Religione e religioni

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Sab 31 Gen 2015 - 14:48

Questo topic è quello in cui si parla di temi
di Religione.
il link del vecchio forum non l'ho trovato....

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Ven 13 Feb 2015 - 15:16

Mauro Biglino è un esperto dell'antico ebraico che
ci va dicendo da anni che le traduzioni che noi abbiamo dell'Antico
Testamento non sono fedeli ai testi originali o più antichi.
per moltissime cose, Biglino ha ragione.
una delle cose più curiose che ha scoperto Biglino è
che la traduzione letterale dell'Antico Testamento ci fa capire
che il dio ebraico Yahweh non era l'unico, c'erano altri dei
suoi colleghi (attenzione, non sto parlando degli dei pagani,
ma degli Elohim rivelati dall'A.T.); inoltre, il capo degli dei non è
nemmeno Yahweh, ma Elyon.

ascoltate le conferenze di Mauro Biglino su youtube.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da graziano il Ven 13 Feb 2015 - 15:19

si dopo però,magari prima di andare a dormire Sad
avatar
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2185
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da wakopa il Ven 13 Feb 2015 - 15:43

parere personale che nessuno si offenda,ma queste religioni non hanno fatto gia' troppi danni al'umanita' nel corso dei secoli e continuano a farne? /incazzato/
in questo video ci sono tante verita' che condivido,per me e' un manifesto Shocked
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3663
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Ven 13 Feb 2015 - 15:51

non le religioni hanno fatto danni, ma la loro esasperazione
e la loro trasformazione in ideologia. sono gli uomini sbagliati al posto
sbagliato che hanno fatto danni, non le religioni in sè.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Tonka il Mar 10 Mar 2015 - 1:24

@Fabri73 ha scritto:Mauro Biglino è un esperto dell'antico ebraico che
ci va dicendo da anni che le traduzioni che noi abbiamo dell'Antico
Testamento non sono fedeli ai testi originali o più antichi.
per moltissime cose, Biglino ha ragione.
una delle cose più curiose che ha scoperto Biglino è
che la traduzione letterale dell'Antico Testamento ci fa capire
che il dio ebraico Yahweh non era l'unico, c'erano altri dei
suoi colleghi (attenzione, non sto parlando degli dei pagani,
ma degli Elohim rivelati dall'A.T.); inoltre, il capo degli dei non è
nemmeno Yahweh, ma Elyon.

ascoltate le conferenze di Mauro Biglino su youtube.  

Chi mastica bene l'ebraico non la pensa così...inoltre Biglino ha considerazione zero presso qualsiasi professore accademico in lingue antiche nonchè storia delle religioni benchè una buona parte di questi siano atei o agnostici
http://consulenzaebraica.forumfree.it/?t=63890174
avatar
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2892
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Mar 10 Mar 2015 - 17:19

@wakopa ha scritto:parere personale che nessuno si offenda,ma queste religioni non hanno fatto gia' troppi danni al'umanita' nel corso dei secoli e continuano a farne? /incazzato/
in questo video ci sono tante verita' che condivido,per me e' un manifesto Shocked

non bisogna confondere
la religione o Dio con quello
che fanno gli uomini. Wink

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da contericci il Ven 20 Mar 2015 - 23:06

....comunque sarebbe interessante sapere se Zagor e Cico professano qualche religione, Cico dovrebbe essere cattolico come moltissimi messicani, Zagor non saprei, ah...forse atlantideo... stella2
avatar
contericci
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Aristippo il Sab 21 Mar 2015 - 1:19

@contericci ha scritto:....comunque sarebbe interessante sapere se Zagor e Cico professano qualche religione, Cico dovrebbe essere cattolico come moltissimi messicani, Zagor non saprei, ah...forse atlantideo... stella2

cico sicuramente è cristiano cattolico, sia come messicano ma anche e soprattutto perchè cita spesso Nostra Signora del Pilar.
Zagor è altrettanto certo che sia cristiano cattolico, come la quasi totalità degli irlandesi. Inoltre porta proprio il nome Patrick cioè il nome di S. Patrizio che è il patrono dell'Irlanda e che convertì al cattolicesimo l'isola nel IV secolo
avatar
Aristippo
New Entry
New Entry

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Preacher il Sab 21 Mar 2015 - 2:24

Del resto non è un caso che Cico dica "Santa vergine del Pilar..."

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2936
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da wakopa il Sab 21 Mar 2015 - 11:04

@contericci ha scritto:....comunque sarebbe interessante sapere se Zagor e Cico professano qualche religione, Cico dovrebbe essere cattolico come moltissimi messicani, Zagor non saprei, ah...forse atlantideo... stella2

beh da quando e' diventato inviato di Manito per davvero,non credo possa rischiare un conflitto di interessi clap
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3663
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da gigi brivio il Sab 21 Mar 2015 - 12:33

Wakopa/Mik...lascia perdere quelle storie "sgrufole"...sono inciampi di passaggio...
avatar
gigi brivio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3912
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Gio 7 Mag 2015 - 18:19

@Tonka ha scritto:
@Fabri73 ha scritto:Mauro Biglino è un esperto dell'antico ebraico che
ci va dicendo da anni che le traduzioni che noi abbiamo dell'Antico
Testamento non sono fedeli ai testi originali o più antichi.
per moltissime cose, Biglino ha ragione.
una delle cose più curiose che ha scoperto Biglino è
che la traduzione letterale dell'Antico Testamento ci fa capire
che il dio ebraico Yahweh non era l'unico, c'erano altri dei
suoi colleghi (attenzione, non sto parlando degli dei pagani,
ma degli Elohim rivelati dall'A.T.); inoltre, il capo degli dei non è
nemmeno Yahweh, ma Elyon.

ascoltate le conferenze di Mauro Biglino su youtube.  

Chi mastica bene l'ebraico non la pensa così...inoltre Biglino ha considerazione zero presso qualsiasi professore accademico in lingue antiche nonchè storia delle religioni benchè  una buona parte di questi siano atei o agnostici
http://consulenzaebraica.forumfree.it/?t=63890174

nel link che hai indicato, si capisce che
Biglino è criticato su alcune cose e
confermato su altre cose.
ma guarda che anche Biglino è
agnostico - ogni conferenza che fa,
dice sempre che lui non parla di
Dio, perché non sa niente di Dio.
dalle sue traduzioni, infatti, emerge che
gli dei rivelati nell'Antico Testamento non
erano tali, ma erano condottieri locali (come Yahweh e altri).
non è vero che Biglino è considerato zero dai
professori accademici. ci sono molti contrasti
anche tra loro. e poi, ci sarà un motivo se la Santa Sede
ha incaricato lui, e non altri, della traduzione
dell'Antico Testamento.
la verità è che Biglino mette in discussione
cose che ci sembrano assodate, e per
questo è scomodo. Biglino stesso dice
di non presentare la verità assoluta, ma
è critico su molte cose che ha studiato,
e ha chiesto spesso confronti con gli
esperti cristiani ed ebraici, ma
raramente qualcuno si è fatto avanti.
Se fosse così facile smentirlo, perché
quasi nessuno si confronta con lui?

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Tonka il Gio 7 Mag 2015 - 20:03

@Fabri73 ha scritto:


 e poi, ci sarà un motivo se la Santa Sede
ha incaricato lui, e non altri, della traduzione
dell'Antico Testamento.

Scusa Fabri se ti do risposta rapida ma sono preso ..poi magari completo:

It's raining cats and dogs...tradotto significa : piovono cani e gatti
Gli inglesi usano questa espressione per dire che sta diluviando
Se sei solo un buon traduttore ...tradurrai letteralmente benissimo...ma niente più .... il concetto vero che vuole esprimere la frase... rimane a discapito della cultura che lo ha forgiato.
avatar
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2892
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Gio 7 Mag 2015 - 20:22

tu parli di espressioni idiomatiche -
nell'ebraico ci sono anche quelle.
ma che risposta è ?
Biglino e i suoi colleghi non sono così ingenui.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Tonka il Gio 7 Mag 2015 - 22:53

l sig. Biglino ha prestato per anni la sua conoscenza dell'ebraico come traduttore per la principale Società Editrice di area cattolica, traslando ogni singolo suono e fonema dell’antico ebraico in italiano, lasciando ad altri il compito di interpretare, in chiave religiosa, quelle parole che sarebbero giunte da Dio. Ecco cosa l'autore dichiara ancora in una intervista rilasciata nel 2011 a Sabrina Pieragostini per il suo blog:

«Sì, stendo la traduzione dall’ebraico masoretico del Codice di Leningrado. Ho tradotto finora 23 libri dell’Antico Testamento. Quello che scrivo oggi- e che ripeto nelle mie conferenze per l’Italia- deriva da una lunga esperienza di traduzioni letterali. E quello che racconto nel libro è ciò che per primo ha stupito me. Sono convinto che la religione nella quale siamo stati educati sia nata, in realtà, da un contatto tra l’umanità ed esseri tecnologicamente superiori. La Bibbia è una storia vera, racconta episodi concreti, ma poi con il passare del tempo si è perso il contatto con questa “fisicità” ed è subentrata l’elaborazione teologica.»


traduce e lo fa anche male:

Chi non ha mai sentito parlare della nuova moda newaggiarola (in realtà risalente agli anni 60) che identifica il Dio della Bibbia con un “alieno”? Dopo Zacharia Sitchin, il suo epigono italiano é Mauro Biglino, che a partire da una presunta conoscenza dell’ebraico masoretico vanta molte pubblicazioni di successo in cui spiega “ai profani” come il Dio pregato da millenni sia stato solo un capriccioso extraterrestre. Qui di seguito, il biblista e semitologo Danilo VALLA smonta a pezzi queste elucubrazioni biblico-ufologiche…

Prof. Danilo Valla a confronto con il Prof. Mauro Biglino
pubblicata da Gli Occhi Della Verita’ il giorno giovedì 24 novembre 2011 alle ore 13.04 ·

Biglino: “Barà” in Genesi 1:1 è composto da due parti: una preposizione “B-“ che indica l’atteggiamento con cui si fa qualcosa e significa “con gioia con soddisfazione” e “Ra” che significa “vedere”.

Risposta di Danilo Valla:La radice Barà nell’AT c’è 49 volte (7×7) sempre col significato di creare qualcosa dal nulla e sempre con soggetto Dio. Il significato della preposizione B- da lui proposto non esiste, è una sua invenzione.

Biglino: “Elohim” è plurale e indica sempre una pluralità di individui.

Risposta di Danilo Valla: Quando “Elohim” indica il vero Dio, ha sempre il verbo al singolare. Questo il prof. Biglino non lo dice. E’ una splendida rappresentazione della Trinità.

Biglino: “Ruah” (Genesi 1:2) significa “vento” o “ ciò che viaggia veloce nell’aria”e non “spirito” e nell’AT non c’è il concetto di spirito. Deriva dal sumerico RU-A che veniva scritto con due segni che somigliano a un aereo o un’astronave sopra l’acqua.

Risposta di Danilo Valla: Nella lingua dei Sumeri, “a” significa “acqua” ma nella parola ebraica “ruah” la “a” non c’è, si tratta di un “patah furtivum” che è stato aggiunto per facilitare la pronuncia della heth. In “ruah” ci sono una resh, una vau e una heth. “Ruah”, con il suo significato e senza divisioni, è attestato, oltre che in Ebraico, in Fenicio, Samaritano, Mandaico, Siriaco, Ugaritico, Aramaico, Arabo. Se derivasse davvero dal sumerico qualche lingua avrebbe mantenuto una parvenza del significato originario.

Nell’AT “ruah” vuol dire a volte “vento” ma molto spesso significa “spirito”. Una prova evidente si trova in Esodo 31:1-3 e 35:30-31, nel caso di Betsaleel che fu riempito di “Ruah Elohim” = “spirito di Dio”, per realizzare le opere artistiche del Tabernacolo e per inegnare ad altri. Vi immaginate se fossero stati riempiti di vento? Una scena tipo film demenziale americano.

Biglino: “Iahweh”, il tetragramma. Non se ne conosce la pronuncia, è giusto anche “Geova”. I TDG non sbagliano. Eccetera.

Risposta di Danilo Valla: Il mio video su You Tube “Geova non è il nome di Dio” risponde a questa affermazione. “In base a considerazioni filologiche e alle trascrizioni in greco nei Padri della Chiesa si è stabilito che la pronuncia originaria del tetragramma era Iahwè” (Jenni-Westermann). Origene, per esempio, nell’Exapla, trascrive in greco il tetragramma ebraico con Iawè.

Biglino: “Merahhèfet” (Genesi 1:2) significa “aleggiava, planava”.

Risposta di Danilo Valla: In realtà “merahhèfet” (intensivo con significato causativo) indica la produzione di forti vibrazioni o onde ad altissima frequenza. Che infatti sono all’origine della succesiva immediata produzione della luce. Tutto infatti era “senza forma e invisibile” (v.2) quindi si trattava di energia e per mezzo della luce l’energia diventa massa. Come Einstein confermerà in tempi recenti.

Non credo sia utile continuare. Il prof. Biglino non ne dice una giusta e continuare sarebbe tempo sprecato. Bastano queste considerazioni per capire che le affermazioni del prof. Biglino non hanno alcun senso.
avatar
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2892
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Ven 8 Mag 2015 - 11:32

No. Biglino parla proprio di Yahweh,
tu forse non senti le sue numerose conferenze.
poi, Biglino ha tradotto più di 20 libri dell'A.T. e la
sua interpretazione, in parte, si è evoluta negli ultimi anni.
Questo dimostra che è uno studioso serio. solo gli stolti
non cambiano idea. Tu citi un semitologo,
però se ascoltassi Biglino, lui cita molti semitologi e maestri
rabbinici che gli danno ragione in molte cose.
Parlare delle espressioni idiomatiche per
ridicolizzare la traduzione letteraria non
ha senso. E' banale, anche i bambini sanno
cosa sono le espressioni idiomatiche.
Citare un singolo esperto è molto facile,
ma bisogna vedere le cose nella loro
globalità. Lo stesso Biglino è sempre
disponibile ai confronti, ma
raramente sono avvenuti.
Sitchin arrivò a conclusioni simili, ma
utilizzando male la lingua sumera;
Biglino si è limitato a tradurre l'ebraico della Bibbia
del codice masoretico, che è altra cosa,
e l'ha fatto semplicemente perché quella versione
della Bibbia è quella che tutti abbiamo e
avvalorata dalla chiesa romana.
quindi, lui ha voluto tradurre quello
che è più accessibile alle persone.
Ci sono tante versioni della Bibbia,
e questo è un fatto oggettivo, e
Biglino lo ha sempre confermato.
Lui, però, si è soffermato a
analizzare quella più diffusa nelle nostre case,
e parla solo di quella.
poi, per quanto riguarda il fatto che
nell'A.T. si parla di alieni, non c'è bisogno
di Biglino: basta solo leggersi il libro di Ezechiele,
che è ancora abbastanza tradotto bene
nella Bibbia che abbiamo in casa. E basta
anche leggersi i 3 libri di Enoch, non
riconosciuti dalla Chiesa Romana, ma riconosciuti
dalla chiesa Cattolica Copta, che però,
e qui c'è una contraddizione, è sempre parte della
Chiesa Romana. Io non penso che la Bibbia
sia una grande opera fantasy, ma sia qualcosa di
più concreto. Biglino da il suo contributo, come
altri. Per me è convincente in molte cose. Dire che
le sue affermazioni non hanno alcun senso è irragionevole.
Bisognerebbe conoscerlo meglio, se uno è
appassionato di questi temi, come bisognerebbe conoscere
anche altri esperti, per carità.
Cmq, i dibattiti sono la cosa più inutile del mondo,
perché potremmo parlare per giorni e giorni,
alla fine tu resterai della tua convinzione e
anch'io della mia. E poi, io non ti devo dimostrare nulla.
Vorrei solo far incuriosire altre persone sugli studi
di Biglino e sulla Bibbia in generale, poi ognuno si fa la
propria legittima convinzione. Wink

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 8 Mag 2015 - 11:42

non sono un esperto come voi però le teorie su "incursioni extraterrestri" nell'Antico Testamento mi hanno sempre affascinato.
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4110
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Tonka il Sab 16 Mag 2015 - 15:26

@Fabri73 ha scritto:No.  Biglino parla proprio di Yahweh,
tu forse non senti le sue numerose conferenze.
poi, Biglino ha tradotto più di 20 libri dell'A.T. e la
sua interpretazione, in parte, si è evoluta negli ultimi anni.
appunto è la parte in cui non si è evoluta che preoccupa
http://consulenzaebraica.forumfree.it/?t=70290283

Questo dimostra che è uno studioso serio. solo gli stolti
non cambiano idea. Tu citi un semitologo,
però se ascoltassi Biglino, lui cita molti semitologi e maestri
rabbinici che gli danno ragione in molte cose.
mah se lo dici tu
http://consulenzaebraica.forumfree.it/?t=70290283


Parlare delle espressioni idiomatiche per
ridicolizzare la traduzione letteraria non
ha senso. E' banale, anche i bambini sanno
cosa sono le espressioni idiomatiche.


ho citato una espressione idiomatica solo per farti capire che essere bravo a tradurre non significa essere bravo a interpretare

Citare un singolo esperto è molto facile,
ma bisogna vedere le cose nella loro
globalità. Lo stesso Biglino è sempre
disponibile ai confronti, ma
raramente sono avvenuti.
Sitchin arrivò a conclusioni simili, ma
utilizzando male la lingua sumera;
Biglino si è limitato a tradurre l'ebraico della Bibbia
del codice masoretico, che è altra cosa,
e l'ha fatto semplicemente perché quella versione
della Bibbia è quella che tutti abbiamo e
avvalorata dalla chiesa romana.

La chiesa CR avvalora quegli scritti quale parola di Dio che è ben tutt'altra cosa dal dire che si debba leggere la bibbia in maniera letterale


quindi, lui ha voluto tradurre quello
che è più accessibile alle persone.
Ci sono tante versioni della Bibbia,
e questo è un fatto oggettivo, e
Biglino lo ha sempre confermato.
Lui, però, si è soffermato a
analizzare quella più diffusa nelle nostre case,
e parla solo di quella.  
poi, per quanto riguarda il fatto che
nell'A.T. si parla di alieni, non c'è bisogno
di Biglino: basta solo leggersi il libro di Ezechiele,
che è ancora abbastanza tradotto bene
nella Bibbia che abbiamo in casa.
 

Quindi biglino ne sa più di 5000 anni di storia ebraica...più accessibile alle persone significa leggere la bibbia e spiegarla in maniera letterale quello che fanno anche i testimoni di geova...
E basta
anche leggersi i 3 libri di Enoch, non
riconosciuti dalla Chiesa Romana, ma riconosciuti
dalla chiesa Cattolica Copta, che però,
e qui c'è una contraddizione, è sempre parte della
Chiesa Romana.

ma quando mai..se è copta come può essere romana




 Io non penso che la Bibbia
sia una grande opera fantasy, ma sia qualcosa di
più concreto.  Biglino da il suo contributo, come
altri.  Per me è convincente in molte cose.  Dire che
le sue affermazioni non hanno alcun senso è irragionevole.
ma non lo dico io lo dico la creme degli studiosi seri

Bisognerebbe conoscerlo meglio, se uno è
appassionato di questi temi, come bisognerebbe conoscere
anche altri esperti, per carità.  

appunto 4000 anni di studi penso siano più legittimi che quei pochi di biglino

Cmq, i dibattiti sono la cosa più inutile del mondo,
perché potremmo parlare per giorni e giorni,
alla fine tu resterai della tua convinzione e
anch'io della mia.  E poi, io non ti devo dimostrare nulla.
Vorrei solo far incuriosire altre persone sugli studi
di Biglino e sulla Bibbia in generale, poi ognuno si fa la
propria legittima convinzione. Wink

Giusto ...e io non voglio convincere nessuno del contrario .... ma come tu scrivi per avvicinare a biglino ...io ti rispondo per evitare che la gente perda il suo tempo. Ognuno poi è libero di fare quello che vuole Wink

_________________________________________________
in ordine alfabetico i miei si assoluti

avatar
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2892
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Guitarjim1982 il Sab 16 Mag 2015 - 16:00

e sui Nefilim? Cosa dite? Come mai essi rappresentano un accenno nell'Antico Testamento? La loro presenza è stata quasi estirpata dalle pagine, mentre nell'apocrifo di Enoch mi sembra che se ne parli. Sono creature angeliche, demoni, o antichi e civilissimi esseri umani ma dotati di tecnologie superiori. O addirittura di entità aliene?


avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4110
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Sab 16 Mag 2015 - 21:11

@ tonka:
apprezzo i tuoi sforzi ,
ma io continuo a pensarla come prima.
informati sulla chiesa copta. è vero quel che ti ho detto. Wink

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Sab 16 Mag 2015 - 21:42

@Guitarjim1982 ha scritto:e sui Nefilim? Cosa dite? Come mai essi rappresentano un accenno nell'Antico Testamento? La loro presenza è stata quasi estirpata dalle pagine, mentre nell'apocrifo di Enoch mi sembra che se ne parli. Sono creature angeliche, demoni, o antichi e civilissimi esseri umani ma dotati di tecnologie superiori. O addirittura di entità aliene?



Nephilim, altro argomento spinoso.
Se ne parla nella Bibbia e in altri testi.
per me, ma è un'opinione personale,
erano tutto eccetto che esseri umani.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da urizen il Dom 17 Mag 2015 - 16:26

Bell'argomento di discussione.
Solo che la l'Antico Testamento, alla fine, altro non è che la raccolta, spesso non armonica di tradizioni che gli stessi redattori dei testi non sapevano collocare bene. Il libro del Genesi, ad esempio, menziona due distinte versioni della creazione a distanza di pochi versetti. E' una cosa che a volte sfugge ed è dovuta probabilmente, proprio alla difficoltà di armonizzare fonti diverse. Nel Pentateuco, soprattutto confluiscono quattro tradizioni diverse che sono identificate nel campo degli studi delle religioni come Jahvista, Elohista, Sacerdotale e Deuteronomista. Senza scendere nei particolari, queste tradizioni si distinguono, per esempio, dal nome con cui viene nominato Dio. Ora, è ovvio che la Bibbia essendo un testo scritto attraverso diversi secoli non possa essere omogeneo. Gli stessi episodi vengono citati due volte e in modo diverso (Samuele 24.1 e Cronache 21.1), la posizione nei confronti dei sacrifici cultuali cambiano (Genesi e Isaia) e così via. Molti nomi (Elohim - Nephilim) vengono ricordati con il plurale maschile (im) perchè riflettono antiche tradizioni politeiste. Lo stesso ebraismo del Pentateuco non sembra un monoteismo, quanto piuttosto un enoteismo. La storia davevro oscura dei Nephilim è tale solo perchè il Genesi non riserva che pochi versetti senza dare spiegazioni, ma a ben vedere, ricorda l'antico mito ellenico dei Giganti, anzi non solo ellenico, ma comune a tutto il Medio Oriente, allo stesso modo della storia del Diluvio, presente anche nel poema di Gilgamesh.
Insomma, non scomoderei cose strane, perchè già così è abbastanza complesso e affascinante.
Conosco e parlo correntemente l'ebraico moderno e abbastanza bene quello antico (che poi non è così diverso). Tradurre un testo e scorporarlo dal suo contesto storico, letterario e geografico come fa Biglino non ha nulla di scientifico e di concreto. Un testo è indissolubilmente legato al contesto socio-storico che lo ha prodotto. Inserito nel giudaismo del V°secolo a.c, è perfettamente coerente, anche con i suoi punti ancora oscuri. Se si prescinde da analisi a 360 gradi, possiamo prendere qualsiasi scritto, tradurlo alla lettere, interpretarlo e fargli dire quello che si vuole. Se, per esempio, analizziamo una commedia di Shakespeare senza sapere che è un'opera di fantasia, ignorando il contesto storico che lo ha prodotto, le regole metriche e la figura del suo autore, possiamo dire e scrivere quel che vogliamo.
L'ebraico, tra l'altro, è una lingua semplice, molto, molto sintetica che mal si presta a essere BEN tradotta al di fuori dal suo contesto, per ragioni puramente grammaticali; è una lingua in cui la radice dice tutto, come altre lingue semitiche.
avatar
urizen
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Fabri73 il Dom 17 Mag 2015 - 18:52

@urizen ha scritto:Bell'argomento di discussione.
Solo che la l'Antico Testamento, alla fine, altro non è che la raccolta, spesso non armonica di tradizioni che gli stessi redattori dei testi non sapevano collocare bene. Il libro del Genesi, ad esempio, menziona due distinte versioni della creazione a distanza di pochi versetti. E' una cosa che a volte sfugge ed è dovuta probabilmente, proprio alla difficoltà di armonizzare fonti diverse. Nel Pentateuco, soprattutto confluiscono quattro tradizioni diverse che sono identificate nel campo degli studi delle religioni come Jahvista, Elohista, Sacerdotale e Deuteronomista. Senza scendere nei particolari, queste tradizioni si distinguono, per esempio, dal nome con cui viene nominato Dio. Ora, è ovvio che la Bibbia essendo un testo scritto attraverso diversi secoli non possa essere omogeneo. Gli stessi episodi vengono citati due volte e in modo diverso (Samuele 24.1 e Cronache 21.1), la posizione nei confronti dei sacrifici cultuali cambiano (Genesi e Isaia) e così via. Molti nomi (Elohim - Nephilim) vengono ricordati con il plurale maschile (im) perchè riflettono antiche tradizioni politeiste. Lo stesso ebraismo del Pentateuco non sembra un monoteismo, quanto piuttosto un enoteismo. La storia davevro oscura dei Nephilim è tale solo perchè il Genesi non riserva che pochi versetti senza dare spiegazioni, ma a ben vedere, ricorda l'antico mito ellenico dei Giganti, anzi non solo ellenico, ma comune a tutto il Medio Oriente, allo stesso modo della storia del Diluvio, presente anche nel poema di Gilgamesh.
Insomma, non scomoderei cose strane, perchè già così è abbastanza complesso e affascinante.
Conosco e parlo correntemente l'ebraico moderno e abbastanza bene quello antico (che poi non è così diverso). Tradurre un testo e scorporarlo dal suo contesto storico, letterario e geografico come fa Biglino non ha nulla di scientifico e di concreto. Un testo è indissolubilmente legato al contesto socio-storico che lo ha prodotto. Inserito nel giudaismo del V°secolo a.c, è perfettamente coerente, anche con i suoi punti ancora oscuri. Se si prescinde da analisi a 360 gradi, possiamo prendere qualsiasi scritto, tradurlo alla lettere, interpretarlo e fargli dire quello che si vuole. Se, per esempio, analizziamo una commedia di Shakespeare senza sapere che è un'opera di fantasia, ignorando il contesto storico che lo ha prodotto, le regole metriche e la figura del suo autore, possiamo dire e scrivere quel che vogliamo.
L'ebraico, tra l'altro, è una lingua semplice, molto, molto sintetica che mal si presta a essere BEN tradotta al di fuori dal suo contesto, per ragioni puramente grammaticali; è una lingua in cui la radice dice tutto, come altre lingue semitiche.

quoto tutto, ma non è vero che Biglino studia l'A.T.
scorporandolo dal suo contesto storico, tradizionale,
mitologico e interdisciplinare.
Pochi lo dicono, ma bisogna sottolineare quello che dici
tu, che è verissimo, cioè che nell'A.T. , se ammettiamo che si parli di Dio,
esso presenta una religione non monoteista, ma enoteista. ciò, ovviamente,
è scomodo per la chiesa cattolica ed è uno dei motivi per cui
ha scaricato Biglino dal suo incarico presso la Santa Sede.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2596
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da urizen il Dom 17 Mag 2015 - 19:16

Quello che volevo sottolineare, dicendo che qualcuno a volte scorpora il testo dal contesto è che può risultare assai facile, in fondo, inserire la terminologia e le immagini che vengono usate nella Bibbia per parlare di Dio, qualora si consideri la storia, la letteratura e la psicologia nota di quel popolo in quell'epoca. Elohim è il plurale di El che voleva dire, appunto, Dio. Jahve è una traslitterazione sbagliata e arbitraria di un tetragramma di cui non conosciamo la componente vocalica. Il tetragramma Iod He Vav He era composto da due consonanti aspirate (He) che rendono quasi impossibile pronunciare il nome in qualunque modo lo si vocalizzi. Fu un modo sintetico e pratico di definire qualcosa che non poteva essere pronunciato, invece di continuare a convincere tutti che un nome non potesse essere detto a voce. Alla fine, le cose sono più semplici di quelle che pensiamo, anche se non conosciamo tutti i frammenti del mosaico.
Sugli errori di traduzione dell'antico testamento, ci sono esempi molto più eclatanti e assai più scottanti per la gerarchia della chiesa.
avatar
urizen
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Religione e religioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum