Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 15:29

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) SIk+uYXy53wIP3UCmSt07w+z4BPmSrg6Im6BU7lZIKAfO55laE1yG6hBPlcSyP1g-- Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) ABGM7qYOE2v6dZGWHSvJFXOyK9qQkIGBzx3qgw+PlHmic5xupgffoR2YeDqQ+d0P--

Soggetto e sceneggiatura: Stefano Marzorati
Disegni: Roberto D'Arcangelo
Copertina: Gallieno Ferri

Un serial killer si aggira sulle montagne. Attacca i trapper della regione del Green River e li uccide, gettandoli nelle fauci dei suoi feroci cani. Ha rapito il marito di Joanna Ashley e lo tortura selvaggiamente: più che un uomo, una belva assetata di sangue!
Zagor, Cico, Doc e Joanna giungono in un luogo desolato chiamato Golgotha. Un allucinante villaggio popolato di relitti umani, il cui leader è lo spietato Eldon Jarret. E c'è un misterioso legame fra Jarret e il selvaggio serial killer delle montagne….


Ultima modifica di Admin il Lun 30 Mag 2016 - 2:49, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 15:30

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da strepa il Gio 29 Gen 2015 - 0:08

L'esordio di Marzorati e D'Arcangelo è una storia che può essere divisa in due parti ben distinte.
La prima è la caccia al killer che fa strage di trapper e indiani sulle Skull Mountains: dopo un avvio un po' lento, va dato atto allo sceneggiatore di essere riuscito a creare una certa tensione narrativa, anche in virtù di più sequenze agghiaccianti e cruente. Dall'arrivo di Zagor e Cico a Fort Bridger  le domande si moltiplicano: chi uccide  i mountain men? Perché? Perché invece risparmia Jonathan Ashley? Quale legame ha l'assassino con i lupi?  
Inoltre, si intuisce che il nemico è scaltro e conosce molto bene il territorio e non sarà facile stanarlo.
La seconda parte ruota intorno a Golgotha, un paese  non lontano da Fort Bridger. Gli abitanti di Fort Bridger, però, ignorano dell'esistenza di Golgotha e viceversa (e questo è uno dei punti meno credibili della vicenda).
Di colpo i Nostri si ritrovano catapultati in una situazione completamente diversa ma comunque angosciante: il paese è abitato da gente non proprio finita comandata da un pazzo sanguinario e sadico.
Il limite principale di questa storia sta proprio qui: le due vicende dovrebbero essere una sola, ma il collegamento tra loro e  la motivazione della furia omicida di Caleb sono deboli, insoddisfacenti.
Apprendiamo infatti da Ashley che Caleb a causa delle angherie subite in gioventù è impazzito ed odia tutto il genere umano.
Tutto qui? E i lupi che c'entrano (ed ad un certo punto che fine fanno)?  E le letture deliranti?
Insomma, per quanto non manchino diversi spunti interessanti, la storia non si può dire completamente riuscita.
Peccato, perché Marzorati aveva caratterizzato bene i personaggi, i dialoghi erano buoni   (notevole quello tra Zagor e Joanna nella foresta sulla vita dei mountain men e di Zagor), certe situazioni intriganti (Cico affabulatore che spaventa i compagni con le storie del terrore).
Godibile anche la prova di D'Arcangelo il cui tratto richiama moltissimo quello di Milazzo: abbastanza riusciti i volti, belle le sequenze nella neve...

Voto alla storia: 6,5
Voto ai disegni: 7+

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Andrea67 il Gio 29 Gen 2015 - 9:44

In effetti, ci sono troppe domande senza risposta in questa storia, che è comunque godibile, ma che poteva dare molto di più.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da wakopa il Gio 29 Gen 2015 - 10:11

i danni dello spiegazionismo stella2
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Gen 2015 - 11:07

Storia che a me è molto piaciuta! Molto inquietante a tratti... tra la famiglia Garrett e questo spietato assassino Caleb. Confermo anch'io per alcuni punti negativi della storia, quelli citati da Strepa, peccato perchè il mio voto sarebbe stato molto più alto!
Ho molto apprezzato la presenza di Doc nella storia.
I disegni di D'Arcangelo mi sono sempre piaciuti, e poi a colori son molto migliorati no-ta
voto storia: 7.5
disegni: 8

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Andrea67 il Gio 29 Gen 2015 - 12:21

@wakopa ha scritto:i danni dello spiegazionismo stella2
Lo vedi? In questa storia che ci voleva, non ce n'è.

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Kramer76 il Ven 27 Feb 2015 - 20:21

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) 2d003m1

golgotha!
marzorati anticipa rauch e d'arcangelo anticipa sè stesso in delaware. d'arcangelo s'è fatto cacciare ma può dire di aver disegnato (e anche bene!) due tra i più sorprendenti esordi zagoriani, e paura sull'alta sierra che è anche una di quelle storie "straculte", tipo nicolai, de angelis, e altri. marzorati ha un talento innato, se non come autore zagoriano, almeno come autore amatore (i dialoghi sono gradevolissimi, il primo albo è sognante e memorabile... la storia è un trapper holocaust, post-atomico della trippa) e come "burocrate" à la colombo... non a caso, sulla csac, hanno messo il titolo "serial killer" che la lega, in maniera sensata, a contemporanei l'angelo della morte e sulle piste del nord.  

voto 8+


Ultima modifica di Kramer76 il Dom 5 Ago 2018 - 11:08, modificato 9 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3860
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da wakopa il Sab 28 Feb 2015 - 11:19

@Kramer76 ha scritto:paura sull'alta sierra di Marzorati è  una di quelle storie "straculte", tipo de angelis, colombo...

sono soprattutto i dialoghi di questi autori ad avere una marcia in piu',salta all'orecchio o al'occhio Very Happy
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Andrea67 il Sab 14 Mar 2015 - 17:26

Prima ed ultima di Marzorati, ed è un peccato perchè, almeno da questa prova, le premesse per fare bene c'erano tutte.
Il primo albo è bellissimo, pieno di suspence e di personaggi, che ci vengono presentati uno per uno. Poi, arrivati a Golgotha - a proposito, è molto strano che nessuno conoscesse l'esistenza di quella comunità - vi è la solita accolita di mostri, secondo un clichè forse un pò troppo abusato negli ultimi tempi, ma che fa sempre presa sul lettore.
Il finale, purtroppo, è troppo affrettato, si risolve tutto in 6/8 tavole, quando ce ne voleva almeno il triplo per rendere al meglio la fine dei "cattivi", che cadono in maniera troppo anonima.
Nel complesso, comunque, buona storia.
I disegni di D'Arcangelo, anche lui all'esordio, migliori nettamente delle sue successive prove. Ho notato come, nel primo albo, disegni uno Zagor con la faccia più piena, per poi renderla più sfilacciata come al suo solito. Non ho capito il perchè di questo cambiamento visto che rendeva molto meglio all'inizio.

Voto alla storia: 7,6
Voto ai disegni: 6,5


Ultima modifica di Andrea67 il Dom 7 Apr 2019 - 0:32, modificato 1 volta

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Walter Dorian il Sab 9 Mag 2015 - 11:57

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Golgot10

Bella storia, con qualche passaggio poco chiaro e che l'autore lascia irrisolto che la rovina un po: per esempio, quando Zagor ritrova Jonathan dentro la capanna di Caleb lo riconosce subito, come faceva a sapere che si trattava di lui ? Non mi sembra proprio che lo aveva visto in foto, né poteva sapere che era rimasto vivo.
Sembra molto strano che uno che odia tutto il genere umano risparmi Jonathan solo per alleviare la sua solitudine quando come compagni aveva scelto i lupi. flower

A parte queste due incongruenze comunque, è una storia che si fa leggere benissimo. La prima parte con la partenza per le montagne innevate e carica di mistero e tensione, Marzorati svela un po' troppo presto che a compiere certi omicidi è una creatura umana, ma ciò non spezza quella tensione che si viene a creare.

Poi la seconda parte con l'incontro con la comunità di Golgotha tende ad accrescere ancora di più l'atmosfera sinistra della storia, perché l'idea di questa cittadella di reietti psicopatici comandati da quella carogna del sindaco è molto bella Exclamation e Marzorati riesce a caratterizzarla molto bene.

Molto concitato e intenso il finale: la fuga da Golgotha, prima Doc e poi Zagor feriti gravemente, la lotta tra due fuochi tra Caleb e il Sindacco e famiglia, col primo che alla fine si vendica sul secondo. Un po' compresso ma nulla è lasciato al caso in questo finale. Wink

Buoni anche i comprimari della spedizione(anche se 3 si somigliavano un po' troppo). Ottimo il personaggio di Johanna che oltre ad essere una bella donna, si dimostra coraggiosa ad affrontare sia una tragedia per ritrovare il marito, sia nell'affrontare i pregiudizi maschilisti degli uomini di montagna della spedizione.

Peccato per Marzorati, che avrebbe meritato altre possibilità.

Di D'arcangelo non mi sono mai piaciuti i suoi Zagor e Cico, ma con quel chiaroscuro molto forte, dà a questa storia quella giusta atmosfera sinistra.

STORIA: 7+
DISEGNI: 6

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da kit carson il Mar 12 Mag 2015 - 13:06

Questo racconto mi piacque molto, in tutta l'avventura si respirava un'atmosfera molto inquietante. Bellissima la caratterizzazione del capo dell'allucinante villaggio e dei relitti umani che vi vivevano, anche il killer era veramente terrificante e schizzato.
L'ho gia' riletto 2 o 3 volte, e sempre con molto piacere.
E' un peccato che marzorati non abbia più scritto per zagor
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Marco65 il Lun 11 Gen 2016 - 19:33

Discreta storia un po' penalizzata dai disegni. I comprimari vengono presentati ad uno ad uno ma in certe scene si stenta a riconoscerli.
L'atmosfera inquietante della prima parte genera un senso d'angoscia, tanto da far pensare a qualcosa di sopranaturale che viene però poi a scemare con lo scorrere delle pagine.
L'improbabile cittadella di Golgotha è in effetti un po' fuori contesto ma i suoi abitanti sono così deliranti che quasi lo giustificano stella2  
Inspiegabile il fatto che Caleb aspetti così tanto prima di compiere la sua vendetta, prendendosela prima per così tanto tempo con chi gli capita sotto tiro, semmai la sua pazzia avrebbe dovuto generare il percorso contrario.
Infastidisce inoltre che i personaggi muoiano come le mosche, a volte senza che nemmeno si sprechi una parola per loro.
Bene il personaggio femminile e la prima copertina ma il finale è troppo compresso e che fine fanno i lupi?
VOTO 6+
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da wakopa il Mar 12 Gen 2016 - 10:37

@strepa ha scritto:

Godibile anche la prova di D'Arcangelo il cui tratto richiama moltissimo quello di Milazzo: abbastanza riusciti i volti, belle le sequenze nella neve...


Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) 2lke1lh
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Ospite il Mar 12 Gen 2016 - 11:02

beh a colori non è male D'Arcangelo...

La ricordo come una bella storia questa. Marzorati ha scritto anche alcuni bellissimi Mister No e una storia doppia di Nathan Never (più varie rubriche sui vecchi e gloriosi Almanacchi) e secondo me aveva un notevole talento come sceneggiatore. Peccato che non ci abbia riprovato su Zagor.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Ospite il Mar 12 Gen 2016 - 16:26

Ma che è saltato in mente all'editore di togliere 'sto disegnatore e mettere al suo posto "Mano Tremante con matite non cancellate e sbavature nei disegni"?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Walter Dorian il Mer 13 Gen 2016 - 11:57

@Robert Gray ha scritto:Ma che è saltato in mente all'editore di togliere 'sto disegnatore

Troppo essenziale e sempre abbozzate le pose.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Paura sull'Alta Sierra (n.401/402) Empty Re: Paura sull'Alta Sierra (n.401/402)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum