L'incendiario (n.651/652/653)

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Walter Dorian il Mer 11 Dic 2019, 15:36

@Andrea67 ha scritto:A sua discolpa, c’è da dire che, in questo caso, è stato costretto a sviscerare il pessimo soggetto di Sossi che, per i miei gusti, non ne azzecca una

Beh, capisco che il genere fantasioso e horror non ti piaccia, ma La maledizione del Poseidon (speciale di qualche anno fa) è stato giudicato molto bene anche da tanti lettori che non amano molto l'horror. flower

_________________________________________________
ZAGORIANITA' SITO UFFICIALE
ZAGORIANITA' PAGINA FACEBOOK
Walter Dorian
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 12203
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Il tessitore il Mer 11 Dic 2019, 21:42

Peccato perché di solito Perniola come autore mi aveva sempre convinto molto, qui no. La storia per due terzi è alquanto dimessa, con alcuni passaggi e sottotrame che non aggiungono nulla di positivo ma si perdono in una serie di sequenze scritte anche in modo approssimativo. Carino il colpo di scena finale, ma avrebbe potuto essere evocativo se ci fosse stata una adeguata preparazione (che so, qualche avvisaglia che la moglie di Joss non era molto reale..., qualche indizio sparso...). Così sembra che arrivi come una soluzione per mettere una pezza. Disegni di Chiarolla buoni per metà storia, nel finale Zagor varia per troppe pagine, ma nel complesso un buon lavoro del pittore romano.
Il tessitore
Il tessitore
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 565
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Preacher il Mer 11 Dic 2019, 23:10

@Andrea67 ha scritto:Perniola non è più lui, e lo dimostra non soltanto con questa opaca, anche se sufficiente prova, ma anche con le sue ultime, che non hanno più la brillantezza delle sue prime storie. A sua discolpa, c’è da dire che, in questo caso, è stato costretto a sviscerare il pessimo soggetto di Sossi che, per i miei gusti, non ne azzecca una (è già al suo terzo soggetto e, dopo aver inserito elementi magici negli altri due, finalmente si è cimentato con una trama concreta, ma non ha resistito al fascino dell’irrealtà o improbabilità).

Poteva sviscerarlo in 188 tavole anziché in tre albi però flower poi comunque ci sono alcuni difetti di sceneggiatura quindi direi che la responsabilità è 50 e 50%. flower

L'ho letta, il tempo di mettere a fuoco alcune cose e a giorni faccio il mio commento.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Andrea67 il Gio 12 Dic 2019, 12:11

@Walter Dorian ha scritto:
@Andrea67 ha scritto:A sua discolpa, c’è da dire che, in questo caso, è stato costretto a sviscerare il pessimo soggetto di Sossi che, per i miei gusti, non ne azzecca una

Beh, capisco che il genere fantasioso e horror non ti piaccia, ma La maledizione del Poseidon (speciale di qualche anno fa) è stato giudicato molto bene anche da tanti lettori che non amano molto l'horror. flower
Sì, non malaccio, ma appena sufficiente, comunque.
Poi, ha fatto quella dei Fantastici 4 mista ad X men...

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4607
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Spirito errante il Gio 12 Dic 2019, 15:25

Riassumendo finora: chi ne parla discretamente con voto che oscilla tra un 6,5 e un 7/7,5, chi non ne parla bene e la sua valutazione oscilla tra il 6 e il 5. Facendo la summa di tutti pareri comunque ne esce un quadro della situazione di una storia non da buttare ma che non è la storia che uno vorrebbe in programmazione.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1016
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da newprincevaliant il Gio 12 Dic 2019, 19:57

@capelli d'argento ha scritto:
Premesso questo, tre albi di esplosioni ( quest' ultimo un' autentica Santa Barbara che, tra l' altro, si è già festeggiata in questo mese  stella2  ), Zagor che vaga su e giù da un posto all' altro, pathos ridotto a zero, scene senza capo ne coda, come quando Miller potrebbe far secco O' Connor, intento ad afferrare la borsa con il denaro, ma si limita ad imprecare per poi correre dietro alla diligenza e, come Flash ( sic ! ) la raggiunge e salta a cassetta; oppure quando Zagor affronta il folle che sta per colpire Cico e poi, senza che Zagor lo veda, sparisce in modo assurdo. Forse, anche colpa del disegnatore nel rendere la scena... Boh !? flower
Miller dipinto come un bieco affarista senza scrupoli che si redime in poche pagine e muore ( ci sta, ma la "conversione" poteva avere qualche iniziale sviluppo considerati i 3 albi ), le visioni dell' incendiario che dovevano essere meglio rese da un alone di mistero che non si percepisce…..
Disegni che non aiutano, specie in quest' ultima parte dove a volte non si capisce nemmeno quel che succede e come succede ( ad es. la scena dove Beaumont e sua moglie vengono travolti, lei perde la vita e a lui gli si deturpa il volto….. ).
old

Non posso che concordare.  no-ta     Una sceneggiatura poco convincente, a cui non basta il colpo di scena finale per arrivare alla sufficienza. Anche secondo me poi la narrazione ha un retrogusto di brodo allungato.  Non parliamo poi dei disegni che purtroppo non aiutano a rendere la storia abbastanza coinvolgente. Ho visto confusione e approssimazione nei vari dinamismi. Azione e recitazione dei personaggi hanno una qualità ed una intensità a tratti abbastanza scadente.  Un Chiarolla solitamente discreto (al di là dello stile che può non piacere ) che però questa volta mi sembra peggiorato rispetto alle prove precedenti.
Voto complessivo 5.

_________________________________________________
Pensa in grande e manda tutti al diavolo (tutti i mediocri)
newprincevaliant
newprincevaliant
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 998
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da zannabianca^ il Gio 12 Dic 2019, 22:29

@Andrea67, credo anche io che fosse destinata a un Maxi dove in un albo unico si sarebbe avvertita molto meno la sensazione di brodo allungato con una lettura da effettuare non mese per mese.
zannabianca^
zannabianca^
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 07.03.18

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Preacher il Gio 12 Dic 2019, 23:50

Storia sostanzialmente senza infamia e senza lode, non presenta sti grandi sussulti, ma neanche scade nel banale e nel telefonato.
La figura dell'Incendiario desta molto interesse perché è una figura tormentata e quasi idealista che suscita empatia almeno all'inizio, poi mano a mano che la storia va avanti lo si idealizza come nemico. Non mi è piaciuta la gestione di Perniola di Cico, che dopo il primo albo scompare.
Pollice in alto per i personaggi: il quasi redento Miller che si pensava fosse il bieco cattivo che avrebbe mantenuto la sua caratterizzazione fino alla fine, palma e ruolo di cattivo che spetta a O'Connor, una carogna che per soldi ha fatto fuori l'amico, anche se oltre a questo non spicca per altre doti. Spencer è il fratello buono e pecora buona della famiglia, Mary la figlia dolce quasi in antitesi al padre.

In una storia come detto onesta che si legge per relax, si notano dei passaggi poco chiari o non spiegati:
-la base dell'incendiario stabilita in quel borgo di catapecchie dove il terreno si apriva con delle crepe (sarebbe stato pericoloso anche per lui stesso).
-il fatto che Joss custodisse una sorta di diario dove spiegava tutti i suoi piani lasciando quindi le prove della sua colpevolezza in pasto a chiunque osasse entrare nel suo covo
-l'atmosfera della catastrofe dell'inondazione non viene resa al meglio. Ci si aspettava dramma, tragedia e invece tutto si risolve nel giro di due tavole.
-la maschera dell'incendiario che nel primo albo mi sembrava da fantasma dell'opera, in questo albo finale mi sembra grottesca. Non so se sia stata una svista di Chiarolla ma è così.

Non male Chiarolla anche se il suo Zagor si vede che non è più armonioso e fisicamente al top come un tempo. Poteva fare molto di più invece negli ambienti naturali come le distese rocciose, caverne e foreste.

Storia: 6
Disegni: 7,5

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da L'uomo lupo il Ven 13 Dic 2019, 08:42

@Kramer76 ha scritto:L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 E36itFg

l'incendiario
il colpo di scena finale getta una nuova luce sull'intera storia, che in realtà è la stessa luce che avevo intravisto (in fondo al tunnel?) già nel primo albo, trattasi di dramma psicologico, un pò deprimente, nevvero, ma vagamente nolittiano con personaggi negativi ma non del tutto... luce che poi si è un pò spenta tra esplosioni, tsunami e casini vari (che non hanno giovato al disegno e, in generale, nella usufruizione della storia) e il solito tran tran da "onesto western" zamberlettiano... siamo sempre lì, la storia è sufficiente, tutto molto professionale, ma si dimenticherà in fretta come quasi tutte quelle uscite recentemente, manca qualcosa o forse c'è un albo di troppo come qualcuno ha fatto notare, peccato perchè era interessante questo fantasma dell'opera post-atomico, questa ghost town infernale... cioè, nel genere catastrofico è normale che vi siano tante esplosioni, però qui vale il detto "molto fumo"

voto 6

Quoto il giudizio di Kramer perchè riflette succintamente ed efficacemente quello che c'è da dire su questa storia . Non ho molto altro da aggiungere. Una storia comunque non male . Una nota su Chiarolla: confesso che, avendo ripreso Zagor dopo molti anni e rileggendo tante storie sulla CSAC , i disegni dell'artista romano non mi sono mai piaciuti. Soprattutto non ho mai gradito il suo Zagor , in particolare il volto di Zagor, irriconoscibile rispetto a quello di Ferri e Donatelli. Devo però dire che piano piano ho maggiormente apprezzato i disegni del disegnatore romano e in questa ultima storia mi è piaciuto molto il suo Cico ; il volto del panciuto messicano è molto migliore rispetto a quello di vari disegnatori zagoriani che non lo hanno mai saputo disegnare...
L'uomo lupo
L'uomo lupo
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 998
Data d'iscrizione : 20.11.16

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Smash il Ven 13 Dic 2019, 18:20

E caro uomo lupo che da integralista ferriano hai rivisto il tuo giudizio su Chiarolla, questo non è neanche il miglior Chiarolla....
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3370
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da L'uomo lupo il Ven 13 Dic 2019, 18:25

@Smash ha scritto:E caro uomo lupo che da integralista ferriano hai rivisto il tuo giudizio su Chiarolla, questo non è neanche il miglior Chiarolla....

E' un bravo artista, ma il volto del suo Zagor proprio non lo apprezzo.
L'uomo lupo
L'uomo lupo
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 998
Data d'iscrizione : 20.11.16

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da LuxorAlfa il Sab 14 Dic 2019, 01:28

@MASSIMO ha scritto:Storia tirata troppo per le lunghe: ci stava comodamente in 2 albi. Il risvolto psicologico finale la strappa dalla mediocrità per attestarla sulla sufficienza che, comunque, non le risparmierà l'oblio tra pochi mesi. Si va avanti in attesa di tempi migliori, di storie che valga davvero la pena leggere.

Una sintesi perfetta che mi trova pienamente d’accordo. Poi dovendo allungare oltre il necessario un soggetto non proprio brillante, anzi abbastanza ordinario ( Sossi secondo me ha scritto di meglio), alla fine si vedono troppe esplosioni e poco pathos.
La qualità dei disegni mi è sembrata in fase calante rispetto ai lavori precedenti dello stesso autore. L’impatto visivo che ne deriva è alquanto deludente. Si salvano solo alcune inquadrature.

Voto alla storia 6
Voto ai disegni 5.

P.S. Belle le cover di Piccinelli, soprattutto la prima delle tre

_________________________________________________
Quando leggo Hegel mi diverto. Quando leggo Corto Maltese mi impegno.
Potrei leggere la Bibbia, Omero, e Dylan Dog ( di Sclavi) all'infinito, senza mai stancarmi.

Umberto Eco.
LuxorAlfa
LuxorAlfa
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 658
Data d'iscrizione : 09.02.16
Località : Bologna

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Capitan Kidd il Mer 25 Dic 2019, 10:51

Decisamente non male questa storia spalmata su tre albi (troppi! poi dirò perché) incastonata tra il floscio ritorno di Hellingen e il futuro Winter Snake di Rauch/Nuccio. Vero che Perniola ha scritto di meglio, però l'ho trovata una lettura godibile nella sua semplicità.

PUNTI POSITIVI

- Il tema della vendetta ben presente sin dalle prime pagine che riecheggia molto bene tra flashback che non vengono usati gratuitamente, azioni e dialoghi anche abbastanza profondi.

- I personaggi vengono presentati bene nelle loro intenzioni e obiettivi. Chiaramente la caratterizzazione è essenziale, però rende l'idea di cosa faranno/chi sono/cosa possono fornire alla vicenda.

- Stimolante anche l'ambientazione: un desolato paese sparso tra le montagne e incastonato in mezzo la miniera. Le fiamme poi rendono ancora più misteriosa e intrigante la suddetta ambientazione.

- Colpo di scena finale che per me c'è stato. Almeno per quel che mi riguarda l'autore è stato bravo a nascondere il fatto che le apparizioni di Sharon la moglie fossero tutte dovute all'instabilità mentale e ai deliri de "l'incendiario".

COSA NON E' ANDATO (IMHO)

- Paradossalmente quella che doveva essere la parte più bella, ossia l'azione. Gli omicidi e gli agguati di Beaumont sembrano tutti fatti con lo stampino, si ripetono in modo stancante dando la netta sensazione di voler allungare la storia tanto per voler arrivare a spalmarla su tre albi precisi da 94 tav. ciascuno.

- Anche le esplosioni vengono raffigurate per poche pagine ognuna e si ripetono troppo spesso privandole di quel senso di particolarità e spettacolarità che invece dovevano sprigionare. Tutto ciò unitamente a quello che ho detto nel primo punto dei punti negativi finisce col causare soltanto un po' di noia.

- Trovo assurdo che il cattivo di turno abbia costruito e impiantato il suo laboratorio dove fabbricava esplosivi in una zona dove dal terreno spuntavano le fiamme.

DISEGNI

Di Chiarolla non sono mai stato un accanito seguace ma devo dire che l'ho trovato meno arruffone di altre volte, in alcuni primi piani di Zagor (ma anche di altri personaggi come Miller o Mary) ho notato una certa cura. Nonché le scene delle esplosioni e catastrofi sono rappresentate bene.

STORIA: 6,5
DISEGNI: 7

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
Capitan Kidd
Capitan Kidd
MATRICOLA DEL FORUM
MATRICOLA DEL FORUM

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.09.16

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Wallenberg il Mer 25 Dic 2019, 11:57

La trama mi è piaciuta molto, l'ho trovata riccamente avventurosa tra esplosioni, attentati e tradimenti. Ogni tanto qualche scivolone c'è, su tutti quello che Zagor trova i piani dell'incendiario a casa sua! Come se un terrorista lasciasse i piani rendicontati dettaglio per dettaglio in bella mostra a casa sua o nel suo covo! Male i disegni, troppe volte mal definiti i volti di Zagor e gli altri personaggi.
Wallenberg
Wallenberg
New Entry
New Entry

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 11.12.19

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Preacher il Mer 25 Dic 2019, 22:16

@LuxorAlfa ha scritto:Sossi secondo me ha scritto di meglio

Credo che Sossi abbia dato soltanto indicazioni su che soggetto a grandi linee seguire flower la scrittura della sceneggiatura penso sia tutta farina del sacco di Perniola.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5689
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Magico Vento il Lun 04 Mag 2020, 11:59

Una storia che mi ha colpito positivamente per via del grandissimo colpo di scena finale.
La storia è ben sviluppata nei tre albi e l'ho trovata molto piacevole.
Belli i disegni di Chiarolla, così come le tre copertine.
STORIA: 8+
DISEGNI: 7,5
Magico Vento
Magico Vento
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 587
Data d'iscrizione : 03.12.19
Località : Blizzard

Torna in alto Andare in basso

L'incendiario (n.651/652/653) - Pagina 6 Empty Re: L'incendiario (n.651/652/653)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum