Tra due fuochi (n.296/297)

Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:30

Tra due fuochi (n.296/297) ZcVYnplgPUxWPPXPEMFCNVE+T3xgNJF5ex3xODABwmbjbIccqn4JVnR4wdsuZqV5-- Tra due fuochi (n.296/297) WoTTVPi1MxpxiODLXgXVAqo3v3gwn6nby9mhFnzE9L6HOTKA24LkkuEz+f4nUsE8--

Soggetto e sceneggiatura: Marcello Toninelli
Disegni: Michele Pepe
Copertina: Gallieno Ferri

Zagor si mette sulla pista dei predoni di Occhio di Vetro, una banda di ribelli indiani che il trafficante Mortensen e il suo socio cinese Lin Tung riforniscono di whisky. Ma Occhio di Vetro non è l’unico cliente di Mortensen: lo sono anche il mezzosangue Sauk Testarossa e la sua banda. Sulla pista di costoro, che hanno ucciso un Cree si è messo anche l’anziano sakem della tribù, il prode Braccio Forte...
Troppi nemici per Zagor: Testarossa, Occhio di Vetro e la sua banda, il trafficante Mortensen. Ma a dare un aiuto sostanziale al Re di Darkwood c'è il sakem dei Cree Braccio Forte, che, a dispetto dell'età, è ancora un valoroso guerriero: e per i loro avversari non c'è scampo!


Ultima modifica di Admin il Sab 28 Mag 2016 - 3:59, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:30

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Andrea67 il Mar 3 Mar 2015 - 15:37

Dopo poche tavole, Toninelli si libera, con uno stratagemma di Cico, e mette al fianco di zagor un nuovo compagno, ovviamente occasionale, Braccio Forte, anziano sakem dei Cree, che però finisce quasi per diventare il vero protagonista dell'avventura.
Al centro della vicenda, infatti, sembra esserci più la vendetta del sakem che la lotta di zagor contro i trafficanti d'armi.
Lo stesso sakem è, peraltro, una vera forza della natura, intervenendo, in più d'una occasione, a togliere le castagne dal fuoco del nostro eroe, se non a salvarlo da morte certa un paio di volte.
Ecco quindi che, dopo l'accantonamento di Cico, si assiste al ridimensionamento del protagonista della testata, il quale viene oscurato dal seppur molto simpatico deuteragonista.
C'è anche, per fortuna, molto di positivo in questa storia, a cominciare dalla varietà e molteplicità dei nemici messi in campo dallo sceneggiatore, per finire ai bei disegni del compianto Michele Pepe.

Voto alla storia: 6,3
Voto ai disegni: 8


Ultima modifica di Andrea67 il Gio 17 Gen 2019 - 3:09, modificato 1 volta

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da wakopa il Mar 3 Mar 2015 - 15:48


nel finale zagor lascia che Braccio forte scalpi con comodita' i suoi nemici Rolling Eyes
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Ospite il Mar 3 Mar 2015 - 22:24

Storia piacevole ma ci sono i soliti difetti Toninelliani, con Zagor che si fa beccare col solito colpo alla nuca (in questa storia addirittura 2 volte) e un Cico assente! pale
Ottimo il personaggio del vecchio sakem, mi è molto piaciuto.
Belli i disegni di Pepe era uno dei miei disegnatori preferiti. no-ta
voto storia: 6,5
voto disegni: 8.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Andrea67 il Mer 4 Mar 2015 - 8:46

@wakopa ha scritto:
nel finale zagor lascia  che Braccio forte scalpi con comodita' i suoi nemici Rolling Eyes
Anomalo anche se motivato

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Marco65 il Ven 9 Ott 2015 - 23:04

Un'avventura di ordinaria amministrazione con il classico commercio di contrabbando di Whisky e di armi da fuoco nei confronti dei pellerossa. La storia però viene valorizzata dai personaggi, soprattutto i cattivi "Testa rossa" "Capelli di sole" e "Occhio di vetro" sono ben caratterizzati non solo nei nomi, anche se gran parte del merito va attribuito ai disegni di Pepe. Suscita un certo interesse anche la figura di "Braccio forte" molto umano nel sentirsi umiliato dai suoi simili per via dell'età avanzata a dispetto delle sue forze che non l'hanno ancora abbandonato. Egli però sostituisce in toto Cico, eliminato subito con uno stratagemma, e non si limita a fare da spalla all'eroe ma diventa quasi il protagonista assoluto dell'episodio.
Ci sono poi dei dialoghi approssimativi, qualche botta in testa di troppo, ma anche degli scontri efficaci tra tutti questi personaggi. Si ricorda quello tra Zagor e il servo orientale.
VOTO 6,5
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da wakopa il Sab 10 Ott 2015 - 12:01

@Marco65 ha scritto:
Ci sono poi dei dialoghi approssimativi, qualche botta in testa di troppo, ma anche degli scontri efficaci tra tutti questi personaggi. Si ricorda quello tra Zagor e il servo orientale.
le anteprime csac hanno reso disponibili solo queste Very Happy

Tra due fuochi (n.296/297) 15g2csk
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da wakopa il Sab 10 Ott 2015 - 12:02

Tra due fuochi (n.296/297) 3020voh
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Ospite il Sab 10 Ott 2015 - 12:32

Agghiacciante. Una delle storie più brutte. Non bastavano i nemici tipo "Muso di rospo" e "Jampot"... ora ci voleva pure il nonnetto incartapecorito come spalla di Zagor... (anzi, il contrario... il che è ancora più umiliante per l'eroe)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Kramer76 il Sab 10 Ott 2015 - 13:07

quoto, una vergogna clap


Ultima modifica di Kramer76 il Ven 4 Ago 2017 - 17:20, modificato 1 volta
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3868
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Ospite il Dom 11 Ott 2015 - 17:38

Eh eh eh... a volte mi stupisco di quanto veleno getto su certi autori... ma in realtà sono loro che hanno cominciato.
L'ottantenne che salva la vita a Zagor... che tristezza, davvero.
Almeno questa è la mia modesta opinione...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da strepa il Gio 21 Gen 2016 - 16:33

Toninelli in questa storia va oltre la mera azione e approfondisce aspetti psicologici universali.
La sceneggiatura è infatti più pensata per descrivere la condizione, comune anche ai nostri giorni, di chi, ormai avanti con l'età, è considerato ormai inutile e vuole invece dimostrare il contrario.
Toninelli scrive allora una triste storia di riscatto, di affermazione dell'esserci ancora, raffigurando egregiamente Braccio Forte, il vecchio sakem, che assurge quasi a protagonista vero, quello con le motivazioni più forti.
Zagor patisce più del solito un appannamento del suo prestigio, tanto che né Braccio Forte né i nemici di turno lo temono o lo rispettano più di tanto.
Cico qui non c'entrava con quello che Marcello aveva in testa di raccontare: la sua uscita di scena è quindi funzionale ad una storia in cui, come detto, anche Zagor è poco più di un comprimario.
Se vogliamo, infine, per una volta anche le botte in testa hanno un senso: servono ad esaltare la figura di Braccio Forte.
Ben caratterizzati in generale tutti i personaggi, soprattutto l'infido Testarossa.
Pepe sempre bravissimo.

Voto alla sceneggiatura: 8
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Walter Dorian il Mer 21 Set 2016 - 12:00

Storia ben scritta, col tema del dolore dell'anzianità e del riscatto davanti ai propri uomini descritto bene, dove Toninelli ci proietta in una vicenda triste di Braccio forte, descrivendo la sua vicissitudine personale in maniera intima e profonda.
Toninelli affonda bene anche nella caratterizzazione dei personaggi molto sfaccettati, forse più per caratteristiche fisiche che per profondità ma va bene lo stesso: l'infido Testa rossa, la testa calda Occhio di vetro, lo spietato Mortensen e il suo luogotenente cinese che sembrava un personaggio molto marginale e invece nel finale col combattimento con le arti marziali si rivela un ostico nemico per Zagor.
Tanti e rocamboleschi i capovolgimenti di fronte che lasciano leggere senza un attimo di pausa. Exclamation
L'unico difetto è la solita caratterizzazione da semplice uomo di frontiera che Toninelli dava a Zagor, ed è emblematico quando Braccio forte dimostra di non conoscere Zagor(per fama ecc.) appena i due si incrociano.
Ottimi i disegni di Pepe.


Storia: 7,5
Disegni: 8

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Tra due fuochi (n.296/297) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11548
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da doctorZeta il Mer 21 Set 2016 - 14:23

Esatto, lo hai detto tu stesso qual è il difetto di Toninelli, ed è una cosa che a me dà assolutamente fastidio. Anche quando scrive buone storie, ha sempre quel difetto che le fa crollare

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
doctorZeta
doctorZeta
FORUMISTA HONORIS CAUSA
FORUMISTA HONORIS CAUSA

Messaggi : 9581
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Preacher il Mer 21 Set 2016 - 23:12

Bella! Con i nemici ben caratterizzati, e anche Braccio Forte che si rivela un comprimario insolito e interessante.
Tra i difetti la quasi totale assenza di Cico. flower

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5279
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Kramer76 il Gio 20 Lug 2017 - 13:15

Tra due fuochi (n.296/297) 20ho8iw

il sentiero della vendetta
non me la sento di riabilitare anche questa storia.. per carità, metterla tra le peggiori sarebbe una provocazione, lo faccio più per ciò che rappresenta che per come è scritta, perchè, oltre ad essere ben disegnata dal rimpianto pepe, è scritta benino, è piacevolmente frenetica, ad esempio nei duelli finali, tuttavia è una storiella "ragionata", c'è del dolo: toninelli, come ben si sa, ha alternato uno zagor classico nolittiano (basti pensare alle sue storie disegnate fal Maestro) a uno zagor derubricato a fesso qualsiasi, prossimo alla pensione, ebbene "il sentiero della vendetta" appartiene alla seconda tipologia ma in una veste autoironica, metafumata, metaforata e chi più ne ha più ne meta.. questa storia è un circo di freaks toninelliani, cico ne viene subito escluso perchè la sua parte comica se la prende zagor stesso

voto 5,5
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3868
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Tra due fuochi (n.296/297) Empty Re: Tra due fuochi (n.296/297)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum