Il signore dell'isola (n.589/590)

Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Admin il Lun 19 Gen 2015 - 12:42

Il signore dell'isola (n.589/590) UpkPfA5XLjhIAiejNhJn5mPTpRxARnCXVanIS+5MXL4=--


Uscita: 02/08/2014

Soggetto: Maurizio Colombo e Giorgio Giusfredi
Sceneggiatura: Maurizio Colombo e Giorgio Giusfredi
Disegni: Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri

-IL SIGNORE DELL'ISOLA-

Durante il viaggio di rientro, la “Endurance” fa sosta a Port Stanley, nell’arcipelago delle Falkland. Tra le nebbie del porto, Moon, una ragazza ritenuta da tutti una strega, chiede disperatamente aiuto: Zagor e Cico si uniscono a lei, salpando alla volta di Summerisle. Giunto sull'isola, lo Spirito con la Scure salva Efrem, amico della giovane, dalla pubblica gogna e dalle grinfie del signore del villaggio, Lord Jethro. Il tiranno è ossessionato dalle strane volpi argentate che vivono sull’isola, e che sembrano dotate di poteri magici. Proprio quelle volpi tanto amate e protette da Moon...


Ultima modifica di Admin il Sab 28 Mag 2016 - 3:57, modificato 2 volte
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Admin il Lun 19 Gen 2015 - 12:43

Il link dello stesso topic sul vecchio forum con tutti i nostri commenti e recensioni: http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=10118&start=0&mforum=ramath
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Andrea67 il Dom 25 Gen 2015 - 21:59

Storia deludente

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da wakopa il Lun 26 Gen 2015 - 9:28

il secondo albo conclusivo ha mandato un po' tutto in vacca,pero' il primo albo e il trailer erano assolutamente da sballo,tra le poche cose degli ultimi anni a riportare le atmosfere e le sensazioni del periodo d'oro no-ta
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da strepa il Lun 26 Gen 2015 - 10:16

Questa storia è un intermezzo che non c'entra nulla con la continuity, salvo i raccordi inseriti a posteriori.
Non dice granché: a cominciare dalla fiaba di Pioggia e Vento, che ricorda in modo imbarazzante, anche nelle raffigurazioni, la vicenda biblica di Adamo ed Eva, tutto è piuttosto scontato.
Si salvano solo la prima parte, con un po' più di pathos, e le sequenze d'azione e il memorabile certame poetico di Cico con il pescatore scozzese.
Ferri fornisce qui la sua prova migliore da un bel po' di tempo, tuttavia i volti di Zagor sono spesso imprecisi e le proporzioni non perfette: quanto sono lontani i disegni attuali del Maestro da quelli degli anni d'oro!
Nel complesso una prova sufficiente, ma con tanta nostalgia...

Voto alla storia: 6,5
Voto ai disegni: 6,5

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 24 Apr 2015 - 12:36

Il signore dell'isola (n.589/590) Dzjnua

il signore dell'isola
giusfredi e il redivivo colombo (si sente la sua presenza, ci sono tanti dettagli) hanno confezionato una storiellina molto migliore delle consimili caccia al lupo e uomini e belve, già a partire dal fatto che zagor è quello burattiniano o, se vogliamo, marolliano. "trasfertibile" per il sentimento new-age, non per le scenette con dexter incollate evidentemente con una sputazza, addirittura "trasversibile" (vendetta trasversale..) per via delle volpi.. colombo ogni tanto ha di queste intuizioni. personaggi simpatici: il professore (poveraccio..) e il cattivone, trashissimo, un represso politicamente scorretto in una storia che più politicamente corretta e trash si muore. disegni di ferri bellissimi.

voto 6,5


Ultima modifica di Kramer76 il Gio 14 Mar 2019 - 12:02, modificato 6 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da kit carson il Ven 24 Apr 2015 - 23:21

All’inizio dell’albo, quando ho rivisto l’odioso dexter, che, per l’ennesima volta, ripeteva il mea culpa, mostrando nuovamente quello sdolcinato e mieloso rappacificamento con zagor, mi sono cascate le braccia, sinceramente mi sono stancato di questo personaggio.

Fortunatamente, dopo questo ridondante ed inutile prologo si entra nella nuova storia, che sto trovando molto intrigante, mi piace molto l’alone di mistero e suspence in cui si sta muovendo tutta la vicenda, come alcuni forumisti hanno già scritto, l’ambientazione cupa e tenebrosa ricorda molto il racconto capolavoro “la notte del diluvio”.

Anche se sono scene già viste, ammirare Zagor che malmena gli arroganti aguzzini durante il suo primo incontro con moon è pura goduria, in quanto mette in evidenza il carattere altruista del nostro eroe, sempre pronto ad aiutare i più deboli. 

Tutti i personaggi di questa avventura sono molto interessanti e ben delineati, ed ognuno di loro è avvolto da un alone di mistero e di soprannaturalezza, il cui gradiente aumenta col proseguo del racconto, il che ha sortito l’effetto di farmi rimanere incollato all’albo, facendomi leggere febbrilmente ogni pagina.
Tra tutti i protagonisti, ritengo che Moon, la strega buona, sia la più carismatica ed enigmatica, comunque anche il tenebroso Jethro, tormentato dagli incubi ed ossessionato dall’operato del padre, è un ottimo personaggio, che sicuramente ci riserverà delle sorprese nel prossimo albo.

Ho anche apprezzato l’utilizzo del messicano che, pur non partecipando a gags, col suo comportamento rimane molto simpatico e, in alcuni frangenti, riesce a stemperare la drammaticità della scena. 

La sceneggiatura è molto fluida ed anche le necessarie spiegazioni sulla storia dell’isola risultano scorrevoli e mai pesanti, quindi in virtù di queste ottime premesse, sono molto ottimista anche sul buon esito del prossimo numero.

Disegni : Premetto che, per tutto ciò che Ferri ha fatto e rappresentato per lo Spirito con la Scure, sia DOVEROSO ogni tanto fargli disegnare un albo, però sinceramente piange il cuore nel vedere il suo declino artistico. Molte tavole sono approssimate, il tratto di molti disegni è spreciso. Chiaramente sono in pochissimi a disegnare ancora così alla sua veneranda età, ma dato che il giudizio va espresso sulla prova, questa non la posso considerare soddisfacente.
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da kit carson il Ven 24 Apr 2015 - 23:24

Seconda parte molto bella, che non delude le aspettative, mi sono molto divertito : e' una storia molto coinvolgente e questo grazie anche alle atmosfere tenebrose e cupe che si respirano in tutto il racconto, gli sceneggiatori sono stati bravissimi a creare questa situazione di costante tensione, in cui ci si immagina che possa accadere qualcosa di sconvolgente e terribile ogni volta che si sfoglia una pagina. 

In questo albo la figura del folle jerthro sale in cattedra, mostrando tutto il suo grande potenziale. Questo antagonista mi è piaciuto moltissimo, in quanto ha dimostrato di possedere una grandissima cinicita' ed un notevole ascendente sugli abitanti dell'isola. Ho anche apprezzato che sia stato fatto morire, in quanto ha espresso tutta la sua esplosività in questo racconto, una sua futura riesumazione avrebbe rischiato di sminuirlo, meglio ricordarlo come ce l'hanno caratterizzato in questa storia. Molto azzeccato anche non averlo rappresentato come un essere dotato di poteri soprannaturali, ma bensì come un folle schizofrenico assetato di potere.

Anche moon e' un bel personaggio, una strega decisamente particolare, ossia molto sensibile e dolce, il suo ultimo saluto alle amate volpi vento e pioggia mi ha commosso.

Zagor e' un'autentica forza della natura, sembra proprio un semidio, la sua lotta contro cacciatori nella foresta e' da brivido, alcune sequenze sono mitiche : i suoi urli agghiaccianti che mettono in fuga i cacciatori, quando compare sulla collina emettendo il suo grido di battaglia (pag 3Il signore dell'isola (n.589/590) Icon_cool, quando appare, quasi per incanto, dopo il fragore del tuono (pag 40), quando si sbarazza degli avversari con la sua micidiale scure. Tutte queste scene mi hanno ricordato alcuni bellissimi albi della golden age.
Da segnalare anche la terza vignetta a pag 44, che ricorda la copertina di "zagor contro il vampiro". 

Per concludere quindi un grandissimo complimento a Colombo, che già mi aveva lasciato un piacevolissimo ricordo con la storia "una pallottola per kelso", sicuramente uno dei miei western zagoriani preferiti, ed al mio concittadino Giusfredi, che ha dimostrato un grandissimo talento e che mi auspico di rileggere presto.

L'unica cosa che non ho gradito e' l'epilogo, che sinceramente non ha alcun nesso con questo racconto, quindi poteva essere tranquillamente omesso. E' inoltre da segnalare che probabilmente non è stata messa la pietra definitiva sulle avventure Atlantidee, infatti la conversazione tra i due scienziati di altrove a pag 64 lascia ancora aperta questa tematica, che oramai è diventata tediosa ed insopportabile.

Vorrei aggiungere che, secondo me, togliendoci gli sgraditi prologo ed epilogo, questa e' stata la più bella storia della trasferta.
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Ospite il Dom 26 Apr 2015 - 15:25

Tuttosommato storia che ho trovato piacevole. Il finale è discreto, qualche buona scena con uno Zagor in ottima forma e il personaggio di Moon che mi è piaciuto. Invece lo scontro con Jethro non mi ha entusiasmato, anche la sua fine e il salvataggio di Moon non mi ha convinto.
Discussione a parte per la base di Altrove e il rivedere Dexter Green, cosa che non ho gradito molto... ma a quanto pare Dexter sta tornando in Europa e l'unica speranza e che ci resti! stella2 benvenuto
voto storia: 6
voto disegni: 7.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Andrea67 il Mer 20 Gen 2016 - 15:14

Storiella molto leggera appena sufficiente, il cui unico pregio è uno Zagor tostissimo che, di fronte a numerosi nemici, riesce sempre ad avere la meglio.
Addirittura mi sembra di scorgere un omaggio alla celeberrima “I ricattatori” di Nolitta nella sequenza in cui Zagor si libera dei propri nemici nel bosco, lanciando subito dopo il suo urlo liberatorio e terrificante.
Per il resto, niente che valga la pena di ricordare, dalle caratterizzazioni psicologiche, praticamente nulle, alle motivazioni che muovono il villain e, di conseguenza, tutto il villaggio contro i due ragazzi. Non vi è suspence, non vi è alcuna difficoltà nell’affrontare i pericoli e le scene più importanti sono costruite frettolosamente e quasi senza costrutto narrativo (vedasi l’assalto di Jethro con maschera animalesca che non si sa da dove sia venuta né che significato abbia, né come sia possibile che la stessa possa lasciare dei morsi).
In conclusione, per la sopravvivenza della serie, è bene che le storie vengano affidate agli sceneggiatori più affidabili e non ad esordienti appena capaci.
Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 9

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il signore dell'isola (n.589/590) Empty Re: Il signore dell'isola (n.589/590)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum