Tombstone Epitaph (633/634)

2 partecipanti

Andare in basso

Tombstone Epitaph (633/634) Empty Tombstone Epitaph (633/634)

Messaggio Da jsteele88 Ven Gen 16, 2015 10:29 am

Tombstone Epitaph (633/634) 2qa61z8 Tombstone Epitaph (633/634) Icoetz


Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Gianluca Acciarino
Copertina: Claudio Villa

Quando la voce libera di Frank Banyon, direttore e redattore unico del “Tombstone Epitaph”, viene messa a tacere da una pallottola, Tex e i suoi pards intervengono per porre fine all’arroganza della famiglia Damon e al suo strapotere sulla violenta città nel deserto. Al loro fianco, inaspettatamente, scenderà in campo una celebre firma del giornalismo di Chicago, nipote di Banyon...

Il topic nel vecchio forum: http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=9706&highlight=&mforum=ramath
jsteele88
jsteele88
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 378
Data d'iscrizione : 15.01.15

Torna in alto Andare in basso

Tombstone Epitaph (633/634) Empty Re: Tombstone Epitaph (633/634)

Messaggio Da Ospite Dom Gen 25, 2015 6:09 pm

TOMBSTONE EPITHAPH

Questo racconto ha un soggetto molto simile ad una bellissima storia di GL Bonelli (la sconfitta, nr 99). Infatti anche qui troviamo, come il nr 99, il ranchero tutto di un pezzo che si crede un padreterno e spadroneggia a Tombstone, con tanto di rampollo viziato ed arrogante che, spalleggiato dai cow-boys del padre, commette soprusi sui più deboli. Ed anche qui, come nel nr 99, il boss (Charles Demon) manderà a chiamare dei killers per saldare il conto ai rangers.
Però, quantunque abbia trovato queste similitudini col nr 99, che fanno si che questo soggetto non sia originalissimo, ho trovato questa prima parte FAVOLOSA, è una storia emozionante e coinvolgente, sceneggiata in maniera magistrale, tanto da azzardarmi a definirla un capolavoro (lo sarà se il proseguo del racconto manterrà queste premesse). Era da molto che non leggevo dialoghi così pungenti e sagaci da parte dei rangers. I favolosi dialoghi tra i nostri eroi , Jared Demon e i suoi scagnozzi (pag 60 – 71) sembrano scritte dal GL Bonelli dei tempi d’oro, tanto sono dirette e dure!!

Molto interessanti anche le due figure femminili, la giovane Beth che senz’altro ha una notevole e ricambiata simpatia per Kit Willer (con il compiacimento di Carson) e Billie Banyon che dimostra di avere tutti i necessari attributi per potere dirigere il giornale dello zio.
Anche gli altri comprimari sono caratterizzati in maniera impeccabile, con i nostri in una forma strepitosa, senza peli sulla lingua, con battute da fare invidia al miglior GL Bonelli.
La migliore qualità di GL Bonelli erano i dialoghi, ma qui Boselli non gli è da meno!!!!!

La scena con Tex e Carson che fronteggiano i 6 uomini del ranch Lady D è fantastica, tra le più belle ed intense della saga, la tensione è altissima, da una parte i due rangers, freddi e con i nervi saldi, dall’altra i 6 scagnozzi, tra cui serpeggia la paura, ci si aspetta la sparatoria ad ogni vignetta. Anche l’allentamento della tensione, derivante dall’arrivo di Charles Damon è una trovata eccellente, che fa da giusto epilogo a questa affascinante sequenza.

Non c’è un solo passaggio che non abbia apprezzato, anche i più piccoli dettagli sceneggiativi sono altamente godibili, ad esempio un’autentica chicca è la pacca che Carson dà alla taverniera (Rose), scenetta molto simpatica che ben si sposa con l’ambiente dei saloon del vecchio west. Inoltre ribadisce lo spirito da don giovanni del vecchio ranger!!

Leggere storie come questa è un autentico piacere, tanto che, appena finita, avrei avuto avere immediatamente tra le mani il prossimo albo, quindi complimenti vivissimi a Boselli per questo probabile capolavoro, sopportato dai bellissimi disegni di Acciarino.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Tombstone Epitaph (633/634) Empty Re: Tombstone Epitaph (633/634)

Messaggio Da Ospite Dom Gen 25, 2015 6:12 pm

I PROFESSIONISTI
Gran bel racconto che ha sfiorato il capolavoro, mi sono veramente divertito, complimenti vivissimi a Boselli!
Non l'ho definito un capolavoro solamente perché il finale e' la fotocopia del volume nr 99 (la sconfitta) : in entrambe le storie il rampollo prepotente e viziato perde la vita ed il padre, impazzito dal dolore, si suicida bruciando il ranch. Con un finale diverso avrebbe sicuramente meritato di fare parte dei capolavori texiani, invece, dopo la morte di jared, avevo intuito quali sarebbero stati i passi successivi. In ogni caso mi sono ugualmente divertito ed emozionato.

Per il resto non c'è da fare nessun appunto, solo elogi : tutti e 3 i pards in forma eccellente, che dimostrano di essere veramente delle autentiche leggende del west, tanto da meritare il timore ed il reverenziale rispetto da parte dei nemici.
Da applausi sviscerati la scena a pag 48, in cui tex simula l'impiccagione del bandito, per poi liberarlo dalla corda con un precisissimo colpo di pistola; sinceramente , nei racconti del passato, mai tex aveva messo così a repentaglio la vita di un suo prigioniero!

Bellissimo ed emozionante il duello finale lungo le strade di tombstone, che raggiunge l'apice emozionale nel testa a testa con favor, quando kit salta fuori dalla finestra per soccorre il padre: che sequenza, me la sono riletta 2 volte, tanto era eccellente!

Comunque tutta la storia e' perfetta, non ha nessuna pausa narrativa, si passa da una sequenza eccellente all'altra, mantenendo il lettore incollato all'albo, me lo sono letteralmente divorato.

Anche i disegni mi hanno soddisfatto, acciarino ha un bel tratto pulito, le sue tavole sono precise e dettagliate.

Facendo un discorso generale sui miei 2 più cari eroi a fumetti (tex e zagor) devo dire che per loro il 2013 si sta rivelando un anno molto proficuo : a parte la parentesi di nizzi su tex e dell'ultimo maxi di zagor, entrami poco felici, il resto delle pubblicazioni mi sono sembrate di eccellente livello, sono molto soddisfatto, mi auspico fortemente che, per entrambi, continui questo periodo altamente positivo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Tombstone Epitaph (633/634) Empty Re: Tombstone Epitaph (633/634)

Messaggio Da Andrea67 Dom Gen 25, 2015 6:50 pm

Gran bella storia che metto allo stesso livello del Texone, per limitarci a quelle annuali. Ho letto tutte le critiche mosse nei post precedenti e non ne condivido quasi nessuna, men che mai la tanto bistrattata pacca sul sedere o la frase di Tex a Kit nella jail house. Forse la risposta remissiva data da Tex alla giornalista stona un pò, ma nel complesso Boselli ha dato il massimo nei dialoghi, oltre ad introdurre belle figure femminili. A questo proposito, io avrei osato di più nei rapporti tra le stesse ed i Nostri: con Kit sarebbe stato più semplice visti analoghi precedenti, ma con Tex mi rendo conto che, per la mentalità di certi "vecchi" Texiani (che rispetto), é assurdo chiedere tanto. Ma almeno un principio di storia (sentimentale) con un nulla di fatto? Un innamoramento della bella di turno, inizialmente accusato da Tex, che poi torna sui suoi passi? No eh? Comunque personaggi da recuperare sicuramente.
Torniamo a noi, la scena più bella è quella del salvataggio della ragazza da parte di Kit, con l'apache a pochi centimetri che non si accorge di nulla. Finale sbrigativo ma efficace, anche se avrei preferito un duello senza trucchi visto l'avversario.
Disegni molto buoni. Sicuramente un ottimo esordio che può portare solo a miglioramenti.
Voto alla storia: 8,3
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5000
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Tombstone Epitaph (633/634) Empty Re: Tombstone Epitaph (633/634)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.