I mercenari (n.405/406)

Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 15:31

I mercenari (n.405/406) KVmB38s2HT5-- I mercenari (n.405/406) OrEIeAf9VbpTycd0bqnlyIPcc5PcDyoHyyJ--

Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Massimo Pesce
Copertina: Gallieno Ferri

L’ingegner Percy ha scoperto che un errore di progettazione della diga di Fulke Pass rischia di far franare una montagna nel bacino artificiale, rovesciando una enorme massa d’acqua sul villaggio a fondo valle. Ma Quimby, il potente padrone della locale miniera, non vuole che gli abitanti sappiano la verità e decide di far eliminare Percy...
Zagor deve fermare i feroci mercenari del colonnello Hawes, ingaggiati da Quimby per combattere gli indiani Tuscarora, che si erano opposti alla costruzione della diga. Ma la natura, stanca di essere offesa dalla cupidigia dell'uomo, si ribella: la diga crolla e una valanga liquida precipita verso il villaggio di Fulke Pass!


Ultima modifica di Admin il Sab 28 Mag 2016 - 3:58, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 15:31

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da strepa il Mer 18 Feb 2015 - 12:28

Ispirandosi probabilmente alla tragedia del Vajont, Burattini costruisce una vicenda carica di tensione per l'approssimarsi di un disastro inevitabile e distruttivo.
Come in molti film di genere (Dante's Peak, ad esempio), rimane inascoltata dalle autorità (qui rappresentate da mr. Quimby, il padrone di Fulke Pass) la voce di chi si rende conto del pericolo imminente (l'ing. Percy), fino a che si verifica il previsto cataclisma.
Questa, in sintesi, la suggestione di base: molto lineare, molto semplice.
Per dare corpo alla vicenda, Burattini inserisce diverse sottotrame (la storia d'amore latente tra Geena e l'ing. Percy, l'ingaggio dei sanguinari mercenari per schiacciare gli indiani Tuscarora, la gara di abilità col fucile) e una curiosità mineraria: lo scavo con gli idranti nelle miniere a cielo aperto.
Quest'ultimo elemento è in realtà un anacronismo: tale sistema di scavo fu utilizzato per la prima volta nel 1850, una ventina d'anni dopo l'epoca in cui si muove Zagor. Tuttavia, non disturba più di tanto, anzi, è una piacevole sorpresa. Il problema è che Burattini cade in contraddizione: all'inizio della storia tre Tuscarora si nascondono nei canali che alimentano gli idranti, senza patire in alcun modo la corrente, mentre Zagor e l'indiano da lui liberato, che per sfuggire ai mercenari si tuffano nei canali, sono strappati via dalla violenza dell'acqua, cosa, per altro, più verosimile.
Tirando le somme, a mio parere, è una buona storia, con diversi aspetti positivi, ma incompiuta: Burattini non riesce a dare alla vicenda tutto il pathos che vorrebbe, lasciando alcuni passaggi scoperti.
Ad esempio,  gli indiani Tuscarora, che sono la scusa per l'arrivo del maggiore Hawes e dei suoi uomini, sono una presenza inconsistente: la tribù non interviene mai a vendicare le morti dei vari guerrieri caduti per mano dei sorveglianti e dei mercenari.
Alcuni personaggi sono ben caratterizzati, come l'ing. Percy e Geena, altri solo abbozzati, come Mr. Quimby e il maggiore Hawes.
Inoltre è troppo lunga e slegata dal resto della vicenda, anche se spettacolare, la parte centrale della storia incentrata sulla gara di tiro, che, oltretutto genera una seconda palese incongruenza nella sceneggiatura: Hawes durante la gara colpisce ben quattro volte un piattello buttato in aria, ma quando spara Zagor da distanza ravvicinata non riesce a colpirlo!
Pregevole la parte finale, con Zagor impegnato in una spietata guerriglia urbana contro i mercenari che sbaraglia da solo e nel duello contro Hawes.
Maggiore spazio, a mio parere, avrebbe meritato l'alluvione finale.
Per quanto riguarda i disegni, Massimo Pesce alla sua seconda apparizione su Zagor (la prima è "L'eredità Fitzmayer") ci fornisce una prova godibile, con alcuni aspetti interessanti (le figure femminili ad esempio) ed altri da migliorare, frutto di una certa immaturità nella gestione del dinamismo e del movimento.

Voto alla storia: 7+
Voto ai disegni: 7,5


Ultima modifica di strepa il Mer 18 Feb 2015 - 17:00, modificato 1 volta

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Ospite il Mer 18 Feb 2015 - 15:36

Una buona storia! Quel che mi è piaciuto è stata la gara al tiro al bersaglio e anche i personaggi: come il Maggiore Hawes, l'ingegnere Percy, l'irritante Quimby ricco proprietario della miniera e la vicenda di Geena la donna del saloon!
Bella sia la fuga di Zagor e il Tuscararo attraverso il condotto dell'acqua, che la sfida finale con Hawes!
I disegni di Pesce in quest'albo mi son molto piaciuti!
voto storia: 6.5
voto disegni: 7

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Smash il Gio 19 Feb 2015 - 0:38

Discreta. Burattini con poco riesce a costruire una trama solidissima con buoni personaggi(le due donne madre e figlia maltrattate il fiore all'occhiello). La catastrofe che minaccia il paesello è resa molto bene.
I Tuscarora però non si vedono quasi mai.
Un appunto ai disegni di Pesce che non mi ha mai acchiappato, non rende al meglio le scene della catastrofe.

Un 6,5 alla storia e 6 ai disegni.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3136
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 27 Feb 2015 - 20:22

I mercenari (n.405/406) Qyeagz

i dannati della valle
burattini in questa storia è un pesce dentro all'acqua. sarà per i dannati burattinianissimi bignami di scienza e tecnica. ma sarà soprattutto perchè la storia è molto semplice, fatta col nulla, al massimo secchiello e paletta, e molto significativa. l'acqua non è solo "spiegata" ma è anche zagorianizzata, come nella toninelliana la grotta delle mummie. un disaster-western zagoriano (ovvero con un grande zagor) non-solo-pesce all'apice della sua esperienza zagoriana (se si toglie la "massa" d'acqua che sembrano folate di vento..!?) belli naturalmente i personaggi femminili, la gara di tiro e il climax finale, quando tutti ritornano in paese, praticamente a catena.

voto 8,5


Ultima modifica di Kramer76 il Gio 14 Mar 2019 - 11:48, modificato 9 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3860
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Andrea67 il Sab 14 Mar 2015 - 17:29

Ha ragione, Moreno, nel considerarla una storia sottovalutata, perché è effettivamente molto bella.
C'è di tutto: bei dialoghi (da sottolineare il botta e risposta tra Zagor e Cico durante la gara di tiro col fucile. Cico: "ma non sei lo spirito con la scure?" Zagor: "appunto, con la scure, non con il fucile"), un cattivo odioso, una simpatica gara di tiro, un forte antagonista, il duello finale, e tanto altro. Oltre ad un grande Zagor.
Disegni curati e chiari. Positivi!

Voto alla storia: 7,7
Voto ai disegni: 8

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 11 Mag 2015 - 12:35

I mercenari (n.405/406) I_merc10

Una buonissima storia di Burattini ho riletto, storia di cui se ne sente parlare poco a sensazione mia, eppure ha degli ottimi risvolti psicologici rilevanti: l'avidità di Quimby, dei suoi sgherri e Hawes, contro l'umanità e il senso d'onore di mamma e figlia squattrinate, di un onesto lavoratore come Percy e ovviamente di Zagor. La sbruffoneria del maggiore Haves (che ci prova con una ragazzina di 16 anni §'§ )contro coraggio e umiltà di Zagor, un intero paese in preda alla stupidità che acclama un gruppo di mercenari.

Un'avidità e sete di denaro di Quimby che non si ferma neanche di fronte alla minaccia della morte che stava per arrivare. Gradevole la scena in cui Hawes chiede a Zagor di arruolarsi e questo lo concia per le feste, anche nel finale quando Geena va via col carro e dice a Quimby "adesso ti ci lascio io in mezzo l'immondizia e la diga distruggerà il mio passato" Exclamation .
Mi è piaciuto anche il duello nel paese praticamente deserto tra Zagor ed Hawes, mentre la fuga totale, il panico tra gli abitanti viene rappresentato e fatto sentire molto bene.

Difetti: verbosi i dialoghi iniziali dove Percy parla del funzionamento della diga, del pericolo ecc.. Anche i Tuscarora secondo me potevano avere più spazio nella vendicarsi dei mercenari, lasciando il solo Hawes in mano a Zagor.

Ottimi in generale i disegni di Pesce, soprattutto nelle figure femminili -di Liz in particolare-eccelle.


STORIA: 7,5
DISEGNI: 8+


_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
I mercenari (n.405/406) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da kit carson il Mar 12 Mag 2015 - 13:11

ottima storia, un autentico gioiellino, piena di azione e ricca di interessanti personaggi, tra i quali spicca l'odioso maggiore hawes, veramente ben caratterizzato.
Il racconto mi è piaciuto dalla prima all'ultima pagina, in quanto non vi è un attimo di pausa narrativa ed il ritmo è molto incalzante; una sequenza da incorniciare è indubbiamente la gara di tiro a segno : sublime!!!

Mi piacquero molto anche i disegni di pesce, ed averli rivisti a colori è stata una gioia
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Marco65 il Dom 17 Gen 2016 - 23:17

Una di quelle storie che si apprezzano di più dopo una seconda lettura, anche se i disegni non invogliano a sfogliare le pagine.
Altamente spettacolare la gara di tiro a cavallo tra i due albi, ogni fase è ben dettagliata e cattura l'interesse del lettore.
Molto delicata la vicenda di Geena e sua figlia vittime di un cattivo odioso quanto basta e tutto sommato riuscite anche le figure dell'ingegnere Percy che ci regala il lieto fine e del maggiore Hawes l'avversario più tosto.
Un po' di pesantezza iniziale nel presentare troppo dettagliatamente il funzionamento della diga e i rischi che corrono gli abitanti del villaggio, viene compensata più avanti dal pericolo che si avverte incombere nell'aria. Il finale ci regala finalmente Quimby in preda al panico che viene travolto dalla massa d'acqua, anche se si vede lontano un miglio che tutto viene compresso per rimanere nelle 98 pagine.
Per una volta perdono facilmente il fatto che Zagor, a differenza di quanto dica nella sua divertentissima battuta, usi più il fucile che la scure.
VOTO 7
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da wakopa il Lun 18 Gen 2016 - 10:49

@Marco65 ha scritto:
Un po' di pesantezza iniziale nel presentare troppo dettagliatamente il funzionamento della diga e i rischi che corrono gli abitanti del villaggio,
I mercenari (n.405/406) 27z9oj4
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Ospite il Mer 20 Gen 2016 - 22:44

Prendete un po' di Lupi Neri, un po' di Le cinque piume (la gara di tiro), la solita documentazione da tema scolastico... qualche personaggio femminile (che fa più moderno) e... ecco "I mercenari".

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 21 Gen 2016 - 11:54

@Robert Gray ha scritto:Prendete un po' di Lupi Neri, un po' di Le cinque piume (la gara di tiro), la solita documentazione da tema scolastico... qualche personaggio femminile (che fa più moderno) e... ecco "I mercenari".

I Lupi Neri come mercenari, hanno una connotazione molto più paramilitare, questi di questa storia sono cattivi senza né arte né parte presi per formare una classica banda di mercenari. Per me sono molto differenti.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
I mercenari (n.405/406) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Kandrax il druido il Dom 9 Giu 2019 - 12:45

I MERCENARI
Storia molto bella, lineare e semplice. Si avverte moltissimo il pericolo del crollo della diga , tutti i personaggi sono ben cartterizzati e la vicenda è originale e ben orchestrata . Bella la trovata di zagor e l'indiano nello "scivolo" / condotta dell'acqua usata da Quimby per la ricerca dell'oro. Mi è piaciuto moltissimo anche il finale in stile divina provvidenza alla promessi sposi . Belli anche alcuni colpi di scena. Insomma una vicenda bella ma non memorabile . Storia nettamente superiore alle 2 precedenti. Buoni i disegni di Pesce molto dinamici
STORIA : 8
DISEGNI : 7
Kandrax il druido
Kandrax il druido
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 322
Data d'iscrizione : 12.02.19
Località : Port Whale

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Devil Mask il Lun 10 Giu 2019 - 11:58

Gradevole storia ben scritta e ben disegnata. Affascinante il pericolo che viene da cause naturali. I mercenari ricordo che a parte l'ufficiale con i capelli lunghi e l'uniforme non è che furono caratterizzati alla grande. Comunque una bella storia.

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3342
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Wolfenstein1976 il Lun 10 Giu 2019 - 12:10

E' una bella storia,ben caratterizzati anche la donna che gestisce il saloon e il perfido boss del paese, ma secondo me una delle storie precedenti , "Paura sull'alta Sierra", e' molto superiore, un vero gioiellino.Tra l'altro la centuria 400-500 di Zagor e' una delle mie preferite.
Wolfenstein1976
Wolfenstein1976
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 527
Data d'iscrizione : 26.07.17

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Smash il Lun 10 Giu 2019 - 12:35

Qualche ridondanza di troppo all'inizio a presentare il funzionamento della diga e tutte le spiegazioni tecniche connesse ma poi la storia entra nel vivo e si dimostra gradevole, tra bastardissimi cattivi e comprimari burattiniani tormentati come Geena e Quirby e la minaccia del disastro naturale che aleggia in continuazione. Tra donzelle e le scene dell'inondazione Pesce si esalta (secondo me la sua migliore prova qui).

Voto 8
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3136
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

I mercenari (n.405/406) Empty Re: I mercenari (n.405/406)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum