La romana CArt Gallery ospita una personale dedicata a Spugna, autore di una delle tre storie contenute nel Dylan Dog Color Fest n.40. Ma "Incubi Splatter su Carta: L'arte di Spugna" presenta naturalmente anche le sue opere non bonelliane.