Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da Admin il Lun 19 Gen 2015 - 15:56

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) 1380633881150.jpg--sotto_il_cielo_del_sud

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) 1383141350761.jpg--la_foresta_di_pietra  Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) 1386000864877.jpg--l_ora_del_destino

Soggetto: Luigi Mignacco
Sceneggiatura:Luigi Mignacco
Disegni di: Gianni Sedioli
Copertina: Gallieno Ferri


Si conclude l'avventura cilena del terremoto e subito lo Spirito con la Scure e il fido messicano si rimettono in marcia verso la punta più estrema del Sud America, dove sono diretti per cercare di fermare Dexter Green, i pericoli continuano a minacciarli, come quando trovano un imbarco sul mercantile "Marilena", subito preda di una tempesta...
Il misterioso segreto del capitano Herzog fa divampare un'inaspettata sequela di guai! Un vecchio rivale, Sloane, sembra tornato a incrociare la sua strada e il comandante della “Marilena”, che lo odia con tutte le sue forze, è pronto a qualunque risoluzione, anche la più folle, pur di riacciuffare il suo nemico e a mettere le mani su un giacimento di smeraldi collegato con quella antica vicenda... Il furore di Herzog, però, coinvolge anche il suo equipaggio, dando vita a una tragica caccia all’uomo e a uno scontro con gli indigeni patagoni. Per salvare Cico e i marinai tenuti in ostaggio dai Tehuelches, Zagor guida una spedizione verso l’interno della selvaggia Patagonia e si trova coinvolto in una drammatica battaglia!


Ultima modifica di Admin il Sab 28 Mag 2016 - 4:05, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da Admin il Lun 19 Gen 2015 - 15:56

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da Andrea67 il Mer 20 Gen 2016 - 15:09

Avventura intrigante di un Mignacco che dimostra ancora una volta di essere migliorato notevolmente e di essere sceneggiatore solido sul quale si può contare pienamente per il prosieguo della saga.
Questa volta ci troviamo in Patagonia tra indios ritenuti ostili, e che invece risultano amichevoli, e marinai bianchi dimostratisi infidi. Tutto è il contrario di tutto. Solo Zagor è sempre lui e come tale viene riconosciuto sia dalle popolazioni selvagge che da quelle cosiddette più erudite.
Come note leggermente negative, citerei il lieto fine con canzoncina annessa ed un Cico addirittura quasi eroico, almeno nell’atteggiamento. Inoltre manca qualcosa che faccia ricordare ancora più positivamente l’avventura, tipo un bel duello col più forte degli indios o un’impresa di altro tipo.
Sedioli bravo, ma preferisco la coppia.
Voto alla storia: 7,7
Voto ai disegni: 8

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da Ospite il Ven 5 Feb 2016 - 22:01

Un bel inizio ma con un finale di storia discreto.
Ottimo il personaggio del capitano Herzog, ma la sua morte è molto banale, con questo colpo di fucile sparato dall'ex marinaio Ieskat.
La gestione di Zagor mi è molto piaciuta, sempre al centro dell'azione e con delle belle scene nella foresta.
Finale con la canzone di Cico sfruttata per riempiere il finale di storia, ma che comunque ho gradito. Preferisco un finale con molte pagine che un finale velocissimo alla Boselli.
Disegni di Sedioli molto belli.
voto storia: 6.5
voto disegni: 7.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da Kramer76 il Dom 23 Lug 2017 - 19:51

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) 2u96042 scratch

l'ora del destino
mignacco non fa che rispettare le consegne e la continuity disposte da altri: gli scenari, bellissimi, continuano a funzionare alla grande, sedioli è diventato un disegnatore molto bravo e non sfigura di fronte agli altri talenti della scuderia, regala anche dei bei personaggi femminili.. ma la storia? il primo albo è incoraggiante, il triangolo tragico diverte molto alla prima, al secondo flashback.. al terzo stanca, al quarto risulta chiaro che LA STORIA si poggia sul nulla e si trascinerà per tutta la sua durata, senza vergogna delle ripetizioni evidenti, nella dilatazione spacciata per profondità

voto 5,5


Ultima modifica di Kramer76 il Dom 21 Gen 2018 - 16:56, modificato 3 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da doctorZeta il Dom 23 Lug 2017 - 23:33

La trasferta andava bene così, magari il problema Dexter Green andava risolto prima e continuarla in qualche modo

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
doctorZeta
doctorZeta
FORUMISTA HONORIS CAUSA
FORUMISTA HONORIS CAUSA

Messaggi : 9565
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da kit carson il Lun 24 Lug 2017 - 20:33

09.11.2013


L'inizio di questa storia sembra promettente, la pampas argentina e gli indios che la popolano sono molti intriganti.
Apprezzabile anche la sequenza della burrasca, in cui zagor dimostra tutta la sua abilità' destreggiandosi sul veliero in balia delle onde e dove viene messa in evidenza la sua generosità, infatti non ha la minima remore a mettere a repentaglio la propria vita per salvare i marinai in pericolo in azioni sul cui buon esito, anche i più esperti lupi di mare, non avrebbero scommesso un cent. Per quanto mi riguarda, le sequenze in cui zagor fa azioni eroiche al limite della fattibilità' mi esaltano.

Sono rimasto soddisfatto di come mignaccio abbia fatto si che Zagor, grazie al suo carisma ed all'abilita' dimostrata diventi subito un leader, tanto da guadagnare la piena fiducia del capitano che gli affida il compito di ispezionare il terreno circostante.
Un altro aspetto interessante sarà la scoperta del segreto del capitano, che è' ossessionato dai rimorsi e dal ricordo della conturbante donna/strega di colore.

Chiaramente è' troppo presto per emettere un giudizio sensato, però mi sembra che Mignacco sia partito col piede giusto, mi auguro che il proseguo del racconto confermi le mie rosee previsioni.

I disegni sono sufficientemente piacevoli, con una notevole nota di merito per le scene della burrasca ed alcune rappresentazioni del "mare verde" della pampas
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da kit carson il Lun 24 Lug 2017 - 20:36

09.12.2013

Secondo albo ancora “preparatorio”, in quanto introduce molte situazioni, però lasciandole ancora tutte aperte, quindi la prossima uscita dovrebbe essere ricca di azione e colpi di scena.
Comunque, quantunque non abbia percepito particolari emozioni, il racconto si legge piacevolmente, inoltre è molto ben sopportato dall’eccellente panorama mostrato nei disegni, il quale contribuisce notevolmente ad incrementare la piacevolezza dell’albo.
Indubbiamente la figura più enigmatica risulta essere herzog, quindi mi aspetto un suo intrigante incontro con “mezzo orecchio”, che presumo sarà la scena epocale del prossimo numero.
Zagor fa un pò da “spettatore”, ma ciò è plausibile, in quanto non siamo ancora nel “vivo” del racconto, mi auspico che si tenga tutte le energie per “esplodere” nel prossimo numero.
Quindi al momento è prematuro emettere giudizi su quest’opera, posso solo dire che fino a questo momento è piacevole, però il tutto dipenderà dal prosieguo.
Disegni decisamente buoni, con particolare nota di merito per i paesaggi, che sono rappresentati magnificamente, tanto che mi sembrava di essere immerso nella pampas, con il gelido vento che mi sferzava la testa.

PS : anche la principessa è niente male  hate-ok un plauso a mignacco che l'ha inserita nella storia ed a sedioli che l'ha disegnata bravo
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da kit carson il Lun 24 Lug 2017 - 20:37

05.01.2014



Zagoraniamente parlando, a mio avviso il 2014 non è partito col piede giusto, in quanto questo ultimo albo e' stato una cocente delusione, perche' non è riuscito a sviluppare quegli interessanti argomenti che erano stati precedentemente introdotti.
Da come era stata presentata, Helena la supponevo un'intrigante strega praticante arti di magia nera, invece si rivela un personaggio decisamente piatto, una donna interessata solo alla mera ricchezza, la cui presenza è giustificata solamente per la somiglianza fisica con amakaik.....decisamente poco, un personaggio del genere poteva essere utilizzato più proficuamente.

Gli avversari di turno sono dei cattivi da operetta, che avendo gli antagonisti a pochi passi, pur esplodendo una miriade di colpi, non riescono a centrarne neanche uno.
Poco credibile anche la sequenza in cui il capitano herzog perde la vita : infatti ieskat, dopo molteplici anni che non prende in mano un'arma, al primo tentativo riesce a fare un tiro che farebbe invidia a tex willer, ma dai!!! Qualora avesse sparato zagor, che come sappiamo ha una buona mira, avrebbe potuto avere un senso, ma questo tiro fatto da ieskat non si può vedere!!!

Anche "mezzo orecchio" me l'aspettavo come un personaggio più carismatico, invece mi è sembrato un mezzo beota, rassegnato a farsi uccidere, in quanto in questa maniera espierebbe il male che aveva fatto nel passato, .....mah!!!

Vi sono anche diversi episodi d'azione, ma nessuno di questi e' riuscito a trasmettermi emozioni, sono scevri di miticita', le scene scivolano via senza lasciare traccia.

Inoltre la storia poteva tranquillamente finire una ventina di pagine prima, in quanto le ultime le ho trovate decisamente insulse. Anche l'aspettativa del ritorno di zagor, con Cico legato al palo, non trasmette nessun brivido emozionale, e' chiaro che lo spirito con la scure sarebbe arrivato in tempo, però la bravura dello sceneggiatore e' quello di creare un'atmosfera carica di pathos, purtroppo Mignacco non è riuscito nemmeno in questo intento. La canzoncina di Cico l'ho vista come un espediente per arrivare alla fatidica pagina 98, quindi non l'ho apprezzata.

Il mio giudizio decisamente negativo dipende principalmente dalla delusione derivante dal fatto che nessuna delle buone premesse degli albi precedenti e' stata realizzata in maniera soddisfacente, quindi questo ha contribuito a farmi valutare quest'ultima parte, che comunque giudico insufficiente, in maniera ancora più pessimistica.

Discorso diverso per i disegni, che ho notevolmente apprezzato, sembra di rivedere il ferri dei tempi migliori. Una particolare nota di merito per Cico, rappresentato in maniera impeccabile
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Sotto il cielo del sud (n.580/581/582) Empty Re: Sotto il cielo del sud (n.580/581/582)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum