La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

4 partecipanti

Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Admin Sab 1 Ago 2015 - 15:36

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) QebVOrJJSzGMP7oTSxM4Yftg08BffXhGsRKGQ+TKP80uyiIuo2Q--
La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) IyFbtQO78gAMIZXHZixIodHqy0ZJXYyPgVzWsuUy-- La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) P7XSze2pZG+wgstPVAlIyVLYhf9jRrENJ3--
La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) N25Qi5fhXWhhMaWloQbs+Ox6GTlkZXBy3ZZxBjGW7Dt5p48YeXjr90ES6ePZAw+r-- La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) WoTTVPi1Mxo3IJlZ5DtCKRNXI+fIfT1qQo0B6fB+WeTPFsx79g5eCvcQDe+kMbjL--

Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Alberto Giolitti (Gilbert) e Giovanni Ticci
Copertina: Claudio Villa

Mentre Tiger Jack si cura al ranch dei Mac Dougal, i pards seguono le tracce dei ferocissimi Wolfers di Jason Ducaux, un gruppo di violenti cacciatori di lupi che si sono impadroniti del trading post canadese di Fort Whoop-Up, vi hanno piantato sopra la bandiera a stelle e strisce e hanno avviato un traffico di pestilenziale whisky con il quale avvelenano gli indiani, ottenendo in cambio merce di valore. Incontrato Jim Brandon delle Giubbe Rosse, i rangers spiegano che si trovano in Canada in missione segreta per conto del governo americano con l'obiettivo di sgominare i pericolosi fuorilegge.
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3443
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Ospite Dom 2 Ago 2015 - 14:02

l'ultima epica, meravigliosa storia di Nolitta. Poi dopo, insieme a Boselli, scrisse solo la prima parte di Golden Pass ma questa è proprio il commiato di un grande narratore in una serie longeva come Tex.

Di questa storia mi piaccioni i disegni, le ambientazioni, i nemici, la drammaticità. Certo il Tex nolittiano è molto diverso ma mi è sempre garbato nonostante per me solo GLB mi ha dato il vero Tex (onore al Grande Vecchio) però quando una storia è bella ci sta poco da dire.

Ricordo questa storia con piacere e la rileggerò al più presto. Ottimi i disegni di Giolitti sostituito degnamente dall'mmenso Ticci.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da wakopa Lun 3 Ago 2015 - 10:28

Guitarjim1982 ha scritto: Ottimi i disegni di Giolitti
il suo tex poteva far discutere ma la cura per il dettaglio dovrebbe rimanere d'esempio per tutti i disegnatori no-ta
sulla storia non posso che confermare il giudizio positivo,ho sempre adorato il tex nolittiano Cool

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) 156fsbs La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) 11io1h5
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7142
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Andrea67 Mer 5 Ago 2015 - 19:00

Ennesimo capolavoro di Nolitta, e c'é da rimpiangere che abbia smesso troppo presto di scrivere, sia per Zagor (anzi, soprattutto) che per Tex. Chissà quanti altri bei momenti ci avrebbe potuto regalare!
Avventura allo stato puro in un vastissimo e meraviglioso Canada. Non manca niente, dalla solita e mai stancante rissa nel saloon, alla sparatoria in difesa dei deboli (nello specifico, degli anziani indiani), fino alla battaglia finale, splendidamente illustrata da Ticci, tra i Wolfers ed i Sioux. Finale amarissimo a causa della morte del giovane Sioux, ma noi Zagoriani siamo abituati a questi finali che, se da una parte ti lasciano l'amaro in bocca, magari a causa dell'affezione al personaggio, dall'altro innalzano il livello di una storia.
Tex e Carson perfettamente caratterizzati. Spiace un pò, invece, l'accantonamento di Kit e Tiger ma é nello stile dell'Autore.
Disegni molto belli. Tra i due preferisco leggermente quelli di Giolitti, tranne che per i volti di Tex e Carson dove invece non c'é storia.
Voto alla storia: 9,5
Voto ai disegni: 9
P.S. Avevo dimenticato il destino dei Sioux. Anche questo é un tipico finale nolittiano, ma forse un pò troppo frettolosa, oltre che ingenerosa, la decisione del Governo Inglese di sbarazzarsi degli sgraditi ospiti.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4924
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Ospite Mer 5 Ago 2015 - 20:04

Andrea, in altre storie nolittiane, che sicuramente conoscerai, come per esempio Il segno di Cruzado, Tiger e Kit hanno un ruolo più incisivo. Però Nolitta ci ha offerto storie solo con Tex (I ribelli del Canada, Il cowboy senza nome, Mercanti di morte) con Tex e il giovane Kit (la meravigliosa Il solitario del West e seguenti) e con la coppia Tex-Tiger (la sublime e crepuscolare La Vendetta di Tiger Jack).

Insomma Nolitta era un autore che sapeva davvero dosare i pards nel migliore dei modi. Che grande autore! Nonostante il suo Tex personalissimo e differente dal modello bonelliano le sue sceneggiature si leggono che è un piacere! Exclamation Exclamation Exclamation

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Andrea67 Mer 5 Ago 2015 - 22:04

Infatti, tranne un paio di storie appena sufficienti ha scritto una sfilza di capolavori, uno dopo l'altro.
Anche a me piacciono molto le sue storie, e mi piace anche il suo Tex, nonostante sia diverso da quello del padre, forse perché sono abituato a Zagor....

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4924
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Ospite Gio 6 Ago 2015 - 10:40

sì chi ha letto e legge Zagor apprezza di più lo stile nolittiano in Tex. A differenza, invece, di quei lettori che proprio non glielo devi nominare Nolitta. Io penso che, essendo un fan di Tex da ventisei anni e avendone letto tutte le storie, che l'unico vero Tex è quello di GLB. Però le storie di Nolitta mi sono sempre piaciute: trame avventurose, in scenari alle volte esotici e diversi, comprimari ben caratterizzati, una certa drammaticità e poesia... insomma do merito a Sergio Bonelli di aver scritto albi di impareggiabile bellezza. Come La strage di Red Hill: l'assedio iniziale nel campo indiano, con Tiger ferito a morte e Tex che si scontra con i Wolfers è d'antologia del fumetto!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Andrea67 Gio 6 Ago 2015 - 10:55

Che il vero Tex sia quello di GLB non ci piove: ci mancherebbe, l'ha creato lui!
Però, le storie più belle, per me, sono quelle di Nolitta e di Boselli, quantomeno in proporzione al numero, nel senso che i due citati hanno una media altissima, mentre il creatore del personaggio ha alternato storie molto belle a illeggibili ciofeche.
Anch'io ho tutte le storie di Tex e mi piace a volte rileggere il vecchio GLB, ma soprattutto per il comportamento di Tex. Per le storie, se ne togliamo una quarantina/cinquantina, le altre mi annoiano abbastanza.
Così non è invece per quelle di Nolitta e Boselli, escluse un paio per il primo e qualcuna in più per il secondo.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4924
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Ospite Gio 6 Ago 2015 - 11:54

ah io sono un mega fan di GLB no-ta  Apprezzo soprattutto la caratterizzazione di Tex, il suo modo di agire. Nolitta e Boselli, grandissimi autori, superbi sceneggiatori, ma il vero Tex è quello glbonelliano. E ci mancherebbe visto che è lui l'autore. Per esempio su Zagor GLB non ha dato il meglio di sé. Boselli l'ammiro molto anche se l'ho sempre preferito su Zagor.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da wakopa Lun 19 Ott 2015 - 9:52

stella2

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) 289iyr8
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7142
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Magico Vento Dom 20 Dic 2020 - 16:00

Meravigliosa storia di Nolitta su Tex.
La storia inizia con una scena intensa e drammatica del massacro di un'intera tribù di Assiniboine da parte dei Wolfers. Questa scena mi ha ricordato il celebre e tragico massacro di San Creek. Dato che Tiger è rimasto ferito, Nolitta trova il modo di liberarsi dello stesso e del figlio Kit, lasciando solo Tex e Carson come protagonisti. Bella la scazzottata nel saloon, dopo la quale Jim Brandon è costretto a fingere di arrestare Tex e Carson. Divertenti le battute tra Tex e Carson, anche se forse un po' troppo eccessive. Ogni tanto anche i baloons sono eccessivi, e il verbosismo rallenta il ritmo dell'avventura. Il momento migliore è l'assalto al forte, dal ritmo avventuroso e serrato. Drammatica la morte del figlio del capo sioux. Avevo capito che ci fosse Jim Brandon tra i misteriosi aggressori mascherati. Poi ho letto il finale e sono rimasto assai perplesso. Non è brutto, ma è colpa di Tex se i Lakota hanno attaccato il forte. Lui rimedia al suo errore? No, li lascia al loro triste destino. Non mi ha convinto.
I disegni mi sono piaciuti. Gilbert è molto bravo e realizza dei disegni dettagliati, ma non mi ha convinto nei volti dei pards. Ottimo Ticci.
Fantastiche le copertine, soprattutto quella di "La strage di Red Hill"!
Soggetto/Sceneggiatura: 9,5
Disegni: 8
Magico Vento
Magico Vento
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6790
Data d'iscrizione : 03.12.19
Località : Blizzard

Torna in alto Andare in basso

La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435) Empty Re: La strage di Red Hill (n.431/432/433/434/435)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.