La vittima designata (n.287/288/289)

Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:27

La vittima designata (n.287/288/289) 0AmTu7lEuW9GE88rHq2K9quPXx+jcrENVtMb1UDBkcX1wjYRIt+r+9A1Os14uyQj-- La vittima designata (n.287/288/289) Pc0eZHkTGpjJUiZJWKD--

Soggetto e sceneggiatura: Marcello Toninelli
Disegni: Michele Pepe
Copertina: Gallieno Ferri

Zagor e Cico partecipano al grande raduno delle sette tribù Cheyenne, che si tiene ogni vent’anni. Lo Spirito con la Scure subisce, però, un attentato: alcuni guerrieri, che indossano strane maschere lignee, tentano di ucciderlo. Appartengono al Clan delle Facce di Legno, una società segreta che vuole liberarsi di Zagor!
Molti e insospettabili sono i membri del Clan delle Facce di Legno. Zagor però, riesce a scoprire i piani della setta, rapendo uno di loro e facendogli credere di essere sprofondato negli inferi. Ma il clan tende una trappola a Cico e, usandolo come esca, riesce a catturare lo Spirito con la Scure! 
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:27

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 2 Mar 2015 - 18:42

Anomalo giallo Darkwoodiano che si svolge all’interno di un megavillaggio indiano ed i cui protagonisti sono i capi e gli stregoni delle sette tribù cheyenne.
Abbiamo l’occasione di conoscere Wanaka, uno dei sette capi, conosciuto da Zagor all’epoca di Wandering Fitzy, ed è subito simpatia per questo giovane guerriero che riesce ad uccidere un puma armato di solo coltello. Se non sbaglio, nella saga, è la prima volta che qualcuno, che non sia Zagor, ci riesce. Tra l’altro, questo scontro uomo/animale mi ricorda tanto quello tra Tremalnaik e la tigre nel noto sceneggiato televisivo.
Toninelli, purtroppo, non si lascia sfuggire l’occasione di far colpire Zagor con l’ennesimo sasso in testa dopo aver provveduto a farlo quasi sconfiggere, in un corpo a corpo, dall’anziano capo cheyenne.
Intelligente, invece, il tentativo di far credere colpevole l’amico di gioventù di Zagor, che invece, alla fine, si rivela l’unico alleato.
Pepe non delude.

Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 8


Ultima modifica di Andrea67 il Ven 11 Gen 2019 - 19:41, modificato 2 volte

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da strepa il Lun 2 Mar 2015 - 23:21

Inusuale giallo che gira intorno ad una misteriosa setta di cospiratori cheyenne decisa a fare fuori Zagor.
Piace la caratterizzazione di Wanaka, personaggio con un buon potenziale, quasi uno Zagor in piccolo.
Discreta la storia nel complesso con spunti piacevoli come la scena della grotta (con una simulata discesa al regno dei morti che ricorda quella di Totò) e lo scontro finale con la setta al completo sgominata da Zagor e Wanaka.
Trovo due sole pecche.
Una è l’immancabile sassata in testa anche se, stavolta, Zagor non sviene. L'altra è una svista che non so a chi attribuire, se al disegnatore o allo sceneggiatore: durante la lotta seguente al primo agguato sulla collina, Zagor spezza il braccio destro al secondo aggressore, Akemet (lo si capisce dal "Crack" nella vignetta e dall'urlo dell'indiano) che infatti nella vignetta successiva si regge il gomito. Ciononostante nel prosieguo del combattimento, per divincolarsi, Akemet colpisce Zagor proprio con il gomito rotto, che dovrebbe essere inutilizzabile, e raccoglie, sempre con lo stesso braccio, il coltello con cui cerca di colpire l'avversario, salvo poi precipitare nel fiume trascinato dallo slancio.
Pepe sempre più bravo.

Voto alla storia: 6,5
Voto ai disegni: 8

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Kramer76 il Sab 29 Ago 2015 - 17:11

La vittima designata (n.287/288/289) 15nvnr5

la vittima designata
storia noiosissima e ammorbante, ma per un motivo o per l'altro, quasi da stracult: sinistre similitudini con il mattone boselliano "fratelli di sangue", naturalmente con il sospirato tex, forse con il boom di dylan dog, per via di una scena in particolare (cico/groucho, scure/pistola), forse per la setta trash di indianini anti-tenay ma sicuramente per i disegni di un pepe ispirato e per la scena formidabile delle "termopili" (bella anche quella del geyser)

voto 6


Ultima modifica di Kramer76 il Gio 14 Mar 2019 - 11:33, modificato 5 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da wakopa il Dom 30 Ago 2015 - 12:06

@Kramer76 ha scritto: la setta trash di indianini anti-tenay
la parola d'ordine clap

La vittima designata (n.287/288/289) 2cyiaeo
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6162
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Marco65 il Mar 6 Ott 2015 - 12:22

Un' altra storia tra le più fiacche della serie. Indiani anonimi che cospirano una rivolta massonica e con delle maschere che generano umorismo involontario. Molta noia nelle 208 tavole e non basta il nemmeno troppo imprevedibile colpo di scena finale a salvarla.
Voto 5
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Ospite il Ven 6 Nov 2015 - 16:05

Ottima questa storia di Toninelli! Una misteriosa setta di cospiratori che vogliono uccidere Zagor, un giallo prevedibile ma comunque piacevole. Perlomeno stavolta Zagor vince tutti i duelli e non ci sono le solite botte in testa!
Belli i disegni di Pepe.
voto storia: 7.5
voto disegni: 8.5

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La vittima designata (n.287/288/289) Empty Re: La vittima designata (n.287/288/289)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum