Lo sciamano bianco (Color Tex n.3)

2 partecipanti

Andare in basso

Lo sciamano bianco (Color Tex n.3) Empty Lo sciamano bianco (Color Tex n.3)

Messaggio Da lukas luke Mer 4 Mar 2015 - 18:09

Lo sciamano bianco (Color Tex n.3) Mm79di


Uscita:06/08/2013

Soggetto: Mauro Boselli
Sceneggiatura:Mauro Boselli
Disegni di:Giovanni Ticci
Copertina: Claudio Villa


Una valle selvaggia e remota è l’ultimo rifugio di una tribù discendente dagli Shoshones, che i Mormomi sterminarono molti anni addietro. Ora gli Snake hanno un nuovo sciamano, un meticcio dai capelli biondi, figlio di una donna indiana e di un Mormone, che ha rinnegato la stirpe di suo padre per abbracciare la cultura materna: santo ed eroe, per il suo nuovo popolo. Ma Tex la pensa diversamente. Lui e Tiger sono sulle tracce di un assassino spietato e senza scrupoli che ha cambiato spesso identità. Finalmente ritengono di averlo trovato, ma gli Snake non sono dello stesso parere...

Il topic nel vecchio forum http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=9747&highlight=&mforum=ramath


Ultima modifica di lukas luke il Gio 5 Mar 2015 - 15:57 - modificato 1 volta.

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Lo sciamano bianco (Color Tex n.3) Empty Re: Lo sciamano bianco (Color Tex n.3)

Messaggio Da lukas luke Mer 4 Mar 2015 - 18:10

Gran bella storia con Tex e Tiger in gran spolvero e un nemico davvero tosto che dà un bel filo da torcere ai due pard.
Molto bella la scena dell'attacco alla grotta con Tiger che fà la parte del leone gettandosi davanti all'entrata e scagliando due frecce in pochi secondi che uccidono la sentinella.
Notevole anche la scena della tortura con Tex che non emette nemmeno un lamento nonostante le scudisciate e le bruciature.
Il finale è un pò frettoloso, ma giustificabile dalle minori pagine a disposizione rispetto alle storie della serie regolare.
Tutto sommato i disegni di Ticci sono ancora di buon livello, certo non è più il fenomeno di qualche anno fa, ma si difende ancora bene.

_________________________________________________
Welcome to this crazy time

IL BLOG DEL GATTO CON LA SCURE  hate-ok
https://ilgattoconlascure.blogspot.com/
lukas luke
lukas luke
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15781
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Lo sciamano bianco (Color Tex n.3) Empty Re: Lo sciamano bianco (Color Tex n.3)

Messaggio Da Andrea67 Sab 7 Mar 2015 - 9:06

Discreta storia che però non supera, a mio parere, la qualità dei due precedenti color, sia pure anch'essi non eccelsi.
Sicuramente ti intriga durante la lettura, lasciandoti la voglia di andare a vedere come andrà a finire, e questo è sintomo di buona sceneggiatura, ma nessuno metterebbe mai in dubbio le qualità di sceneggiatore del signor Boselli, voglio sperare.
Però mi ha lasciato con l'amaro in bocca per vari motivi:
- innanzitutto mi hanno dato fastidio le troppe spiegazioni che Tex dava, strada facendo, al giovane Jim riguardo il suo piano e la sua storia personale. Mi piacerebbe un Tex meno ciarliero, come ogni duro che si rispetti;
- c'è poca azione, non si fa altro che parlare, e alla fine Tex e Tiger non fanno niente di più che liquidare qualche indiano e cancellare tracce;
- pur intuendo il pericolo, i Nostri si lasciano ingannare dal Re delle volpi, il giovane Jim, che racconta una storiella alla quale non avrebbe creduto neanche mia figlia di 4 anni;
- infine, il duello: Tex sta per soccombere, con l'attenuante delle ferite, contro quella che, almeno fisicamente, rispetto a lui sembrerebbe una mezza calzetta, e alla fine vince con un colpo scorretto, qual è, a mio parere, il lancio del coltello in un duello corpo  a corpo.
Disegni di Ticci nell'ordinario di questi tempi.
Voto alla storia: 7,3
Voto ai disegni: 7,5


Ultima modifica di Andrea67 il Ven 27 Set 2019 - 23:39 - modificato 1 volta.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5000
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Lo sciamano bianco (Color Tex n.3) Empty Re: Lo sciamano bianco (Color Tex n.3)

Messaggio Da Ospite Sab 7 Mar 2015 - 9:50

Bella storia, la maestria di Boselli si denota anche in questa avventura, ultimamente, sia su tex che su zagor, non ha sbagliato niente.
Ho molto apprezzato il grande spazio dato a Tiger, personaggio molto affascinante e carismatico, un autentico guerriero tutto di un prezzo, la sua fierezza non ha uguali : da brividi la scena in cui, davanti all'ingresso della grotta, si butta di lato infilzando l'avversario, questo episodio da solo vale il prezzo dell'albo!
Se proprio si vuole trovare un aspetto negativo legato a Tiger, e' che la sua presenza comporta il decadimento della parte ironica, che invece e' garantita quando il partner di turno e' Carson. E' comunque altresi' vero che Boselli non ha l'ironia nel suo DNA , quindi normalmente anche con il vecchio kit non si raggiunge mai il livello ironico che GL Bonelli ed il primo nizzi erano soliti infondere alle storie.

Altra sequenza memorabile e' quando gli snake immobilizzano il giovane jim all'albero con una freccia, con susseguente entrata in scena di tex.
Molte volte sono proprio alcune memorabili singole scene che fanno si che un discreto racconto si trasformi in bello, ed uno dei grandi meriti di Boselli e' appunto la sua capacita' di scrivere mitici episodi, che contribuiscono a dare un notevole valore aggiunto alla storia.

Roy Harper si rivela un autentico farabutto, un avversario molto astuto e subdolo, che si dimostra decisamente ostico e difficile da sconfiggere, quindi un personaggio molto indovinato.
Molto apprezzabile la rimembranza giovanile di tex ed edith, una simpatica "rimpatriata" tra amici, che ha confermato come il nostro ranger fosse sempre stato piu' attratto dalle armi e dalla vita avventurosa piuttosto che dalle ragazze. E' la prima volta che leggo uno spaccato familiare del genere sulla famiglia di tex, finora gli sceneggiatori, a parte qualche storia espressamente dedicata, sono stati sempre restii a darne dei flash, quindi questa sequenza rappresenta una chicca, che presumo non si rivedrà' a breve. Comunque una scena che mi e' sembrata molto forzata e' stato il grande cambiamento del figlio di jeremy ed edith, che arriva addirittura ad uccidere suo padre, questo mi ha lasciato molto perplesso.

Per quanto riguarda i disegni invece il decadimento del grande ticci e' evidente : volti imprecisi, tratto lontano dai tempi migliori. Il colore indubbiamente lo ha aiutato, ma non e' bastato a coprire tutte le magagne. Comunque, visti i suoi trascorsi, mi e' sembrato giusto concedergli l'onore di disegnare un color tex.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Lo sciamano bianco (Color Tex n.3) Empty Re: Lo sciamano bianco (Color Tex n.3)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.