Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da Admin il Gio 15 Gen 2015 - 18:39

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) 2j1q0hwIl ritorno di Guitar Jim (n.177/178) 2pzmu5t

Soggetto e sceneggiatura: Alfredo Castelli
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

Guitar Jim va a Darkwood a trovare Zagor e Cico. Nella notte, alcuni uomini armati lo aggrediscono nella capanna degli amici; il baldanzoso chitarrista li uccide, ma è evidente che c'è sotto qualcosa. Si tratta di una donna, Rowena Bloom, di cui Guitar Jim si è innamorato mesi prima, a Charleston. Una donna che nasconde un mistero...
A Charleston, Zagor, Cico e Guitar Jim incontrano il potente uomo politico Louis Dorn, che svela loro che la bella Rowena è, in realtà, una spia al soldo di una potenza straniera. Rowena ha fatto rubare a Guitar Jim dei progetti segreti. Ma Cico ha una clamorosa intuizione...


Ultima modifica di Walter Dorian il Ven 29 Lug 2016 - 12:59, modificato 2 volte (Motivazione : Le immagini delle copertine si erano cancellate-WALTER DORIAN)
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Re: Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da Admin il Gio 15 Gen 2015 - 18:39

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Re: Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 23 Feb 2015 - 21:13

E invece, in questo caso, devo andare controcorrente rispetto alla maggioranza dei giudizi e a quello dello stesso Autore, sostenendo che questa storia, pur non essendo indimenticabile, è certamente superiore ad altre prove dello stesso sceneggiatore. Ma non ci voleva molto.
La struttura gialla la rende leggermente intrigante ed il colpo di scena finale è ben congegnato. Il buon Cico fa la parte del leone, facendo fare la figura degli allocchi a Zagor e Guitar Jim.
Resta però inspiegato il gesto delle braccia protese di Rowena verso il suo amato.

Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 7,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Re: Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da Marco65 il Sab 25 Apr 2015 - 17:23

Un'avventura che lascia molto a desiderare: non era facile il recupero di Guitar Jim dopo essere passato definitivamente dalla parte del bene ma lo stesso autore, magari esagerando, definisce questa storia come la più brutta della serie.
Questa volta l'autore non si limita come sempre a manifestare la sua antipatia verso Zagor(che fine ha fatto il suo sesto senso?), ma lo massacra in toto, facendo risolvere il caso all'intuito di Cico e uccidere il nemico( un opaco politicante)al biondo chitarrista. Il nostro eroe  si lascia invece facilmente sorprendere( per carità a volte gli succede) ma soprattutto non fa nulla per rimediare. Persino i disegni di Donatelli non sono all'altezza di altre volte e la sua Rowena è scarsamente attraente, soprattutto se paragonata alle altre donne della serie.
Poche le note liete, le belle copertine di Ferri ed una simpatica anticipazione dell'imminente ritorno del vampiro in un sogno di Cico.
Fino a pochi anni fa regalavo la sufficienza a questa avventura ma dopo un'analisi più obbiettiva faccio molta fatica
VOTO 6-_
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Re: Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 17 Lug 2017 - 20:31

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) 35n229x

l'orchidea rossa
alla fine guitar jim batte supermike nel revival castelliano, qui almeno non suscita reazioni di rabbia, è una storia con un certo fascino, sia per rowena, sia per cico ormai protagonista assoluto delle storie di castelli, sia per l'ambigua amicizia "virile" tra zagor e jim.. ma la sensazione che la golden age sia finita è ormai fortissima e la secondarietà di zagor sta lì a dimostrarlo: questa non è vulnerabilità di stampo nolittiano, ma sono zone tettoniche in movimento, un personaggio che stava cambiando gestione, del resto il personaggio del cattivo è veramente laido, uno stupratore in pratica: è forse la prima volta che compare qualcosa del genere su zagor (poi con burattini abbonderanno), e anche questo è un segno del cambiamento.. in questo momento donatelli non in formissima

voto 6


Ultima modifica di Kramer76 il Gio 14 Mar 2019 - 11:26, modificato 2 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3859
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Re: Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da doctorZeta il Lun 17 Lug 2017 - 22:53

Beh, questa storia per me è già fuori dalla golden age...

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
doctorZeta
doctorZeta
FORUMISTA HONORIS CAUSA
FORUMISTA HONORIS CAUSA

Messaggi : 9556
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178) Empty Re: Il ritorno di Guitar Jim (n.177/178)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum