La legione degli assassini (Maxi n.23)

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Smash il Sab 7 Mar 2015 - 21:08

@newprincevaliant ha scritto: La storia ci dice che dopo una mediocre esperienza su Lanciostory,il buon Chiarolla approda,per sua fortuna,alla SBE. Subito incomincia a dare il suo onesto e personalissimo contributo alla rovina di  
"Mister No".
Chiarolla su Mister NO ???? Ma quando ?
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da newprincevaliant il Dom 8 Mar 2015 - 0:40

@Smash ha scritto:
@newprincevaliant ha scritto: La storia ci dice che dopo una mediocre esperienza su Lanciostory,il buon Chiarolla approda,per sua fortuna,alla SBE. Subito incomincia a dare il suo onesto e personalissimo contributo alla rovina di  
"Mister No".
Chiarolla su Mister NO ???? Ma quando ?

Errata corrige. In quegli anni era Bignotti(altro genio del fumetto) a fare danni su Mister no,mentre Chiarolla era impegnato a sfoggiare il suo grande talento nella serie" Bella & Bronco",ideata da Gino D'antonio. Serie che durerà solo 16 albi.

_________________________________________________
Pensa in grande e manda tutti al diavolo (tutti i mediocri)
newprincevaliant
newprincevaliant
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da newprincevaliant il Dom 8 Mar 2015 - 2:44

@jsteele88 ha scritto:
@newprincevaliant ha scritto:Purtroppo tutto il resto è una triste realtà.

Si, dopo due bottiglie di grappa la realtà può anche sembrare quella.
stella2

Scherzi a parte, a me Chiarolla piace molto ma capisco che non possa essere così per tutti.
Denigrare in questo modo la carriera di un autore però sfiora il ridicolo.
pale

Premetto che non ho niente contro Chiarolla in quanto persona,figuriamoci. La mia ironia, in realtà,era più che altro rivolta a quella minoranza dei fans di Chiarolla, che lo considera un grande autore, mentre,per me, e' semplicemente
(e più realisticamente) un onesto gregario che fa quel che può. A me da più  l' idea di un bravo illustratore. Ma purtroppo il fumetto non è semplice illustrazione.E infatti gran parte dei difetti vengono fuori nelle scene d'azione,dove in generale è anche peggiorato rispetto al Maxi precedente (" I padroni delle tempeste " mi sembra il suo apice artistico in rapporto ai suoi mezzi, da quando è alla bonelli).In questo suo ultimo lavoro invece si nota un dinamismo scoordinato e caotico,che non fa altro che peggiorare la qualità generale della storia. Storia che non è  neanche supportata da una sceneggiatura all'altezza. Insomma per me Chiarolla e' un disegnatore di medio livello che però, con grande mestiere(e questo è un pregio),tira a campare da parecchi anni. E in tutto questo non ci trovo niente di strano(e niente di male).In fondo è anche naturale che in una casa editrice non tutti possano essere dei grandi disegnatori.
Inoltre,personalmente, penso che il fumetto sia soprattutto interpretazione grafica della sceneggiatura da parte di un disegnatore talentuoso. Per cui se questo Maxi e' un flop, non mi sembra corretto scaricare la maggior parte delle responsabilità su Zamberletti. La mia idea è che, se questa sceneggiatura fosse stata affidata ad un altro disegnatore
di talento,nonostante i suoi cliché e i personaggi poco originali dalle battute prestampate,questa storia  avrebbe fatto la sua porca figura. Tutto qua.

P.s. A proposito, ti inviterei ad andare a leggerti alcune  storie di Martin Mystere disegnate da Chiarolla. Altro che bottiglie di grappa,li per trovare il coraggio di apprezzare quei disegni bisognerebbe farsi almeno un paio di canne.

_________________________________________________
Pensa in grande e manda tutti al diavolo (tutti i mediocri)
newprincevaliant
newprincevaliant
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Walter Dorian il Dom 8 Mar 2015 - 12:51

@newprincevaliant ha scritto:non mi sembra corretto scaricare la maggior parte delle responsabilità su Zamberletti. La mia idea è che, se questa sceneggiatura fosse stata affidata ad un altro disegnatore
di talento,nonostante i suoi cliché e i personaggi poco originali dalle battute prestampate,questa storia avrebbe fatto la sua porca figura. Tutto qua.

Io su Chiarolla disegnatore sono d'accordo con te, ma un altro disegnatore non avrebbe assolutamente ovviato a Cico che è amorfo, a Zagor troppo arrendevole di fronte a Royce o ai Dayachi e Ankur caratterizzati male e non sfruttati; in questi casi si doveva vedere solo la mano dello sceneggiatore.
È vero che bei disegni incidono, ma fino a un certo punto. Wink

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11538
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da newprincevaliant il Lun 9 Mar 2015 - 19:20

@Walter Dorian ha scritto:
@newprincevaliant ha scritto:non mi sembra corretto scaricare la maggior parte delle responsabilità su Zamberletti. La mia idea è che, se questa sceneggiatura fosse stata affidata ad un altro disegnatore
di talento,nonostante i suoi cliché e i personaggi poco originali dalle battute prestampate,questa storia  avrebbe fatto la sua porca figura. Tutto qua.

Io su Chiarolla disegnatore sono d'accordo con te, ma un altro disegnatore non avrebbe assolutamente ovviato a Cico che è amorfo, a Zagor troppo arrendevole di fronte a Royce o ai Dayachi e Ankur caratterizzati male e non sfruttati; in questi casi si doveva vedere solo la mano dello sceneggiatore.
È vero che bei disegni incidono, ma fino a un certo punto. Wink

Non volevo certo assolvere Zamberletti. Due flop consecutivi non sono un buon segnale per il futuro,specie per noi lettori che,per passione,compriamo meccanicamente a scatola chiusa qualsiasi prodotto della bonelli,fidandoci troppo spesso del tam tam pubblicitario di quel volpone di Burattini. Ma alla fine, la mia valutazione personale su Zamberletti non va oltre il 6 striminzito. Però quando vedo dare 8 o 9 a Chiarolla,allora li la cosa mi sembra abbastanza ridicola.

_________________________________________________
Pensa in grande e manda tutti al diavolo (tutti i mediocri)
newprincevaliant
newprincevaliant
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Walter Dorian il Mer 11 Mar 2015 - 20:27

I post sulla discussione se Bignotti avrebbe rovinato o meno Mister No, li ho spostati sull'apposito topic di Mister No: http://zagortenay.forumattivo.it/t902-mister-no

Continuate lì se volete.
Wink

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11538
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Ospite il Mer 11 Mar 2015 - 22:15

A me la storia è sembrata scorrevole, e anche Chiarolla mi è sembrato migliorato, rispetto al passato. La ragazza poi è molto sexy...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da kit carson il Mar 31 Mar 2015 - 23:08

@Robert Gray ha scritto:A me la storia è sembrata scorrevole, e anche Chiarolla mi è sembrato migliorato, rispetto al passato. La ragazza poi è molto sexy...
Chiarolla è sempre stato molto bravo nel disegno delle ragazze, è uno dei suoi punti di forza. Secondo me è uno dei migliori, assieme assieme a laurenti e pesce
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Andrea67 il Dom 12 Lug 2015 - 14:19

Bella storia pregna di azione e di nemici di spessore. Abbiamo anche qualche piacevole ritorno ed il solito ufficialetto ottuso che ricorda molto quello di una ben più celebre storia di Tex.
Zamberletti mette tanta carne al fuoco e dimostra di saperla gestire, con i suoi colpi di scena, e facendo disputare a Zagor ben tre duelli che, se non si ricorderanno tra i più memorabili, mettono comunque il nostro eroe in grado di distinguersi.
A proposito della storia di Tex di cui parlavo sopra, questa le è molto simile anche nella conclusione della storia d’amore e nell’inizio di un’altra. Ci ho visto addirittura alcune frasi quasi uguali pronunciate dalle due ragazze delle due storie.
Chiarolla, dopo averci addolorato nelle sue prime prove, riesce a convincere ormai da tanto tempo a questa parte. A memoria, con questo, sono 3 Maxi consecutivi che sforna disegni ad eccellenti livelli.

Voto alla storia: 7,7
Voto ai disegni: 8

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Kramer76 il Dom 6 Dic 2015 - 11:19

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Dqn809

la legione degli assassini
secondo me la migliore di zamberletti, aiutato da chiarolla, anche se è un clichè vivente che guarda fatalmente a tex.. da zagoriano ho gradito soprattutto l'omaggio a "il signore dei serpenti": la copertina credo sia la migliore del 2015. zamberletti dimostra di conoscere e di apprezzare il rinascimento, collegandosi alla saga canadese. zamberletti è andato oltre, ha distrutto il mondo fatato di boselli (i metis sono in rotta), tanto che duncan decide di non farvi più ritorno.. ce lo ricordiamo duncan? da bimbominkia, zamberletti l'ha trasformato in johnny laredo della situazione, un pò come aveva fatto boselli con tim cuorepuro in "l'angelo della morte"

voto 6,5
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

La legione degli assassini (Maxi n.23) - Pagina 6 Empty Re: La legione degli assassini (Maxi n.23)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum