Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

+4
Kramer76
lukas luke
Andrea67
Admin
8 partecipanti

Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Admin Mar 06 Gen 2015, 18:16

Ho visto che non c'è un topic dedicato a questa breve storia.
Il totem scomparso (breve storia nel n.2) I653525_totemscomparso


Da pag. 27 a pag. 75 dell'albo "Terrore": “Il totem scomparso" (testi e disegni di Ferri)

Sconfitti Kanoxen e i suoi Delaware, Zagor e Cico risolvono il mistero del totem dei Piedi Neri, un idolo maledetto che uccide chi tenta di depredarlo dei diamanti che lo adornano.
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3342
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Admin Mar 06 Gen 2015, 18:17

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3342
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Andrea67 Ven 13 Feb 2015, 22:00

Prima storia di Ferri, figlia di quell'epoca, con tutti i suoi difetti che non la faranno certamente ricordare come una delle migliori di quest'autore.
Sicuramente la morte dell'indiano, trafitto dalle lance, stona col resto del racconto.
Ma vorrei far notare un'altra incongruenza: all'inizio della storia, la didascalia recita "qualche giorno più tardi" rispetto alla storia precedente, eppure, alla loro prima comparsa, Zagor rinfaccia a Cico le sue precedenti disavventure al villaggio dei Piedi neri. Considerato che si erano appena conosciuti, in occasione della loro prima avventura, e che erano trascorsi pochi giorni dalla fine della stessa, non si capisce quando sarebbero avvenute le loro visite al villaggio citato.
Per il resto, storia veloce e piena di azione con dei buoni disegni.

Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 7

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5010
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da lukas luke Ven 13 Feb 2015, 23:02

Storiella leggera e divertente, in alcuni momenti sembra di leggere un fumetto comico!
Da menzionare  la scenetta della capretta che lecca i piedi a Cico e non male anche quella con Fior di Maggio  stella2
La scena dell'evasione dei due malviventi è davvero inverosimile come anche la trovata degli scorpioni che escono dal totem.
Disegni sullo stesso livello di quelli della prima storia.

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15795
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Ospite Dom 15 Feb 2015, 22:59

Preso da altri impegni, dopo "La foresta degli agguati" Nolitta lascia la prosecuzione della serie a Ferri, cui affida la sceneggiatura dei soggetti concordati ed intervenendo alla fine sui dialoghi.
Il primo frutto di questa collaborazione è "Il totem scomparso".
Cico ha molto spazio sia con passaggi umoristici, sia con interventi risolutivi e anche in questa avventura salva la vita a Zagor, con uno stratagemma piuttosto ingegnoso. Come nella storia precedente, troviamo, insomma, un Cico dotato di coraggio e spirito di iniziativa.
Zagor ancora non ha la sua caratterizzazione definitiva: ha modi diretti e brutali, piuttosto texiani, e non ha maturato quel rapporto di rispetto verso la cultura indiana che gli sarà proprio nelle avventure successive. Qui non appare né amico degli indiani né, tantomeno, loro protettore.
Il risultato è una storia leggera, interlocutoria, molto lineare, un po' ingenua.
I disegni di Ferri segnano un'ulteriore passo verso le fisionomie definitive di Zagor e di Cico, soprattutto quest'ultimo ancora da rifinire..
Voto alla storia: 6=
Voto ai disegni: 7

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Ospite Sab 28 Feb 2015, 22:42

Storia molto carina condita da molti siparietti comici di Cico...
Come non ricordare la tortura dalla capretta... o cercare aiuto tra le braccie di Fiore Di Maggio... stella2
L'effetto speciale con la cortina di fumo fatto da Zagor quando restituisce il Totem mi è piaciuto.
Molto belli i disegni di Ferri. no-ta
voto storia: 6
voto disegni: 7

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Kramer76 Lun 31 Ago 2015, 09:53

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) BSzZl9P

il totem scomparso
numero 2, testi e disegni ferri
storiella simpatica, spericolata, almeno nel titolo sembra una mezza parodia del primo tex "il totem misterioso"
ferri dimostra tutto il suo amore per la natura, tanti animali: orsi, api, scorpioni, caprette (volanti)
la copertina gigante è bella

voto 6


Ultima modifica di Kramer76 il Mer 30 Dic 2020, 11:00 - modificato 2 volte.
Kramer76
Kramer76
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo
Vincitore Champions league/Europa league/Supercoppa/Europeo

Messaggi : 6003
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Dies Irae Ven 24 Mag 2019, 13:16

Riletta anche questa tra Classic e TuttoZagor, insomma.. gradevole pur nel suo tutt'altro che impeccabile svolgimento. Forse il tono semiserio non funziona esattamente a dovere, fra indiani rappresentati come una minaccia ilare* e gaglioffi ridotti a mero pretesto per giungere alla risoluzione del mistero. Però mi piace quando un elemento apparentemente soprannaturale viene disinnescato dalla banalità della motivazione razionale, benché stiracchiata come in questo caso. Lo preferisco di gran lunga a certe soluzioni faciloni lette nel corso degli (ultimi) anni, scappatoie nell'irrealtà spinta e ostentata che perde qualsivoglia appiglio col reale. Di contro, in questo caso è meglio non soffermarsi troppo sulla risposta alla maledizione (perchè chiunque sia stato punto dagli scorpioni viene fulminato all'istante, mentre Zagor ha tutto il tempo per incidere la ferita? possibile che neppure gli abitanti del villaggio indiano ne fossero a conoscenza, come testimonia l'infausta sorte del loro traditore? e ancora, possibile che la nidiata sia sopravvissuta per secoli chiusa dentro al totem?). La brevità del tutto aiuta comunque a passare sopra ai molteplici difetti nello svolgimento, in fondo il soggetto non è poi così disprezzabile. Voto 6.

*esilarante la "tortura" della capra, poi ho letto questo:

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) 1zdrfiq

§'§

_________________________________________________
Il rifugio degli zagoriani (gruppo Telegram)
Dies Irae
Dies Irae
New Entry
New Entry

Messaggi : 87
Data d'iscrizione : 01.04.19

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Walter Dorian Ven 24 Mag 2019, 14:12

§'§ Smile q*

Comunque una delle scene più esilaranti della saga quella. q*
Walter Dorian
Walter Dorian
FORUMISTA MAXIMUS
FORUMISTA MAXIMUS

Messaggi : 14892
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da doctorZeta Dom 03 Gen 2021, 00:50

Storia brevissima, 49 tavole di Ferri, qui autore completo.
Le do un 7, la prendo così com'è: non giudico cosa c'è dopo, arriva solo dopo la prima. Un filler dopo l'esordio.
Trama semplice: due evasi si recabo al campo dei piedi neri per rubare il loro totem con tanto di rubini incastonati. I loro nomi sono Fulton e... Toro (mai sentito come nome). Anche qui Cico sovrasta Zagor, nel senso che è il vero protagonista, anche se Zagor questa volta sembra meno ingenuo.
Ci sono alcuni punti oscuri: intanto Zagor si reca nel luogo dove ha visto segnali di fumo poco rassicuranti e quindi vuole parlare con il sakem, Mano Lunga, poi la storia prende altri sviluppi, ma cosa volevano dire quei segnali, non ci è dato sapere. Inoltre si apprende che i piedi neri sono amici di Zagor, ma appena lo vedono gli scagliano innumerevoli frecce, ritenendolo responsabile del furto del totem, senza fermarsi e capire il perché oppure essere interdetti per il comportamento dell'amico. Insomma, begli amici.
Contiamo la gag di Cico
1) gag indiretta, nel senso che è solo raccontata: l'ultima volta che sono stati al villaggio di Mano Lunga, il nostro messicano ha messo della polvere da sparo nella pipa al posto del tabacco, incendiando il tepee dello stregone
2) salvataggio di Zagor con gag incorporata: alla ricerca dell'amico, Cico s'imbatte in un orso, sale su un albero, stacca un ramo con un alveare di api (non viene punto...) e lo lancia vicino agli evasi e a Zagor svenuto; Toro viene assalito dallo sciame (che la serie al momento sia acqua e sapone e non ancora matura lo si deduce dal fatto che Fulton rimane vivo) e Fulton scappa dall'orso, così Cico trascina via Zagor
Ps: ma quanta forza ha Cico? Nella storia precedente riemerge dal fiume trascinando il Nostro, sradica un grande ramo e tira fuori sempre il Nostro dalle sabbie mobili e ora questo...
3) Fiore Di Maggio: si viene a sapere che l'ha mollata tre volte sull'altare (matrimonio solo per sbafare il banchetto nuziale  stella2  ) e infatti la cattura
4) la tortura più strampalata della storia: Cico legato al palo della tortura con i piedi pieni di sale e una capra che glieli lecca  stella2
4) Cico deve fare un bel salto per non farsi vedere dagli indiani: calpesta una zampa della capra che lo sperona facendogli fare un bel salto  stella2
Zagor con una magia fa ricomparire il totem, ma questa volta non appare agli indiani, anzi scappa da loro.
Il Nostro salva Cico dal palo della tortura, sempre se di tortura si può parlare, dopo averlo mollato in balia degli indiani (mossa atroce, ma salvifica per entrambi).
Bello il coup de theatre sulla maledizione del totem: un nido di scorpioni.
Capitolo Mano Lunga: si vede veramente poco, non ha spessore, al momento il subdolo e cattivo Kanoxen è di tutt'altra pasta
Insomma, a me è piaciuta, alla fine siamo agli esordi e non è di Nolitta...

Protagonisti principali:
Fulton
Toro
Fiore Di Maggio
Mano Lunga

Luoghi:
Forte Atkinson
Campo dei piedi neri

_________________________________________________
SENZA ORSATO CHE JUVE SAREBBE?

E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
doctorZeta
doctorZeta
ZAGORIANO INDISPENSABILE
ZAGORIANO INDISPENSABILE

Messaggi : 23299
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Magico Vento Ven 19 Mar 2021, 18:14

Storia molto breve, dal titolo mi ha sempre ricordato la prima storia di Tex, “Il totem misterioso”. Questa avventura, seppur breve, non mi è mai dispiaciuta, principalmente per un motivo: trovo ottimo il colpo di scena sulla presunta “maledizione” del totem e sul perché le persone che cercassero di rubarlo morissero subito dopo aver tolto i rubini dagli occhi dell’idolo. Bello anche il modo con cui Zagor si libera dei pericolosi abitanti del totem. Stona molto, e come scena non mi è piaciuta affatto, il momento in cui Zagor, vedendo che alcuni Piedi Neri gli stanno scagliando delle lance, si fa scudo con un guerriero indiano, che viene subito dopo trafitto dalle aste dei compagni. Carine le gag di Cico. Nel complesso, storia sufficiente e con un ottimo colpo di scena.
Ferri, autore unico di questa storia, era molto bravo già allora ai disegni.

Soggetto/Sceneggiatura: 6,5
Disegni: 8
Magico Vento
Magico Vento
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7389
Data d'iscrizione : 03.12.19
Località : Blizzard

Torna in alto Andare in basso

Il totem scomparso (breve storia nel n.2) Empty Re: Il totem scomparso (breve storia nel n.2)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.