Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

+9
Smash
Magico Vento
Marco65
Walter Dorian
wakopa
Fabri73
Kramer76
Andrea67
Admin
13 partecipanti

Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Admin Ven 16 Gen 2015, 15:21

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) SiMOw2jEnXV8cl5L9cFVz77zsxuHLnLQbGfXnfDZh789KYzh49B-- Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) M62M3L63cbMPSMA3HH3M0Ib4NoHQ--

Soggetto e sceneggiatura: Marcello Toninelli
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

River Patrol: un'organizzazione di vigilantes fondata da O'Bannion che, dopo aver liberato il bacino fluviale di Port Allegany dai fuorilegge e dagli indiani, taglieggia i proprietari delle imbarcazioni che percorrono il fiume. Greg, un amico di Zagor, non accetta la loro protezione, e subisce degli attentati. Zagor, allora, organizza un'altra spedizione fluviale per far commettere un passo falso agli uomini della River Patrol...
Il Trailer, la barca sulla quale viaggiano Zagor e Cico, è più volte attaccata dagli uomini della River Patrol, ma il Re di Darkwood risponde colpo su colpo, anche perché dispone di un'arma segreta: il misterioso indiano Banack, che era stato suo pard prima di incontrare Cico. Si avvicina il canto del cigno per la River Patrol!
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3443
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Admin Ven 16 Gen 2015, 15:21

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3443
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Andrea67 Ven 27 Feb 2015, 11:45

Ennesima buona prova di Toninelli che questa volta ci offre un'avventura fluviale con uno Zagor che assolda marinai nella cella dello sceriffo.
I nuovi compagni dei Nostri, per l'esattezza sono tre, hanno tutti caratteristiche diverse: il primo è un forzuto, il secondo è bravo col fucile e con la frusta ed il terzo è un prestigiatore bravo anche con la pistola.
Ma la vera ciliegina sulla torta è l'introduzione, ad avventura già iniziata, del più misterioso e spettacolare dei compagni di Zagor: l'indiano Banack, dal passato sconosciuto, che si rivela decisivo per la riuscita della missione.
Tutti questi ingredienti contribuiscono a far considerare questa storia, se non tra le più belle, certamente tra le più affascinanti dell'Autore senese, tant'è vero che è sempre stato desiderato e richiesto da gran parte degli zagoriani, a gran voce, un seguito che ci narri il passato di Banack ed il suo primo incontro con lo Spirito con la scure.

Voto alla storia: 7,8
Voto ai disegni: 7,5


Ultima modifica di Andrea67 il Gio 27 Dic 2018, 15:07 - modificato 2 volte.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4938
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Ospite Lun 24 Ago 2015, 19:55

Storia molto bella, un ottima avventura con una ciurma di simpatici personaggi soprattutto mi è piaciuto l'indiano Banack che si è rivelato un ottimo alleato! no-ta
Bella anche l'idea di questi vigilantes la "River Patrol" e del loro capo O'Bannion.
Ottimo il finale, unica cosa che non mi è piaciuto il fatto che la storia si concluda subito senza nemmeno far ritorno a Port Allegany e rivedere Greg!
voto storia: 8.5
voto disegni: 8.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Kramer76 Mar 25 Ago 2015, 13:05

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) JfIRJ1S

il battello degli uomini perduti
numeri 239, 240 e 241, testi toninelli, disegni donatelli
è una storia forse un pò troppo "essenziale", come del resto i disegni... però è una delle storie migliori di questo periodo...
toninelli azzecca i personaggi, il carismatico banack, anche le altre simpatiche canaglie arruolate da zagor, tra i quali l'italiano oscar pronzini...
il "realismo" di toninelli anche nelle gag: cico viene rasato a zero nella gag iniziale ed è costretto a portare una bandana per tutta la storia...
strano comunque che i vigilantes non si siano accorti dell'olio sull'acqua, e come fa il "trailer" a passare indenne in mezzo alle fiamme?
frase celebre ricorrente di toninelli:"mai vendere la pelle dell'orso prima di averlo ucciso"
anche le copertine sono decisamente sopra la media del periodo

voto 8


Ultima modifica di Kramer76 il Lun 09 Ago 2021, 12:12 - modificato 18 volte.
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 5791
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Fabri73 Mar 25 Ago 2015, 13:40

"Marcello Toninelli ha ricevuto nel 1995 e nel 2005 il Premio ANAFI; nel 1997 la Targa Pini Segna; nel 1999 e nel 2004 il Premio FdC quale Miglior Autore Umoristico; nel 2000 il Premio Grande Autore; nel 2005 il Premio Nerbini."

quindi, massimo rispetto per Toninelli.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4629
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S. Elena (CA)

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da wakopa Mer 26 Ago 2015, 10:39

Fabri73 ha scritto:"Marcello Toninelli ha ricevuto nel 1995 e nel 2005 il Premio ANAFI; nel 1997 la Targa Pini Segna; nel 1999 e nel 2004 il Premio FdC quale Miglior Autore Umoristico; nel 2000 il Premio Grande Autore; nel 2005 il Premio Nerbini."  


Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) 2442934382

Frank comincia a calare zzzz

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) 1384352414047
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7218
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Walter Dorian Mer 26 Ago 2015, 13:38

Fabri73 ha scritto:"Marcello Toninelli ha ricevuto nel 1995 e nel 2005 il Premio ANAFI; nel 1997 la Targa Pini Segna; nel 1999 e nel 2004 il Premio FdC quale Miglior Autore Umoristico; nel 2000 il Premio Grande Autore; nel 2005 il Premio Nerbini."  

quindi, massimo rispetto per Toninelli.  

Madonna !!! clap
Manco stessi parlando di 4 premi nobel (che anche loro contano relativamente). clap

_________________________________________________
ZAGORIANITA' SITO UFFICIALE
ZAGORIANITA' PAGINA FACEBOOK
Walter Dorian
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14232
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Marco65 Dom 13 Set 2015, 13:33

Discreta avventura fluviale in cui il meglio ci viene offerto dai tre caratteri dei compagni di viaggio di Zagor. Soprattutto Pronzini e' ben caratterizzato e il suo riscatto molto significativo. I nemici sono abbastanza ordinari, stile mafiosi da pizzo ma l'avventura si lascia leggere abbastanza piacevolmente. Attendiamo ancora oggi nuove notizie sull'indiano Banack che eventualmente svelino l'antefatto della precedente amicizia con Zagor.
VOTO 6/7
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Magico Vento Ven 15 Ott 2021, 07:42

Ecco una storia molto bella di Toninelli che spicca un po' di più rispetto alla maggior parte degli episodi di questo periodo.
Molto buona e originale l'idea che la pattuglia "River Patrol", dopo aver liberato il fiume dal pericolo di indiani e fuorilegge, si trasforma in un gruppo di vigilantes che inizia a taglieggiare i proprietari delle imbarcazioni che percorrono il fiume. Ottimo il gruppo di simpatiche canaglie (ognuna di esse con caratteristiche diverse) che si viene a formare per opporsi, insieme a Zagor e Cico, alla River Patrol. Memorabile anche il personaggio del misterioso e affascinante indiano Banack, presentato come il pard di Zagor prima del suo incontro con Cico, che si rivela importantissimo e decisivo per la riuscita della loro missione. Altamente spettacolare il finale, in cui per riuscire a sconfiggere le numerose navi della River Patrol, i nostri dovranno giocare d'astuzia: bellissima la trovata dell'olio sul fiume poi incendiato con una freccia incendiaria. Nel complesso, dunque, si tratta di una storia decisamente buona.
I disegni di Donatelli non sono affatto male in questo episodio. Tuttavia Banack in alcune vignette è rappresentato senza occhi!
Le due copertine di Ferri sono veramente splendide: la prima, in particolare, sembra anche un omaggio alla copertina di "Odissea americana" ed è, a mio giudizio, molto riuscita.

Storia: 7,8
Disegni: 7


Ultima modifica di Magico Vento il Ven 14 Gen 2022, 19:17 - modificato 1 volta.
Magico Vento
Magico Vento
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6974
Data d'iscrizione : 03.12.19
Località : Blizzard

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Smash Ven 15 Ott 2021, 21:19

Storia molto buona, non ci sono grandi picchi, diciamo che Toninelli dà il meglio nella caratterizzazione dei membri della spedizione e anche nella figura di Banack che poi riprenderà.

Un po' troppo sbrigativa la vicenda finale.

Voto 7,5
Smash
Smash
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4042
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Preacher Ven 15 Ott 2021, 23:53

wakopa ha scritto:

Frank comincia a calare zzzz

Mmm....non direi. Secondo me il calo si vede qualche anno prima della sua morte.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6780
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Spirito errante Sab 16 Ott 2021, 14:37

Buona storia, fu una buona scossa dopo che Toninelli cominciò a incappare nei primi passi falsi.

La parte positiva è sicuramente rappresentata dai compagni di spedizione e Banack. Poco caratterizzati invece i cattivi, se devo trovarci un lato debole.

Un racconto scandito bene e arricchito anche dai guai nei quali incappano i protagonisti del viaggio avventuroso.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1759
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Capitan Kidd Dom 17 Ott 2021, 19:20

Bella storia fluviale che però risente di un'eccessiva brevità, ci sono tanti passaggi o personaggi che avrebbero meritato maggior sviluppo, invece Toninelli a un certo punto riduce tutta la faccenda a pistolettate, botti e cannonate.
Buono lo Zagor di Toninelli qui, aiutato dagli altri ottimi comprimari in un lavoro di squadra, ma non fessacchiotto e ingenuo come lo caratterizzerà Toninelli in tante altre storie.
Buona anche la presenza di Cico protagonista di un divertente siparietto.

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
Capitan Kidd
Capitan Kidd
FORUMISTA D'ASSALTO
FORUMISTA D'ASSALTO

Messaggi : 735
Data d'iscrizione : 05.09.16

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Thunderman78 Dom 17 Ott 2021, 23:35

Troppo frenetico il finale e il tutto è un pim pum pam di sparatorie.
Bannion il villain principale è tratteggiato male a differenza dei membri della spedizione, unico punto a favore.

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
Thunderman78
Thunderman78
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1523
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241) Empty Re: Il battello degli uomini perduti (n.239/240/241)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.