La scorta Mohawk (n.451/452)

Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 19:24

La scorta Mohawk (n.451/452) UpkPfA5XLjjRKJq1MyuJjRv39f9FBGqkdxV64lwVfLcTOgw9iZD+vCn0CVJijn67-- La scorta Mohawk (n.451/452) RSplJGSSNHzyCO7gsWXYAkKWwktOh1ViAfy7gVrpus0GU6aknuNWYprM9j8EVCgJ--

Soggetto e sceneggiatura: Luigi Mignacco
Disegni:Massimo Pesce
Copertina:Gallieno Ferri

Marcus e Elena accompagnati dal loro fedele servitore Jatir si presentano come nobili europei e del resto lo sfarzo della loro carrozza sulla quale viagginao pare confermarlo. Ma si sa a volte l'apparenza inganna...La scorta Mohawk che Zagor e Tonka mettono loro a disposizione dei 3 viaggiatori viene massacrata.
Il maggiore Kroeber e il tenente Pessoa giunti dal Brasile per seguire le tracce dei 3 non hanno dubbi: a uccidere la scorta dei Mohawk sono stati i 3 viaggiatori .Ma sarà questa la verità?
Chi sono veramente Marcus, Helena e Jatir? Davvero stanno fuggendo dal Brasile dopo aver rubato dell'oro appartenente al Coronel “Cranio”? Gli uomini armati al comando del maggiore Kroeber e del tenente Pessoa seguono, implacabili, la loro pista e, nell'inevitabile battaglia, rischia di andarci di mezzo la pacifica missione di Padre Jacques. Grazie all'intervento di Zagor, però, la resa dei conti si sposta tra le impervie gole del Labirinto del Diavolo….
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 19:25

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Andrea67 il Mer 25 Mar 2015 - 21:49

Al suo esordio Mignacco, proveniente da Mister No, imbastisce una gran bella storia, oserei dire di stampo Boselliano - non fosse altro per tutti i personaggi , tutti ben caratterizzati, che ci ha messo dentro - e, visto che non poteva ambientarla in Brasile, o comunque in Sud America, fa arrivare a Darkwood degli autentici brasiliani del Sertao, giusto per avere l'impressione di giocare in casa.
Il primo albo è praticamente perfetto, un capolavoro, senza una sbavatura, e con tante scene che si fanno ricordare, tra cui vorrei citare:
- l'ingresso di Zagor nell'avventura, mentre spia i brasiliani dall'albero, ed il successivo combattimento, con ciliegina sulla torta di Cico che risolve definitivamente la situazione a loro favore;
- la scoperta dei corpi dei Mohawk impiccati e torturati;
- la vendetta di Zagor, tremenda e spietata, così come doveva essere.
Con il secondo albo si scende un po' di livello, ma le azioni si susseguono vertiginosamente fino alla resa dei conti finale che fa sperare in un bel ritorno dei simpatici brasiliani.
Ai disegni di Pesce, molto ben curati, un mezzo voto in più solo per la rappresentazione della bella Helena.

Voto alla storia: 7,6
Voto ai disegni: 8,5


Ultima modifica di Andrea67 il Lun 6 Mag 2019 - 23:11, modificato 1 volta

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Ospite il Mer 25 Mar 2015 - 23:19

Buona storia che segna l'esordio di Mignacco sulle pagine di Zagor.
Ottimi i personaggi con un Zagor in ottima forma e sempre al centro dell'azione. Si rivede anche Tonka. Ho trovato molto bella la scena, davvero drammatica dei Mohawks impiccati con uno Zagor davvero furioso! Exclamation
Sulla cassa d'oro devo dire che l'avevo immaginato sin dall'inizio che l'oro era la carrozza, anche perche mi ricordava un film di Franco e Ciccio in cui c'era lo stesso espediente per nascondere l'oro.
Ottimi i disegni di Pesce, specialmente Helena! no-ta
voto storia: 7.5
voto disegni: 8

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da wakopa il Gio 26 Mar 2015 - 10:44

guardacaso il servitore della presunta nobile coppia e' originario del sertao(esordio mignacco):"puxa vida" nelle prime pagine stella2
a parte l'eredita' Mister no,la sua risulta in questa storia una scrittura agile e buona confidenza col personaggio Cico!
Pesce quando si impegna disegna il piu' bel volto di zagor peccato che non si impegni in tutte le vignette,
spettacolare poi il vignettone coi mohawk impiccati vanamente attesi da tonka!
Quando Cico
si dirige verso tonka per comunicargli l'amara verita' e zagor si mette sulle tracce del terzetto raggiunto per la resa dei conti,Pesce offre pure una fantastica ambientazione nella missione di S.bartolomeo.
Ma ecco che Pesce all'improvviso ha una vera caduta di stile stella2
quando assediati alla missione, Helena va a portare la cena a zagor con quella scollatura,e' li ' non solo che
l'eroe dimostra davvero di essere granitico nella sua impassibilita' clap
ma rappresentarla cosi' con quel culo e quelle tettone in mezzo a mohawk,frati ,ragazzini indios,e' qualcosa che piu' trash non si puo'… scratch
non parliamo poi del personaggio Jatir che con quella che sembrava una ferita mortale alla spalla si rialza e spara con precisone al traditore allontanatosi e poi nella migliore tradizione boselliana lieto finale e tutti sani e salvi.
Insomma Mignacco e Pesce iniziano questa storia davvero bene,ma a mio avviso nel finale mandano tutto a pateracchio benvenuto benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 17 Apr 2015 - 14:55

La scorta Mohawk (n.451/452) 2hogpyr

il labirinto del diavolo
ho fatto fatica a rileggere le storie di mignacco. ok, io leggo zagor sempre con gli occhi del ragazzino, ma mignacco esagera. imbarazzante, a questo proposito, il maxi incubo sul mare..un'isola ecologica fumettistica (con gli scarti di boselli, di mister no, dylan dog), storie troppo fumose... onestamente, qualcosina qui c'è, tra il serio (il massacro dei bodyguard mohawk) e il faceto (il vero momento clou è quello che riporto qui sopra e che si potrebbe intitolare "l'erezione"), due albi che permettono a pesce di disegnare culi, tette, costumi pittoreschi, di tirare fuori tutto il repertorio insomma. mi aspettavo che mignacco riciclasse i tre caballeros, in sudamerica... invece no, mi ha sorpreso, l'armata dei folli è la sua storia che mi è piaciuta di più.

voto 7,5


Ultima modifica di Kramer76 il Lun 18 Mar 2019 - 23:08, modificato 22 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3860
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 17 Apr 2015 - 14:57

@Kramer76: ma i pallini nella valutazione non li metti più ? Surprised

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
La scorta Mohawk (n.451/452) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 17 Apr 2015 - 15:07

i pallini sono un lusso

quando proprio non mi è piaciuta, semplicemente non commento
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3860
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da kit carson il Mer 22 Apr 2015 - 13:40

questa storia mi piacque molto. Zagor è molto carismatico, sempre al centro dell'azione e veramente molto tosto (bella la lotta contro Jatir, in cui Zagor dimostra subito di che pasta è fatto). La trama è molto fluida ed apprezzai molto la presenza dei brasiliani reduci dal sertao, che mi ricordarono le atmosfere di Mister No nel mitico n°2. La storia è molto ben supportata dai bellissimi disegni di Pesce, molto a suo agio nel rappresentare le ragazze (la brasiliana è di una bellezza ed una sensualità sconvolgente). Secondo me Pesce, Chiarolla e Laurenti sono i disegnatori zagoriani li che disegnano le donne più belle e sensuali. Mi sarebbe piaciuto ritrovare di nuovo i tre brasiliani, nella trasferta che Zagor fece in Sud America. Una storia di Zagor nel sertao in aiuto degli oppressi contro un feduatario locale, anche se è un tema abbastanza sfruttato in altre saghe, sarebbe stata molto interessante. Sfortunatamente questo non è accaduto
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da wakopa il Mer 6 Mag 2015 - 11:11

La scorta Mohawk (n.451/452) 2vb7fo9
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da wakopa il Mer 13 Mag 2015 - 11:32

La scorta Mohawk (n.451/452) Cover_Zagor170_small

La scorta Mohawk (n.451/452) 141jy8p
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Devil Mask il Lun 18 Mag 2015 - 10:18

Ottima questa storia di Mignacco bravo a portare un po' di Brasile misternoniano a Darkwood. Il trio carioca mi è piaciuto, soprattutto all'inizio quando creano il dubbio iniziale che potevano essere loro gli assassini...bello il combattimento con Jatir che mette Zagor in difficoltà con la capoheira...
Sparatorie molto entusiasmanti, assalti, agguanti e anche scene cruente(gli indiani di Tonka impiccati) ne fanno una lettura avvincente...
Pesce tra la figona di turno e tutti questi personaggi dall'aspetto e gli abiti variopinti si trova bene...

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3342
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 18 Mag 2015 - 12:04

La scorta Mohawk (n.451/452) Zag04510

Un bel gioiellino di Mignacco. L'insolito trio di brasiliani colpisce molto all'inizio per la loro ambiguità e soprattutto per cosa nascondono dentro quel baule nella carrozza. Un'apertura molto fulminante con scene graffianti quali lo scontro con Jatir che sfoggia le arti marziali brasiliane, o Cico che da dietro sorprende Helena con la pistola alla nuca.

Ottima la scena dei 4 mohawk penzolanti dagli alberi con le vignette mute, molto cruda, con il giuramento e il pianto di Zagor di vendicarli. Exclamation
Zagor però scopre anche che gli uomini del maggiore Kroeder sono degli impostori. Ritengo che il bello della storia sia tutto in questi colpi di scena e tradimenti, dove Mignacco imprime alla storia un bel ritmo incalzante.
Non manca la caratterizzazione dei singoli personaggi, anche se più per le loro caratteristiche fisiche che psicologicamente; notare infatti come sono molto diversificati bene i banditi(O misionario, Pessoa, Indio e Bandierante).

Discreti i dialoghi, non mi hanno convinto solo alcune scene nel finale troppo tirate via: come quando i Mohawk in una sola paginetta riescono a smembrare e uccidere tutto il contingente di mercenari, scena come detto tirata via e dove traspare poca tensione; Jatir che già era inverosimile che fosse sopravvisuto dopo che quel colpo alla schiena lo aveva preso bene, riesce a rialzarsi aggiustare la mira e colpire Pessoa! Rolling Eyes Shocked

Curiosità: Morgan sembra quasi identico a Mister Bluff del Comandante Mark  Very Happy ; quando Helena porta a Zagor da mangiare mentre faceva il turno di guardia e la scena si conclude con una vignetta con la brasiliana che se ne sta andando e Zagor che la guarda con gli occhi che gli brillavano, Mignacco fa intendere o sottoindere che tra i due potrebbe essere successo qualcosa: beh, sarei contento per Zagor.  Cool  Wink  stella2
Ottimi i disegni di Pesce, molto sexi la sua Helena.


STORIA: 7,5
DISEGNI: 8+

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
La scorta Mohawk (n.451/452) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Ven 23 Ago 2019 - 14:23

[h2]UN TOCCO BRASILERO[/h2]

[size=16]Mi accodo al parere di molti , in particolare mi ritrovo nel commento di Walter Dorian .

La  coppia Mignacco - Pesce produce nel complesso  una bella storia dal sapore sudamericano. Ci sono diversi dettagli che ho gradito nella narrazione . Non riesco a cogliere quanto sia merito di Mignacco e/o quanto di Pesce che le rende al meglio, molto più semplicemente credo lo sia di entrambi. Per esempio l'incontro - scontro iniziale con i presunti nobili di origine Europea (la storia entra subito nel vivo con scene di azione senza anticipare troppo lo sviluppo successivo della trama), l'entrata in scena di Cico che sorprende Elena alle spalle, la comparsa dei Mohawk che spaventano la presunta nobildonna, la vendetta di Zagor che rende degnamente omaggio alle caratteristiche di una leggenda "vivente" quale Zagor è. Il primo albo è davvero gradevole con tre personaggi inizialmente ambigui ma che si fanno ricordare!

La seconda parte presenta forse un paio di sbavature, i dialoghi in merito all'assedio del fortino non mi convincono a pieno pur se  Zagor ragiona in modo nolittiano. Altro punto debole è la sequenza degli eventi che assume un ritmo sin troppo incalzante e il finale appare affrettato, tirato un po via, qualche tavola in più l'avrei gradita. Un finale quasi Boselliano non solo per la rapidità della conclusione ma anche per l'intervento corale dove Zagor è solo un coprotagonista che accompagna gli amici stranieri alla vittoria . Anche se si intravedono già quelli che saranno i principali difetti dell'autore ( che  raramente riuscirà a lasciare il segno ),  quest'opera " resta comunque una delle sue migliori . Bravissimo Pesce che ha modellato una Helena straordinariamente sexy (pagina 45 vignetta firmata). Nell'ultimo albo Helena sale sul camminamento per portare un caldo pasto a Zagor, l'intera sequenza mi sembra alquanto sensuale . Anche i dettagli apparentemente più insignificanti sono particolarmente curati sul piano grafico. Un esempio è a pagina 78 ( secondo albo ), la vignetta in alto a sinistra, Tonka e i Mohawks saltano giù dal camminamento, notate la naturale coordinazione che riesce ad imprimergli ![/size]


Ultima modifica di Liberty Secular Sam il Mer 28 Ago 2019 - 13:30, modificato 1 volta

_________________________________________________
Per me Zagor è morto nel momento in cui  la macchia nel cuore è stata smacchiata, il mito che lasciava l'amaro in bocca è stato addolcito e sopratutto in nome di una insensata presunta coerenza logica la verità e la giustizia sono scivolate tutte da una parte...

... e se la verità e la giustizia scivolano tutte da una parte la vendetta vale quanto la giustizia e Zagor ( il suo Clone )  è solo un povero idealista preso per i fondelli da una ( voluta ) realtà molto più manichea e miseramente  banale. INACCETTABILE !
Liberty Secular Sam
Liberty Secular Sam
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 28.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Devil Mask il Mar 27 Ago 2019 - 13:35

Quando l'ho riletta e confrontate con altre dell'autore genovese mi sono chiesto se davvero fosse una storia di Mignacco, nei dialoghi, personaggi, sottotrame ci vedo uno stile molto boselliano.

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3342
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Smash il Mer 28 Ago 2019 - 9:46

Storia godibile cucita addosso a Pesce che si esalta sempre tra tettone e fisici femminili prorompenti e nulla più. Bello l'incipit, il massacro, poi qualche dialogo incolore sulla seconda parte. Mignacco comunque al di sopra dei suoi standard piatti con i banditi brasiliani che sono personaggi che sente suoi evidentemente vedi anche Mister No.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3136
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

La scorta Mohawk (n.451/452) Empty Re: La scorta Mohawk (n.451/452)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum