, mi spiego meglio: mi è piaciuta molto l'ambientazione sulla neve, l'abilità di Zagor nel riuscire a sciare e a manovrare il kayak, la figura di Eskimo e la trama. Quindi quanto sopra citato farebbe protendere per un giudizio molto positivo sull'avventura. Purtroppo quello che mi ha dato fortemente fastidio (e quindi ha levato molti punti alla storia) è che Cico in versione Fantozzi riesce a dare una svolta decisiva alla storia. La scena "incriminata" è quando Cico salva Zagor piombando nell'igloo con gli sci. Ho detestato fortemente questa scena che secondo me poteva andare bene in una avventura di Topolino, ma non per Zagor. Questo secondo me era il difetto di Nolitta : fare risolvere un punto cruciale di una storia grazie ad un intervento "paradossale" di Cico. L'altra scena finale in cui Cico non riesce a colpire Eskimo ma solo la lastra di ghiaccio l'accettati senza problemi in quanto plausibile.
So che adesso verrò LINCIATO nella pubblica piazza del forum, però pur essendo zagoriano al 100% io non amo troppo Cico. Secondo me una gestione eccezzionale di Cico la fa Rauch nell'albo Delware, ossia un Cico poco abile e simpatico verbalmente, ma mai fantozziano o paradosale.
Tanto per giustificare la vostra Lapidazione vorrei aggiungere che apprezzo molto le storie in cui Cico è molto defilato
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Marco65 il Sab 27 Giu 2015 - 21:44

La più bella avventura sulla neve dopo il capolavoro "Agli ordini dello zar". Il cattivo è un normale furfante ma carismatico e i suoi falchi sono affascinanti. E' stuzzicante veder Zagor scontrarsi con loro dopo aver imparato a sciare. Belle anche le fasi nel covo dei banditi, un villaggio di igloo in uno scenario innevato splendidamente illustrato da Donatelli. Un emozionante battaglia finale vinta dagli indiani Hidatsa e l'inseguimento di Zagor al fuggitivo Eskimo che si chiude con l'apparente annegamento di quest'ultimo sulle gelide acque del fiume, completano l'ottimo racconto. Il nemico tornerà in un altro "formato" nella pessima "L'invulnerabile".
Cico fa da grande mattatore con i suoi sipari umoristici, prima al trading post e poi nel tentativo di imparare a sciare.
Monumentali le due copertine di Ferri.
VOTO 8
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da wakopa il Dom 28 Giu 2015 - 10:06

@Marco65 ha scritto: E' stuzzicante veder Zagor scontrarsi con loro dopo aver imparato a sciare.

I falchi delle nevi (n.78/79) 1zb4e3n
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da gigi brivio il Dom 28 Giu 2015 - 14:30

@wakopa ha scritto:
@Marco65 ha scritto: E' stuzzicante veder Zagor scontrarsi con loro dopo aver imparato a sciare.

I falchi delle nevi (n.78/79) 1zb4e3n

Anche se Zagor diventa dal nulla un provetto Zeno Colò o Gustave Thoeni....
gigi brivio
gigi brivio
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5742
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Marco65 il Dom 28 Giu 2015 - 20:05

Ma Zagor è Zagor benvenuto
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Smash il Ven 27 Nov 2015 - 15:31

Storia molto bella
mi colpì molto l'impatto di Zagor e Cico con un mondo che sembrava a parte, con un'ambientazione nordica e innevata molto impervia e questa misteriosa banda di fuorilegge che servendosi di sci e kayak,e trovando rifugio presso una serie di igloo si rende ancora più misteriosa e suggestiva
Eskimo mi ha deluso invece,mi aspettavo un grande nemico con un bel duello finale e invece si rivela un mezzo codardo infido
ma forse proprio perché i falchi e le nevi come ambientazione la avrei sfruttata di più, ritengo che per Nolitta sia stata una mezza occasione mancata, pur rimanendo una storia buonissima.
Donatelli in forma brillante soprattutto nelle ambientazioni innevate.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3136
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Gianpy il Gio 19 Set 2019 - 4:11

C’è un momento particolare nei pomeriggi invernali: quando viene sera e cala lentamente la notte.
Siamo a dicembre, o gennaio… magari il pomeriggio non è stato troppo freddo e, anzì, c’è stato il sole sia pur un sole morente. Ma verso sera l’inverno si riappropria del proprio tempo e del propro spazio.
Nelle case le prime luci si accendono a scacchiera mentre nelle vie i primi lampioni tremolanti effondono una luce giallagnola su un terreno in gran parte bagnato dalla neve w incrostato dal ghiaccio.
In cucina borbotta la pentola delle castagne e sulle stufe le bucce di mandarino rinsecchiscono esalando un aroma fragrante ma pungente, che sa di Natali lontani.
È l’ora in cui, nei condomini, si accende il riscaldamento e si sente quel caratteristico rumore, sordo e grattugioso, dell’acqua calda che sale gorgogliando nei termosifoni e che sa di brodo e di calcare.
Fuori è quasi buio ormai e comincia a spirare un vento, non forte ma pungente.
Le stradine, che qualche ora prima erano popolate da bambini vocianti, ora appaiono desolatamente deserte.
Alcuni piccoli negozi chiudono e quelli che rimangono aperti sono pressoché deserti.
La neve, col freddo serale, è ghiacciata nuovamente e scrocchia sotto i passi dei pochi che si avventurano fuori.
Una di queste stradine, costeggiata da case sempre più piccole con graziosi giardinetti, conduce fuori dal villaggio, verso la collina, verso la campagna, verso i boschi silenziosi.
Seguendola, inseguiti dal fiato condensato che esce dalla nostra bocca, arriviamo ad un piccolo ponticello in legno su di un altrettanto piccolo rio, di cui a causa del buio, non riusciamo a scorgere l’acqua ma di cui sentiamo il ritmico ribolllire.
Superato il ponticello, i lampioni si diradano per poi sparire e la strada si fa sentiero, sentiero che si inerpica verso la collina coperta da una spessa coltre di neve immacolata.
Camminiamo su arbusti congelati dal freddo e piccoli avvallamenti di neve e, dopo circa trenta minuti, abbiamo raggiunto la vetta della collina.
Si para dinnanzi a noi lo spettacolo della valle sottostante, delimitata dai boschi scuri e coperta da un candido manto di neve bianchissima.
Se c’è la luna piena, l’atmosfera pare immerso in una sognante e silenziosa luminosità.
Scorgiamo il rio che abbiamo appena attraversato e che, piegandosi in anse, si perde in lontananza, verso il bosco, una macchia scura e densa.
Potremmo continuare, scendere verso la valle, attraversarla e raggiungere il bosco ma non lo facciamo perché questo è, ormai da mesi, il loro regno.
Sono invisibili, si nascondono nel cuore dei boschi, sulle sommità più remote ed impervie e, di tanto in tanto, scendono a valle a compiere le loro razzìe.
Sono loro... sono i falchi delle nevi!

Gianpy
New Entry
New Entry

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 16.09.19

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Spirito errante il Gio 19 Set 2019 - 10:39

Storia carina per le gag sulle nevi, la preparazione della tensione a scene chiave, i pericoli e i misteri che aleggiano sui nostri in ogni pagina.

A me poi sarà una cosa particolare ma tra i villain nolittiani Eskimo è uno dei pochi meno memorabili e incisivi.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
FORUMISTA D'ASSALTO
FORUMISTA D'ASSALTO

Messaggi : 779
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Capitan Kidd il Ven 27 Set 2019 - 13:53

Storia dal sapore vintage il cui pregio è quello di aver messo in luce un Cico a grandi livelli. Un messicano spassossimo alle prese con la neve e gli igloo e il tutto sfocia in gag e siparietti divertenti e grotteschi.
Lo svolgimento è molto lineare ma pieno di verve e scene frizzanti, molto focalizzato sull'allenamento di Zagor con gli sci. Da annotare tra i pregi la bella e inquietante atmosfera invernale, la misteriosa banda dei falchi delle nevi
Eskimo è un nemico tosto, cattivo, ma poteva essere sfaccettato e delineato meglio, invece appare semplicemente un cialtrone come tanti con la variante di essere un Inuit. Sul ritorno che ne fece Toninelli lasciamo stare... Il Marcellone nazionale ha fornito l'esempio di "come ti rovino un cattivo dal filone realistico" aggiungendoci dei superpoteri e trasformandolo in una specie di villain della DC Comics.

Storia: 7,5
Disegni: 8,5

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
Capitan Kidd
Capitan Kidd
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 379
Data d'iscrizione : 05.09.16

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da AANGELO il Ven 27 Set 2019 - 15:03

Le vecchie storie non deludono mai

_________________________________________________
I falchi delle nevi (n.78/79) Labels=1

I falchi delle nevi (n.78/79) Labels=1
AANGELO
AANGELO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3658
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Walter Dorian il Sab 28 Set 2019 - 11:29

Io Eskimo l'ho trovato ben caratterizzato. E' un delinquente a capo di questa misteriosa banda, è un personaggio che mi è rimasto molto impresso.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
I falchi delle nevi (n.78/79) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da AANGELO il Dom 29 Set 2019 - 14:43

@Walter Dorian ha scritto:Io Eskimo l'ho trovato ben caratterizzato. E' un delinquente a capo di questa misteriosa banda, è un personaggio che mi è rimasto molto impresso.



ti è rimasto impresso perchè erano ottime storie, con personaggi ben caratterizzati

_________________________________________________
I falchi delle nevi (n.78/79) Labels=1

I falchi delle nevi (n.78/79) Labels=1
AANGELO
AANGELO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3658
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

I falchi delle nevi (n.78/79) Empty Re: I falchi delle nevi (n.78/79)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum