L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Andare in basso

L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Admin il Gio 15 Gen 2015 - 18:32




Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni e copertina: Gallieno Ferri

A Elkins, una cittadina del West Virginia, Trampy ha allestito un gioco a quiz ("Indovinala grillo"), che sta avendo un grande successo. Però arriva Cico, che gli fa da paggetto, e il quiz va a catafascio. Inseguito dalla solita folla urlante, il messicano incontra Drunky Duck, che gli consegna una lettera di Fishleg: il capitano della Golden Baby aspetta lui e Zagor alla cupa Taverna del Gufo...
Il messaggio che Zagor ha ricevuto non era di Fishleg, ma della sua affascinante nipote Virginia, che vuole raggiungere lo zio per comunicargli di avere ricevuto una cospicua eredità. I tre raggiungono la nave di Fishleg, ormeggiata nel porto di Norfolk. Ma un passeggero, il cinese Ling, viene misteriosamente assassinato...
Il mistero della morte di Ling è svelato dall'antiquario Choo-Fan, il nuovo cliente di Bat Batterton. L'imperatore della Cina lo aveva prescelto per essere la nuova guida della comunità cinese di Norfolk, e per questo Ling doveva consegnagli il sigillo imperiale. Ma gli uomini del crudele Wong-Lot, rivale di Choo-Fan, lo hanno ucciso. I nostri ritrovano il sigillo e lo consegnano all'antiquario, ma Wong-Lot ha ancora una carta da giocare...
Wong-Lot ha rapito la bella Virginia: la libererà soltanto se gli verrà consegnato il sigillo. Grazie a Ramath il fachiro (che entra in una sorta di contatto telepatico con Virginia e contemporaneamente proietta il suo corpo astrale per guidare Zagor), lo Spirito con la Scure riesce a raggiungere il luogo nel quale la ragazza è tenuta prigioniera, ma viene catturato dagli uomini di Wong-Lot...

_________________________________________________
il nuovo forum di ZTN http://zagortenay.forumattivo.it

ZTN pagina facebook


ZAGOR TV pagina facebook


Sleep
avatar
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3437
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Admin il Gio 15 Gen 2015 - 18:32


_________________________________________________
il nuovo forum di ZTN http://zagortenay.forumattivo.it

ZTN pagina facebook


ZAGOR TV pagina facebook


Sleep
avatar
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3437
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Kramer76 il Mar 17 Feb 2015 - 10:42



l'idolo cinese
il carretto passava e quell'uomo gridava.... nolitta sostituisce il trafitto zarkoff con virginia, così confermandosi genio e cementando il feeling naturale tra aficionadi e golden baby. la storia è non a caso una colonia mandarina di oceano (sembra di stare in cina!), con un interminabile "prologo", ma con un altrettanto interminabile segmento di CULTO che va dall'incendio del lazaretto al finale, compresa pomiciata, e, in mezzo, due capisaldi della serie: ramath (ribadisco, il MIO personaggio preferito, ma anche gibson è un personaggio simpaticissimo) e, poi, zagor, che sventra il lottatore di sumo con una zanna di elefante. scellerata la ristampa: censura la vignetta in cui lo stesso omone... azzanna e spacca in due la scure. ma come si fa?

voto 10


Ultima modifica di Kramer76 il Lun 17 Lug 2017 - 18:41, modificato 2 volte
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da wakopa il Mar 17 Feb 2015 - 17:26

@Kramer76 ha scritto: scellerata la ristampa: censura la vignetta in cui lo stesso omone... azzanna e spacca in due la scure. ma come si fa?



a detta di alcuni(Ninaccio e Andrea 67),la migliore pubblicazione zagoriana di sempre clap
avatar
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5349
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 23 Feb 2015 - 16:02

Storia piena di trovate: dalla gag di Cico e Trampy a Bat Batterton, dall'entrata in scena di Virginia alla nuova diavoleria di Ramath.
Che dire? Quando ci sono tutti questi personaggi tanto amati dai lettori si parte col piede giusto, se poi a sceneggiarla è un certo Nolitta, allora si arriva a livelli di perfezione.
Ricordo con particolare piacere lo scontro di Zagor con i cinque cinesi nel negozio di Choo Fan - con l'incornata finale nella pancia del lottatore di sumo - e la conclusione con Zagor e Virginia nella scialuppa. A quest'ultimo proposito, visto che Nolitta, almeno nella sua fase finale, si stava "liberando", auspicherei, dagli sceneggiatori attuali, qualche scena simile.
Disegni incomparabili.

Voto alla storia: 9,5
Voto ai disegni: 10 e lode


_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4309
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 23 Feb 2015 - 16:04

@wakopa ha scritto:
@Kramer76 ha scritto: scellerata la ristampa: censura la vignetta in cui lo stesso omone... azzanna e spacca in due la scure. ma come si fa?



a detta di alcuni(Ninaccio e Andrea 67),la migliore pubblicazione zagoriana di sempre clap
E lo confermo! Più la guardo, in libreria, e più mi beo. q*

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4309
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Marco65 il Dom 19 Apr 2015 - 15:50

Ricordo che all'epoca dell'uscita di questa storia io ed alcuni miei amici non eravamo rimasti molto soddisfatti e al referendum del 1981 sono stato tra quelli a segnalarla tra le più deludenti.
L'avventura è stata poi rivalutata nel corso degli anni sia dal pubblico che dalla critica specializzata ed in effetti ad una rilettura più attenta il racconto risulta essere ben strutturato ed intriga non poco.Tuttavia continua a non essere tra le storie che mi emozionano di più,il clima avventuroso è sempre presente per carità ma i cinesi non valgono i pirati di Tortuga.
La gag iniziale di Cico è persino eccessiva ed anche se prendeva in giro i tanti quiz sempre più in auge,rimane a mio parere tra le meno riuscite.Il primo albo della storia è piuttosto insipido,entra in scena Virginia che però sempre a mio parere non vale Frida o i migliori personaggi femminili della saga.Stuzicante comunque il suo filarino finale con Zagor senza tanti se ma o perché.
Per il resto tornano Bat Batterton Fishleg e l'equipaggio della Golden Baby con Ramath che effettua un'altra prestazione da deus eh machina.
Non mi dispiace ma non mi entusiasma nemmeno il cattivo Wong-Lot ne i comprimari Choo-Fan e capitano Gibson.
Una delle scene più belle è senz'altro il combattimento di Zagor contro un enorme cinese che gli spezza la scure addirittura con i denti,dopo averne individuato il punto debole nel grosso ventre il nostro eroe pone drammaticamente fine allo scontro conficcando su di esso una zanna
istoriata.
Ottimi i disegni di Ferri.
VOTO 7+


Ultima modifica di Marco65 il Gio 28 Lug 2016 - 0:21, modificato 1 volta
avatar
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2448
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Kramer76 il Dom 19 Apr 2015 - 17:15

@Marco65 ha scritto:
L'avventura è stata poi rivalutata

sta storia è na forza della natura

siete voi che eravate già un pò moscetti Surprised
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Marco65 il Dom 19 Apr 2015 - 21:28

@Kramer76 ha scritto:
@Marco65 ha scritto:
L'avventura è stata poi rivalutata

sta storia è na forza della natura

siete voi che eravate già un pò moscetti Surprised
Sarà....ma ne conto almeno 50 di Nolitta che mi piacciono di più e non entra nella mia top 100 assoluta silent
avatar
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2448
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Lun 20 Apr 2015 - 12:11

questa è una storia bellissima, con un Nolitta strepitoso capace di intrattenere il lettore utilizzando le migliori caratteristiche di Zagor: avventura, comicità, dramma (vedi il rapimento di Virginia) comprimari, c'è pure l'elemento "giallo" (e non mi riferisco ai cinesi stella2) e i combattimenti, i combattimenti, i combattimenti. Exclamation

avatar
Guitarjim1982
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5001
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Fabri73 il Mar 21 Apr 2015 - 18:17

storia che è un capolavoro degno di questo nome!
un vero poliziesco.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da kit carson il Mar 21 Apr 2015 - 20:35

Racconto bellissimo, tra i piu' divertenti della saga, sicuramente tra le mie top 20. Ottimo giallo, ove il nostro eroe da' prova di essere un eccellente segugio capace di intelligenti deduzioni.
Inoltre ha il pregio di introdurre uno dei personaggi femminili piu' interessanti della saga, ossia Virginia.
Va sottolineato anche che questa avventura contiene una pregevole dose umoristica che contribuisce a stemperare i momenti di tensione, creando quel perfetto mix umorismo/tensione che consente una divertente e piacevole lettura

Voto storia : 10
avatar
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da toro seduto il Gio 29 Dic 2016 - 10:45

Che dire ...Stupenda veramente ...terzultima storia insieme del 2 indimenticabile Nolitta Ferri e altro capolavoro ...la storia parte lenta per poi introdurre tutti i grandi personaggi di questa storia , dove ovviamente spicca la stupenda Virginia , nella sua prima grande apparizione nella serie ...Stupenda la chinatown creata dal maestro ...grandiosa in questo senso la scena nella fumeria Exclamation una storia davvero indimenticabile e per me nelle prime 10 di sempre ...il mio voto non puo' essere che un 10 pieno !!!! no-ta
avatar
toro seduto
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3847
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da doctorZeta il Ven 30 Dic 2016 - 11:29

Ottima storia! Un "Oceano" in salsa cinese. Ogni personaggio è dotato di uno spessore incredibile: Fishleg, Virginia, Choo-Fan e soprattutto Gibson, creazione fantastica. Come Nolitta non ce n'è...

PS: ma che razza di fine fa il lottatore di sumo? Ahahah

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
avatar
doctorZeta
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7537
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da ZACCA il Mer 11 Gen 2017 - 9:04

capolavoro assoluto

_________________________________________________
avatar
ZACCA
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3314
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da francesco67 il Mar 16 Ott 2018 - 18:52

Quando venne pubblicata, nell'estate del 1978, se non erro, la storia entusiasmò molto sia il sottoscritto che i miei amici zagoriani con cui, negli anni 70, passavo le mie serate in strada giocando a pallone o parlando di fumetti bonelliani... Il lungo prologo, con Cico e Trampy, era veramente fantastico. Direi, comunque, che la storia nel suo insieme può essere fatta rientrare tra i capolavori classici nolittiani. Voto: 8,5-9.

francesco67
New Entry
New Entry

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 02.10.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Sam Fletcher il Mer 17 Ott 2018 - 18:49

Per me una delle migliori in assoluto.
Ricordo che l'unica delusione fu lo scoprire che finiva dopo poche pagine nell'albo "Il tiranno del lago", quando mi aspettavo e avrei desiderato che continuasse ancora a lungo.
Ma in fondo il bello delle storie di Nolitta era proprio quello: leggevi saghe interminabili, che però non ti stancavano mai. Anzi arrivavi al quarto albo e avresti voluto che ce ne fossero almeno altri due o tre.

I disegni poi...vabbè, ma che lo dico a fare?
Ricordo solo che all'epoca la Virginia di Ferri provocò, se non il primo in assoluto, sicuramente uno dei primi sussulti ormonali della mia vita. old   @

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
avatar
Sam Fletcher
New Entry
New Entry

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Spirito errante il Gio 18 Ott 2018 - 15:45

Uno dei picchi narrativi di Nolitta anche questo.
Tutti gli elementi della nolittianità sono ben miscelati. L'avventuroso con Fishleg e la sua ciurma, l'umorismo con una coppia Cico e Bat in gran forma, il misterioso con l'ombra della comunità cinese e di Wong Lot, il fantasioso con Ramath e la sua performance soprannaturale molto suggestiva. Exclamation

Nonostante i tanti intrecci (c'è anche spazio per quello amoroso con Virginia) e una vasta quantità di personaggi inseriti, è una storia che non scende mai di ritmo e la tensione è sempre alta, e ti appassiona anche durante le pause.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
avatar
Spirito errante
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: L'idolo cinese (n.157/158/159/160/161)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum