L'uomo dipinto (n.382/383)

Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Admin il Dom 18 Gen 2015 - 18:32

L'uomo dipinto (n.382/383) Y65OYTGTunM7p3MCpoLKr-- L'uomo dipinto (n.382/383) SoI5v1uAC0zPmizbOunexDEXtptT--

Soggetto e sceneggiatura: Pierpaolo Pelò
Disegni: Marco Torricelli
Copertina: Gallieno Ferri


L’Uomo Dipinto, è un sedicente profeta e predice l’avvento dell’Uccello di Fuoco, che siglerà l’inizio della guerra di liberazione del popolo rosso. Dopo aver sconfitto con l’inganno Zagor, l’Uomo Dipinto convince gli Oneida a marciare su Fort Cambder. Lo Spirito con la Scure vuole avvisare i militari dell’attacco, ma incontra sulla sua strada due bizzarri personaggi, due cugini prussiani, che vivono in un imponente castello ai margini di Darkwood costruito secondo gli stili della Loira. Ludwig Skondlerwitz è il vero pericolo, perché intende spazzare via Darkwood e i suoi pellerossa per costruirvi sopra una città ideale, ad uso e consumo delle élites europee. Zagor viene ospitato nel castello dai due prussiani, ma ha già intuito il pericolo e la notte decide di uscire dalla camera ad indagare. Cico vorrebbe aiutarlo, ma finisce nelle mani del nemico... Il resto lo sappiamo, il volo sopra all'uccello di fuoco (che è praticamente una nave volante), il combattimento finale con Sklonderwitz e con l'Uomo Dipinto.


Ultima modifica di Admin il Sab 28 Mag 2016 - 3:56, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Admin il Dom 18 Gen 2015 - 18:33

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Andrea67 il Gio 12 Mar 2015 - 7:04

Prima storia di Pelò su Zagor, che avrebbe scritto, successivamente, un Maxi dalle fortune leggermente migliori. Una delle tante meteore che non hanno certamente lasciato il segno, come i vari Pelizzari, De Angelis, Russo, Vigna, Moretti e Siciliano. La saga di Zagor annovera tanti sceneggiatori che hanno provato a scriverlo e non hanno continuato a farlo probabilmente perché non si sono trovati in sintonia col personaggio o semplicemente perché hanno preferito scegliere altre strade. Pelò non fa eccezione e confeziona questa sua prima prendendo in prestito idee nolittiane senza però riuscire a svilupparle con la dovuta maestria, lasciandoci un’opera senz’anima e quindi facilmente dimenticabile, che raggiunge una stentata sufficienza.
I disegni di Torricelli cominciano ad avvicinarsi alle prove attuali e sicuramente hanno nel classicismo il loro punto forte.

Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 8


_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 30 Apr 2015 - 11:37

L'uomo dipinto (n.382/383) Ezfl0x

Mi è piaciuto molto uno degli antagonisti Dietrich-l'uomo dipinto: forte,strafottente,abile. Un pò Joker nell'abbigliamento e fattezze fisiche,un pò Supermike per la strafottenza e il desiderio di battersi e primeggiare con tutti,un pò Iron man per la determinazione di guidare gli indiani; insomma Pelò strizzando l'occhio a due villain nolittiani propone un ottimo personaggio.

Il fatto di un gigantesco castello costruito però solo in un anno sfocia nell'inverosimiglianza,sebbene tutta l'atmosfera fiabesca della storia non mi abbia dato così fastidio.

Si capisce subito poi che Skonderwitz avesse in testa cattive idee; non è cosa comune che uno venga a Darkwood dalla Germania solo per rilassarsi quando poi crea tutte quelle invenzioni,che nascondesse qualcosa di losco si intuisce.

Mi è piaciuta molto la scena finale con i soldati accerchiati dagli Oneida,molto tesa,con Coniglio Possente(bella la sua figura) che diventa il capo.

Tirato via invece lo scontro rivincita tra Zagor e l'uomo dipinto che alla resa dei conti comincia a diventare nervoso menando colpi goffi che Zagor schiva facilmente e a Zagor gli basta un pugno per chiudere i conti; questa reazione isterica e nervosa dell'uomo dipinto mi è sembrata molto incoerente col personaggio caratterizzato fino ad allora come forte,sicuro di sé,impassibile e determinato.

Buoni i disegni di Torricelli,pur se con qualche difetto nelle anatomie di Zagor ogni tanto.


STORIA: 5,5
DISEGNI: 8

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
L'uomo dipinto (n.382/383) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11546
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Kramer76 il Mer 17 Giu 2015 - 13:17

L'uomo dipinto (n.382/383) 2iqeiaa

l'uccello di fuoco
pelò principe del trash: l'esercitazione militare, la camera a gas(!), il castello costruito in pochi mesi e poi le bombe, il paracadute, L'UCCELLO DI FUOCO di mario brega, gli ogm, l'orchestrofono, i personaggi e le situazioni di questa storia sono tra i più TRASH di zagor, in particolare il "cattivo" che si riscatta ("l'idea di poter dirigere un teatro tutto mio mi aveva fatto perdere la testa..") interessanti questa anarchia (tra castelli e gianluigi bonelli) e un "senso di morte" (di duello e di battaglia finale e inevitabile)

voto 6


Ultima modifica di Kramer76 il Mer 3 Gen 2018 - 14:58, modificato 2 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da strepa il Sab 20 Giu 2015 - 22:21

Storia interlocutoria che ripropone numerosi topoi zagoriani: lo sfidante mascherato che batte Zagor nel primo duello, il folle che vuole fondare un suo regno, lo scienziato pazzo che realizza macchine ingegnose ed avanzatissime, il cattivo che in extremis si pente e salva i Nostri.
Il risultato è un pot-pourri di dejavu che non decolla e lascia insoddisfatti.
Salverei solo la prima caratterizzazione dell'Uomo Dipinto, spavaldo, sbruffone ma temibile, che, costume a parte, sembra un avversario all'altezza di Zagor, la figura di Coniglio Possente ed i disegni di Torricelli.
Voto alla storia: 5,5
Voto ai disegni: 7,5

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Marco65 il Mar 8 Dic 2015 - 22:48

Tentativo poco riuscito di riciclare il vecchio classico "Iron man". Questo racconto ne ricorda lo stile ormai obsoleto di quell'episodio senza possederne il fascino e la freschezza. L'uomo dipinto sembrerebbe un villan all'altezza ma si perde nel proseguimento del racconto come sottoposto del tedesco. C'è poi un'improbabile castello costruito nella foresta sempre più affollata da nuove tribù anche della stessa razza, in questo caso Oneida. Si salvano le caratterizzazioni di Babbenblain o come diavolo si chiama e di Coniglio Possente.
Discreti i disegni di Torricelli ma non arriva alla sufficienza l'esordio di Pelò.
VOTO 5/6
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da wakopa il Mer 9 Dic 2015 - 10:59

@Marco65 ha scritto:Si salvano le caratterizzazioni di Babbenblain o come diavolo si chiama e di Coniglio Possente.
Discreti i disegni di Torricelli
L'uomo dipinto (n.382/383) 143oysm
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da wakopa il Mer 9 Dic 2015 - 11:01

@Walter Dorian ha scritto:
Il fatto di un gigantesco castello costruito però solo in un anno sfocia nell'inverosimiglianza,sebbene tutta l'atmosfera fiabesca della storia non mi abbia dato così fastidio.




L'uomo dipinto (n.382/383) Ekpc83
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da wakopa il Mer 9 Dic 2015 - 11:03

@Kramer76 ha scritto:pelò principe del trash
@strepa ha scritto:l'Uomo Dipinto, che, costume a parte,

clap

L'uomo dipinto (n.382/383) 20kd72e
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Smash il Mer 9 Dic 2015 - 15:10

Un trash zagoriano
un castello di quelle dimensioni costruito in pochi mesi e la redenzione del fratello di Skondewiltz(o come si scrive) è veramente telefonata

a parte un nemico sbruffone non trovo altri spunti interessanti in questa storia di Pelò

Voto 5,5
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3142
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Ospite il Sab 20 Feb 2016 - 11:36

Discreta storia, una sorta di remake di Iron Man, niente di eccezionale.
Belli invece i disegni di Torricelli.
voto storia: 5.5
voto disegni: 8

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'uomo dipinto (n.382/383) Empty Re: L'uomo dipinto (n.382/383)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum