Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:23

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) HzUarX81LeH8dT0oT8wRmRyn8RokVJOd8xHfUWGNz7BxLc7JS4K-- Incubi (n.275/276/277/278/279/280) L0E0g3Nfzgcdbi8TCB7tkoznUs4q7g2kt8S6y+lDYqsM8uTqahr+DTN2kN+mZkPX--
Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 4dleAchcfzZyVz3BoBkvl-- Incubi (n.275/276/277/278/279/280) QLLPJXw5Ecv+XmkEs1PTAztFozRN6u2WvgOG7D1HOc0+HdsH2T9S+4HPz4vVe7oR--
Incubi (n.275/276/277/278/279/280) JPBP2PIC9TQlUnqRrCkskeqZhT5E0ZUg1gIhYu8SkuTKZeg3eRaTFsx6Bmexrj93-- Incubi (n.275/276/277/278/279/280) WoTTVPi1Mxq8Q29svO3ITPMNC2pAAMRwSPSnrHGO5S0nEi77OAzvalG1ecbrHRSy--

Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Gallieno Ferri
Copertina: Gallieno Ferri

Zagor è vittima di paurosi incubi. Un cerbiatto gli parla (rivelandogli che qualcuno che gli ha rivolto “un silenzioso addio” sta per tornare…), e si tramuta in mostro di fronte a lui. Il fuoco prende vita e tenta di ucciderlo. La sua mente vacilla? O queste terrificanti visioni nascondono un fondo di verità...? Hellingen!!
Il Monte Naatani. È qui che vive Akoto, l'ultimo dei custodi delle armi di Rakum, l'Eroe Rosso, e l'unico in grado di guarire Zagor da Ah-Eh-Nai, il Demone della Follia, che si è impadronito di lui. Ma, per riuscirci, Akoto dovrà mandare il Re di Darkwood in un mondo da incubo, nei labirinti della sua mente!
UFO: Ultra Flying Object. Così si chiama la nuova, strepitosa macchina (in tutto e per tutto simile a un disco volante!) realizzata dal barone Icaro la Plume. I suoi primi passeggeri sono Zagor e Cico, che devono assolutamente raggiungere il lago Erie prima che Perry, apparentemente impazzito, riesca a riattivare Titan, il mostro d'acciaio creato dal professor Hellingen!
Zagor si aggrappa a Titan, che lo porta fino alla foresta di Darkwood, lasciandosi dietro una scia di distruzione. Il gigantesco automa distrugge la cabina nella quale era sparito Hellingen, ma viene a sua volta distrutto, la Luna esplode e poi si ricompone: è una notte di prodigi. E, infatti, potente, pressoché invincibile, a un attonito Zagor appare il professor Hellingen!
Hellingen racconta a Zagor e ad Akoto la sua incredibile vicenda. Risvegliatosi su una enorme astronave, ha incontrato un misterioso ragazzo indiano di nome Kiki. Con questa astronave è tornato sulla Terra. Ma Perry e i suoi uomini lo uccidono. L'incubo è finito? Neanche per sogno: un mese dopo, Tonka viene ucciso da Shalak, che diventa il nuovo capo dei Mohawk e ammazza Zagor in combattimento!
Cosa sta succedendo al mondo di Zagor? Lo stregone Makuaty riporta in vita lo Spirito con la Scure, ma viene ucciso dagli uomini di Shalak: Cico, Perry e Icaro La Plume lo abbandonano. Ed Hellingen è veramente morto? L'unico che sa la verità è Kiki, lo strano ragazzino indiano… Ed è una verità sconvolgente!
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Admin il Sab 17 Gen 2015 - 15:23

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Kramer76 il Sab 21 Feb 2015 - 17:44

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Rjk2hi

la fine del mondo
zagor contro xabaras. magistrale super-cazzola di tiziano sclavi a disorientare i lettori zagoriani.... e come si è divertito gallieno ferri a disegnarla! "gli akkroniani hanno tradito!" i due pezzi da novanta sguazzano nel metafumetto opulento, nella sinfonia anti-spiegazionista e anti-toninelliana. anche se, bisogna essere onesti, incubi è la cappella sistina dello zagor toninelliano, il cupolone dei decostruendi anni ottanta. incubi e tenebre, due "titoli" due nodi gordiani del filone dark. però tenebre è meno "plurale" e più "singolare". mezzo voto in meno per aver mandato a puttane la saga di hellingen, che doveva costituire la spina dorsale di zagor...

voto 10


Ultima modifica di Kramer76 il Mer 3 Gen 2018 - 14:56, modificato 6 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3927
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 2 Mar 2015 - 18:36

La storia più controversa della saga zagoriana, quella che più ha fatto parlare di sé, per il modo in cui è stata concepita, narrata e letta.
Sì, perché, mentre scorre avidamente le sue pagine, il povero lettore viene continuamente spiazzato dalle decisioni Sclaviane e vede Zagor impazzire, rinsavire, perdere e poi vincere, affrontare vecchi nemici e poi nuovi, assistere alla morte dei suoi più cari amici e del suo mondo, morire e risorgere, addirittura suicidarsi. Ed il povero lettore, prima di scoprire che era tutta una minch…ta, viene attratto dagli avvenimenti, si chiede com’è possibile che stia avvenendo tutto ciò, in che modo si potrà ovviare a questo senza stravolgere il prosieguo della saga.
O forse c’è proprio questo in ballo? La continuazione della stessa? Niente di tutto ciò!
Ci sono solo i deliri di un Autore sopravvalutato, troppo spesso osannato ed a cui lo staff ha dato carta bianca, come invece non aveva fatto con l’Autore principale di quel tempo, permettendogli di strutturare un’avventura in uno stile che, probabilmente, non è neanche il suo, ma è quello utilizzato in alcune saghe dei supereroi Marvel. Neanche tanto originale, quindi. Ma non è una critica, bensì una constatazione. Non chiediamo, infatti, originalità a tutti i costi, che sarebbe alquanto difficile, per non dire impossibile, ma una bella avventura che ci faccia passare dei bei momenti e ci lasci qualcosa dentro di costruttivo.
Capolavoro? Assolutamente no! Neanche da lontano. Chi lo considerasse tale, a mio parere, avrebbe perso di vista i canoni dello Zagor classico e, con essi, le decine di storie che hanno fatto sognare noi lettori.
Sicuramente, però, è una storia a cui non mi sento di dare un voto negativo perché, come ho detto prima, mi ha tenuto incollato all’albo (agli albi) fino alla fine e, in fondo in fondo, ma molto in fondo, mi ha fatto anche divertire.
Disegni spettacolari dalla prima all’ultima tavola, e questa penso che sarebbe stata l’ultima volta che Ferri avrebbe raggiunto tale perfezione.

Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 10


Ultima modifica di Andrea67 il Lun 7 Gen 2019 - 23:42, modificato 1 volta

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4544
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Ospite il Lun 2 Mar 2015 - 22:15

Storia epica, per me tra le prime 5 della serie! Un Capolavoro!
Drammatici e toccanti gli albi "Ai confini della realtà" e "La fine del mondo", con l'attacco a Forte Pitt e la morte di Cico e Icaro la Plume!
Il finale e tra i più belli e commoventi di tutta la serie... la scena della lotta tra Zagor e Hellingen con l'epilogo finale è molto toccante con dei dialoghi davvero bellissimi!  Exclamation
Altra scena carica di Pathos è il suicidio di Zagor dopo la distruzione del forte!
Bellissimi i personaggi di Kiki, Makuaty e soprattutto Akoto...
Ottimi anche il Capitano Forbes e il colonello Perry, bellissima e drammatica la scena della loro morte...!
Cico è sempre presente nella storia è la sua verve comica è esilarante (soprattutto negli albi "Il demone della follia" e "Titan Risorge"), qualcuno diceva un umorismo allo Groucho ma a me è piaciuta tanto e preferisco questa che a quella fantozziana!
Anche il Barone La Plume è inserito benissimo nella storia, sia come spalla di Cico che con l'invenzione dell'oggetto volante denominato UFO!
Altra scena che mi ha commosso è stato il sacrificio di Akoto, la scena con Zagor in lacrime è bellissima. Exclamation
Magnifici i disegni di Ferri
voto storia: 10
voto disegni: 10

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Marco65 il Mar 3 Mar 2015 - 3:14

Per me non e' solo la miglior storia con Hellingen ma la miglior storia in assoluto del dopo Nolitta da mettere sul podio di sempre.Come si fa a metterla in discussione?
Smonto subito le due principali critiche dei pochi detrattori:
1)La storia c'entra poco con il classico Zagor...direi invece che poche avventure possiedono come questa tutti gli annessi e connessi dello spirito con la scure:Darkwood/Indiani/soldati/comprimari/Hellingen/Manito/battaglie/duelli/avventura e magia.Piuttosto mi son sempre chiesto cosa cavolo c'entra Zagor in missioni con intrighi internazionali stile Tessitore,Smirnoff,Altrove ecc. ecc.
2)La storia e' di difficile comprensione..per qualcuno può darsi,io l'ho afferrata benissimo e nel suo essere inverosimile(ma l'universo Zagoriano e' anche questo)quasi tutti i tasselli vanno a finire al posto giusto.
Semmai stento a seguire saghe atlantidee o scettri Tin-hinan e compagnia.
Per capire la vera essenza del racconto bisogna andare alla scena madre quando "Zagor Tenay cadde in ginocchio e pianse perché in quel momento capì che lo scopo della sua vita, il sogno di pace tra uomini rossi e uomini bianchi era distrutto"come se in una visione futuristica della realtà i suoi sogni venissero davvero disillusi ed e' impossibile non commuoversi quando si unisce a migliaia di indiani che si apprestano ad attaccare il forte pur rinnegando il giorno di gloria esaltato da Shalak ed e' impossibile non rimanere sbigottiti quando si trova davanti anche Cico che gli spara persino addosso.Didascalie come"Zagor Tenay giunse a rinnegare il colore della sua pelle e Manito lo accolse nel popolo degli uomini"innalzano la lirica a vette sublimi riscontrabili poi solo nel "Ponte dell'arcobaleno".
Sclavi fa tornare lo scienziato nell'unico modo possibile perché possa aggiungere ancora qualcosa dopo l'epica "Magia senza tempo" e quando in un intervista dichiaro' di aver scritto per Zagor le sue cose migliori penso si riferisse proprio a questa.
L'avventura sarebbe stata la conclusione ideale della saga Hellingen un po' rovinata dalla parzialmente deludente "Ombre su Darkwood".
Hellingen certo..Ma e' soprattutto Zagor a diventare un mito leggendario con questo capolavoro perché la storia può anche non piacere ma e' chiaro che di capolavoro si tratta.Anche se poi si può sempre questionare se ad autenticare un capolavoro e' il pubblico,la critica o il gusto personale.A contribuire a renderlo tale sono comunque anche i fantastici disegni di Ferri che si libera della gabbia della piccola vignetta e ci offre tavole sublimi.Da ricordare anche scene raccapriccianti come il bue schiacciato da Titan e la scure che spacca il cranio a Cico.
L'unica incongruenza del racconto sta nella morte dello stregone Mukuaty..Perché a differenza degli altri amici di Zagor(sacificio di Akoto a parte) non viene ritrovato vivo e vegeto nella dimensione reale di Zagor?Ma questo e' soltanto il motivo per cui metto l'avventura nel gradino più basso del podio di tutti i tempi.
VOTO 9/10
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Marco65 il Mar 3 Mar 2015 - 3:21

Salgor ha scritto:Storia epica, per me tra le prime 5 della serie! Un Capolavoro!
Drammatici e toccanti gli albi "Ai confini della realtà" e "La fine del mondo", con l'attacco a Forte Pitt e la morte di Cico e Icaro la Plume!
Il finale e tra i più belli e commoventi di tutta la serie... la scena della lotta tra Zagor e Hellingen con l'epilogo finale è molto toccante con dei dialoghi davvero bellissimi!  Exclamation
Altra scena carica di Pathos è il suicidio di Zagor dopo la distruzione del forte!
Bellissimi i personaggi di Kiki, Makuaty e soprattutto Akoto...
Ottimi anche il Capitano Forbes e il colonello Perry, bellissima e drammatica la scena della loro morte...!
Cico è sempre presente nella storia è la sua verve comica è esilarante (soprattutto negli albi "Il demone della follia" e "Titan Risorge"), qualcuno diceva un umorismo allo Groucho ma a me è piaciuta tanto e preferisco questa che a quella fantozziana!
Anche il Barone La Plume è inserito benissimo nella storia, sia come spalla di Cico che con l'invenzione dell'oggetto volante denominato UFO!
Altra scena che mi ha commosso è stato il sacrificio di Akoto, la scena con Zagor in lacrime è bellissima.  Exclamation
Magnifici i disegni di Ferri
voto storia: 10
voto disegni: 10

Questa avventura e' stata davvero: "La fine del mondo" Very Happy  no-ta Exclamation
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Andrea67 il Mar 3 Mar 2015 - 9:35

Caro Marco, i detrattori non sono così pochi...

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4544
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Kramer76 il Mar 3 Mar 2015 - 9:53

@Andrea67 ha scritto:Ci sono solo i deliri di un Autore sopravvalutato, troppo spesso osannato ed a cui lo staff ha dato carta bianca, come invece non aveva fatto con l’Autore principale di quel tempo, permettendogli di strutturare un’avventura in uno stile che, probabilmente, non è neanche il suo

sopravvalutato su zagor? per me sclavi e toninelli su zagor sono la stessa identica cosa (togliamo il nome di sclavi ad esempio da i tagliatori di teste e mettiamo quello di toninelli, non se ne accorgerebbe nessuno!) però ancora la storia dei "tagliatori di testi", non si può più sentire... a toninelli hanno dato fin troppa carta bianca (il rotolone gli hanno dato) a volte hanno persino aggiunto del testo e migliorato le storie (la maledizione di tonka)

@Andrea67 ha scritto:Non chiediamo, infatti, originalità a tutti i costi, che sarebbe alquanto difficile, per non dire impossibile, ma una bella avventura che ci faccia passare dei bei momenti e ci lasci qualcosa dentro di costruttivo.

"non chiediamo originalità, ma manierismo" clap una storia è fantasiosa, però, se ha delle incongruenze e non è disegnata da verni e da nuccio, non la sapete apprezzare... l'aneddoto di toninelli su la maledizione di tonka ("il quarto indiano") è spettacolare, per capire toninelli e i lettori zagoriani tradizionalisti.... che poi incubi è in stile sclavi, fidati, ma paradossalmente è anche manierista!

ps ti ho dato un punto a favore, il pennarello rosso come a scuola non si può vedere Laughing Very Happy
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3927
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da wakopa il Mar 3 Mar 2015 - 10:55

Marco Bancalari ha scritto:Didascalie come"Zagor Tenay giunse a rinnegare il colore della sua pelle e Manito lo accolse nel popolo degli uomini"innalzano la lirica a vette sublimi riscontrabili poi solo nel "Ponte dell'arcobaleno".


ma per piacere clap

zagor e' solo un uomo che inganna a fin di bene gli indiani,non c'e' nulla di divino o predestinato in lui,ne sa qualcosa Molti occhi stella2
quello che hanno scritto Sclavi e Boselli puo' pure piacere ,ma e' un altro fumetto benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6214
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Ospite il Mar 3 Mar 2015 - 12:13

Incubi è un capolavoro. E non sto qui a spiegarvelo. Un goal di Maradona o un quadro di Raffaello lo si guarda in religioso silenzio.

Sclavi non è sopravvalutato, Andrea, forse tu ti riferisci del suo apporto su questa serie. Parlando in generale Tiziano ha scritto tanti e tali meraviglie da farle leggere nelle scuole alle incolte masse dedite allo "smatphoneggiamento" integerrimo. E Toninelli non sarebbe in grado di scrivere Incubi nemmeno tra mille anni! Imprescindibile storia, questa, indipendentemente dall'essere o meno degli zagoriani-integralisti.

Secondo me, non si può non amarla e apprezzarla. E con Zagor c'entra, eccome se c'entra!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 3 Mar 2015 - 12:17

La bellezza,l'epicità di questa storia-oltre al fatto che sta nell'assurdità- è che Sclavi riesce a mettere in discussioni tutti i punti fermi del personaggio(amicizia con Cico,leadership tra gli indiani, pace a Darkwood,amicizia con gli altri comprimari) per poi ricomporre tutto come un puzzle nel finale.
Io ci ho visto questa intenzione da parte del buon Tiziano,che in questo si è dimostrato un grandissimo conoscitore dell'universo zagoriano.

D'accordissimo con @Kramer76: meglio l'osare che il manierismo fine a se stesso.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11615
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Marco65 il Mar 3 Mar 2015 - 12:29

@wakopa ha scritto:
Marco Bancalari ha scritto:Didascalie come"Zagor Tenay giunse a rinnegare il colore della sua pelle e Manito lo accolse nel popolo degli uomini"innalzano la lirica a vette sublimi riscontrabili poi solo nel "Ponte dell'arcobaleno".


ma per piacere clap

zagor e' solo un uomo che inganna a fin di bene gli indiani,non c'e' nulla di divino o predestinato in lui,ne sa qualcosa Molti occhi stella2
quello che hanno scritto Sclavi e Boselli puo' pure piacere ,ma e' un altro fumetto benvenuto
Divinita' sortilegi e spititualità indiana erano gia' ben presenti nelle storie di Nolitta,Sclavi ha introdotto la figura di Manito esaltando proprio la predestinazione dell'eroe che nel corso della sua vita apre la mente ed il cuore a questi misteri benvenuto
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Marco65 il Mar 3 Mar 2015 - 12:32

@Andrea67 ha scritto:Caro Marco, i detrattori non sono così pochi...
Caro Andrea sono seppelliti dal numero degli estimatori,compresa la critica specializzata che pur non essendo il vangelo conterà pur qualcosa...
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Ospite il Mar 3 Mar 2015 - 12:33

tra l'altro alle volte l'eccesso di manierismo ha portato poi all'implosione. Di cosa parlo? Di cosa vaneggio? Nizzi su Tex. I primi dieci anni di storie sono strutturate secondo un canone prestabilito - quello bonelliano - ma l'autore ha garbo, brio, sapienza narrativa ed è autore di episodi memorabili. Dopo, il ripetersi di certi schemi l'hanno portato appunto a implodere, a perdere quella freschezza a discapito della piattezza che pur si era vista in tante storie. Non ha "osato", non ha cambiato stile e registro e, purtroppo per lui, è stato un disastro. Ma io lo stimo, sia chiaro. Però doveva fare come Boselli che su Tex ha mantenuto sì l'epicità del suo creatore ma ne ha messo in discussione il personaggio sotto taluni aspetti.

Sclavi, nel caso che stiamo analizzando, come un sapiente cuoco utilizza gli elementi, anzi, le pietanze zagoriane mischiandole e condendole con grande sapienza e conoscendo tutta la variegata "cucina nolittiana". Ad alcuni, purtroppo per loro, il piatto è alquanto indigesto; per me, l'apoteosi! Pertanto in questa storia - basta leggerla - c'è tutto il Nolitta. Un Nolitta rivisitato alla Sclavi e per questo ancora più bello!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da wakopa il Mar 3 Mar 2015 - 15:54

Marco Bancalari ha scritto:Sclavi ha introdotto la figura di Manito esaltando proprio la predestinazione dell'eroe che nel corso della sua vita apre la mente ed il cuore a questi misteri benvenuto

e a Molti occhi la critica specializzata glielo ha raccontato che il suo amico e' diventato davvero un inviato divino? stella2
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6214
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Ospite il Mar 3 Mar 2015 - 19:20

@wakopa ha scritto:
Marco Bancalari ha scritto:Sclavi ha introdotto la figura di Manito esaltando proprio la predestinazione dell'eroe che nel corso della sua vita apre la mente ed il cuore a questi misteri benvenuto

e a Molti occhi la critica specializzata glielo ha raccontato che il suo amico e' diventato davvero un inviato divino? stella2

la critica specializzata no, ma magari il nostro Zagor gli avrà raccontato di aver ricevuto a suo tempo l'arco dell'eroe dal guerriero Mohawak Rakum. Forse avrà ricordato al simpatico Molti Occhi che il suo collega Keouk, prima di morire, gli ha confidato queste parole: "Tu sei l'uomo che i nostri dei hanno prescelto per impugnare le antiche armi di Rakum... Le mie passate visioni... le circostanze che ti hanno spinto nel mio rifugio... l'unanime consenso degli altri custodi del gran segreto, tutto questo indica in te che sei il predestinato successore di Rakum!"

Insomma non male come predestinazione non trovi? no-ta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Marco65 il Mar 3 Mar 2015 - 20:16

Guitarjim1982 ha scritto:
@wakopa ha scritto:
Marco Bancalari ha scritto:Sclavi ha introdotto la figura di Manito esaltando proprio la predestinazione dell'eroe che nel corso della sua vita apre la mente ed il cuore a questi misteri benvenuto

e a Molti occhi la critica specializzata glielo ha raccontato che il suo amico e' diventato davvero un inviato divino? stella2

la critica specializzata no, ma magari il nostro Zagor gli avrà raccontato di aver ricevuto a suo tempo l'arco dell'eroe dal guerriero Mohawak Rakum. Forse avrà ricordato al simpatico Molti Occhi che il suo collega Keouk, prima di morire, gli ha confidato queste parole: "Tu sei l'uomo che i nostri dei hanno prescelto per impugnare le antiche armi di Rakum... Le mie passate visioni... le circostanze che ti hanno spinto nel mio rifugio... l'unanime consenso degli altri custodi del gran segreto, tutto questo indica in te che sei il predestinato successore di Rakum!"

Insomma non male come predestinazione non trovi? no-ta
Bravo Guitarjim 1982..La natura umana dell'eroe scoperta da Molti occhi in "Guerra" non esclude i suoi contatti spirituali col mondo esoterico dell'aldilà. benvenuto
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da wakopa il Mer 4 Mar 2015 - 11:34

Guitarjim1982 ha scritto:
Insomma non male come predestinazione non trovi? no-ta

guarda che io non faccio nessuna fatica  a considerare "magia senza tempo" ed "incubi" due gran belle storie ,emotivamente coinvolgenti,avercene di queste anziche' compitini di maniera  stella2
ho sempre trovato forzato dal mio punto di vista il capovolgimento a 360 gradi delle basi del personaggio(da parte dello stesso Nolitta intendiamoci) che passa da imbonitore(ricordiamoci tutti i trucchi e le trovate per ingannnare gli indiani stella2 )a inviato di Manito Shocked
e' un po' come se un imbonitore televisivo di quelli che leggono le carte,diventasse arcivescovo clap Wink
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6214
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da gigi brivio il Lun 16 Mar 2015 - 8:13

@Marco65 ha scritto:
@Andrea67 ha scritto:Caro Marco, i detrattori non sono così pochi...
Caro Andrea sono seppelliti dal numero degli estimatori,compresa la critica specializzata che pur non essendo il vangelo conterà pur qualcosa...

Detrattori??
Presente, presentissimo!
gigi brivio
gigi brivio
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5795
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da graziano il Lun 16 Mar 2015 - 16:59

@gigi brivio ha scritto:
@Marco65 ha scritto:
@Andrea67 ha scritto:Caro Marco, i detrattori non sono così pochi...
Caro Andrea sono seppelliti dal numero degli estimatori,compresa la critica specializzata che pur non essendo il vangelo conterà pur qualcosa...

Detrattori??
Presente, presentissimo!
gigetto vuoi una bastonata tra capo e collo????
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2888
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da gigi brivio il Mar 17 Mar 2015 - 8:47

@graziano ha scritto:
@gigi brivio ha scritto:
@Marco65 ha scritto:
Caro Andrea sono seppelliti dal numero degli estimatori,compresa la critica specializzata che pur non essendo il vangelo conterà pur qualcosa...

Detrattori??
Presente, presentissimo!
gigetto vuoi una bastonata tra capo e collo????

Sono irrrrremovibile e d'accordo con Zagor-Michele!
gigi brivio
gigi brivio
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5795
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Andrea67 il Mar 17 Mar 2015 - 9:57

@gigi brivio ha scritto:
@Marco65 ha scritto:
@Andrea67 ha scritto:Caro Marco, i detrattori non sono così pochi...
Caro Andrea sono seppelliti dal numero degli estimatori,compresa la critica specializzata che pur non essendo il vangelo conterà pur qualcosa...

Detrattori??
Presente, presentissimo!
Ne conosco almeno una decina, tutti non forumisti...

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4544
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 8 Mar 2019 - 14:32

La mia top 10 di "Incubi" dal mitico trittico ferriano/sclaviano

10. La morte di Cico

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) FgeuRqY

9. Zagor contro Ah-Eh-Nai

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) XP2xSHD

8. Il suicidio di Zagor

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 1c8mvtA

7. Zagor contro Cico

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) INuzd7F

6. Il cervo

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 3dml5OC

5. La morte di Hellingen, la "prima"... si capisce già dove andrà a parare il Tiz

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 17UAbir

4. L'UFO

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) JQuWGwU

3. Il messaggio di Perry

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Eh0TxzZ

2. La luna! Hellingen in versione Méliès...

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 4Dhax7T

1. Zagor contro Shalak

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) IzeyZVu


Ultima modifica di Kramer76 il Ven 8 Mar 2019 - 22:20, modificato 1 volta
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3927
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 8 Mar 2019 - 15:02

@Kramer76 ha scritto:
5. La morte di Hellingen, la "prima"... si capisce già dove andrà a parare il Tiz

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 17UAbir

Io quando hanno abbattuto Helingen a colpi di pistola e fucile per un attimo ho pensato che la storia era finita. q*

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Incubi (n.275/276/277/278/279/280) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11615
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Incubi (n.275/276/277/278/279/280) Empty Re: Incubi (n.275/276/277/278/279/280)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum