Oro nero (654/655)

+4
Devil Mask
wakopa
MASSIMO
lukas luke
8 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Oro nero (654/655)

Messaggio Da lukas luke Ven 06 Mar 2015, 21:48

Oro nero (654/655) 28019hhOro nero (654/655) Fqd0i


Uscita: 07/04/2015

Soggetto: Gianfranco Manfredi

Sceneggiatura: Gianfranco Manfredi

Disegni: Leomacs

Copertina: Claudio Villa


L’epoca del petrolio è agli albori. La cittadina di Hellsfire è tiranneggiata dal sindaco Bob Braddock e dalla sua banda, mentre Jonas, suo fratello, domina incontrastato i campi petroliferi di Oil Springs. Quando un agente del governo scompare in circostanze misteriose, Tex e Carson giungono in città, decisi a curare con robuste dosi di piombo chiunque sia affetto dalla febbre dell’Oro Nero!


Ultima modifica di lukas luke il Mer 01 Lug 2015, 22:11 - modificato 2 volte.

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da lukas luke Ven 06 Mar 2015, 21:54

Oro nero (654/655) Z77h3

Oro nero (654/655) Nou6pi

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da MASSIMO Sab 07 Mar 2015, 11:42

Un TEX spiritoso con le donne?????????? flower flower
MASSIMO
MASSIMO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4234
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Ospite Sab 14 Mar 2015, 15:19

Le tavole sembrano buone, inoltre Manfredi su Tex sta facendo bene, quindi sono ottimista sul buon esito di questo racconto

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da lukas luke Lun 06 Apr 2015, 21:40

La cover dell'albo di Maggio:

Oro nero (654/655) Fqd0i

E la versione colorata da Villa:

Oro nero (654/655) Sv6fzn

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da wakopa Mar 07 Apr 2015, 10:26

vorrei tanto conoscere il fissato del cielo arancio,quel cielo violacemente plumbeo del Claudione era bellissimo ^^77ò
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7353
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Devil Mask Mar 07 Apr 2015, 13:22

lukas luke ha scritto:

E la versione colorata da Villa:

Molto meglio era ! ^^77ò
anche se sono sicuro che nel torneo copertine di maggio sarà tra le più votate.

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4379
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da MASSIMO Mar 07 Apr 2015, 14:16

Bella la cover, ma la versione colorata da VILLA è un'altra cosa...
MASSIMO
MASSIMO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4234
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da chinaski89 Mar 07 Apr 2015, 18:56

Attenzione contiene



S

P

O

I

L

E

R



Lettura secondo me al di sotto delle attese e non entusiasmante, almeno per questa prima parte. Punti favorevoli i personaggi di contorno e gli antagonisti interessanti e le aspettative per l'entrata in scena di Felsen.



Passiamo ora ai (secondo me) punti dolenti:



in primis la sparatoria all'hotel, con Tex e Carson che fanno strage del gruppo di assalitori impiombandoli come piccioni, con un Tex invulnerabile che si presenta davanti a diversi nemici senza minimamente ripararsi... scena che trovo un pochetto ridicola oltre che eccessiva e molto simile a quella dell'ultima storia di Faraci che avevo trovato altrettanto assurda e ridicola.



Un altro punto dolente lo trovo nel Tex "sindacalista" per così dire che, con quel discorso, mi è parso un bel po' fuori dal tempo e dal personaggio; inoltre non mi piace molto l'insistenza del Tex di Manfredi sui danni dell' alcool ed il suo consigliare di "andarci piano" a Randy (cosa che mi pare succedesse pure col maggiore di Sei divise nella polvere, dove Tex lo riprendeva per l'uso di whisky e ne rifiutava un bicchiere per l'eccessivo caldo) , certo sono quisquile e la frase a Randy ci sta benissimo dato il personaggio, ma questo Tex sindacalista e antialcool mi sembra francamente eccessivo e un po troppo, per così dire, perbenino.



Un'ultima cosa: solo a me il Tex di Manfredi da l'impressione di essere incredibilmente antipatico e un po' troppo "sbirro"?



Ciò detto, essendo un grande estimatore del Manfredi soggettista (principalmente per quel capolavoro di serie che fu MV) , resto fiducioso che la storia migliori col secondo albo, anche se questo mi ha deluso.



Per quanto concerne la parte grafica il tratto di Leomacs mi piace molto e mi piacciono i suoi Tex e Carson.
chinaski89
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da wakopa Gio 09 Apr 2015, 10:50

chinaski89 ha scritto:

S

P

O

I

L

E

R
punti dolenti:
 
in primis la sparatoria all'hotel, con Tex e Carson che fanno strage del gruppo di assalitori impiombandoli come piccioni, con un Tex invulnerabile che si presenta davanti a diversi nemici senza minimamente ripararsi... scena che trovo un pochetto ridicola oltre che eccessiva e molto simile a quella dell'ultima storia di Faraci che avevo trovato altrettanto assurda e ridicola.

Un'ultima cosa: solo a me il Tex di Manfredi da l'impressione di essere incredibilmente antipatico e un po' troppo "sbirro"?

ti rispondo ammettendo pero' di essere un po' di parte,nel senso che Manfredi e' l'autore che prediligo attualmente su Tex Very Happy

tornando alla sparatoria citata,se noti, Tex assuma una postura strafottente quasi da frate benedicente!
Ovviamente penso che la cosa sia voluta da Manfredi e realizzata da Leomacs
Ecco nel western texiano di Manfredi,pare quesi che l'autore si diverta o cerchi di mitigare l'aspetto piu' documentaristico e indagatore(che rischierebbe di annoiare)con spruzzate "spaghetti", tipo il sussulto d'orgoglio del veterano di guerra ubriacone,la scollatura della prostituta con finalmente un Tex che almeno si lascia andare a qualche commento ,nonche' un po' di sana e truce violenza come quelle commesse dal fratello scemo.
Ottimo pure il cazzottone che si becca il fratello furbo quando si permette di dare del galoppino a TEX ,dico Tex!!
E' scomparsa pure la stella dei rangers(che Manfredi sembrava pretendere dai disegnatori)dalla camicia di TEX ,forse per respingere le accuse di un Tex troppo sbirro che alcuni denigratori della cosa come te sostengono flower

Leomacs rispetto alla sua ultima prova(i sabotatori),ha reso il volto di Tex un po' piu' rilassato e sornione,sembra in buona evoluzione insomma.
Molto meglio del tex psicotico di Mastantuono
In chiusura una chicca : Frediani nell'editoriale ci svela che l'oro nero,sarebbe il petrolio l:o
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7353
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da MASSIMO Gio 09 Apr 2015, 20:03

Letto "Oro nero": storia più che buona.
S
P
O
I
L
E
R
Che TEX venga coinvolto in vicende politiche non è la prima volta, ma il ranger si districa sempre bene. Simpaticissimo il siparietto fra TEX e il governatore, all'inizio, con CARSON che cerca di sdrammatizzare sulle battute al vetriolo del ranger. Per il resto, buonissima la sceneggiatura di Manfredi che ci propone comprimari interessanti e ben raffigurati come "miss" Rachel (mi sembra di ricordare che si chiami così).
I disegni non mi esaltano, ma restano di buona fattura e in sintonia con la storia.
Albo da 8.
Non si tratta di una storia epocale, ma che si legge con piacere.
MASSIMO
MASSIMO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4234
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Ospite Sab 11 Apr 2015, 10:42

SPOILER




ORO NERO
Il soggetto, seppure abbia la variante del petrolio, è un classico già visto in questa testata, ossia il tipico signorotto che spadroneggia nel paese, però questo a me va benissimo, niente da eccepire. Quello che al momento ritengo deludente è lo svolgimento della trama, che reputo piatta, manca di frizzantezza. I pards non fanno alcuna interessante investigazione, il tutto gli viene spiattellato da terze persone, che guarda caso erano proprio alla finestra a vedere esattamente ciò che succedeva. È lapalissiano che questa metodologia investigativa (origliamento) è la più semplice, però rende la storia noiosa.
Per di più anche il luogo della sepoltura dei cadaveri gli viene rivelata senza nessun sforzo (la sapeva persino Rachel!!!!!!).

La scena più divertente è stata quella introduttiva, in cui i nostri rimangono stupiti dall'accoglienza e dall'onorificenza ricevuta, però tex dimostra di sapere prendere la palla al balzo, facendo un ottimo e toccante discorso. Però purtroppo questa buona introduzione non è stata sufficiente a sollevare le sorti di questa tediosa prima parte.

Anche la caratterizzazione di Bob non mi è piaciuta : passi per il fatto che sia un pazzo, però la sua stupidità rende il personaggio privo di interesse. In questa testata ne abbiamo visti di nemici folli, però avevano una lucida e scaltra pazzia, che li rendeva ostici antagonisti.
Invece bob è solo un ridicolo pagliaccio, che i nostri possono sbattere a piacimento. È chiaro che, nell'intento di Manfredi, bob deve essere una semplice pedina, il vero nemico dei pards è jonas, il quale è sicuramente un testafina, e l'apice della storia sarà probabilmente il processo a bob.

Comunque, qualora bob fosse stato meno stupido ed i nostri avessero svolto delle vere indagini, questa prima parte sarebbe stata più interessante.

Mi ha lasciato basito la scelta dello sceriffo : è ben risaputo che, in un villaggio, è un ruolo istituzionale importante, quindi perché non ha scelto uno dei suoi fedeli scagnozzi invece che affidarlo a randy con il quale non aveva un buon feeling? Va bene il fatto che bob sia un borioso pazzoide, ma qui si comporta da autentico idiota. Per di più era già stato scottato da una esperienza negativa con il precedente tutore della legge, quindi in questo caso perché non andare sul sicuro? A mio avviso, in questa sequenza lo sceneggiatore ha completamente toppato. Anche se, come precedentemente osservato, anche questa fa parte di quella semplicistica scelta sceneggiativa per arrivare all'arresto di bob, però è decisamente scialba.

Anche la scena a pag. 74-75 l'ho trovata un po' ridicola : tex è nella strada completamente senza riparo e fa fuori una miriade di persone senza essere neppure sfiorato da una pallottola.....ma dai!!!!!!!! La vignetta a pag. 73 quando tex sfonda la porta con un calcio e dice "la festa è finita" è stata piacevole, ma le pagine successive sono da dimenticare. Non era possibile fargli trovare un carro li fuori dove potersi nascondere od almeno che si fosse buttato a terra per essere meno esposto alle pallottole degli avversari? Questo avrebbe dato più veridicità a questa sparatoria.

Mi auguro che questo racconto si "risvegli" nel successivo albo, in quanto questa prima parte è stata deludente.

Disegni : belli, anche se mi sembrano un po' inferiori a quelli della precedente prestazione di leomacts. Mi hanno lasciato un po' perplesso alcune rappresentazioni del volto di tex

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da wakopa Sab 11 Apr 2015, 11:12

kit carson ha scritto:SPOILER





Mi ha lasciato basito la scelta dello sceriffo : è ben risaputo che, in un villaggio, è un ruolo istituzionale importante,

ma non in quello dai stella2
se leggi bene,il furbastro dice che questa volta vuole una marionetta al di sopra di ogni sospetto Very Happy
certo non si aspettava il sussulto d'orgoglio da parte del veterano ubriacone,ne' poteva immaginare che questi avesse visto coi propri occhi l'efferato delitto di john Smith! benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7353
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Devil Mask Gio 16 Apr 2015, 10:38

Trovo giusta l'osservazione di Chinasky ossia che ritengo molto strana la sparatoria all'Hotel, vedere queste sparatorie dove Tex neanche è un po' in difficoltà senza trovare un minimo di riparo e facendo fuori tutti come si spara ai palloncini al tiro a piattello stride abbastanza..
A parte questo, albo abbastanza entusiasmante, con l'ironia e la spavalderia dei pards molto GLBonelliana che la fanno da padroni e i personaggi di contorno molto azzeccati e inquadrati bene(I Braddock in primis).
Leomacs rispetto ad altre prove meno apprezzabile, ma si fa comunque valere.

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4379
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da lukas luke Lun 20 Apr 2015, 21:51

Vabbè, avete detto tutto voi, questi sono gli svantaggi di leggere l'albo per ultimo stella2
Comunque la prima parte mi è piaciuta molto, Manfredi si conferma sceneggiatore di gran classe.
Ottimi anche i disegni di Leomacs.

A proposito, questa è la l'illustrazione della stampa che il disegnatore firmerà a Napoli Comicon:

Oro nero (654/655) Nccneq

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da wakopa Mar 21 Apr 2015, 10:54

lukas luke ha scritto:
A proposito, questa è la l'illustrazione della stampa che il disegnatore firmerà a Napoli Comicon:


nell'attuale storia,e' scomparsa la stella dei rangers !
Dimenticata da Leomacs o non piu' pretesa da Manfredi per via dei denigratori che lo accusano di tratteggiare un Tex un po' troppo sbirro? flower
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7353
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da lukas luke Mar 21 Apr 2015, 21:52

wakopa ha scritto:
lukas luke ha scritto:
A proposito, questa è la l'illustrazione della stampa che il disegnatore firmerà a Napoli Comicon:


nell'attuale storia,e' scomparsa la stella dei rangers !
Dimenticata da Leomacs o non piu' pretesa da Manfredi per via dei denigratori che lo accusano di tratteggiare un Tex un po' troppo sbirro? flower

Bella domanda...se mi finanziate la trasferta a Napoli lo chiedo direttamente a Leomacs q*

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da natural killer Mar 05 Mag 2015, 18:47

Personalmente ho trovato eccessiva l'ironia da commedia farsesca che pervade l'albo.

La ricerca dell'elemento comico ai limiti del grottesco a smorzare situazioni eccessivamente serie (come la premiazione iniziale) o estremamente drammatiche come l'eliminazione di Smith e dello sceriffo con battute di bassa lega che poco siamo abituati a leggere su Tex.

Nella sequenza di apertura i nostri sono chiamati a Austin niente meno che dal governatore per ricevere oltre all'incarico che caratterizzerà tutta la storia  anche un riconoscimento  alla loro carriera. Già questa è una prima stranezza, perchè una cerimonia di tale portata con tanto di comitato di ricevimento  e ampio risalto all'evento (a meno che non sia in qualche modo funzionale al proseguo della vicenda)?

In premio ricevono non la classica medaglia, ma una rosa d'oro massiccio La rosa gialla del texas (citazione del film western del 1955 di Harold D Shuster,
ma anche della canzone omonima
nonchè autocitazione dell'episodio di NickRaider  scritto da Manfredi)

O tutto è solo un pretesto per consentire a Tex la battuta di pag.9 (nessuno mi aveva mai regalato una rosa prima d'ora!...dite la verità governatore...quest'idea ve l'ha suggerita vostra moglie? ) o la stonata performance di pag. 11 (il Tex sindacalista, forse in omaggio a Cofferati?)

Nella seconda parte della sequenza il governatore dà ai pards l'incarico di ... trovare le prove di una situazione che appare essere fin troppo chiara: uno spregiudicato imprenditore che agisce sul filo della legge a scapito della concorrenza e un fratello psicopatico reo di diverse nefandezze da fermare subito. Quindi niente indagini se non quelle per chiarire la scomparsa dell'agente inviato prima a indagare. Incarico forse non all'altezza dei pards che comunque accettano di buon grado.

La scena si sposta quindi a Hellsfire dove i toni farseschi si accentuano con lo squinternato sindaco (il fratello scemo) che si esibisce nella nomina di uno sceriffo di comodo che però gli si rivolge contro proprio quando entrano in scena Tex e Carson con tempismo eccezionale.

Subito viene chiarito ai nostri che fine abbiano fatto l'uomo del governatore e il precedente sceriffo, resterebbe da scoprire che fine abbiano fatto i cadaveri, ma la immancabile prima donna della vicenda provvede a rivelarlo spontaneamente consentendone un facile ritrovamento. Il boss si limita a trovare un buon avvocato al fratello che nel frattempo subisce l'attentato da parte dei suoi ex sgherri. Poi la scena della sparatoria a cavallo tra cartone animato e videogioco sparatutto già citata, l'entrata in scena dei sopravvissuti alla distruzione del villaggio di San Josè e il siparietto tra Tex e l'avvocato in presenza del boss. Tutte situazioni troppo sopra le righe per lo standard texiano.
L'ultima tavola ci regala il diretto rifilato da Tex all'antipatico Braddock.

A giorni avremo modo di vedere la conclusione, rimando allora il giudizio definitivo.

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 21542
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da MASSIMO Ven 08 Mag 2015, 12:24

Letto "Inferno a Oil Springs": storia che non entrerà sicuramente tra quelle celebri e meno celebri del ranger, ma che si legge piacevolmente. A me è piaciuta l'ironia che la caratterizza fino alla fine e, certe battute ciniche, mi hanno fatto sorridere poiché, in bocca a CARSON ed a TEX, stanno bene. Finale scontato, ma non ci si poteva attendere diversamente, del resto.
Appena buoni i disegni che non mi hanno certo esaltato.
Albi, questi due, che tra un po' di tempo finiranno nel dimenticatoio...
Il mitico "Inferno a Robber City" (titolo similare) era BEN ALTRA COSA....
MASSIMO
MASSIMO
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4234
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da natural killer Sab 09 Mag 2015, 16:38

Tutta la storia, come già evidenziato dopo l'uscita del primo albo, è scritta su un registro differente dal classico stile narrativo di Tex.
E la sensazione di trovarsi davanti a una commedia farsesca con enfatizzazione del lato comico, fino in taluni casi al grottesco, rimane e trova la sua sublimazione in un crescendo che va dalla sequenza del processo, resa con magistrale perizia dal disegno di Leomacs che segue alla perfezione la brillantissima sceneggiatura di Manfredi, alla esilarante gag del "fratello scemo" che si autodenuncia inconsapevolmente, fino al drammatico finale in cui anche l'altro Braddock perde il controllo e getta la maschera, rivelando una personalità psicopatica più complessa di Bob, con l'eclatante epilogo in preda a un delirante attacco di schizofrenia non più controllata.
E per questa storia Manfredi ci propone una galleria riuscitissima di personaggi con una precisa definizione dei caratteri e delle personalità, dai fratelli Braddock alle varie figure che vi compaiono, l'avvocato,il giudice, la prostituta, il pistolero, il frate, il governatore, lo sceriffo, il pentito e così via in una sorta di Spoon River condensata.
E in questo contesto Tex e Carson si trovano ad agire a loro modo.
Tex infallibilmente efficace nel portare a termine la sua missione improvvisandosi anche nelle insolite figure di sindacalista nel primo albo e di pubblico ministero nel secondo, dimostrando in quest'ultima circostanza di essere in grado di tener testa dialetticamente anche al principe del Foro parodisticamente rappresentato dall'avvocato Wilson.
E quando c'è da far cantare le armi Tex è Tex.
Carson ottimamente caratterizzato come spalla di Tex, apparentemente in ombra per lunghi tratti, ma presente nel momento del bisogno e risolutivo nello scontro finale.
Storia anomala si, ma riuscitissima, una variazione sul tema più che apprezzabile e una sceneggiatura brillantissima che ben si adatterebbe a una rappresentazione teatrale.
Dialoghi caratterizzati da un equilibrio di drammaticità e ironia che contribuiscono a rendere appassionante la lettura.
Ancora una volta Manfredi riesce a confezionare un prodotto originale che personalmente ho apprezzato molto.
Disegni realizzati con una notevole aderenza al testo. A Leomacs, da parte mia, un voto in più per il famoso braccio di Randy ulteriore nota comica che non stona in una storia che fa dell'ironia un motivo ricorrente e trainante.

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 21542
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Ospite Mer 13 Mag 2015, 20:43

 INFERNO A OIL SPRING
Il finale è un'autentica baggianata, un simile epilogo sarebbe andato bene per tiramolla o soldino, ma non certamente per tex.
Che il fratello bob sia un tipo originale può pure essere accettato, ma però che sia un autentico idiota che cade in una banale accusa di tex, dicendo che aveva un sacco sulla testa (pag 93) è assurdo. Ho rimpianto il buon Claudio Nizzi dell'ultimo periodo!!!
Anche la fine di jonas mi è sembrata una pagliacciata.

La prima parte è abbastanza verbosa, l'azione latita e il racconto non mi ha preso. Però il finale mi è sembrato tirato via frettolosamente e l'espediente di cui sopra è quanto di più demenziale che abbia letto negli ultimi anni.
Inoltre anche il giudice mi è sembrato alquanto bislacco, la sua caratterizzazione non mi è piaciuta. Per di più Carson in questa storia fa praticamente da bella statuina, in quanto utilizzato pochissimo.

Se non era per il finale demenziale gli avrei dato una striminzita sufficienza, ma con questo epilogo la ritengo altamente insoddisfacente. 

Disegni di leomacs : non male, ma mi sembrano inferiori rispetto alla sua precedente prova 

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Devil Mask Lun 18 Mag 2015, 10:23

Sono d'accordo con Kit che l'autoaccusa del fratello scemo mi è sembrata esagerata anche a me...non posso non apprezzare però una sceneggiatura brillante. Bella la parte del processo che si alterna tra dialoghi autorevoli e profondi e alcune battute ironiche che danno alla storia i contorni di un atmosfera farsesca. Bello il personaggio della prostituta e anche la caratterizzazione di Carson sempre ficcante con le sue battutine, e in questo applaudo maggiormente il Manfredi !...
Molto buoni i disegni di Leomacs che ci sa fare con le atmosfere western.

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4379
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Andrea67 Dom 31 Mag 2015, 18:22

Niente da dire! Manfredi lo sa scrivere Tex, e lo fa anche bene. Però gran parte delle sue storie hanno un difetto: non si fanno rileggere. La spiegazione, probabilmente, sta nel fatto che vi è pochissima azione e pertanto la loro lineare e, a volte, anche intrigante trama, una volta conosciuta, non suscita più alcuna curiosità né interesse.
Troppe parole, infatti, seppur, come già detto, ben scritte. Anche i dialoghi tra i due pards ricordano, sia pur da lontano, quelli di GLB o, meglio ancora, quelli del primo Nizzi.
Tra gli altri difetti che riscontro, vi sono il Tex sindacalista di inizio storia e, soprattutto, il Tex pubblico ministero che minaccia difensori e intimidisce testimoni. No, non ce lo vedo proprio, né in una veste che nell’altra.
Inoltre, la conclusione del processo è troppo frettolosa e, aggiungerei, inconsueta, non potendo bastare, in quei territori, due testimoni (anzi, uno, perché il titolare dell’hotel ha detto solo di aver visto la donna salire, ma ciò non vuol dire che fosse ancora nella stanza – e con Braddock – al momento dei crimini) per confutare quanto detto da altri due, che erano addirittura oculari, e senza alcuna motivazione economico-ricattatoria.
Anche il finale è improbabile con l’improvvisa follia di Jonas e, prima ancora, l’isterismo di Bob, che arriva persino a confessare i suoi crimini davanti al giudice.
Rimandato a settembre.
Voto alla storia: 7
Voto ai disegni: 8

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5000
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Devil Mask Mer 03 Giu 2015, 10:02


_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4379
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da wakopa Mer 03 Giu 2015, 11:13

clap
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 7353
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Oro nero (654/655) Empty Re: Oro nero (654/655)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.