I sette assassini (albi n.463/464/465)

4 partecipanti

Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Admin Lun 27 Lug 2015, 11:33

I sette assassini (albi n.463/464/465) Y9Ynhl7bZUu9OhnkHCVJV--

I sette assassini (albi n.463/464/465) JLdaheORDHIxpe8bfH0-- I sette assassini (albi n.463/464/465) QYx599ObqzXurNsXNwNWaVtrr--
Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Carlo Raffaele Marcello
Copertina: Claudio Villa

Una banda di spietati e deformi predoni facenti capo all'orrido cieco Jack Thunder, assalta i villaggi del West massacrando, razziando e poi dando fuoco a tutto! La piaga sta per abbattersi su Heaven, fiorente e pacifica cittadina mineraria dove abitano Lena e sua figlia Donna, grandi amiche dei pards, legate affettivamente a Carson e a Kit Willer! I rangers, dopo essersi fermati a Heaven, puntano su Dogtown per acciuffare Jim Lean, un gambler che ha ucciso un sceriffo, e suo fratello Bronco. Intanto, alla locanda di Lena e Donna si presenta Kid Rodelo, giovane aiutante di Jack Thunder...
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3443
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Admin Lun 27 Lug 2015, 11:33

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3443
Data d'iscrizione : 01.01.14

https://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Ospite Lun 27 Lug 2015, 12:43

Questa storia suscitò un grande scalpore tra i “puristi” texani, tanto che la SBE fu invasa da lettere di protesta per questa avventura decisamente fuori dagli schemi.
A me invece, dato che il mio DNA contiene dei “geni” zagoriani, piacque moltissimo, anche se ammetto che questa improbabile banda di fenomeni da baraccone psicopatici sarebbe stata più indicata alla testata dello Spirito con la Scure che non a Tex. Infatti il loro capo, Jack Thunder, che è cieco, spara con una rapidità ed una precisione incredibile e questa forzatura (che nelle avventure di Zagor sarebbe stata accettata senza problemi) non fu gradita dalla maggior parte dei texani.
Questa è una tipica avventura boselliana, piena di comprimari e di sottotrame che si intrecciano tra loro, il che comporta che Tex non sia sempre al centro dell’azione.
Comunque se, come in questo specifico caso, le sottotrame collimano perfettamente le une con le altre, i comprimari sono interessanti e la trama è coinvolgente e mozzafiato, io mi ritengo molto soddisfatto, tanto da catalogarla tra i capolavori.

La presenza delle due ragazze Lena e Donna, con quest’ultima che prova forti sentimenti, tra l’altro ricambiati, con Kit Willer, è un notevole valore aggiunto, che tende a dare un po’ di “pepe” a questo racconto. Mi auguro fortemente che Lena e Donna ricompaiano nuovamente nelle avventure di Tex, in quanto sono due personaggi interessantissimi e legati in maniera intrinseca a due protagonisti del calibro di Kit Carson e Kit Willer, ed anche perché, fino ad adesso, la loro comparsa è sempre coincisa con avventure capolavoro.
Anche l’irreale banda di farabutti è molto terrificante e, grazie all’ottima rappresentazione grafica di Marcello, incutono ribrezzo : sebbene sia chiaro che una simile accozzaglia di persone non potrebbe esistere nella realtà, la loro caratterizzazione è encomiabile. Quello di approfondire, anche psicologicamente, i vari comprimari è uno dei “cavalli di battaglia” di Boselli che apprezzo maggiormente.
Ottimamente strutturata e toccante l’amicizia e la stima reciproca che scaturisce tra Bronco, un fuorilegge dal “cuore nobile” e Kit Willer.

I disegni di Marcello sono bellissimi e riescono a rappresentare perfettamente il clima di terrore e tensione che si respira in tutto il racconto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Andrea67 Lun 27 Lug 2015, 14:12

S T R A T O S F E R I C A
La coppia Boselli/Marcello sforna l'ennesimo capolavoro, a conferma della sintonia della coppia, che non ne sbaglia una.
Solo Boselli poteva ideare una storia come questa. Sette cattivi che sembrano usciti direttamente dall'inferno, ma che, quando si scontrano con i Nostri, ritornano alla normalità. Per sottolineare, semmai ce ne fosse bisogno, la grandezza di Tex e dei suoi pards. Però, nella loro marcia d'avvicinamento alla cittadina di Heaven, si avverte, si respira nell'aria, quella sensazione di pericolo che assale perfino una roccia come Tex Willer. Il quale afferma di non sottovalutare gli avversari e si dimostra molto più attento e guardingo del solito.
Eccezionali anche i personaggi "buoni" creati da Boselli, tutti gli avventori della locanda e quel Bronco Lane che rivedremo in un'altra magnifica storia. peccato, invece, per la dipartita di Jim Lane, che avrebbe potuto diventare un bell'avversario per Tex.
E Jack Thunder? Sarà morto o si starà leccando le ferite in attesa di formare un'altra squadra di mostri?
Voto alla storia: 9,8
Voto ai disegni: 9,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4903
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Ospite Lun 27 Lug 2015, 20:36

Dopo tutte le lettere di proteste ricevute dai puristi, non penso che faranno ritornare jack thunder.
Sinceramente me ne rammarico, in quanto questa è una delle mie storie preferite

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da wakopa Mar 28 Lug 2015, 10:15

con tutto l'affetto per Marcello,non sarei prodigo come voi nei voti zzzz

I sette assassini (albi n.463/464/465) 2cffw92
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7091
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Ospite Mer 29 Lug 2015, 15:27

Quando ho letto questa storia pensai che era più un soggetto per Zagor che per Tex!
Comunque è una storia bellissima! La "famiglia" di Jack Thunder era proprio da film horror dalla paura che incuotevano.
La scena nel finale di no-face mi è piaciuta molto
spoiler:
e non me lo sarei mai aspettato che dietro la maschera ci fosse un volto normale! Exclamation
voto storia: voto 9
voto disegni: 6.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Magico Vento Mar 19 Gen 2021, 22:06

Capolavoro!
Naturalmente quando su Tex lavora il mio duo preferito, Boselli & Marcello, la storia che ne viene fuori non può che essere di mio gradimento.
Questa storia complessa, con numerosi comprimari e sottotrame alla Boselli, contiene un grandissimo nemico: il pistolero cieco Jack Thunder (e tutto il resto della sua "Famiglia", dei nemici davvero tenebrosi). Esagero a dire che è il miglior cattivo della serie? Almeno escludendo quelli storici... Per esempio, io lo preferisco addirittura a un nemico, che è storico ma è apparso una volta sola, molto famoso: El Muerto. Jack Thunder è un personaggio, secondo me, molto meglio caratterizzato e più memorabile; fatto sta che io lo adoro alla follia. Ho apprezzato moltissimo il ritorno di Lena e Donna, personaggi che mi piacciono molto.
Sulla trama nulla da dire: ottima. Già solo leggendo la scena, ricchissima di tensione, contenuta nel primo albo, in cui Bronco Lane (ottimo personaggio, tra l'altro) cerca di fuggire da Tex e i pards mi ha tenuto incollato alle pagine e fin da lì ho capito che sarebbe stato un capolavoro assoluto.
Ottima anche la scena in cui Bronco deve vedersela coi "sette assassini" e sembra in una situazione senza via di scampo. Queste scene mi hanno tenuto col fiato sospeso a causa della palpabile tensione che esprimono.
Numerosi sono i colpi di scena, tutti molto riusciti, presenti nel corso della lunga storia.
La parte che però ha scaturito in me maggiori emozioni è l'albo finale, con la bellissima e tesa sparatoria a Heaven. Questa sparatoria cittadina mi ha ricordato lo scontro a Bannock ne "Il passato di Carson", suscitandomi però lo stesso numero di emozioni. Meraviglioso lo scontro finale tra Tex e Jack Thunder nella miniera. Vivissimi complimenti a Boselli, che ha realizzato una pietra miliare di Tex e una storia che io considero tra le migliori della serie. Solo per i sette assassini, e in particolare Jack Thunder, si meriterebbe un premio: nemici spettacolari.
Per quanto riguarda i disegni, il bravissimo Marcello realizza delle tavole straordinarie. Penso che sia addirittura una delle sue migliori prove in assoluto. Grande Maestro.
Splendide, ovviamente, le copertine di Villa. La mia preferita: quella di "Jack Thunder l'implacabile".

Soggetto/Sceneggiatura: 10 e lode
Disegni: 9,6
Magico Vento
Magico Vento
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6614
Data d'iscrizione : 03.12.19
Località : Blizzard

Torna in alto Andare in basso

I sette assassini (albi n.463/464/465) Empty Re: I sette assassini (albi n.463/464/465)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.