Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Pagina 11 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 10, 11, 12, 13, 14  Seguente

Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da zannabianca^ il Mer 11 Set 2019 - 18:11

@claudio57 ha scritto:
@zannabianca^ ha scritto:
@Spirito senza scure ha scritto:

Burattini scrisse lo scorso aprile (vale la pena a questo punto riportarlo testuale): A tavola 251 della storia con il ritorno di Hellingen (che sto scrivendo per i disegni di Sedioli/Verni) ho deciso di smettere di pensare a come giudicheranno i lettori le trovate che mi sono venute in mente: spettacolari o disturbanti? Avvincenti o ridicole? Di sicuro cambierà qualcosa nel microcosmo zagoriano, e ci sarà una morte inaspettata.
E la "morte inaspettata" sarebbe quella di uno dei cloni di Hellingen?? Ma quella è aspettatissima!!...quanti Hellingen dovrebbero continuare a vagare per Darkwood??
No, a meno che Moreno non abbia voluto prenderci in giro, la dipartita sarà senz'altro un'altra [,]

Può darsi anche che Burattini stia bluffando, del resto lo fece anche quando annunciò che sarebbe morto un importante amico di Zagor nell'ultima avventura contro Mortimer e invece sono morti tutti personaggi di poco conto come Doney, Tabitha e l'altro marinaio della Golden di cui non ricordo neanche il nome.

prenderci in giro ... bluffare  magari fosse vero se si trattasse solo di dichiarazioni di Moreno ma dopo aver letto la presentazione dell'albo finale non è possibile dirlo pale  pale  
a meno che il super bluff finale non sia proprio tale presentazione Surprised Surprised

Do atto a Burattini di aver fatto morire inaspettatamente un personaggio. Mi aspettavo che Wendigo venisse tolto di mezzo non so come, ma non che diventasse umano sulla terra e venisse ucciso come un comune mortale.
zannabianca^
zannabianca^
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 07.03.18

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da claudio57 il Mer 11 Set 2019 - 18:35

ottimi disegni del duo Sedioli/Verni per tutta la storia mentre Burattini raggiunge la sufficienza solo col terzo albo.
due albi di prologo appesantito da troppo spiegazionismo. pale
la peggiore gag di Cico e Trampy mai letta
Wendigo ed il clone non ci sono più
è tornato l'originale Hellingen
Hellingen tornerà ancora ma non subito, spero, aspettiamo qualche anno


claudio57
claudio57
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1670
Data d'iscrizione : 25.06.15
Località : broni

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Preacher il Gio 12 Set 2019 - 1:48

Un plauso a Burattini sia per aver fatto fuori Wendigo, che ritengo che essendo uno spirito del male poteva comunque essere ignorato, sia per aver fatto tornare Hellingen a una dimensione scevra da poteri magico-spirituali da negromante. Mi interessa anche un eventuale seguito dove Altrove potrebbe sfruttare il suo genio e la sua ambizione, staremo quindi a vedere. Anche se spero che Hellingen sia alle prese con invenzioni mai inventate nell'800, e non con invenzioni altamente tecnologiche e contemporanee tipo i tablet, cosa che stonerebbe molto con questa serie.
Riguardo la storia il problema è che mancano le emozioni, che sono la cosa fondamentale. Le scene d'azione sono quasi tutti pimp pum pam a parte il duello a tre Zagor-Wendigo-Hellingen, i dialoghi messi in bocca ai personaggi non sono mai ficcanti, profondi, ma servono per spiegare al lettore delle cose che sa o non sa a seconda dei casi. Ad annoiare ancor di più sono i mega riassunti delle puntate precedenti e le narrazioni a ritroso pensate per lettori colti da sindrome di rincoglionimento. vabè
Frettoloso il finale, dove sia il duello tra Helly e Zagor nell'astronave, sia la tragedia dell'astronave che si schianta sulla base di Altrove poteva essere gestita e approfondita meglio nei tempi, invece dà un'idea di tirato via per chiudere la storia come viene viene....
In finale un 5,5 alla storia e un 8 pieno ai disegni dove senza strafare Verni e Sedioli sono sempre un piacere per gli occhi.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5325
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Spirito errante il Gio 12 Set 2019 - 10:37

@claudio57 ha scritto:
Hellingen tornerà ancora ma non subito, spero, aspettiamo qualche anno
[/size][/font]

Ma anche un paio di lustri... q*

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Dies Irae il Gio 12 Set 2019 - 12:27

Ok il Wendigo (ma quante volte lo si è visto o sentito negli ultimi vent'anni? Tolto il rapporto che lo lega a Hellingen ha assunto nel tempo uno status pressoché irrilevante..) ma il vero punto di rottura sarebbe stata la distruzione di Altrove che altri e ben più gravi danni continua a fare alla serie. Invece nonostante la buona volontà dello scienziato con tanto di schianto sulla base, l'organizzazione ne esce del tutto illesa. Come a dire che la ridefinizione dello status quo nolittiano è plausibile solo finché si tratta di eliminare con un colpo spugna la roba pensata da altri; proprio coraggioso il Morenone nazionale! Comunque faccio presente che nel "A domanda Moreno risponde" di un anno fa, Burattini aveva già ampiamente anticipato l'esito de Il destino di Hellingen:

Spero che quando ci sarà il ritorno del vero Hellingen, costui venga liberato in tutti i sensi dal Wendigo: il mad doctor lo preferisco libero e reinserito in storie più tradizionali come Ora Zero, Lo spettro del passato e L’isola della Paura. Sarà così?
Sarà così. [...] io mi sento nolittiano e preferisco l’Hellingen tradizionale.

Burattini si sente nolittiano ma il problema è che è troppo burattiniano. stella2

_________________________________________________
Il rifugio degli zagoriani (gruppo Telegram)
Dies Irae
Dies Irae
New Entry
New Entry

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.04.19

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Walter Dorian il Gio 12 Set 2019 - 14:29

Io su Hellingen alleato con Altrove non sarei disfattista, purché sia il mad doctor a decidere quali invenzioni usare, quali trucchi creare, quali strategie malefiche e scientifiche adottare. Abbiamo liberato Hellingen da Wendigo primo per un impasse narrativo creato da Boselli, secondo perché Hellingen non vuole giustamente stare sotto a nessuno per il suo ego smisurato da genio che possidere. Ripresentarlo come un impiegato alle dipendenze di Altrove sarebbe un cane che si morde la coda.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11653
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da toro seduto il Gio 12 Set 2019 - 16:31

@Spirito errante ha scritto:
@claudio57 ha scritto:
Hellingen tornerà ancora ma non subito, spero, aspettiamo qualche anno
[/size][/font]

Ma anche un paio di lustri... q*
...si , direi che 10 anni vanno piu' che bene .. *.* stella2
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4615
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da KLAIN il Gio 12 Set 2019 - 17:18

Prima che Zagor chiuda,, ovviamente... pipeee stella2

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...
Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 2la5wyo

Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
KLAIN
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2630
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Fabri73 il Gio 12 Set 2019 - 18:49

oltre al Wendigo, personaggio ridicolo e senza senso, avrebbero
dovuto eliminare anche Kiki Manito. Lo Zagor mistico (Kiki
Manito + Shyer) è una sciocchezza che non sta in piedi.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4076
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Preacher il Ven 13 Set 2019 - 11:36

@Fabri73 ha scritto:oltre al Wendigo, personaggio ridicolo e senza senso, avrebbero
dovuto eliminare anche Kiki Manito.
 

Credo che eliminando Wendigo di riflesso anche Kiki Manito sia stato eliminato. flower

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5325
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Thunderman78 il Ven 13 Set 2019 - 16:12

@Dies Irae ha scritto:Ok il Wendigo (ma quante volte lo si è visto o sentito negli ultimi vent'anni?

Beh, è comparso nelle storie di Zagor quattro volte il che non è poco. Ma al di là di questo ciò che mi ha sempre dato fastidio è la rappresentazione del Dio del male in contrapposizione all'anima buona di Kiki Manito che ne ha dato Boselli quando nella realtà, nella mitologia indiana è un mostro predatore e cannibale. Che Burattini ce ne abbia liberato ha fatto benissimo.


_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
Thunderman78
Thunderman78
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Dies Irae il Ven 13 Set 2019 - 16:59

@Thunderman78 ha scritto:
@Dies Irae ha scritto:Ok il Wendigo (ma quante volte lo si è visto o sentito negli ultimi vent'anni?  

Beh, è comparso nelle storie di Zagor quattro volte il che non è poco. Ma al di là di questo ciò che mi ha sempre dato fastidio è la rappresentazione del Dio del male in contrapposizione all'anima buona di Kiki Manito che ne ha dato Boselli quando nella realtà, nella mitologia indiana è un mostro predatore e cannibale. Che Burattini ce ne abbia liberato ha fatto benissimo.

Ma neppure spacciarlo come un elemento determinante o anche solo influente all'interno della mitologia moderna della serie. E' apparso solo quattro volte all'interno di un periodo di tempo molto compresso (cosa che in sessant'anni di storie fa già abbastanza ridere di suo), l'ultima delle quali.. nel 1997? Ventidue anni fa, Ora io non so quanti e quali altri danni avrebbe potuto fare nei prossimi venti se Burattini non ci avesse liberato della sua presenza ma siamo realisti: è evidente che il Wendigo fosse ormai del tutto irrilevante in quanto argomento altamente spinoso, non a caso - dopo la controversa operazione by Boselli - lo hanno prontamente relegato all'oblio del dimenticatoio, tanto che il ripescaggio è dovuto solo ed esclusivamente all'associazione con un personaggio di peso come Hellingen. Ora io posso anche capire che a qualcuno negli anni ottanta non sia andata giù questa astrusa invenzione di Sclavi, ma da qui a celebrare Burattini per averlo fatto fuori nel modo più cretino e banale possibile (mentre tutto attorno continua a fare terra bruciata dell'identità del personaggio), beh.. è un po' come rallegrarsi della morte di una fastidiosa ma fondamentalmente innocua zanzara, mentre un branco di lupi affamati continua lentamente a sbranarci. stella2

_________________________________________________
Il rifugio degli zagoriani (gruppo Telegram)
Dies Irae
Dies Irae
New Entry
New Entry

Messaggi : 84
Data d'iscrizione : 01.04.19

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da wakopa il Sab 14 Set 2019 - 10:28

@Dies Irae ha scritto: Ora io posso anche capire che a qualcuno negli anni ottanta non sia andata giù questa astrusa invenzione di Sclavi, ma da qui a celebrare Burattini per averlo fatto fuori nel modo più cretino e banale possibile ...
il Wendigo e' tutta farina di Boselli,almeno in questo Sclavi non c'entra nulla stella2 benvenuto
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6241
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da capelli d'argento il Sab 14 Set 2019 - 21:58

Tre albi con poco o nulla pathos, per buona parte sostanzialmente noiosi. I love you
Niente a che vedere con l' Hellingen nolittiano ( quelle avventure le rileggerei e le rileggo ancora oggi. Queste lasciamo perdere.... ). Ovviamente.old
Un polpettone, ribadisco, insipido, barboso, con un poco di azione in quest' ultimo albo. E meno male…..rolleyes
Clonazioni, doppi, tripli, quadripli Hellingen….E poi, Wendigo, Kiki manito, bimbiminkia, predestinazioni, esoscheletri, resurrezioni, riassunti, gag senza "verve", Zagor e Cico che parlano e sembrano illustri scienziati ( sic ! ), continui ritorni preceduti da brevi "comparsate" ( vedasi l' ultima di Kandrax ), insomma anche se quest' ultimo mio rimando a Kandrax non c' entra nulla con questa storia, riassume comunque l' andazzo della Serie da anni a questa parte.old
Per togliere dagli zebedei il Wendigo bastava un albo e mezzo.
Si continui con questa mediocrità…. Laughing
Non ho altro da dire.
Storia: 5
Disegni: 7 ( qualche "sbavatura" sui campi lunghi del duo Verni/Sedioli )
Hasta luego. benvenuto

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Spirito errante il Dom 15 Set 2019 - 18:40

Io applaudo questa scelta di Burattini, se non altro perché l'autore finalmente ha dato una prova di coraggio a livello narrativo che non sia "il passato di" o la rivisitazione di Zagor o di questo e quell'altro personaggio.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 827
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da zannabianca^ il Dom 15 Set 2019 - 19:35

@Dies Irae ha scritto:
@Thunderman78 ha scritto:
@Dies Irae ha scritto:Ok il Wendigo (ma quante volte lo si è visto o sentito negli ultimi vent'anni?  

Beh, è comparso nelle storie di Zagor quattro volte il che non è poco. Ma al di là di questo ciò che mi ha sempre dato fastidio è la rappresentazione del Dio del male in contrapposizione all'anima buona di Kiki Manito che ne ha dato Boselli quando nella realtà, nella mitologia indiana è un mostro predatore e cannibale. Che Burattini ce ne abbia liberato ha fatto benissimo.

Ma neppure spacciarlo come un elemento determinante o anche solo influente all'interno della mitologia moderna della serie. E' apparso solo quattro volte all'interno di un periodo di tempo molto compresso (cosa che in sessant'anni di storie fa già abbastanza ridere di suo), l'ultima delle quali.. nel 1997? Ventidue anni fa, Ora io non so quanti e quali altri danni avrebbe potuto fare nei prossimi venti se Burattini non ci avesse liberato della sua presenza ma siamo realisti: è evidente che il Wendigo fosse ormai del tutto irrilevante in quanto argomento altamente spinoso, non a caso - dopo la controversa operazione by Boselli - lo hanno prontamente relegato all'oblio del dimenticatoio, tanto che il ripescaggio è dovuto solo ed esclusivamente all'associazione con un personaggio di peso come Hellingen. Ora io posso anche capire che a qualcuno negli anni ottanta non sia andata giù questa astrusa invenzione di Sclavi, ma da qui a celebrare Burattini per averlo fatto fuori nel modo più cretino e banale possibile (mentre tutto attorno continua a fare terra bruciata dell'identità del personaggio), beh.. è un po' come rallegrarsi della morte di una fastidiosa ma fondamentalmente innocua zanzara, mentre un branco di lupi affamati continua lentamente a sbranarci. stella2

Non sono d'accordo perché il Wendigo era un personaggio che mi stava sullo stomaco e poteva ritornare sempre, concordo però che è stato fatto fuori in modo di certo non epico per essere la parte centrale della vicenda, magari qualche tavola in più si poteva usare per descrivere una scena così importante per la quale alla vigilia ci siamo sempre chiesti "e adesso come fare Burattini a togliere Wendigo di mezzo?".
zannabianca^
zannabianca^
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 207
Data d'iscrizione : 07.03.18

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da capelli d'argento il Dom 15 Set 2019 - 23:16

P.S.: a dir la verità ho scritto di "comparsate" propedeutiche al suo ritorno, di Kandrax intendo, ma a ben vedere anche questi 3 ( e dico tre ) albi sono stati quasi una comparsata pure per Hellingen. rolleyes
Garth, per gli amici…... ^^77ò

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Thunderman78 il Lun 16 Set 2019 - 0:40

@Dies Irae ha scritto:
@Thunderman78 ha scritto:
@Dies Irae ha scritto:Ok il Wendigo (ma quante volte lo si è visto o sentito negli ultimi vent'anni?  

Beh, è comparso nelle storie di Zagor quattro volte il che non è poco. Ma al di là di questo ciò che mi ha sempre dato fastidio è la rappresentazione del Dio del male in contrapposizione all'anima buona di Kiki Manito che ne ha dato Boselli quando nella realtà, nella mitologia indiana è un mostro predatore e cannibale. Che Burattini ce ne abbia liberato ha fatto benissimo.

Ma neppure spacciarlo come un elemento determinante o anche solo influente all'interno della mitologia moderna della serie. E' apparso solo quattro volte all'interno di un periodo di tempo molto compresso (cosa che in sessant'anni di storie fa già abbastanza ridere di suo), l'ultima delle quali.. nel 1997? Ventidue anni fa, Ora io non so quanti e quali altri danni avrebbe potuto fare nei prossimi venti se Burattini non ci avesse liberato della sua presenza ma siamo realisti: è evidente che il Wendigo fosse ormai del tutto irrilevante in quanto argomento altamente spinoso, non a caso - dopo la controversa operazione by Boselli - lo hanno prontamente relegato all'oblio del dimenticatoio, tanto che il ripescaggio è dovuto solo ed esclusivamente all'associazione con un personaggio di peso come Hellingen. Ora io posso anche capire che a qualcuno negli anni ottanta non sia andata giù questa astrusa invenzione di Sclavi, ma da qui a celebrare Burattini per averlo fatto fuori nel modo più cretino e banale possibile (mentre tutto attorno continua a fare terra bruciata dell'identità del personaggio), beh.. è un po' come rallegrarsi della morte di una fastidiosa ma fondamentalmente innocua zanzara, mentre un branco di lupi affamati continua lentamente a sbranarci. stella2

Messa così nessun personaggio sarebbe rilevante all'interno della serie, visto che forse tranne Tonka tutti sono apparsi all'incirca quattro volte. Per me Wendigo è stato un errore crearlo a monte come personaggio; intanto perché ha imprigionato Hellingen creando tutto questo pastrocchio narrativo quando la fine di Hellingen doveva essere in Incubi, secondo perché Boselli ne ha dato un'interpretazione totalmente assurda come se dovesse rappresentare l'opposto di Kiki Manito (altro personaggio bello con Sclavi che Boselli ha razionalizzato facendolo diventare quasi umano). Per questo che Burattini se ne sia sbarazzato sono stato contento, per una questione di principio più che altro.

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
Thunderman78
Thunderman78
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1190
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da capelli d'argento il Lun 16 Set 2019 - 11:09

@Dies Irae ha scritto:... ma il vero punto di rottura sarebbe stata la distruzione di Altrove che altri e ben più gravi danni continua a fare alla serie. Invece nonostante la buona volontà dello scienziato con tanto di schianto sulla base, l'organizzazione ne esce del tutto illesa.

Dello stesso pensiero..... old no-ta

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 16 Set 2019 - 21:30

Il pericolo è che qualche sceneggiatore avrebbe potuto chiedere a Burattini "fammi fare una storia dove ritorna il Wendigo", in questo modo potrà dirgli di no.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.13 - LA RIVISTA
Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11653
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Preacher il Mar 17 Set 2019 - 0:09

Beh sì Dies, diciamo che se fosse stata distrutta anche Altrove Burattini ci avrebbe fatto un doppio regalo.

Comunque nessuna lode sperticata a Burattini o bottiglie di champagne stappate, ma se un personaggio lo ritengo inutile nella saga zagoriana se me lo fanno fuori sono contento, tutto qui.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5325
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Spirito senza scure il Mar 17 Set 2019 - 8:13

@Preacher ha scritto:Beh sì Dies, diciamo che se fosse stata distrutta anche Altrove Burattini ci avrebbe fatto un doppio regalo.

Comunque nessuna lode sperticata a Burattini o bottiglie di champagne stappate, ma se un personaggio lo ritengo inutile nella saga zagoriana se me lo fanno fuori sono contento, tutto qui.

Altrove non la può distruggere Burattini, perchè ormai è parte integrante dell'universo bonelliano

_________________________________________________
Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 AAD22eAzDkdil2mHOCFAMUgDa
Spirito senza scure
Spirito senza scure
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2900
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da KLAIN il Mar 17 Set 2019 - 12:23

Ma soprattutto di Martin Mystere.

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...
Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 2la5wyo

Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
KLAIN
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2630
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da capelli d'argento il Mar 17 Set 2019 - 15:58

@Spirito senza scure ha scritto:
@Preacher ha scritto:Beh sì Dies, diciamo che se fosse stata distrutta anche Altrove Burattini ci avrebbe fatto un doppio regalo.

Comunque nessuna lode sperticata a Burattini o bottiglie di champagne stappate, ma se un personaggio lo ritengo inutile nella saga zagoriana se me lo fanno fuori sono contento, tutto qui.

Altrove non la può distruggere Burattini, perchè ormai è parte integrante dell'universo bonelliano

Va bene, ma fuori dalla balle da Zagor ! Laughing

@KLAIN ha scritto:Ma soprattutto di Martin Mystere.

Finchè dura.... rolleyes

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1685
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Capitan Kidd il Mar 17 Set 2019 - 20:44

Bah. Delusione. Perché se la giudichiamo come una storia che ha avuto il pregio di togliere dalle balle Wendigo (che poi comunque bastava ignorarlo anche se Hellingen fosse tornato sulla terra) e di aver risolto alcuni casini narrativi è accettabile, ma come ritorno di quello che è il nemico principale di Zagor, beh, veramente poca roba.

Quello che non mi è piaciuto è proprio Hellingen.
In primis si vede poco. Il primo albo parla del piano messo in atto dai discepoli che ha creato anche una bella attesa. Il secondo è una serie di spiegoni, riassunti e reset delle storie precedenti per lettori smemorati. Solo nel terzo finalmente si vede Hellingen.
Hellingen ritorna soltanto per risolvere alcuni casini narrativi di Sclavi e di Boselli, non mostra il suo carattere malefico, la sua personalità da megalomane e si vede soltanto nel terzo albo. Questo sarebbe il ritorno del super nemico?

Oltretutto dopo questo schianto non muore nessuno di Altrove e anzi la base verrà ricostruita... flower mi sembra alquanto assurda come cosa.
Dai discepoli mi aspettavo qualche trovata più ingegnosa, invece sono tutti monocorde come personaggi e sembrano dei cretini che sanno urlare solo "sì maestro!". Tra l'altro lo hanno liberato per fare cosa? Quale era il loro obiettivo con tanto di miliziani al seguito con le divise con la H sul petto ( l:o )? Hanno fatto tutto sto casino per liberare Hellingen affinché questo distruggesse solo Wendigo in pratica.

Verybad spettatore non pagante. Mi sarei aspettato un Verybad che fosse contrapposto al genio malefico di Hellingen, invece ritorna solo per informare Zagor dei discepoli che ne stavano preparando il ritorno di Hellingen, poi sparisce.
Da annotare come momento un po' sopra le righe dell'emotività narrativa l'uccisione della copia di Hellingen, anche se questo clone fa la figura del fesso (praticamente ritorna, non dice una parola e Hellingen lo accoltella).

Ripeto, a me che Burattini abbia fatto fuori Wendigo fa piacere, ma in primis voglio leggere una storia epica, che fa vibrare le corde, cosa che spetta a un ritorno dell'arcinemico che invece è stato piatto e incolore.

Disegn di Verni-Sedioli sempre una certezza.

Storia: 5+
Disegni: 8,5

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
Capitan Kidd
Capitan Kidd
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 385
Data d'iscrizione : 05.09.16

Torna in alto Andare in basso

Il destino di Hellingen (n.648/649/650) - Pagina 11 Empty Re: Il destino di Hellingen (n.648/649/650)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 11 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 10, 11, 12, 13, 14  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum