Il rinascimento Zagoriano

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Admin il Mar 13 Gen 2015 - 13:51

Oggetto della discussione:
WhiteThinDuke ha scritto:Ciao
Ogni periodo storico ha il suo principio, il suo apice e il suo declino. Anche il rinascimento zagoriano, mi perdonino gli storici per l’ardire dell’accostamento, non deve sfuggire a questa regola. Se l’inizio di questo periodo è conclamato, e coincide con l’albo l’Esploratore Scomparso, il suo apice e il suo termine non mi sembra altrettanto certo. Non ho trovato discussione a riguardo nel forum, mi scuso se invece sia stato già trattato l’argomento.
Per quanto mi riguarda, essendo arrivato nella lettura seriale all’albo L’Amuleto di Giada, nella mia testolina ho determinato l’apice del periodo con l’avventura il Ritorno di Cain e il declino con Il Ritorno di Kandrax. Questo per le ragioni che vado a spiegare.
In primo luogo, fino a la Nave Nera è stata infilata una serie di storie eccellenti con la creazione di una galleria di personaggi che ritornano ciclicamente in questo periodo in maniera ben articolata (se si fa eccezione per il ritorno di Hellingen, ahimè). Le storie di Burattini e Boselli sono strepitose: cito solo alcuni characters partoriti nel corso di quei 7 anni per sottolineare la fertilità del rinascimento: Marie Levau, Jean Lafitte e figlia, Gambit, Andrew Cain, Mortimer, Ylenia Varga, Honest Joe ecc.ecc.
L’apice è, secondo il mio parere per qualità di storia e disegni, il Ritorno di Cain, in generale tutto il ciclo africano. Il rimando a Tarzan e Conan (direi Buscema per entrambi) è chiaro e anche la quantità di elementi soprannaturali (enorme) è gestita talmente bene che risulta funzionale durante tutto il corso della vicenda: un vero capolavoro.
Dal ritorno di Kandrax in poi, viene invece introdotto un rimando a vicende precedenti in modo estemporaneo (a volte con risultati deludenti, vedi purtroppo il Ritorno di Kandrax) e per almeno 12 albi, e cioè un anno, sfugge la continuity così serrrata e avvincente degli albi precedenti. E’ come se ci fosse una interruzione, quasi una mancanza di supervisione, rispetto alla serie di albi precedente.
Voi come la pensate?
Link al medesimo topic sul vecchio forum:
http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=8516&mforum=ramath
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Aristippo il Gio 26 Mar 2015 - 0:06

Ecco il parere di Recchioni circa il rinascimento zagoriano: Burattini non viene neppure citato:

Da quando Mauro è alla guida di Tex, il ranger non solo ha ritrovato una stabilità nelle vendite, ma ha pure acquisito una coerenza e una qualità generale che per lungo tempo gli era mancata. Come se questo non bastasse, Mauro è anche l'artefice del rilancio di Zagor (non è eccessivo dire che se oggi Zagor è una testata solida e in grado di affrontare l'attuale stagione del mercato, in gran parte è merito suo)
Aristippo
Aristippo
New Entry
New Entry

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da wakopa il Gio 26 Mar 2015 - 10:28

@Aristippo ha scritto:Ecco il parere di Recchioni circa il rinascimento zagoriano: Burattini non viene neppure citato:


e certo il curatore all'epoca era Boselli stella2
guarda che io non sono certo uno che lesina le critiche a Burattini,ma dovete finirla di travisare i fatti per sostenere le votre tesi pale
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6123
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Thunderman78 il Gio 26 Mar 2015 - 10:42

D'accordissimo con Wakopa e lo sapete che non risparmio critiche a Burattini quando ci vuole...
però il Burattini di quell'epoca era in grossa vena d'ispirazione.

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
Thunderman78
Thunderman78
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1168
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 26 Mar 2015 - 11:38

Non viene menzionato perché all'epoca il curatore era Boselli.
Comunque-seppure in maniera minore rispetto a Boselli per numero di storie-anche Burattini ha contribuito a quel rilancio.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Il rinascimento Zagoriano 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11461
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Mar 2015 - 11:49

infatti Boselli viene citato per il suo ruolo di editor. Ma sono sicuro che tutti sappiamo quanto Burattini abbia contribuito con le sue storie a ridare linfa al personaggio. Le devo citare io o ve le ricordate da soli? Oppure le storie degli anni novanta, molto simili a Nolitta, ve le siete dimenticate? Mah.

Poi noto un po' di critica troppo aspra nei confronti del Burattini. Ne vogliamo fare un nuovo caso Nizzi? Ditelo eh che preparo i fucili per difenderlo sm^ok

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Kramer76 il Gio 26 Mar 2015 - 13:22

boselli
la congiura degli dei
passaggio a nord-ovest
le sette città di cibola
vendetta vudu
l'angelo della morte
kraken!
atlantis
l'impero di songhay
la nave nera

burattini
pericolo mortale
l'uomo con il fucile
le armi fatali
colpo da maestro
catene!
i pirati del golfo

vince boselli
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Aristippo il Gio 26 Mar 2015 - 13:46

@wakopa ha scritto:
@Aristippo ha scritto:Ecco il parere di Recchioni circa il rinascimento zagoriano: Burattini non viene neppure citato:


e certo il curatore all'epoca era Boselli stella2
guarda che io non sono certo uno che lesina le critiche a Burattini,ma dovete finirla di travisare i fatti per sostenere le votre tesi pale

certo ma secondo me affermare non è eccessivo dire che se oggi Zagor è una testata solida e in grado di affrontare l'attuale stagione del mercato, in gran parte è merito suo significa - perlappunto - che in gran parte è merito suo (certo Boselli era editor, cosa più nominale che altro poichè fin quando viveva il buon Sergio era proprio Bonelli Jr che leggeva ogni pagina e dava l'ok a ogni storia e faceva persiono la bozza delle copertine!).
Pertanto la gran parte del merito (secondo Recchioni che certo non è oracolo - eh!) è di Boselli che oltre a essere editor (cosa superflua) era autore di zagor (cosa che conta) assieme a burattini che non viene citato.....
Aristippo
Aristippo
New Entry
New Entry

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 30.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Mar 2015 - 14:40

@Aristippo ha scritto:
@wakopa ha scritto:
@Aristippo ha scritto:Ecco il parere di Recchioni circa il rinascimento zagoriano: Burattini non viene neppure citato:


e certo il curatore all'epoca era Boselli stella2
guarda che io non sono certo uno che lesina le critiche a Burattini,ma dovete finirla di travisare i fatti per sostenere le votre tesi pale

certo ma secondo me affermare non è eccessivo dire che se oggi Zagor è una testata solida e in grado di affrontare l'attuale stagione del mercato, in gran parte è merito suo significa - perlappunto - che in gran parte è merito suo (certo Boselli era editor, cosa più nominale che altro poichè fin quando viveva il buon Sergio era proprio Bonelli Jr che leggeva ogni pagina e dava l'ok a ogni storia e faceva persiono la bozza delle copertine!).
Pertanto la gran parte del merito (secondo Recchioni che certo non è oracolo - eh!) è di Boselli che oltre a essere editor (cosa superflua) era autore di zagor (cosa che conta) assieme a burattini che non viene citato.....

sì non viene citato e quindi??? Mah.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Mar 2015 - 14:43

@Kramer76 ha scritto:boselli
la congiura degli dei
passaggio a nord-ovest
le sette città di cibola
vendetta vudu
l'angelo della morte
kraken!
atlantis
l'impero di songhay
la nave nera

burattini
pericolo mortale
l'uomo con il fucile
le armi fatali
colpo da maestro
catene!
i pirati del golfo

vince boselli

vince per te clap .

Comunqe io sono un fan del Bos... però nella tua lista di Burattini per me ci possono stare anche storie come L'isola dei Lebbrosi e La Palude dei Forzati. Non capolavori ma storie dignitosissime.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Kramer76 il Gio 26 Mar 2015 - 15:06

io però mi sono fermato al 2001 e a quelle a cui dò il massimo

dopo il 2001 è chiaro che burattini fa il bello e il cattivo tempo Wink

boselli
la banda del guercio

burattini
la lunga marcia
la sorgente misteriosa
palude mortale
acque del sud
uomini in guerra
la morte sospesa
fino all'ultimo respiro
buio rosso sangue
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da graziano il Gio 26 Mar 2015 - 15:27

rinascimento?scusatemi ma di quale rinascimento parlate?
dopo l'abbandono di nolitta c'è stato un forte calo di lettori progressivo e di questo si tendeva a dare la colpa a toninelli e io x primo,ma chiunque al suo posto non avrebbe fatto meglio e questo lo dico con certezza assoluta e chiunque ha la mia eta lo potrà confermare,c'è stato un forte disinnamoramento,lo zagor vero quello era avoglia voi a dire di no,quello dopo è stato un clone a parte poche eccezioni.
poi è arrivato burattini con il suo fortissimo entusiasmo e in qualche modo ha rilanciato il personaggio ma secondo me e qui non voglio offendere nessuno lo ha rilanciato molto a livello di immagine con tantissime iniziative lodevoli ma meno sulle qualità delle storie,per esempio vende ancora bene la csac ma il calo netto c'è stato,quanti come me si sono fermati subito dopo l'abbandono di nolitta???io ci andrei molto piano prima di parlare di nuovo rinascimento
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2861
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Mar 2015 - 15:42

aspetta Graziano... io rispetto le opinioni dei lettori storici di Zagor e in parte condivido il tuo ragionamento. Secondo me dopo Magia senza Tempo c'è stata una parabola discendente in termini di qualità. La colpa non è solo di Toninelli o degli altri bravi autori che in quel periodo hanno scritto le storie (professionisti del calibro di Castelli e Sclavi per dirne due) ma il personaggio era lontano dai fasti cui si era abituato il lettore con le storie scritte da Nolitta. C'era proprio tanta piattezza, poco entusiasmo, e storie alquanto ridicole.

Dopo l'addio di Toninelli c'è stato un rilancio che ha assunto anche il nome di rinascimento. Posso dire che condivido questo termine e con la seconda odissea americana si era creato un grande richiamo intorno al nostro Zagor. Negarlo significa non fornire un quadro chiaro di un periodo storico a partire da quel fatidico '94. D'altronde io ho cominciato a collezionarlo nelle edicole proprio con L'Esploratore Scomparso e che prima leggevo solo storie procuratemi su bancarelle o in vecchi Tutto Zagor. Ma da quell'albo è partito tutto e se stiamo scrivendo su questo forum il merito è di quel progetto. Negarlo sarebbe illogico.

Poi naturalmente vent'anni dopo è già miracoloso che nelle edicole ci sia ancora Lo Spirito con la Scure, segno dell'affezione intorno a un fumetto popolare e allo zoccolo duro dei suoi lettori. Poi che le storie di Nolitta siano quelle più amate è un altro discorso ma stiamo parlando del dopo-Nolitta.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Ospite il Gio 26 Mar 2015 - 15:46

@Kramer76 ha scritto:io però mi sono fermato al 2001 e a quelle a cui dò il massimo

dopo il 2001 è chiaro che burattini fa il bello e il cattivo tempo Wink

boselli
la banda del guercio

burattini
la lunga marcia
la sorgente misteriosa
palude mortale
acque del sud
uomini in guerra
la morte sospesa
fino all'ultimo respiro
buio rosso sangue

d'accordissimo con te, infatti mi pareva strano che tu avessi lasciato fuori Acque del Sud no-ta

Comunque si tende a scordare che in questi ultimi tredici anni il personaggio, se ha mantenuto vendite stabili e un certo successo (vedi prima il gigante, ingiustamente accantonato per motivi editoriali e non per scarso successo, il passaggio al maxi trimestrale e il color) merito è di Burattini e della sua gestione. Con alti e bassi s'intende. Ma RICONOSCERLO sembra difficile per certi lettori.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Kramer76 il Gio 26 Mar 2015 - 16:03

@graziano ha scritto:rinascimento?scusatemi ma di quale rinascimento parlate?

rinascimento della collana zenith
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da graziano il Gio 26 Mar 2015 - 21:11

@Kramer76 ha scritto:
@graziano ha scritto:rinascimento?scusatemi ma di quale rinascimento parlate?

rinascimento della collana zenith
ah si? credevo che si parlava della collana rodeo
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2861
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Preacher il Gio 26 Mar 2015 - 21:23

Guitarjim1982 ha scritto:ci possono stare anche storie come L'isola dei Lebbrosi e La Palude dei Forzati. Non capolavori ma storie dignitosissime.
Non discuto i gusti,ma sono storie che non fanno parte del Rinascimento guitarjim.
Il rinascimento zagoriano IMHO va dal debutto di Boselli con Ladro di Ombre fino al ritorno di Kandrax.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5240
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Ospite il Ven 27 Mar 2015 - 11:09

@Preacher ha scritto:
Guitarjim1982 ha scritto:ci possono stare anche storie come L'isola dei Lebbrosi e La Palude dei Forzati. Non capolavori ma storie dignitosissime.
Non discuto i gusti,ma sono storie che non fanno parte del Rinascimento guitarjim.
Il rinascimento zagoriano IMHO va dal debutto di Boselli con Ladro di Ombre fino al ritorno di Kandrax.

sì ma poi ho allargato il discorso in generale per rispondere a Kramer su un confronto tra il Bos e Burattini.
Comunque dopo Kandrax il livello è sceso un po' ma si è mantenuto sostanzialmente buono.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 27 Mar 2015 - 13:21

@graziano ha scritto:rinascimento?scusatemi ma di quale rinascimento parlate?
dopo l'abbandono di nolitta c'è stato un forte calo di lettori progressivo e di questo si tendeva a dare la colpa a toninelli e io x primo,ma chiunque al suo posto non avrebbe fatto meglio e questo lo dico con certezza assoluta e chiunque ha la mia eta lo potrà confermare,c'è stato un forte disinnamoramento,lo zagor vero quello era avoglia voi a dire di no,quello dopo è stato un clone a parte poche eccezioni.

"Rinascimento" infatti s'intende paragonandolo al periodo che l'aveva immediatamente preceduto; il paragone va fatto col periodo Toninelli, non va fatto con la Golden age di Nolitta, perché come hai detto tu, tanto, nessuno sarebbe riuscito a fare quello che ha fatto Nolitta.


poi è arrivato burattini con il suo fortissimo entusiasmo
Burattini non è era curatore, era Boselli il curatore all'epoca.
Zagor riacquistò un 15.000 lettori, per poi stabilizzare le vendite fino a inizio 2000.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Il rinascimento Zagoriano 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11461
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da graziano il Ven 27 Mar 2015 - 15:15

boselli non l'ho nominato appositamente,per me non è mai esistito,spero non sia una colpa
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2861
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Smash il Ven 27 Mar 2015 - 16:31

L'artefice di quel periodo di grandi storie è stato Boselli
Burattini fu una semplice spalla,simile a quello che è Rauch ora
E' vero poi che molti confondono quel periodo parlando di "periodo Boselli&Burattini", sarà per una questione di assonanza tra i 2 cognomi...mah!
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3109
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da chinaski89 il Ven 27 Mar 2015 - 17:44

@graziano ha scritto:boselli non l'ho nominato appositamente,per me non è mai esistito,spero non sia una colpa

Se per te non è mai esistito ovvio che tu non capisca cosa sia il rinascimento zagoriano ghigli clap clap

Quanto al fatto che nessuno avrebbe potuto far meglio di Toninelli io non direi proprio e Boselli e Burattini l'hanno dimostrato
chinaski89
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3242
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da graziano il Ven 27 Mar 2015 - 18:36

preferisco non capirlo,boselli secondo me non ha dimostrato proprio niente,le ultime storie poi....... Suspect :yt6jbjb:
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2861
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da GIOB225 il Ven 27 Mar 2015 - 23:24

@Aristippo ha scritto:Ecco il parere di Recchioni circa il rinascimento zagoriano: Burattini non viene neppure citato:

Da quando Mauro è alla guida di Tex, il ranger non solo ha ritrovato una stabilità nelle vendite, ma ha pure acquisito una coerenza e una qualità generale che per lungo tempo gli era mancata. Come se questo non bastasse, Mauro è anche l'artefice del rilancio di Zagor (non è eccessivo dire che se oggi Zagor è una testata solida e in grado di affrontare l'attuale stagione del mercato, in gran parte è merito suo)

... si può sapere a quando risale il commento? se lo ha scritto in tempi recenti non è stato molto gentile dopo quello che Burattini ha fatto per Zagor, se risale invece a tempo fa ci può stare...
GIOB225
GIOB225
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3117
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica (BS) (e Cuneo, ogni tanto...)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Jeremiah Johnson il Sab 28 Mar 2015 - 11:33

Sì ok, però è sin troppo facile parlare di rinascimento, di rilancio, di meriti, di nuovo entusiasmo (e di tutto quello che volete) se non si considera che a Toninelli venne negato tutto ciò che invece fu poi concesso a Boselli...
Che poi, tutti questi capolavori, a parte L'ESPLORATORE SCOMPARSO, io non li ho visti eh?
Tante buone storie sicuramente (soprattutto di Burattini che all'epoca si rifaceva a Nolitta, salvo poi rinnegarlo) ma nulla più.

_________________________________________________
Sky his is ceiling,
grass his is bed,
a saddle is the pillow
for a cowboy's head.
Where the eagles scream
and the catamounts squall,
the cowboy's home
is the best of all.
Jeremiah Johnson
Jeremiah Johnson
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Milano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il rinascimento Zagoriano Empty Re: Il rinascimento Zagoriano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum