Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Pagina 36 di 38 Precedente  1 ... 19 ... 35, 36, 37, 38  Seguente

Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Spirito senza scure il Mer 9 Ott 2019 - 15:17

@graziano ha scritto:No, hai solo scritto qualcosa che fa dare una energica toccata di coglioni avendo io 56 anni, poi zagor 30000 copie sta cippa non ci credo nemmeno....

quindi ho ragione sull'età media? no-ta

_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 AAD22eAzDkdil2mHOCFAMUgDa
Spirito senza scure
Spirito senza scure
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da capelli d'argento il Mer 9 Ott 2019 - 15:44

@graziano ha scritto:No, hai solo scritto qualcosa che fa dare una energica toccata di coglioni avendo io 56 anni, poi zagor 30000 copie sta cippa non ci credo nemmeno....
*.*
In effetti la cifra di 33.000... Quindi, sembrerebbe addirittura aver acquisito lettori...!?  flower  Buona notizia, ma anch' io stento a credere.... Rolling Eyes
P.S. bentornato su questi lidi, pard! Wink benvenuto


Ultima modifica di capelli d'argento il Mer 9 Ott 2019 - 15:57, modificato 2 volte

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da capelli d'argento il Mer 9 Ott 2019 - 15:52

@Spirito senza scure ha scritto:
Lo zoccolo duro se ho ben capito è quello che si aggira intorno ai 50/60 anni di età. Quindi considerato che fra questi ci sono sicuramente fumatori e mangiatori di carne, si presuppone che, nella migliore delle ipotesi, in tanti, magari pur vivendo, non saranno più in grado nè di acquistare nè tanto meno di leggere Zagor. Inoltre parliamo quasi esclusivamente di popolazione maschile, che statisticamente ha una vita media minore rispetto a quella femminile.
Quoto ! no-ta
Considerazioni realistiche, al di là delle battute. old
Facendo le corna ( per noi lettori  /incazzato/  stella2  ), per me chiude prima Zagor ( oltre a quanto sopra detto tanti lettori potrebbero anche abbandonare per "sfinimento" ben prima, considerato l' andazzo delle storie attuali ).
Inoltre, 20 anni sono tantissimi in questo periodo di crisi editoriale e fumettistica.....

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 10 Ott 2019 - 12:21

Il dato non è preciso al massimo delle 33.000 ma si avvicina a quello reale, Zagor sta sulle 30.000 copie mensili.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11644
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da graziano il Gio 10 Ott 2019 - 13:24

Si è tu credici...
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da toro seduto il Gio 10 Ott 2019 - 14:03

@graziano ha scritto:Si è tu credici...
...anche secondo me e' il dato giusto ( intorno alle 30000) .. Wink
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Smash il Ven 11 Ott 2019 - 12:07

@graziano ha scritto:Si è tu credici...

Dobbiamo credere ai dati di Bottero e Toninelli, hai ragione.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3178
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da OLIMPIA il Ven 11 Ott 2019 - 12:55

Per me 30.000 copie di venduto medio è una cifra abbastanza attendibile, Zagor, insieme a Tex,  ha sempre perso meno lettori degli altri, certo una gara in cui vince chi perde meno non è il massimo ma tantè, accontentiamoci di quel che passa il convento, comunque considerando le vendite degli altri personaggi, sempre a parte Tex, Zagor può andare avanti ancora per un bel mucchjo di anni, magari riesce a metterci via tutti...(fumatori e mangiatori di carne in primis ovviamente) stella2 /incazzato/
OLIMPIA
OLIMPIA
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Dies Irae il Ven 11 Ott 2019 - 15:33

Si parla di emorragia dei lettori come se lo scenario fosse ancora quello di venti, quarant'anni fa. Ovvero i lettori si possono più o meno perdere ma a monte sussiste un modello produttivo destinato a non cambiare mai. Pensarlo è rassicurante, eppure bisogna fare i conti con nuovi problemi che hanno progressivamente eroso ogni certezza in merito alla condizione del fumetto popolare così come l'abbiamo considerata finora:

- il formato tradizionale Bonelli che fatica a sostenersi anche in seguito al rincaro, un po' a causa degli assurdi costi toccati dalla carta (che in epoca di grande attenzione ecologica non sono certo destinati a diminuire, semmai a raggiungere nuovi picchi vertiginosi) e un po' per la politica retributiva su cui SBE non ha mai sgarrato. E così via di rilanci, da Dragonero a Odessa; non a caso l'attuale preferenza editoriale è rivolta al formato 17x23 da 64 pagine, evidentemente più profittevole anche in funzione dei brevi archi narrativi da ristampare in volume.

- la gigantesca crisi delle edicole che continuano a chiudere i battenti con velocità impressionante e impensabile anche solo fino a pochi anni fa. Nella zona in cui risiedo ne ho viste chiudere due nel giro di sei mesi e non ho dubbi che chiunque qui possa riportare esperienze simili, del resto a testimonianza ci sono dati impressionanti che mostrano una situazione incontrovertibile. Venendo a mancare la fonte di vendita primaria è quantomeno ottimista pensare a uno scenario a lungo termine. Infatti Bonelli ha prima spalancato le porte al mercato delle fumetterie (nel 2017, dopo un assurdo veto decennale) per poi inevitabilmente creare il precedente dell'uscita svincolata dal circuito distributivo delle edicole nonostante prezzo e formato siano perfettamente allineati al mercato generalista (Ittaca di Bevilacqua, dirottata in corsa dopo l'annuncio iniziale).

- il mancato ricambio generazionale dei lettori, argomento più volte affrontato che nell'ultimo decennio ha drasticamente cambiato il modo di intendere e di usufruire dei beni di intrattenimento. Da un giorno all'altro ci siamo ritrovati nell'era digitale con giovani che parlano esclusivamente quel linguaggio; musica e cinema hanno trovato nuovi modi di fruizione, perfino l'editoria (dai quotidiani alle riviste). Il fumetto invece è lettera morta, quantomeno in Italia (Panini ci ha provato alcuni anni fa ma il tentativo si è risolto nel più completo fallimento). E' facile fare i tromboni che pontificano sui giovani che non leggono e quel poco che leggono lo scaricano gratuitamente, però c'è una realtà dei fatti che esula dalle nostre esperienze. Io stesso conosco dei sedicenni che in base alla loro scarsissima disponibilità economica leggono saltuariamente Mister No o Tex ma non sono indicativi neppure per un calcolo statistico; i ragazzi odierni hanno pochi soldi che preferiscono investire in tutt'altri interessi. E in questo caso sono le vendite a parlare, ne sa qualcosa Bonelli che a prescindere dagli errori progettuali ha visto sbriciolarsi fra le mani tutti i buoni intenti riversati nella linea young.

Potremmo fingere che non cambierà nulla anche se il cambiamento è già in atto, stiamo vivendo un momento di transizione e "chi vuol essere lieto, sia: di doman non c'è certezza".

_________________________________________________
Il rifugio degli zagoriani (gruppo Telegram)
Dies Irae
Dies Irae
New Entry
New Entry

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.04.19

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da GIOB225 il Sab 12 Ott 2019 - 8:40

Comunque, per me, se Tex continua a mangiare bistecche alte tre dita e patatine, muore prima lui di Zagor che spesso nel bosco mangia radici e bacche stella2
GIOB225
GIOB225
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3210
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica (BS) (e Cuneo, ogni tanto...)

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da OLIMPIA il Sab 12 Ott 2019 - 9:00

@Dies Irae ha scritto:
- il formato tradizionale Bonelli che fatica a sostenersi anche in seguito al rincaro, un po' a causa degli assurdi costi toccati dalla carta (che in epoca di grande attenzione ecologica non sono certo destinati a diminuire, semmai a raggiungere nuovi picchi vertiginosi)

La stampa è il mio lavoro, la carta costa praticamente lo stesso che costava vent'anni fa, e su un albo Bonelli incide in modo infinitesimale, considera che un albo di Zagor stampato alla Bonelli costa sicuramente sotto i 20 centesimi (qualche anno fa avevo calcolato, in base ai dati di bilancio, che ogni albo Bonelli, compresi maxi, giganti, color ecc.ecc costava 17 centesimi di media, ora il calcolo non è più possibile perchè i libri sballano il tutto) anche se c'è da considerare che per venderne 30.000 ne stampano circa il doppio, però comunque la voce legata alla produzione "fisica" dell'albo è poca cosa, i costi pesanti della casa editrice sono autori, diritti e redazione.
OLIMPIA
OLIMPIA
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Dies Irae il Sab 12 Ott 2019 - 17:03

@OLIMPIA ha scritto:
@Dies Irae ha scritto:
- il formato tradizionale Bonelli che fatica a sostenersi anche in seguito al rincaro, un po' a causa degli assurdi costi toccati dalla carta (che in epoca di grande attenzione ecologica non sono certo destinati a diminuire, semmai a raggiungere nuovi picchi vertiginosi)

La stampa è il mio lavoro, la carta costa praticamente lo stesso che costava vent'anni fa, e su un albo Bonelli incide in modo infinitesimale, considera che un albo di Zagor stampato alla Bonelli costa sicuramente sotto i 20 centesimi (qualche anno fa avevo calcolato, in base ai dati di bilancio, che ogni albo Bonelli, compresi maxi, giganti, color ecc.ecc costava 17 centesimi di media, ora il calcolo non è più possibile perchè i libri sballano il tutto) anche se c'è da considerare che per venderne 30.000 ne stampano circa il doppio, però comunque la voce legata alla produzione "fisica" dell'albo è poca cosa, i costi pesanti della casa editrice sono autori, diritti e redazione.

https://www.ilsole24ore.com/art/prezzi-cellulosa-record-storico-ma-carta-macero-vale-sempre-meno-AE00y3CE
https://www.industriadellacarta.it/assocarta-crollo-della-produzione-della-carta/

L'aumento dei costi delle cellulose, a livello internazionale, ha rappresentato una vera e propria emergenza nei conti aziendali. Tra dicembre 2016 e 2018, le quotazioni (in euro) delle cellulose hanno registrato aumenti complessivi del 140% (fibre lunghe) e del 150% (fibre corte). Invece i prezzi dei prodotti cartari, a seconda della qualità, presentavano incrementi compresi tra un +2% e un +17% a seconda delle diverse tipologie. Un forte incremento di costi deriva anche dai prezzi della CO2, cresciuti di oltre il 250% in un anno.


Però in base alla tua esperienza non è cambiato nulla rispetto a vent'anni fa. Meglio così.

_________________________________________________
Il rifugio degli zagoriani (gruppo Telegram)
Dies Irae
Dies Irae
New Entry
New Entry

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.04.19

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Walter Dorian il Sab 12 Ott 2019 - 18:31

@graziano ha scritto:Si è tu credici...

Lo ha riferito lo stesso Burattini che dalle riunioni che fanno ogni volta a inizio anno con i suoi capi gli hanno detto che Zagor vende tra le 28.000 e le 32.000 copie e sinceramente tra quello che dice lui e ipotesi fondate sul nulla che Zagor come vendite starebbe nettamente sotto le 30.000 su dei dati presi non si sa da dove, credo più a Burattini, Grazià.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11644
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da OLIMPIA il Dom 13 Ott 2019 - 9:02

@Dies Irae ha scritto:

L'aumento dei costi delle cellulose, a livello internazionale, ha rappresentato una vera e propria emergenza nei conti aziendali. Tra dicembre 2016 e 2018, le quotazioni (in euro) delle cellulose hanno registrato aumenti complessivi del 140% (fibre lunghe) e del 150% (fibre corte). Invece i prezzi dei prodotti cartari, a seconda della qualità, presentavano incrementi compresi tra un +2% e un +17% a seconda delle diverse tipologie. Un forte incremento di costi deriva anche dai prezzi della CO2, cresciuti di oltre il 250% in un anno.


Però in base alla tua esperienza non è cambiato nulla rispetto a vent'anni fa. Meglio così.

E' solo che nel mercato della carta da anche più di vent'anni si passa da ciclici bruschi rialzi seguiti da altrettanto bruschi crolli di prezzo, un pò come il petrolio, però sul lungo periodo i prezzi non riescono mai a decollare e stabilizzarsi in alto perchè il consumo totale è in calo.
OLIMPIA
OLIMPIA
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da graziano il Dom 13 Ott 2019 - 10:49

@Walter Dorian ha scritto:
@graziano ha scritto:Si è tu credici...

Lo ha riferito lo stesso Burattini che dalle riunioni che fanno ogni volta a inizio anno con i suoi capi gli hanno detto che Zagor vende tra le 28.000 e le 32.000 copie e sinceramente tra quello che dice lui e ipotesi fondate sul nulla che Zagor come vendite starebbe nettamente sotto le 30.000 su dei dati presi non si sa da dove, credo più a Burattini, Grazià.
non lo so,mi vengono in mente le crisi aziendali dove dicono che va tutto bene per poi trovarsi da un giorno all'altro senza nessun preavviso senza lavoro
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 14 Ott 2019 - 14:47

@graziano ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:
@graziano ha scritto:Si è tu credici...

Lo ha riferito lo stesso Burattini che dalle riunioni che fanno ogni volta a inizio anno con i suoi capi gli hanno detto che Zagor vende tra le 28.000 e le 32.000 copie e sinceramente tra quello che dice lui e ipotesi fondate sul nulla che Zagor come vendite starebbe nettamente sotto le 30.000 su dei dati presi non si sa da dove, credo più a Burattini, Grazià.
non lo so,mi vengono in mente le crisi aziendali dove dicono che va tutto bene per poi trovarsi da un giorno all'altro senza nessun preavviso senza lavoro

Infatti il calo ha investito pure Zagor (nel 2008 vendeva 40.000 copie) solo che a differenza di altri fumetti ha resistito di più perché ha dei lettori più affezionati che comprano nonostante non gli piaccia tanto. Poi se le cifre le ha rivelate quello che è il curatore e che alla SBE ci lavora io credo a lui.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11644
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da capelli d'argento il Lun 14 Ott 2019 - 16:55

Il problema Walter non è tanto credere a Burattini. In assenza di una comunicazione ufficiale SBE non si puo' che prendere per buone le cifre del curatore ( c'è chi lo fa e chi dubita: legittimamente ritengo valide le due opzioni ).
Il problema, dicevo, è che:
1) nessuno si domanda come mai dopo il 2014 (anno dei famosi dati comunicati da Marcheselli e Davide Bonelli su Fumettologica ) è calato il silenzio ?
2) nessuno si chiede come mai, ancora in questi mesi, una Serie come MM ( data ben sotto le 10.000 copie ),nonostante delle mezze, anzi meno di mezze ammissioni da parte di Castelli ( la "famosa" scorta di storie in esaurimento e nessuna nuova in cantiere ), si continui a "sorvolare" ( da parte SBE ) sulla possibilissima chiusura della testata ?
Insomma, quanto sopra per dire che se Zagor fosse al di sotto delle 28.000 copie mensili il buon Burattini ( che, nella sua doppia veste di sceneggiatore e curatore, ricordo sempre come sia in "conflitto di interessi" alla stessa stregua di Boselli su Tex, ma questo è un altro problema SBE ) ce lo verrebbe a spiattellare !?? mad  [,]
Ripeto, solo per la stampa  dei quotidiani, dei settimanali e dei mensili c'è un palese e indiscutibile riscontro sui dati di vendita: i dati ADS ( organismo pubblico ), pubblicati se non erro ogni due mesi.
benvenuto
P.S.: sul fatto che vengano pubblicati i Maxi, i Color, gli Speciali beh.... Anche su NN sono pubblicati gli Speciali, i Maxi, i Magazine ( seppur qualche "taglio" forse ci sarà per altri collaterali ) e NN vende sulle 25.000 copie ( !? )....o meno.

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da claudio57 il Lun 14 Ott 2019 - 18:19

@capelli d'argento ha scritto:Il problema Walter non è tanto credere a Burattini. In assenza di una comunicazione ufficiale SBE non si puo' che prendere per buone le cifre del curatore ( c'è chi lo fa e chi dubita: legittimamente ritengo valide le due opzioni ).
Il problema, dicevo, è che:
1) nessuno si domanda come mai dopo il 2014 (anno dei famosi dati comunicati da Marcheselli e Davide Bonelli su Fumettologica ) è calato il silenzio ?
2) nessuno si chiede come mai, ancora in questi mesi, una Serie come MM ( data ben sotto le 10.000 copie ),nonostante delle mezze, anzi meno di mezze ammissioni da parte di Castelli ( la "famosa" scorta di storie in esaurimento e nessuna nuova in cantiere ), si continui a "sorvolare" ( da parte SBE ) sulla possibilissima chiusura della testata ?
Insomma, quanto sopra per dire che se Zagor fosse al di sotto delle 28.000 copie mensili il buon Burattini ( che, nella sua doppia veste di sceneggiatore e curatore, ricordo sempre come sia in "conflitto di interessi" alla stessa stregua di Boselli su Tex, ma questo è un altro problema SBE ) ce lo verrebbe a spiattellare !?? mad  [,]
Ripeto, solo per la stampa  dei quotidiani, dei settimanali e dei mensili c'è un palese e indiscutibile riscontro sui dati di vendita: i dati ADS ( organismo pubblico ), pubblicati se non erro ogni due mesi.
benvenuto
P.S.: sul fatto che vengano pubblicati i Maxi, i Color, gli Speciali beh.... Anche su NN sono pubblicati gli Speciali, i Maxi, i Magazine ( seppur qualche "taglio" forse ci sarà per altri collaterali ) e NN vende sulle 25.000 copie ( !? )....o meno.

1) quella era la vecchia SBE - Marcheselli ora non c'è più ed ora c'è Airoldi al timone
2)   MM - la scorta delle vecchie storie è in via di esaurimento ed è stato data l'autorizzazione per la produzione di storie inedite in vista dei festeggiamenti del quarantennale
P.S. NN - per ora sono già stati tagliati asteroide Argo e tutte le mini di universo Alfa mentre il magazine presenta solo inutili ristampe
claudio57
claudio57
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1654
Data d'iscrizione : 25.06.15
Località : broni

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Preacher il Lun 14 Ott 2019 - 23:55

Martin Mystere continua a uscire perché sono storie in giacenza in magazzino, quindi hanno già pagato sceneggiatori e disegnatori e gli costa solo la stampa, ecco perché ancora esce nonostante venda pochissimo.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5323
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Spirito senza scure il Mar 15 Ott 2019 - 8:59

Possiamo dire con assoluta certezza una cosa: da quando c'è Airoldi al timone o sei aziendalista o rischi il posto!
Non voglio entrare nel merito, magari la sopravvivenza economica della SBE passa proprio per questo atteggiamento, quindi possiamo scrivere tutto e il contrario di tutto, in merito, ma solo chi sta lì dentro è consapevole pienamente di come stanno le cose.
Da ciò possiamo, però, evincere anche che tutto quanto esca dalla bocca di chi lavora in SBE deve essere misurato in quanto tale. Magari sono verità, oppure mezze verità, oppure verità addolcite, ma non possiamo permetterci di commentarle come se fossero oro colato Wink

_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 AAD22eAzDkdil2mHOCFAMUgDa
Spirito senza scure
Spirito senza scure
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da AANGELO il Mar 15 Ott 2019 - 15:05

@Dies Irae ha scritto:Si parla di emorragia dei lettori come se lo scenario fosse ancora quello di venti, quarant'anni fa. Ovvero i lettori si possono più o meno perdere ma a monte sussiste un modello produttivo destinato a non cambiare mai. Pensarlo è rassicurante, eppure bisogna fare i conti con nuovi problemi che hanno progressivamente eroso ogni certezza in merito alla condizione del fumetto popolare così come l'abbiamo considerata finora:

- il formato tradizionale Bonelli che fatica a sostenersi anche in seguito al rincaro, un po' a causa degli assurdi costi toccati dalla carta (che in epoca di grande attenzione ecologica non sono certo destinati a diminuire, semmai a raggiungere nuovi picchi vertiginosi) e un po' per la politica retributiva su cui SBE non ha mai sgarrato. E così via di rilanci, da Dragonero a Odessa; non a caso l'attuale preferenza editoriale è rivolta al formato 17x23 da 64 pagine, evidentemente più profittevole anche in funzione dei brevi archi narrativi da ristampare in volume.

- la gigantesca crisi delle edicole che continuano a chiudere i battenti con velocità impressionante e impensabile anche solo fino a pochi anni fa. Nella zona in cui risiedo ne ho viste chiudere due nel giro di sei mesi e non ho dubbi che chiunque qui possa riportare esperienze simili, del resto a testimonianza ci sono dati impressionanti che mostrano una situazione incontrovertibile. Venendo a mancare la fonte di vendita primaria è quantomeno ottimista pensare a uno scenario a lungo termine. Infatti Bonelli ha prima spalancato le porte al mercato delle fumetterie (nel 2017, dopo un assurdo veto decennale) per poi inevitabilmente creare il precedente dell'uscita svincolata dal circuito distributivo delle edicole nonostante prezzo e formato siano perfettamente allineati al mercato generalista (Ittaca di Bevilacqua, dirottata in corsa dopo l'annuncio iniziale).

- il mancato ricambio generazionale dei lettori, argomento più volte affrontato che nell'ultimo decennio ha drasticamente cambiato il modo di intendere e di usufruire dei beni di intrattenimento. Da un giorno all'altro ci siamo ritrovati nell'era digitale con giovani che parlano esclusivamente quel linguaggio; musica e cinema hanno trovato nuovi modi di fruizione, perfino l'editoria (dai quotidiani alle riviste). Il fumetto invece è lettera morta, quantomeno in Italia (Panini ci ha provato alcuni anni fa ma il tentativo si è risolto nel più completo fallimento). E' facile fare i tromboni che pontificano sui giovani che non leggono e quel poco che leggono lo scaricano gratuitamente, però c'è una realtà dei fatti che esula dalle nostre esperienze. Io stesso conosco dei sedicenni che in base alla loro scarsissima disponibilità economica leggono saltuariamente Mister No o Tex ma non sono indicativi neppure per un calcolo statistico; i ragazzi odierni hanno pochi soldi che preferiscono investire in tutt'altri interessi. E in questo caso sono le vendite a parlare, ne sa qualcosa Bonelli che a prescindere dagli errori progettuali ha visto sbriciolarsi fra le mani tutti i buoni intenti riversati nella linea young.

Potremmo fingere che non cambierà nulla anche se il cambiamento è già in atto, stiamo vivendo un momento di transizione e "chi vuol essere lieto, sia: di doman non c'è certezza".




troppo facile scaricare la colpa sugli altri

il fattore predominate di questa crisi è la scarsa qualità che ormai pervade la SBE

ho fatto un rapido conto conto : nel 1999 ho comprato tutto quando pubblicato dalla Bonelli, circa 150 fumetti
quest'anno solo Zagor inedito, quindi solo 12 fumetti


e non sono l'unico: fai 4 conti e vedi dove sta la perdita di vendite

_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Labels=1

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Labels=1
AANGELO
AANGELO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3953
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da OLIMPIA il Mer 16 Ott 2019 - 7:00

L'età d'oro dela Bonelli è finita da un pezzo e non tornerà più, ma non tornerebbe neanche se di colpo si mettessero a sfornare capolavori a raffica, i lettori potenziali sono sempre meno, e se 30 anni fa l'Intrepido vendeva mezzo milione di copie, faccio un esempio, è perchè c'era un esercito di gente interessata al fumetto, oggi la gran parte degli acquirenti è costituita da quegli stessi lettori con 30 anni in più, molti di quelli hanno altro a cui pensare e di ricambio neanche l'ombra, per forza che vendono sempre meno. La strada è segnata, il fumetto in generale venderà sempre meno e costerà sempre di più, alternative non esistono se non nella fantasia di qualche ottimista ad oltranza.
OLIMPIA
OLIMPIA
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 160
Data d'iscrizione : 09.04.19
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da ZACCA il Mer 16 Ott 2019 - 8:37

e' esattamente cosi no-ta

_________________________________________________
Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 9sdzb811Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 19b9yb10 Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 12961712
ZACCA
ZACCA
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3668
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da gigi brivio il Mer 16 Ott 2019 - 9:54

Anche secondo me, bella disamina, Olimpia
gigi brivio
gigi brivio
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5809
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da claudio57 il Mer 16 Ott 2019 - 10:17

Smile  Exclamation ben detto Olimpia  Exclamation  Exclamation
aggiungerei solo l'età d'oro del fumetto italiano e non solo SBE  Question

claudio57
claudio57
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1654
Data d'iscrizione : 25.06.15
Località : broni

Torna in alto Andare in basso

Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli - Pagina 36 Empty Re: Andamento editoriale di Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 36 di 38 Precedente  1 ... 19 ... 35, 36, 37, 38  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum