La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:24

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) VDDKH7I9T6ftEQIGqw4ZxwaFo5bXaafJIp3a3TCK-- La maledizione di Tonka (n.282/283/284) RSplJGSSNHxJEzgJRAMUdG5vm0SnSl+2tqnuGIikYcYdoC0sw3rHeJEhbHgfJm5i--

Soggetto e sceneggiatura: Marcello Toninelli
Disegni: Michele Pepe
Copertina: Gallieno Ferri

Uno spirito del Male si è impossessato di Tonka. Ferito dalla mostruosa belva di Wallock, spinta a lasciare le terre in cui viveva da un incendio, il capo dei Mohawk si trasforma in un’orripilante creatura assetata di sangue e poi torna umano. Ma gli intervalli tra una trasformazione e l’altra sono sempre più brevi: tra poco, la mutazione sarà irreversibile!
Hogal l'eremita è l'unico che può liberare Tonka dalla maledizione di Kohron che lo ha colpito. Zagor si mette in marcia con il capo dei Mohawk ma il viaggio verso il picco nebbioso dove vive Hogal è lungo e faticoso: forse non c'è più speranza per Tonka!
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:25

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Kramer76 il Sab 21 Feb 2015 - 17:53

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) 28au6mg

la maledizione di tonka
secondo atto del dittico "marcia disperata", il primo è il tesoro della città fantasma che inizia l'ultimo giro zagoriano di orologi per l'autore di siena. un periodo considerato, a torto, discendente. per questa storia va quantomeno citato decio canzio, che, a quanto pare, s'invento la parte migliore, il sincero strazio di zagor e la scalata del monte merkel. anche se la storia poi è toninelliana in tutto e per tutto: belli i mostri, belle le didascalie, inaudito e calzante l'eccidio delle squaw scalpate, ma altrettanto inauditi e invece evitabili, ennesimi, rovinosi, cialtroni girovaghi e sassi vaganti.

voto 8


Ultima modifica di Kramer76 il Lun 22 Gen 2018 - 19:24, modificato 8 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3868
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 2 Mar 2015 - 18:40

Storia horror, abbastanza ben riuscita, che coinvolge il buon Tonka, il che le garantisce un pizzico di pathos che non guasta mai.
Si tratta di una corsa contro il tempo costellata di ostacoli con uno Zagor instancabile ed a volte, purtroppo, Toninellisticamente pollo, come quando si fa sorprendere dai due guitti che riescono a soffiargli il mostro da sotto il naso.
La parte più bella è lo scontro tra le due belve, resa splendidamente da Pepe, che però si perde incredibilmente nella raffigurazione di Tonka, che non ho difficoltà a definire come le peggiore della saga.

Voto alla storia: 7
Voto ai disegni: 8

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Marco65 il Dom 4 Ott 2015 - 22:26

Una discreta storia che mette in grande difficoltà il fedele Tonka, uno dei personaggi più amati della saga che verrà utilizzato sempre più spesso. Viene messa in risalto l'amicizia tra lui e lo spirito con la scure fin quasi a commuovere. Non si capisce bene da dove salti fuori il mostro originale dell'avventura, d'accordo dalla foresta di Wallock ma dove e come si è creato?
La trama, piuttosto semplice, alterna momenti appesantiti da lungaggini ma anche situazioni avvincenti, su tutti il combattimento tra il mostro e il Grizzly.
Pepe in gran forma anche se non caratterizza bene Tonka.
VOTO 6/7
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da wakopa il Lun 5 Ott 2015 - 9:37

@Kramer76 ha scritto: per questa storia va quantomeno citato decio canzio, che, a quanto pare, s'invento la parte migliore, il sincero strazio di zagor e la scalata del monte merkel.
dal blog di Toninelli:"...la storia della Maledizione di Tonka, Decio Canzio (che me l'aveva "salvata" trasformando un banale episodio di paralicantropia western alla Kerry il Trapper in un racconto epico sull'amicizia)
la storia il cui merito, lo ripeto, va in gran parte attribuito all'intelligenza e alla professionalità di Decio."
http://ioedante.blogspot.it/2014/03/le-tinajas-di-lamour.html
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da wakopa il Lun 5 Ott 2015 - 9:39

@Marco65 ha scritto: Non si capisce bene da dove salti fuori il mostro originale dell'avventura, d'accordo dalla foresta di Wallock ma dove e come si è creato?
La maledizione di Tonka (n.282/283/284) 2rf5tzp
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 5 Ott 2015 - 11:48

Giusta osservazione Marco. Ci potrebbe stare bene una storia che riprenda le origini da dove questo mostro sia venuto fuori.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
La maledizione di Tonka (n.282/283/284) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11548
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Marco65 il Mer 7 Ott 2015 - 0:05

@Walter Dorian ha scritto:Giusta osservazione Marco. Ci potrebbe stare bene una storia che riprenda le origini da dove questo mostro sia venuto fuori.
Un progetto non semplice ma intrigante.
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Francesco77 il Mer 7 Ott 2015 - 23:10

Il primo Zagor che ho acquistato in edicola (ne avevo letto qualcuno scroccato da mio cognato in precedenza) è stato "Il vecchio della montagna"... Aprile 1989... Avevo 12 anni... Bei tempi!!!

_________________________________________________
Per tutti gli intrugli di mio nonno farmacista!

Francesco77
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 854
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vigevano

Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Ospite il Ven 23 Ott 2015 - 21:58

Un ottima storia, a parte quando Zagor si fa sorprendere come un pivello da quei 2 ruba galline stella2 pale
Comunque bella la corsa contra il tempo che fa Zagor per riuscire a salvare Tonka.
Ottimi anche i disegni di Pepe.
voto storia: 7.5
voto disegni: 8

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La maledizione di Tonka (n.282/283/284) Empty Re: La maledizione di Tonka (n.282/283/284)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum