Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Capitan Kidd il Sab Dic 08, 2018 4:26 pm

Buonasera a tutti,

ricapitolando quest'anno abbiamo avuto:

1)Ombre sulla Golden Baby dove Zagor attraversa una dimensione parallela per liberare Ramath
2)La storia di Testi nello Speciale dove quelle creature mostruose uscivano dai sogni di quel cercatore d'oro rimasto intrappolato nella grotta
3)Il Color dove Brad Barron arriva a Darkwood utilizzando un varco temporale

Calcolando che c'è poi il cartonato Le origini che anticipa questa miniserie, Il romanzo di Morosinotto che tratta il tema della predestinazione magica di Zagor, e considerato il team up che hanno annunciato con Flash, ma dove vuole andare la SBE e Burattini con Zagor? Ma non vi sembra che questa serie stia prendendo una piega new age, magica e fantascientifica in modo troppo largo?

Non parlo di mostri o soprannaturale che è parte integrante della serie, non ditemi "eh ma il vampiro e Dr.stubb, e ma anche Nolitta...". Io parlo di viaggi in altre dimensioni e mondi paralleli, di derive magiche che stanno prendendo troppo il sopravvento, mentre prima era un'eccezione (Il signore Nero e Incubi: una volta ogni morto di Papa).

Che ne pensate e quale è la soluzione secondo voi se condividete il mio pensiero? O se vi sta bene o non vedete questa deriva perché vi sta bene?

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da toro seduto il Sab Dic 08, 2018 5:35 pm

@Capitan Kidd ha scritto:Buonasera a tutti,

ricapitolando quest'anno abbiamo avuto:

1)Ombre sulla Golden Baby dove Zagor attraversa una dimensione parallela per liberare Ramath
2)La storia di Testi nello Speciale dove quelle creature mostruose uscivano dai sogni di quel cercatore d'oro rimasto intrappolato nella grotta
3)Il Color dove Brad Barron arriva a Darkwood utilizzando un varco temporale

Calcolando che c'è poi il cartonato Le origini che anticipa questa miniserie, Il romanzo di Morosinotto che tratta il tema della predestinazione magica di Zagor, e considerato il team up che hanno annunciato con Flash, ma dove vuole andare la SBE e Burattini con Zagor? Ma non vi sembra che questa serie stia prendendo una piega new age, magica e fantascientifica in modo troppo largo?

Non parlo di mostri o soprannaturale che è parte integrante della serie, non ditemi "eh ma il vampiro e Dr.stubb, e ma anche Nolitta...". Io parlo di viaggi in altre dimensioni e mondi paralleli, di derive magiche che stanno prendendo troppo il sopravvento, mentre prima era un'eccezione (Il signore Nero e Incubi: una volta ogni morto di Papa).

Che ne pensate e quale è la soluzione secondo voi se condividete il mio pensiero? O se vi sta bene o non vedete questa deriva perché vi sta bene?
...si in parte sono daccordo conte ...queste storie sono sempre ad alto rischio , infatti da quelle te citate mi e' piaciuto solo e molto la storia sulla ciurma della Golden ...io sinceramente preferisco le storie di stampo realistico ...ma qui si scende sui nostri gusti personali ... Wink no-ta a scordavo una cosa importante , a me il fantasy su Zagor non piace per niente ...

avatar
toro seduto
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Kramer76 il Sab Dic 08, 2018 6:38 pm

vedo che non citi l'adorata "lacrime nere" stella2 che è magica e secondo me pure new age (l'aquila, l'unica cosa buona)

tornando sul color, spero si tratti solo di uno scivolone una tantum (come zenith 666)
ma è vero, faraci ha cavalcato un'onda, una "deriva" innegabile... i varchi, presi uno per uno, non sono male, valuto in base a come è la storia e a come è inserito,
tuttavia, un loro uso smodato (sia nella storia che nell'economia della saga) può portare alla fine di zagor
io nel color ho visto questo, ho visto LA FINE DI ZAGOR

il primo varco compare in "il signore nero" che gode del marchio di garanzia dello zoccolo duro
il secondo compare in "yeti!", in cui è un elemento in più che arricchisce la storia
poi arriva "INCUBI" che elabora tutto in chiave onirica e fiabesca, sulla scia di "incubi": la fiamma nera, anima nera
"ombre su darkwood" è il vero caos zagoriano, perchè mescola un pò di tutto, dagli alieni al wendigo, passando per incubi
"Il principe degli elfi" è ancora più estrema di "Il signore nero"
"Il ritorno di kandrax" mescola "ombre su darkwood" ("incubi" nella prima parte...), "il signore nero" e "il principe degli elfi"
"il ponte dell'arcobaleno" gioca la carta dei sentimenti
c'è un varco anche in "vendetta vudu"
"la sorgente misteriosa" è furba, perchè parla di varchi attraverso gli indiani
il finale di "la maledizione del poseidon"
"il ritorno di digging bill" è la prima vera storia sul viaggio nel tempo
"Finale di partita" in cui il varco viene usato come scorciatoia, una vittoria a tavolino o un pareggio con il biscotto (con il diavolo)
"avventura a darkwood" (team up con dragonero) per me è più accettabile, perchè i due personaggi si amalgamano
"l'ombra del faraone" è la seconda storia sui viaggi nel tempo a cui va però aggiunto anche l'evocazione del demone
"zenith 666", un episodio di una sciatteria a tutt'oggi inspiegabile e di cui mi vergogno io stesso come lettore
"ombre sulla golden baby", su un piano mistico e onirica più che altro  

la mia conclusione è la seguente: maneggiare con cura
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3120
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Walter Dorian il Sab Dic 08, 2018 9:17 pm

Più o meno concorde con Kramer: l'importante è il come la sceneggi.
Tu Capitan Kidd tra le storie che hai messo sotto la lente di ingrandimento c'è Ombre sulla Golden Baby, ma lì Rauch il filone magico lo tratta bene e la scrive bene la storia, aggiungendoci poi anche elementi come l'avventura, l'horror, il mistero. Diverso invece il discorso quando non solo porti a Darkwood i varchi temporali e le altre dimensioni, ma lo fai controvoglia: vedi Faraci o Testi che ha scritto una storia buttando nella mischia tutti quei mostri che Zagor fa fuori uno ad uno con una semplicità unica. Ci deve essere sense of wonder, altrimenti è inutile.
Quindi a me quest'alternanza anche toccando il filone magico va bene, metterei un freno solo ai team up; a parte Tex eviterei altri incontri con altri personaggi (bonelliani e non).


_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.10 - LA RIVISTA
avatar
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 10099
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Lapalette il Dom Dic 09, 2018 1:48 am

Innanzitutto complimenti a Kramer per l'ottimo lavoro. Exclamation
Io non sono contro il fantastico, il soprannaturale o i team up, sono contro la noia e le forzature.
Il che significa che se i varchi sono usati con costrutto va bene, se come detto da Kramer servono perché non sai come chiudere un finale e ti devi inventare qualcosa tanto per (riferimento a Mad Doctor) allora no.
avatar
Lapalette
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da graziano il Dom Dic 09, 2018 8:04 am

Deriva magico fantascientifica,trash della serie,quanti paroloni e paranoie,niente di tutto questo è importante,quello che è importante è che le storie bisogna saperle scrivere,se uno ha un VERO talento può scrivere quello che vuole,se non sbaglio nell'era nolitta c'era tutto questo,o no???
quelli di adesso sono scarsi vuoi perchè non conoscono zagor o perchè ci sono gli splendidi che pretendono di farci conoscere un'altro zagor
avatar
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2737
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da wakopa il Dom Dic 09, 2018 10:01 am

@Capitan Kidd ha scritto:
Non parlo di mostri o soprannaturale che è parte integrante della serie, non ditemi "eh ma il vampiro e Dr.stubb, e ma anche Nolitta...". Io parlo di viaggi in altre dimensioni e mondi paralleli, di derive magiche che stanno prendendo troppo il sopravvento, mentre prima era un'eccezione (Il signore Nero e Incubi: una volta ogni morto di Papa).

Che ne pensate e quale è la soluzione secondo voi se condividete il mio pensiero? O se vi sta bene o non vedete questa deriva perché vi sta bene?
a me fantasy,mondi paralleli e predestinazione non stanno per nulla bene ,
zagor nasce come difensore degli indiani a Darkwood,imbonitore a fin di bene approfittando delle credenze religiose dei nativi(ancora oggi messo cosi' sarebbe uno splendido fumetto vintage politically Scorrect Exclamation );

la soluzione potrebbe consistere in una semplice omissione da parte degli autori Very Happy
ripeto:omissione e non negazione di quello che purtroppo c'e' nella collana (kiki manito,wendigo,shyer e maghelle perizomate varie,varchi dimensionali o temporali,mondi paralleli etc);

si possono scrivere benissimo storie omettendo cose che peraltro il creatore non si era mai sognato di inserire nelle storie che scriveva, pur essendo molte di esse splendidamente ispirate al sovrannaturale o all'horror benvenuto
avatar
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5464
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Capitan Kidd il Dom Dic 09, 2018 4:24 pm

@Kramer76 ha scritto:vedo che non citi l'adorata "lacrime nere" stella2 che è magica e secondo me pure new age (l'aquila, l'unica cosa buona)

Ma è una magia indiana Kramer derivante da un amuleto magico, lascia stare che Mignacco abbia usato una metafora dell'aquila che protegge e fa da scudo a Zagor. Ma è un tipo di magia che fa parte dell'universo darkwoodiano. Cosa diversa da elementi magici che portano Zagor a combattere in altre dimensioni alternative e parallele.

Graziano: vero, conta il talento prima di tutto. Nolitta no, Nolitta i varchi temporali non li ha mai trattati. Ha trattato il soprannaturale e tutti i suoi sottogeneri, ma i varchi temporali e le dimensioni parallele mai.

Wakopa: concordo, si potrebbe benissimo omettere, non sta scritto da nessuna parte che un autore deve seguire una continuity mettendo sempre in mezzo Shyer e Kiki Manito.

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Thunderman78 il Dom Dic 09, 2018 5:16 pm

A me della predestinazione, dell'elemento magico si o no, non interessa nulla. A me interessa come una qualsiasi tematica venga trattata, se c'è sense of wonder, o se una storia la scrivi con gli alieni ma la scrivi in modo monocorde.
Prendete il team up con Dragonero di qualche anno fa, è scritto con una bella atmosfera e tensione risaltando i due personaggi nel loro splendore.
Quindi ai Vietti, ai Rauch ben vengano certe idee che vadano anche oltre, ai Faraci e ai Mignacco è meglio non affidare certe "patate bollenti".

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
avatar
Thunderman78
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 894
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Civita Castellana (VT)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da capelli d'argento il Dom Dic 09, 2018 9:57 pm

@wakopa ha scritto:
@Capitan Kidd ha scritto:
Non parlo di mostri o soprannaturale che è parte integrante della serie, non ditemi "eh ma il vampiro e Dr.stubb, e ma anche Nolitta...". Io parlo di viaggi in altre dimensioni e mondi paralleli, di derive magiche che stanno prendendo troppo il sopravvento, mentre prima era un'eccezione (Il signore Nero e Incubi: una volta ogni morto di Papa).

Che ne pensate e quale è la soluzione secondo voi se condividete il mio pensiero? O se vi sta bene o non vedete questa deriva perché vi sta bene?
a me fantasy,mondi paralleli e predestinazione non stanno per nulla bene ,
zagor nasce come difensore degli indiani a Darkwood,imbonitore a fin di bene approfittando delle credenze religiose dei nativi(ancora oggi messo cosi' sarebbe uno splendido fumetto vintage politically Scorrect Exclamation );

la soluzione potrebbe consistere in una semplice omissione da parte degli autori Very Happy
ripeto:omissione e non negazione di quello che purtroppo c'e' nella collana (kiki manito,wendigo,shyer e maghelle perizomate varie,varchi dimensionali o temporali,mondi paralleli etc);

si possono scrivere benissimo storie omettendo cose che peraltro il creatore non si era mai sognato di inserire nelle storie che scriveva, pur essendo molte di esse splendidamente  ispirate al sovrannaturale o all'horror benvenuto

Non ho altro da aggiungere. old Exclamation

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
avatar
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Claudio L. il Dom Dic 09, 2018 10:58 pm

@graziano ha scritto:Deriva magico fantascientifica,trash della serie,quanti paroloni e paranoie,niente di tutto questo è importante,quello che è importante è che le storie bisogna saperle scrivere,se uno ha un VERO talento può scrivere quello che vuole,se non sbaglio nell'era nolitta c'era tutto questo,o no???
quelli di adesso sono scarsi vuoi perchè non conoscono zagor o perchè ci sono gli splendidi che pretendono di farci conoscere un'altro zagor
Concordo, dato che è più o meno quello che dico io parlando dei Team-up: l'importante è che vengano scritte storie degne di questo nome, poi lo sfondo può essere qualunque.
Ho paura però, che la creazione del 'Bonelli Universe' (vedi prefazione del team-up fra Dylan e Martin) non abbia alle spalle una corposa sostanza, ma una totale mancanza di idee, tese solo fare cassetta.

_________________________________________________
Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca. - Jorge Luis Borges
avatar
Claudio L.
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5829
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Il tessitore il Dom Dic 09, 2018 11:31 pm

Vado un po' controcorrente esaminando storia per storia

Il ritorno di Blondie è un western
Furia cieca: fantascientifico con derivazioni supereroistiche
I vigilantes: western
Ombre sulla Golden Baby: avventura/horror
Lacrime nere: horror
I Maxi sono tutti e tre di avventura con Aquila Nera che è avventura e spionaggio
Le creature del buio: horror
La giustizia di Fitzy: avventura-western
La minaccia dei Morb: fantascienza.

Insomma io vedo un'alternanza tra il genere western e avventura e quello soprannaturale, con la fantascienza che è presente in due sole storie in tutto l'arco dell'anno.
Non vedo questa deriva fantascientifica e magica preponderante.
avatar
Il tessitore
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 186
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Andrea67 il Lun Dic 10, 2018 9:15 am

@Il tessitore ha scritto:Vado un po' controcorrente esaminando storia per storia

Il ritorno di Blondie è un western
Furia cieca: fantascientifico con derivazioni supereroistiche
I vigilantes: western
Ombre sulla Golden Baby: avventura/horror
Lacrime nere: horror
I Maxi sono tutti e tre di avventura con Aquila Nera che è avventura e spionaggio
Le creature del buio: horror
La giustizia di Fitzy: avventura-western
La minaccia dei Morb: fantascienza.

Insomma io vedo un'alternanza tra il genere western e avventura e quello soprannaturale, con la fantascienza che è presente in due sole storie in tutto l'arco dell'anno.
Non vedo questa deriva fantascientifica e magica preponderante.
Quindi per te, due fantascientifiche e tre horror su undici storie é la normalità?????

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4335
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Smash il Lun Dic 10, 2018 11:30 am

Non mi dispiacciono i varchi se usati con criterio. Se devono essere usati per trovare una scorciatoia al finale per sconfiggere il nemico proprio quando la storia arriva al climax decisivo no.

Per il filone di revisionismo su Zagor racconta concordo che si sta inflazionando ed esagerando troppo.

la soluzione sarebbe quella di omettere e non fissarsi a dover fare remake di una pietra miliare del genere.
avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2615
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Lapalette il Lun Dic 10, 2018 2:47 pm

Kramer, nella tua lista manca il regno di Wiklan, il mondo alternativo creato da quello scrittore nel primo Zagorone.
avatar
Lapalette
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Capitan Kidd il Lun Dic 10, 2018 7:00 pm

@Il tessitore ha scritto:Vado un po' controcorrente esaminando storia per storia

Il ritorno di Blondie è un western
Furia cieca: fantascientifico con derivazioni supereroistiche
I vigilantes: western
Ombre sulla Golden Baby: avventura/horror
Lacrime nere: horror
I Maxi sono tutti e tre di avventura con Aquila Nera che è avventura e spionaggio
Le creature del buio: horror
La giustizia di Fitzy: avventura-western
La minaccia dei Morb: fantascienza.

Insomma io vedo un'alternanza tra il genere western e avventura e quello soprannaturale, con la fantascienza che è presente in due sole storie in tutto l'arco dell'anno.
Non vedo questa deriva fantascientifica e magica preponderante.

Ometti che Ombre sulla Golden Baby anch'essa riguarda il filone magico oltre all'avventura e all'horror. Con lei, i Morb, Furia cieca è di fantascienza, Le creature del buio è quasi un terzo delle storie di quest'anno, considerando anche il prossimo team up con Flash, il romanzo di Morosinotto (non l'ho detto io ma Burattini che diventerà fondamentale anche per la continuity) e la Miniserie sulla predestinazione di Zagor è una linea che va nella direzione del magico/predestinazione per Zagor.

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Il tessitore il Lun Dic 10, 2018 10:44 pm

@Capitan Kidd ha scritto:
@Il tessitore ha scritto:Vado un po' controcorrente esaminando storia per storia

Il ritorno di Blondie è un western
Furia cieca: fantascientifico con derivazioni supereroistiche
I vigilantes: western
Ombre sulla Golden Baby: avventura/horror
Lacrime nere: horror
I Maxi sono tutti e tre di avventura con Aquila Nera che è avventura e spionaggio
Le creature del buio: horror
La giustizia di Fitzy: avventura-western
La minaccia dei Morb: fantascienza.

Insomma io vedo un'alternanza tra il genere western e avventura e quello soprannaturale, con la fantascienza che è presente in due sole storie in tutto l'arco dell'anno.
Non vedo questa deriva fantascientifica e magica preponderante.

Ometti che Ombre sulla Golden Baby anch'essa riguarda il filone magico oltre all'avventura e all'horror. Con lei, i Morb, Furia cieca è di fantascienza, Le creature del buio è quasi un terzo delle storie di quest'anno, considerando anche il prossimo team up con Flash, il romanzo di Morosinotto (non l'ho detto io ma Burattini che diventerà fondamentale anche per la continuity) e la Miniserie sulla predestinazione di Zagor è una linea che va nella direzione del magico/predestinazione per Zagor.

C'è la ciurma della Golden Baby che rappresenta l'avventura, c'è Nayana con i suoi mostri al seguito che rappresentano l'horror, due generi che in questa storia sembrano avere il sopravvento rispetto a qualche tocco magico che non stona.
avatar
Il tessitore
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 186
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Il tessitore il Lun Dic 10, 2018 10:57 pm

@Andrea67 ha scritto:
@Il tessitore ha scritto:Vado un po' controcorrente esaminando storia per storia

Il ritorno di Blondie è un western
Furia cieca: fantascientifico con derivazioni supereroistiche
I vigilantes: western
Ombre sulla Golden Baby: avventura/horror
Lacrime nere: horror
I Maxi sono tutti e tre di avventura con Aquila Nera che è avventura e spionaggio
Le creature del buio: horror
La giustizia di Fitzy: avventura-western
La minaccia dei Morb: fantascienza.

Insomma io vedo un'alternanza tra il genere western e avventura e quello soprannaturale, con la fantascienza che è presente in due sole storie in tutto l'arco dell'anno.
Non vedo questa deriva fantascientifica e magica preponderante.
Quindi per te, due fantascientifiche e tre horror su undici storie é la normalità?????

Si parlava di magia più che altro e varchi temporali presenti in due storie (di cui su una come detto a Kidd neanche tanto centrale come elemento).
Ti prendo un'annata degli anni '70 con Nolitta, il 1976.

Agli ordini dello Zar = avventura
Kandrax il mago = fantasy con venature horror e l'elemento magico c'è
Spedizione punitiva = avventura e western
Tigre = horror con venature fantasy e l'elemento magico c'è

Quindi l'alternanza di generi secondo me non è nulla di anormale confrontandola col periodo nolittiano. Poi posso concordare che con i varchi temporali forse ce li stiano ficcando un po' troppo in mezzo ma l'elemento magico se dosato e raccontato bene non mi causa fastidi.
avatar
Il tessitore
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 186
Data d'iscrizione : 27.05.18
Località : Chiavari (GE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Preacher il Mar Dic 11, 2018 12:00 am

Il problema fondamentale sono le venature trash che si infondono a storie fantastiche, horror, soprannaturali.
Perché d'accordo che anche Nolitta ha trattato la magia, il soprannaturale, il fantastico, ma lo faceva facendo emozionare Zagor e di conseguenza i lettori e soprattutto non scadendo nel trash di Zagor vestito da Rambo, di alieni che parlano con un lessico come se fossero dei banditi qualunque, di demoni simili a geni della lampada. Ecco, eliminando queste stramberie già potrebbe essere un bel passo avanti. flower Wink

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4451
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da toro seduto il Mar Dic 11, 2018 12:03 am

@Preacher ha scritto:Il problema fondamentale sono le venature trash che si infondono a storie fantastiche, horror, soprannaturali.
Perché d'accordo che anche Nolitta ha trattato la magia, il soprannaturale, il fantastico, ma lo faceva facendo emozionare Zagor e di conseguenza i lettori e soprattutto non scadendo nel trash di Zagor vestito da Rambo, di alieni che parlano con un lessico come se fossero dei banditi qualunque, di demoni simili a geni della lampada. Ecco, eliminando queste stramberie già potrebbe essere un bel passo avanti. flower Wink
.. Exclamation Exclamation no-ta
avatar
toro seduto
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Spirito errante il Mar Dic 11, 2018 4:11 pm

@Andrea67 ha scritto:
Quindi per te, due fantascientifiche e tre horror su undici storie é la normalità?????

Non è neanche metà della produzione. flower

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
avatar
Spirito errante
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Andrea67 il Mar Dic 11, 2018 6:19 pm

@Spirito errante ha scritto:
@Andrea67 ha scritto:
Quindi per te, due fantascientifiche e tre horror su undici storie é la normalità?????

Non è neanche metà della produzione. flower
Per la normalità, io metterei un horror (ben fatto) ogni 8/9 storie ed un fantasy/fantasc. ogni 50/60 storie.
Questa sarebbe la normalità.

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4335
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Spirito errante il Mar Dic 11, 2018 7:52 pm

@Andrea67 ha scritto:
@Spirito errante ha scritto:
@Andrea67 ha scritto:
Quindi per te, due fantascientifiche e tre horror su undici storie é la normalità?????

Non è neanche metà della produzione. flower
Per la normalità, io metterei un horror (ben fatto) ogni 8/9 storie ed un fantasy/fantasc. ogni 50/60 storie.
Questa sarebbe la normalità.

Il buono il cattivo, Ora zero, Acque misteriose: un western con contaminazioni horror, un fantascienza e un horror che uscirono tutti di fila.
Questa per me fa parte della normalità.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
avatar
Spirito errante
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 249
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da anto1965 il Mar Dic 11, 2018 9:24 pm

Erano però tre grandi storie, quindi accettabile. Ora, magari non un fantasy ogni 50, mi sembra esagerato, ma se fossero più diluiti nel tempo gradirei di più. E ovviamente che siano storie intriganti, ben scritte e ben disegnate, non semplici tappabuchi riempitivi.

_________________________________________________
Felix qui potuit rerum cognoscere causas flower
avatar
anto1965
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1409
Data d'iscrizione : 17.06.18
Località : crema

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da capelli d'argento il Mar Dic 11, 2018 10:39 pm

@toro seduto ha scritto:
@Preacher ha scritto:Il problema fondamentale sono le venature trash che si infondono a storie fantastiche, horror, soprannaturali.
Perché d'accordo che anche Nolitta ha trattato la magia, il soprannaturale, il fantastico, ma lo faceva facendo emozionare Zagor e di conseguenza i lettori e soprattutto non scadendo nel trash di Zagor vestito da Rambo, di alieni che parlano con un lessico come se fossero dei banditi qualunque, di demoni simili a geni della lampada. Ecco, eliminando queste stramberie già potrebbe essere un bel passo avanti. flower Wink
.. Exclamation Exclamation no-ta
Smile bounce

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
avatar
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1170
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Deriva magico/fantascientifica/trash della serie

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum