Il terrore dal mare (n.386/387/388)

+11
natural killer
newprincevaliant
toro seduto
OLIMPIA
Preacher
doctorZeta
Kandrax il druido
Andrea67
wakopa
Kramer76
Admin
15 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Admin Dom 18 Gen 2015, 18:34

Il terrore dal mare (n.386/387/388) QLLPJXw5Ecu7Npdbvh3slu7gFkaUPkAwFunxrkxSMgA72LtkRqq1iQQhHmTpnGeT-- Il terrore dal mare (n.386/387/388) KUXO34fRnpzgDcnzLI4VP20--
Il terrore dal mare (n.386/387/388) A2VNpknAUb3G+p13r+--

Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Stefano Andreucci
Copertina: Gallieno Ferri

Kush: un regno dimenticato, nel cuore dell’Africa più nera. Qui alcuni negromanti stanno per evocare un dio oscuro, sacrificandogli la bella principessa tuareg Marada. Andrew Cain, fanatico uccisore di mostri, sventa il sacrificio, ma il dio oscuro è ormai libero per il mondo! E giungerà a Port Whale, dov’è all’ancora la nave del capitano Fishleg!
Port Whale è una città da incubo, spettrale e semiabbandonata. I suoi abitanti sono stati quasi tutti trasformati in esseri mostruosi, grazie al barone Wolfingham, che adora Dagon, il dio oscuro, anche conosciuto come Maitre Carrefour! Zagor, alleatosi con Cain, lotta contro i seguaci di Dagon, ma sembra una battaglia senza speranza: Dagon è ormai il signore di Port Whale!
Il Mar dei Sargassi è un luogo maledetto, pieno di relitti di navi. Qui, su un'isola, c'è il covo segreto del barone Wolfingham (che ha ucciso la donna amata da Cain), in cui si trova Virginia, la nipote di Fishleg (la cui nave è stata sequestrata dal barone); qui, ha dimora il terribile Dagon!


Ultima modifica di Admin il Lun 30 Mag 2016, 02:55 - modificato 1 volta.
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3341
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Admin Dom 18 Gen 2015, 18:34

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3341
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Kramer76 Gio 26 Feb 2015, 23:00

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Gr4jSHt

il terrore dal mare
numeri 386, 387 e 388, testi boselli, disegni andreucci
capolavoro da top ten zagoriana, anche per i disegni, è uno dei miei disegnatori preferiti, se la gioca tranquillamente con ferri per me
storia ormai esportata in tutto il mondo in diverse lingue, in italia invece ci tocca l'ennesima riedizione di "zagor contro il vampiro"
accanto al vampiro, alla mummia, all'uomo lupo, al mostro della laguna, agli zombi, ci stanno sicuramente questi uomini pesce
e la triade hellingen, kandrax, rakosi dovrebbe essere allargata al gigantesco barone wolfingham, il vincent price zagoriano
sarà un caso, ma nessuno ha ancora avuto il coraggio di farlo tornare... oppure è boselli che non ha dato il permesso...
protagonista di grandi sequenze: la corriera, la chiesa, il covo sulla scogliera, il salto nel vuoto, i primi segni del contagio...
con cain e la defunta baronessa wolfingham forma un triangolo potente, da horror puro, tra malefici, tradimenti e sacrifici
c'è così tanto materiale da meritare ben più di tre albi, ci vorrebbe una miniserie prequel:"wolfingham le origini" o "cain le origini"
con cain che insegue wolfingham in giro per il mondo, londra, praga, i carpazi, il deserto del gobi... si scriverebbe da sola...
cain, tutto sommato, è un simpatico mentecatto, fantastico il prologo africano (si vede una tetta di marada, quasi senza capezzolo però)
fantastico anche lo scontro con zagor alla locanda dei "sette vizi capitali", con cain che sarebbe pronto a uccidere due bambini...
mi fa ridere vederlo, in flashback, nei panni di un tranquillo pescivendolo... grande anche la sua uscita di scena con il kraken...
l'ambientazione, come si può intuire, è delle migliori: l'apocalittica port whale, la scogliera, i sargassi, phobos e deimos, la nave fortificata...
se fosse un film vincerebbe l'oscar anche per i migliori dialoghi (romanzeschi), gli effetti speciali (la puzza) e il miglior sonoro (le urla)
altrove ha un ruolo tutto sommato marginale, ma in questo "pim pum pam" corale c'è gloria per tutti, il lanciafiamme è divertente
stupenda la prima copertina, anche la terza è bella

voto 10


Ultima modifica di Kramer76 il Lun 28 Dic 2020, 16:17 - modificato 4 volte.
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 6180
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da wakopa Ven 27 Feb 2015, 11:02

Kramer76 ha scritto: wolfingham è strepitoso e basta.



la notte piovosa in cui i nostri accettano un passaggio dalla sua diligenza e con i suoi inquietanti passeggeri rimane un must no-ta
quando Boselli sapeva essere malsano Very Happy
la locanda dei 7 peccati capitali in cui Cain e zagor si incontrano la prima volta(straordinaria l'inquadratura dall'alto di zagor e cico che entrano ,vista dalla visuale di Cain e la cameriera porcellona stella2 che stanno scendendo le scale);
oppure il momento in cui i nostri finiscono nelle fogne di Port whale infestate dagli uomini pesce; per finire con l'inquietantissimo mar dei sargassi denso di alghe e poco navigabile...
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7448
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Ven 27 Feb 2015, 11:31

Difficile dire se sia stato più bravo lo sceneggiatore o il disegnatore.
Boselli attinge al meglio della letteratura fantastica: già nella prima tavola si parla dell'oscuro regno di Kush, paese ben noto ai lettori di Conan e Andrew Cain ha proprio le fattezze di Conan (anche se il suo cognome richiama quello dello spadaccino puritano Solomon Kane, ma sia Conan che Kane nascono dalla fantasia di R. E. Howard). Inoltre, gli adepti di Wolfingham adorano Dagon, malvagia entità dall'aspetto tentacolare partorita dalla fantasia di H. P. Lovecraft. La resa dei conti, infine, avviene nel Mar dei sargassi, in un'atmosfera che sembra uscita dal racconto di W. H. Hodgson.
Lungi dall'essere una scopiazzatura, la storia di Boselli è veramente avvincente.
Diversi i passaggi degni di nota: la scena della carrozza di Wolfingham, la scazzottata tra Zagor e Cain, i molti combattimenti...
Molto ben inserito nell'azione è anche Cico, brontolone al punto giusto.
Un discorso a parte merita Andrew Cain. Come detto, Boselli si è sicuramente ispirato al Solomon Kane di Howard, storpiandone il cognome e sostituendone il nome con Andrew, (alludendo così al suo valore, secondo l'etimologia greca della parola). Il personaggio di Cain è un po' Kane, nel suo carattere cupo e nel suo fanatismo religioso, e un po' Conan, nell'aspetto massiccio. E' una figura potente e suggestiva, l'unica che nelle tante avventure di Zagor gli contenda (e in questa storia con successo) il ruolo di protagonista. A mio parere, per la complessità del suo carattere e per la missione che si è dato, sarebbe benissimo in grado di reggere qualche albo da solo.

Anche se la storia è molto ben sviluppata, non manca qualche sbavatura.
1) Gli agenti di Altrove spiegano che il talismano di Wolfingham trasforma gli adepti modificando geneticamente la loro struttura cellulare: come fanno a dirlo? Non bastava ricondurre tutto alla magia (nera)?
2) Quando Zagor libera Virginia si rivolge a lei come a una cuginetta: è ben vero che nel frattempo è arrivata Gambit, ma alla fine de "Il tiranno del lago" Zagor e Virginia si erano infrattati su una scialuppa. L'abbraccio dopo così tanto tempo mi è sembrato un po' freddino.
3) Giunti nel Mar dei sargassi Fishleg rammenta a tutti i suoi uomini che, se vogliono, possono ancora rinunciare e tornare indietro. Tutti rifiutano e Fishleg esclama: "I marinai più pazzi, generosi e coraggiosi del mondo... e si sono imbarcati tutti sulla mia nave!... Mi domando il perché!" E Zagor risponde: "Forse perché hanno il capitano migliore del mondo, Fishleg!"
Che retorica sdolcinata: Boselli poteva anche evitarla!
4) Quelle precedenti sono piccolezze.
Quello che reputo un errore piuttosto grossolano e che mi impedisce di definire capolavoro assoluto "Il terrore dal mare" è un passaggio verso la fine della storia..
La notte che precede lo scontro finale con il kraken, Cain, seguendo un rituale pagano, consacra la sua spada alla luna, la grande dea bianca.
Cain, però, è un fanatico religioso, invoca continuamente Dio e recita a memoria passi della Bibbia: non celebrerebbe mai un simile rituale perché sarebbe blasfemo ai suoi occhi e quindi assolutamente contrario alla sua missione.
Forse Boselli voleva legittimare il potere magico delle spada di Cain, ma secondo lo ha fatto nel modo più sbagliato.

Bravissimo Andreucci, che riesce a rendere le cupe atmosfere di Port Whale e del Mar dei sargassi e rende ottimamente i personaggi. Notevole soprattutto Cain, un vero omaggio al Conan di Buscema.

Voto alla storia: 9+
Voto ai disegni: 9,5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Ven 27 Feb 2015, 12:45

Kramer76 ha scritto:Il terrore dal mare (n.386/387/388) 205f629

kraken!
ossigeno, per chi è cresciuto con questo genere di classici dell'orrore. non viene quasi da commentare niente.. altro che sondaggioni "vi piace atlantide?" "basta storie atlantidee".... nulla togliere all'importanza e alla "dirompenza" di passaggio a nord-ovest e di un titano come marcello, ma in le sette città di cibola, vendetta vudu, kraken e atlantis c'è boselli oceanofilo e alla destra di nolitta e c'è la spina dorsale del rinascimento, il filone esotico e la mutazione zagoriana, con tanto di "taliban" zagoriani che vanno alla messa, incappucciati per non farsi riconoscere. in il dio della polvere c'è un'indiscutibile deriva, soprattutto di sostanza, ma pensare che potrebbe essere l'ultima storia di questo tipo... mi fa pentire di averla troppo criticata quando fu pubblicata. che poi anche in kraken c'è un finale pacchiano e strepitoso, per un anti-eroe pacchiano com'è cain. wolfingham è strepitoso e basta.


voto
°°°°°

CAPOLAVORO


Exclamation

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Andrea67 Gio 12 Mar 2015, 07:06

Una delle più belle avventure di Boselli, a cominciare dal prologo dove perdiamo un personaggio che sarbbe stato meglio conservare vista la sua capacità di affascinare. Ne acquistiamo però un altro con una tale carica dirompente da riuscire a contrastare validamente Zagor nel loro primo ed unico scontro.
Il villain è degno di questo nome ed il contorno con i marinai della golden baby e la bella Virginia da salvare chiudono il cerchio consegnandoci una storia memorabile.
Gli splendidi disegni di Andreucci completano l’opera.

Voto alla storia: 9,2
Voto ai disegni: 9


_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5019
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Gio 12 Mar 2015, 13:30

questo racconto è un capolavoro. Uno dei punti di forza di questa avventura è l'atmosferica carica di tensione che si respira in ogni pagina dell'albo, ci si aspetta che debba succedere qualcosa di catastrofico ogni volta che si sfoglia una pagina.
Inoltre viene introdotto un bel personaggio quale cain (anche se adesso mi è venuto un pò a noia), il cui difetto è comunque di rubare troppa scena a zagor.
Inoltre i disegni di andreucci sono spettacolari, visionarli a colori è stata un'autentica goduria.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Gio 12 Mar 2015, 15:20

Ottima storia, bello il primo albo con l'incontro scontro con Cain e successivamente l'entrata nella spettrale Port Whale!
Mi è piaciuta molto anche la presenza degli uomini di "Altrove", con la marina che bombarda Port Whale ormai assediata dagli uomini pesce!
Molto bello il 3 albo nel mar dei Sargassi tra la nebbia quando si arriva allo scontro col Kraken!
Ottimo il finale con la continuity...
I disegni di Andreucci mi son molto piaciuti, peccato che sia passato ad altra serie!
voto storia: 8
voto disegni: 8.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Lun 22 Giu 2015, 13:00

Boselli attingendo da Lovecraft, Verne e Salgari riesce a costruire una storia epica, dove soprattutto nella città di Porth Whale, ritratta molto bene in maniera lugubre e sinistra, si respira un'atmosfera horror/avventurosa, con scene da incubo e piene di inquietudine. Sembrava di essere lì, a chiedersi pagina dopo pagina se i nostri eroi ce l'avrebbero fatta a scampare dalle varie situazioni in quell'inferno della cittadina- tra agguati e corse contro il tempo- di Port Whale o negli inferni verdi dei mari popolati dagli uomini-pesce. Exclamation

Molto sinistro e suggestivo l'incontro di Zagor con la diligenza di Wolfingham e quello con Cain con un'amicizia che piano piano sboccia e si consolida tra i due, dove l'uno vede l'altro come qualcosa di complementare.
Ottimo anche il nemico principale che sembra anche lui tormentato dall'amore che ha perso, ma che allo stesso tempo sembra il perfetto alter ego di Cain.
Ben giustificata la presenza degli agenti di Altrove.
Ottimi i disegni di Andreucci.


Storia: 10
Disegni: 8

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Gio 31 Dic 2015, 00:31

Il terrore dal mare è senza dubbio una delle storie di maggior successo di Mauro Boselli, ma pur apprezzandola non riesco a farmela piacere quanto la maggior parte dei lettori che la mettono quasi sempre ai primi posti nelle classifiche post Nolitta, preferisco invece la successiva "Il clan delle Isole/ Capitan Midnight". L' abominevole Wolfingham mi lascia piuttosto indifferente, un nemico che lo stesso Zagor apostrofa "Barone dei miei stivali" ma soprattutto non mi piacciono le sue creature "gli uomini pesce" alquanto deprimenti e piuttosto dozzinali che vengono apostrofate a loro volta come spaventapasseri o roba del
genere.
I disegni di Andreucci non aiutano la scorrevolezza del racconto, non certo perché non sia bravo ma perché trovo che sia uno dei meno adatti ad illustrare la serie. Stento a riconoscere gli eroi e i personaggi principali, inoltre gli scontri sono talvolta così  frastagliati e confusionali, da non riuscire a capire nemmeno l'epilogo, per esempio non è chiaro se il marinaio Jimmy, precedentemente tratto in salvo,muore o meno nell'ultima battaglia.
Lo sceneggiatore privilegia troppo come spesso accade il ritmo narrativo a discapito della chiarezza e delle giuste pause a me tanto care.
Ovviamente la storia possiede anche molti punti di forza, alcuni sono stati sottolineati anche troppo spesso, altri sono l'ulteriore caratterizzazione dei singoli membri dell'equipaggio della Golden Baby ( da Antologia l'incontro con Hammendick) , la Port Whale avvolta nel terrore, il Kraken e soprattutto l'introduzione di Cain personaggio molto discusso ma che si impone come uno dei più riusciti del cosi' detto rinascimento.
VOTO 7,5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da wakopa Gio 31 Dic 2015, 10:32

strepa ha scritto: la scazzottata tra Zagor e Cain,

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Fyzgm
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7448
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da wakopa Gio 31 Dic 2015, 10:35

Salgor ha scritto:
lo scontro col Kraken!
Il terrore dal mare (n.386/387/388) 2iravlu


Ultima modifica di wakopa il Gio 31 Dic 2015, 10:37 - modificato 1 volta.
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7448
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Gio 31 Dic 2015, 10:36

A quei tempi bastava un'iniezione di novità per galvanizzare il lettore zagoriano, ormai estenuato dall'eterno duopolio Ferri-Donatelli.
Col senno di poi ci si accorge invece che meglio di loro era impossibile... Probabilmente Nolitta aveva già "testato" altri disegnatori, rimanendone deluso. Insomma, una storia divertente... -a me piace in quanto boselliana- ma Ferri avrebbe fatto anche meglio.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da wakopa Gio 31 Dic 2015, 10:41

strepa ha scritto:

Giunti nel Mar dei sargassi Fishleg rammenta a tutti i suoi uomini che, se vogliono, possono ancora rinunciare e tornare indietro. Tutti rifiutano e Fishleg esclama: "I marinai più pazzi, generosi e coraggiosi del mondo... e si sono imbarcati tutti sulla mia nave!... Mi domando il perché!" E Zagor risponde: "Forse perché hanno il capitano migliore del mondo, Fishleg!"
Che retorica sdolcinata: Boselli poteva anche evitarla!
wakopa ha scritto:i dialoghi bimbominkieschi che piacciono tanto a Devil Mask stella2
Devil Mask ha scritto:
Mad Mad *.* stella2

clap
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7448
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Kramer76 Gio 11 Apr 2019, 12:24

La mia top 10 di "Il terrore dal mare"

10. Andrew Cain: le origini (Cain pescivendolo)

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Kjhiykx

9. Lo Spirito con il lanciafiamme!  

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Ix3CPS1

8. Il finale!

Il terrore dal mare (n.386/387/388) SAnzdTr

7. Il Mar dei Sargassi, Padre Maronno e le "urla sacre"

Il terrore dal mare (n.386/387/388) 9BQrwys

6. L'oscuro "menage a trois"

Il terrore dal mare (n.386/387/388) CzHREF3

5. Lo scontro alla locanda "dei sette vizi capitali"

Il terrore dal mare (n.386/387/388) NHG0pvX

4. Il prologo! Si vede anche una tetta...

Il terrore dal mare (n.386/387/388) 60GiEBv

3. Il Barone Wolfingham inizia a trasformarsi!

Il terrore dal mare (n.386/387/388) OMoVyoU

2. La corriera!

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Bp0FpSS

1. Tutta la sequenza a Republican Hill!

Il terrore dal mare (n.386/387/388) V4wvoKw


Ultima modifica di Kramer76 il Gio 11 Apr 2019, 12:45 - modificato 5 volte.
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 6180
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Gio 11 Apr 2019, 12:25

Kramer, io personalmente metto la scena della corriera, Octavius sotto la pioggia battente. Exclamation Exclamation Exclamation

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Kandrax il druido Gio 11 Apr 2019, 16:44

La storia migliore di Boselli insieme a le sette città di Cibola! (Di quelle che ho letto fino ad adesso) Andrew Cain è un personaggio strepitoso e siccome non sono ancora un super zagoriano acculturato come voi , quante volte ha fatto ritorno?
Kandrax il druido
Kandrax il druido
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1054
Data d'iscrizione : 12.02.19
Località : Port Whale

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Kramer76 Gio 11 Apr 2019, 17:19

Kandrax il druido ha scritto:La storia migliore di Boselli insieme a le sette città di Cibola! (Di quelle che ho letto fino ad adesso) Andrew Cain è un personaggio strepitoso e siccome non sono ancora un super zagoriano acculturato come voi ,  quante volte ha fatto ritorno?

Il ritorno di Cain
Lo scettro di Tin Hinan
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 6180
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Kandrax il druido Gio 11 Apr 2019, 20:55

Kramer76 ha scritto:
Kandrax il druido ha scritto:La storia migliore di Boselli insieme a le sette città di Cibola! (Di quelle che ho letto fino ad adesso) Andrew Cain è un personaggio strepitoso e siccome non sono ancora un super zagoriano acculturato come voi ,  quante volte ha fatto ritorno?

Il ritorno di Cain
Lo scettro di Tin Hinan
no-ta
Kandrax il druido
Kandrax il druido
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1054
Data d'iscrizione : 12.02.19
Località : Port Whale

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da doctorZeta Ven 12 Apr 2019, 07:18

Zagor con il lanciafiamme: quando l'ho letta la prima volta, avevo pensato se chissà lo trasformassero in Rambo. A distanza di anni, lo hanno fatto scratch

_________________________________________________
SENZA ORSATO CHE JUVE SAREBBE?

E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
doctorZeta
doctorZeta
ZAGORIANO INDISPENSABILE
ZAGORIANO INDISPENSABILE

Messaggi : 23587
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da wakopa Sab 13 Apr 2019, 10:12

Kramer76 ha scritto:
2. La corriera!

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Bp0FpSS

davvero inquietante tutta quella sequenza tz/
l'atmosfera e' quasi tutto in questo fumetto, il disegnatore ha un ruolo decisivo bounce
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7448
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Preacher Sab 13 Apr 2019, 18:50

doctorZeta ha scritto:Zagor con il lanciafiamme: quando l'ho letta la prima volta, avevo pensato se chissà lo trasformassero in Rambo. A distanza di anni, lo hanno fatto scratch

Un lanciafiamme artigianale è una cosa flower e ci sta col contesto dell'epoca. Ben diverso è vedere Zagor uscire da una navicella a forma d'uovo con il mitra come Rambo e i proiettili a tracollo. flower Shocked

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7128
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da OLIMPIA Lun 22 Apr 2019, 11:09

Boselli al suo meglio sforna una sceneggiatura meravigliosa, Andreucci lo supporta al meglio con disegni fantastici, non può che venirne fuori un capolavoro assoluto!
OLIMPIA
OLIMPIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1225
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Ospite Lun 22 Apr 2019, 12:11

Atmosfera da paura e di grande impatto dall'inizio sotto la pioggia con il carrozzone di Octavius fino all'incontro scontro nella locanda tra Zagor e Cain fino agli scontri con i mostri. Da brividi e molto esaltante anche il duello finale tra Cain e Wolfingham. Unico appunto: capisco l'ispirazione e il rifarsi ad alcuni modelli e personaggi già presenti in altri film forse su Cain si poteva variare leggermente perché è una copia troppo sputata di Salomon Kane.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il terrore dal mare (n.386/387/388) Empty Re: Il terrore dal mare (n.386/387/388)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.