Zagor - Le origini

Pagina 7 di 19 Precedente  1 ... 6, 7, 8 ... 13 ... 19  Seguente

Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Claudio L. il Dom 4 Nov 2018 - 11:45

Ragazzi vediamo di chiarire la questione. Il nocciolo non sono gli sceneggiatori bravi o meno bravi, ma è che ci sono dei personaggi che vivono troppo a lungo, e questo l'errore: Tex, Zagor, Spiderman, Superman, Alan Ford, etc etc. Dopo 40, 50, 60 ,70 anni e più in edicola, non è più possibile trovare storie originali, nuove e divertenti. O si copiano quelle vecchie o si fa qualcosa di nuovo e diverso che inevitabilmente scontenta i lettori di lungo corso. Nessuno dei personaggi sopracitati e tantissimi altri, neppure il classico 'Topolino', sono ormai uguali agli originali usciti decenni fa. Io sono per il modello giapponese, l'autore sviscera le sue idee in pochi volumi o comunque pochi anni, e poi si dedica ad altro personaggio ed altra storia. In Italia e in America no, si porta avanti un personaggio vita natural durante. Ovvio che poi per trovare qualcosa di nuovo si trova l'eroe giovane, l'eroe con famiglia, l'eroe what if, l'eroe anziano, riscrivere le origini etc. etc è cosa che dobbiamo accettare, altrimenti ci leggiamo le ristampe. Pensate a Tex per esempio dopo 70 anni (ma questo discorso si può fare con qualunque fumetto 'anziano'. Se riassumiamo le storie, ci troviamo di fronte sempre ai soliti 10/ 20 filoni: Il grande proprietario che vuole impossessarsi dell'ultima fattoria non sua; la vendetta; Speculatori che istigano alla guerra per profitti; Indiani ribelli che si danno al saccheggio; Amici dal Canada o dal Messico che chiedono aiuto etc etc. In america col fatto che hanno un universo e non un singolo fumetto, devono periodicamente riazzerare tutto e ricominciare. Questo è quanto, o si interrompe ora la lettura/collezione di Zagor, oppure accettiamo il nuovo (e necessario) corso, perchè indietro non si può tornare.

_________________________________________________
Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca. - Jorge Luis Borges
Claudio L.
Claudio L.
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6269
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Claudio L. il Dom 4 Nov 2018 - 12:06

Ho appena visto il topic sull'incontro Zagor/Flash che mi era sfuggito. Non fa altro che confermare quello che dicevo poco fa. Noi vecchi lettori dobbiamo capire che Zagor (e tutti i personaggi storici) non torneranno mai più quelli di prima. O ci si adatta a leggere questo inevitabile nuovo corso o si interrompe la lettura. Io personalmente leggo della roba ignobile da anni di vari personaggi e per affetto non li ho mai lasciati, quindi tanto meno lascerò Zagor.

_________________________________________________
Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca. - Jorge Luis Borges
Claudio L.
Claudio L.
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6269
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da toro seduto il Dom 4 Nov 2018 - 12:51

@graziano ha scritto:io leggo i commenti di tutti e li rispetto anche se poi faccio il guascone,devo dire però che tutti questi stravolgimenti mi stanno spiazzando,non capisco ma proprio non ci arrivo perchè mai si è dovuta dare un'altra versione a una pietra miliare come zagor racconta,perchè???
io ho come il sospetto che il curatore voglia dimostrare che lui non ha niente in meno di nolitta e voglia riscrivere tutto secondo il suo punto di vista,il problema è che si rivolge almeno per la maggiore parte a lettori tradizionalisti che proprio non amano vedersi toccare storie che sono rimaste dentro in maniera indelebile,sta mancando di rispetto a me e a quelli come me,poi se essere tradizionalista è una cosa di cui vergognarsi non so che dire,io per esempio ne vado fiero
...io mi ritengo un tradizionalista ma con mente aperta ( tranne la marvelizzazione ...quella no ) secondo me e' l' unica ricetta per farsi piacere ancora il personaggio poi logicamente se una cosa non mi piace critico anche duramente .... io per adesso sono contento per Zagor , per la collana a me piace ancora molto ... benvenuto Wink
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4478
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da AANGELO il Dom 4 Nov 2018 - 13:39

@Claudio L. ha scritto:Ragazzi vediamo di chiarire la questione. Il nocciolo non sono gli sceneggiatori bravi o meno bravi, ma è che ci sono dei personaggi che vivono troppo a lungo, e questo l'errore: Tex, Zagor, Spiderman, Superman, Alan Ford, etc etc. Dopo 40, 50, 60 ,70 anni e più in edicola, non è più possibile trovare storie originali, nuove e divertenti. O si copiano quelle vecchie o si fa qualcosa di nuovo e diverso che inevitabilmente scontenta i lettori di lungo corso. Nessuno dei personaggi sopracitati e tantissimi altri, neppure il classico 'Topolino', sono ormai uguali agli originali usciti decenni fa. Io sono per il modello giapponese, l'autore sviscera le sue idee in pochi volumi o comunque pochi anni, e poi si dedica ad altro personaggio ed altra storia. In Italia e in America no, si porta avanti un personaggio vita natural durante. Ovvio che poi per trovare qualcosa di nuovo si trova l'eroe giovane, l'eroe con famiglia, l'eroe what if, l'eroe anziano, riscrivere le origini etc. etc è cosa che dobbiamo accettare, altrimenti ci leggiamo le ristampe. Pensate a Tex per esempio dopo 70 anni (ma questo discorso si può fare con qualunque fumetto 'anziano'. Se riassumiamo le storie, ci troviamo di fronte sempre ai soliti 10/ 20 filoni: Il grande proprietario che vuole impossessarsi dell'ultima fattoria non sua; la vendetta; Speculatori che istigano alla guerra per profitti; Indiani ribelli che si danno al saccheggio; Amici dal Canada o dal Messico che chiedono aiuto etc etc. In america col fatto che hanno un universo e non un singolo fumetto, devono periodicamente riazzerare tutto e ricominciare. Questo è quanto, o si interrompe ora la lettura/collezione di Zagor, oppure accettiamo il nuovo (e necessario) corso, perchè indietro non si può tornare.




minkiata incredibile : non è più possibile trovare storie originali

la fantasia non ha limiti, bisogna trovare nuovi collaboratori, curatori, sceneggiatori
quelli vecchi ormai hanno fatto il loro tempo

_________________________________________________
Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1

Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1
AANGELO
AANGELO
Account temporaneamente sospeso
Account temporaneamente sospeso

Messaggi : 3156
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

Visualizza il profilo https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Claudio L. il Dom 4 Nov 2018 - 13:56

La fantasia non ha limiti vero (anche se poi tutti a lamentarci di un mostro non bonelliano) ma per qualcosa di nuovo, non su un personaggio che ormai è stato spremuto. E' il mio pensiero ovviamente, secondo me dopo 60 anni trovare nuove storie è impossibile se non cambiando o stravolgendo il personaggio, non lo vediamo solo su Zagor ripeto, ma su tutti i vecchi personaggi, qualunque autore si trova davanti un'impresa titanica, non creare il nuovo ma trovare la novità in un personaggio straabusato: impresa titanica se non impossibile. Nessun autore potrà trovare nuove idee (per una o due storie forse), ma non nel lungo periodo. Del resto quando nei sondaggi votiamo le storie migliori di Zagor, in percentuale quanto sono presenti quelle nuove (degli ultimi 20/30 anni)? poche. Leggiamo qualche storia bellina, qualcuna decente, ma la media ormai non si alza più. Vedrai che anche quando ci sarà un post Burattini le cose non cambieranno. Spero di prendere una cantonata naturalmente! Wink

_________________________________________________
Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca. - Jorge Luis Borges
Claudio L.
Claudio L.
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6269
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Spirito errante il Dom 4 Nov 2018 - 14:38

@Claudio L. ha scritto:Ragazzi vediamo di chiarire la questione. Il nocciolo non sono gli sceneggiatori bravi o meno bravi, ma è che ci sono dei personaggi che vivono troppo a lungo, e questo l'errore: Tex, Zagor, Spiderman, Superman, Alan Ford, etc etc. Dopo 40, 50, 60 ,70 anni e più in edicola, non è più possibile trovare storie originali, nuove e divertenti.

Ma chi l'ha detto?
Personaggi longevi come Diabolik, Charlie Brown sono andati avanti per 50 annni e oltre senza bisogno di queste riproposizioni inutili del passato.

Queste stucchevoli riproposizioni sono appannaggio di quegli eroi che ormai si rifugiano in fumetteria perché vendono poco. Ecco io non voglio fare quella fine, io voglio che Zagor resti un fumetto popolare e venduto in edicola come Sergiobonellianamente parlando è sempre stato.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Claudio L. il Dom 4 Nov 2018 - 15:44

Mi sembra che il passato di Diabolik, Eva, Ginko etc sia stato già sviscerato, neppure lui ha passato indenne il periodo origini riraccontate, e Diabolik di adesso non è certo quello dei primi anni. Charlie Brown è un fumetto di altro tipo, sono strip.

Non vorrei essere equivocato, vorrei vivere i prossimi vent'anni con un periodo da golden age per Zagor, ma mia convinzione che non succederà, anche prendendo il miglior sceneggiatore mondiale sulla piazza adesso.

_________________________________________________
Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca. - Jorge Luis Borges
Claudio L.
Claudio L.
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6269
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Spirito errante il Dom 4 Nov 2018 - 16:10

@Claudio L. ha scritto:Mi sembra che il passato di Diabolik, Eva, Ginko etc sia stato già sviscerato, neppure lui ha passato indenne il periodo origini riraccontate, e Diabolik di adesso non è certo quello dei primi anni. Charlie Brown è un fumetto di altro tipo, sono strip.

Non vorrei essere equivocato, vorrei vivere i prossimi vent'anni con un periodo da golden age per Zagor, ma mia convinzione che non succederà, anche prendendo il miglior sceneggiatore mondiale sulla piazza adesso.

Quello che è stato fatto sulle origini di Diabolik ed Eva è quello che ha fatto Nolitta con Zagor racconta. E un conto è raccontare il passato, un conto è riproporre il passato in una serie di versioni stucchevoli sull'origine della casacca di Zagor, della capanna, di aspetti che secondo Burattini su Zagor racconta sono rimasti inspiegati. Il prossimo cartonato e miniserie sarà sulla pettinatura o su dove ha trovato il sasso per costruirsi la scure?

Charlie Brown altro formato ma comunque l'esempio regge che se a un fumetto trovi sempre idee nuove regge e va avanti.

Non pretendo un ritorno della Golden Age, ma un buon andamento brillante come era nel post Toninelli, senza queste minestre riscaldate sulle origini di Zagor.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
Spirito errante
Spirito errante
FORUMISTA GRINTOSO
FORUMISTA GRINTOSO

Messaggi : 698
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da toro seduto il Dom 4 Nov 2018 - 17:27

@AANGELO ha scritto:
@Claudio L. ha scritto:Ragazzi vediamo di chiarire la questione. Il nocciolo non sono gli sceneggiatori bravi o meno bravi, ma è che ci sono dei personaggi che vivono troppo a lungo, e questo l'errore: Tex, Zagor, Spiderman, Superman, Alan Ford, etc etc. Dopo 40, 50, 60 ,70 anni e più in edicola, non è più possibile trovare storie originali, nuove e divertenti. O si copiano quelle vecchie o si fa qualcosa di nuovo e diverso che inevitabilmente scontenta i lettori di lungo corso. Nessuno dei personaggi sopracitati e tantissimi altri, neppure il classico 'Topolino', sono ormai uguali agli originali usciti decenni fa. Io sono per il modello giapponese, l'autore sviscera le sue idee in pochi volumi o comunque pochi anni, e poi si dedica ad altro personaggio ed altra storia. In Italia e in America no, si porta avanti un personaggio vita natural durante. Ovvio che poi per trovare qualcosa di nuovo si trova l'eroe giovane, l'eroe con famiglia, l'eroe what if, l'eroe anziano, riscrivere le origini etc. etc è cosa che dobbiamo accettare, altrimenti ci leggiamo le ristampe. Pensate a Tex per esempio dopo 70 anni (ma questo discorso si può fare con qualunque fumetto 'anziano'. Se riassumiamo le storie, ci troviamo di fronte sempre ai soliti 10/ 20 filoni: Il grande proprietario che vuole impossessarsi dell'ultima fattoria non sua; la vendetta; Speculatori che istigano alla guerra per profitti; Indiani ribelli che si danno al saccheggio; Amici dal Canada o dal Messico che chiedono aiuto etc etc. In america col fatto che hanno un universo e non un singolo fumetto, devono periodicamente riazzerare tutto e ricominciare. Questo è quanto, o si interrompe ora la lettura/collezione di Zagor, oppure accettiamo il nuovo (e necessario) corso, perchè indietro non si può tornare.




minkiata incredibile : non è più possibile trovare storie originali

la fantasia non ha limiti, bisogna trovare nuovi collaboratori, curatori, sceneggiatori
quelli vecchi ormai hanno fatto il loro tempo
.... Shocked Shocked Shocked ,,,la minkiata mi sa che l' hai scritta tu pale
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4478
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Jimi Hendrix il Dom 4 Nov 2018 - 18:01

@Kramer76 ha scritto:
@Jimi Hendrix ha scritto:sul grado di permalosità del curatore, riporto un esempio fresco e recente su Fb. Una lettrice gli ha fatto notare quella banalità di copertina usata per il volume Io sono Zagor, con uno Zagor copia e incollato da Guerra e un banale sfondo rosso. Gli ha risposto "bene, non resta che mandare il tuo curriculum alla Bonelli per farti assumere come grafica".

Moreno Burattini blasta lagggente

Perché vorresti dire che non è solito rispondere con tono irridente e stizzito che gli muove il minimo dissenso su una sua iniziativa o operato?
vabbé continuatelo a difendere a oltranza... [,]
Jimi Hendrix
Jimi Hendrix
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 130
Data d'iscrizione : 11.07.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Kramer76 il Dom 4 Nov 2018 - 18:09

burattini è l'enrico mentana della sbe stella2

https://it-it.facebook.com/BlastingMentana/
Kramer76
Kramer76
Campione Febbre a 90 EUROPA LEAGUE
Campione Febbre a 90 EUROPA LEAGUE

Messaggi : 3666
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 18:59

@Walter Dorian ha scritto:Secondo me però scusate, si sbaglia a pensare che se Sergio Bonelli abbia fatto passare certe cose allora va bene tutto. Io credo che Bonelli come sceneggiatore era una cosa, come editore supervisionava Zagor con molta superficialità e con molto permissivismo, guardando principalmente solo a Tex.

Bonelli da quando ha smesso di scrivere si è interessato vivamente di nuovo di Zagor solo nel periodo critico quando mollò Toninelli, quando ha dovuto prendere nuovi disegnatori ed è stato inevitabile farlo; perché Ferri cominciava ad essere anziano, Donatelli era molto vecchio e qualche hanno dopo è morto, Gamba idem.

Secondo me uno sceneggiatore deve arrivarci da solo a pensare che certe caratteristiche di un caposaldo come Zagor racconta non vanno toccate, che fare una miniserie dove in un intero episodio ci verrà raccontato come Zagor ha imparato ad andare sulla liana (ed è vero, lo disegnerà a proposito Walter Trono), è solo un inutile allungabrodo che stanca, un inutile dispendio di energie, per lui sceneggiatore, per il lettore e per la casa editrice che collezionerà le stesse vendite che ha fatto con la miniserie Cico (più o meno quanto vendono gli Speciali) e infatti non è stata più riproposta.
eh no...non mi sta bene..per niente...adesso a rompere i coglioni alla grande a Moreno e nello stesso tempo a giustificare ...sempre e in ogni modo Sergio. Non siete ceredibili e non parlo riferito a questo post che ho preso così come spunto ma a tutto ciò che si scrive. Ditelo chiaro...ma chiaro... Bonelli se ne fregava di Zagor allora significa che se ne fragava anche di tutti quei lettori che lo hanno sempre amato perchè: o anche per lui le modifiche apportate andavano bene  e allora se tanto volete criticare smettete di fare gli gnorri e criticate anche lui ...oppure se non andavano bene ma le ha accettate perchè di zagor non glene importava più un fico secco ...gli interessava che il tutto andasse avanti per spillarvi i vostri affezionati soldini. Non credo ci siano altre alternative

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da strepa il Dom 4 Nov 2018 - 19:32

Agatha Christie odiava Poirot: la scrittrice voleva far morire la sua creatura più famosa, quella che le diede la notorietà perché non lo sopportava più.
Forse, in misura minore, anche Nolitta si era stancato di Zagor e vi dedicava meno energie e tempo.

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1798
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Walter Dorian il Dom 4 Nov 2018 - 20:19

@Tonka ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:Secondo me però scusate, si sbaglia a pensare che se Sergio Bonelli abbia fatto passare certe cose allora va bene tutto. Io credo che Bonelli come sceneggiatore era una cosa, come editore supervisionava Zagor con molta superficialità e con molto permissivismo, guardando principalmente solo a Tex.

Bonelli da quando ha smesso di scrivere si è interessato vivamente di nuovo di Zagor solo nel periodo critico quando mollò Toninelli, quando ha dovuto prendere nuovi disegnatori ed è stato inevitabile farlo; perché Ferri cominciava ad essere anziano, Donatelli era molto vecchio e qualche hanno dopo è morto, Gamba idem.

Secondo me uno sceneggiatore deve arrivarci da solo a pensare che certe caratteristiche di un caposaldo come Zagor racconta non vanno toccate, che fare una miniserie dove in un intero episodio ci verrà raccontato come Zagor ha imparato ad andare sulla liana (ed è vero, lo disegnerà a proposito Walter Trono), è solo un inutile allungabrodo che stanca, un inutile dispendio di energie, per lui sceneggiatore, per il lettore e per la casa editrice che collezionerà le stesse vendite che ha fatto con la miniserie Cico (più o meno quanto vendono gli Speciali) e infatti non è stata più riproposta.
eh no...non mi sta bene..per niente...adesso a rompere i coglioni alla grande a Moreno e nello stesso tempo a giustificare ...sempre e in ogni modo Sergio. Non siete ceredibili e non parlo riferito a questo post che ho preso così come spunto ma a tutto ciò che si scrive. Ditelo chiaro...ma chiaro... Bonelli se ne fregava di Zagor allora significa che se ne fragava anche di tutti quei lettori che lo hanno sempre amato perchè: o anche per lui le modifiche apportate andavano bene  e allora se tanto volete criticare smettete di fare gli gnorri e criticate anche lui ...oppure se non andavano bene ma le ha accettate perchè di zagor non glene importava più un fico secco ...gli interessava che il tutto andasse avanti per spillarvi i vostri affezionati soldini. Non credo ci siano altre alternative

Guarda che io non sto giustificando nessuno, l'ho pure scritto che un conto è Guido Nolitta inteso come sceneggiatore fino a Magia senza tempo, un conto è l'editore Bonelli, che per me ha fatto scelte discutibili da editore. Che se ne fregava dei lettori mi sembra esagerato, altrimenti quando avrebbe avuto la possibilità avrebbe chiuso, però nell'approvazione dei soggetti e nella supervisione, penso che come editore - e alcuni addetti ai lavori me l'hanno confermato - su Tex era molto meticoloso, su Zagor era molto più permissivo. Ma questo io l'ho sempre detto.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.11 - LA RIVISTA
Zagor - Le origini - Pagina 7 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11257
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da AANGELO il Dom 4 Nov 2018 - 21:56

@toro seduto ha scritto:
@AANGELO ha scritto:
@Claudio L. ha scritto:Ragazzi vediamo di chiarire la questione. Il nocciolo non sono gli sceneggiatori bravi o meno bravi, ma è che ci sono dei personaggi che vivono troppo a lungo, e questo l'errore: Tex, Zagor, Spiderman, Superman, Alan Ford, etc etc. Dopo 40, 50, 60 ,70 anni e più in edicola, non è più possibile trovare storie originali, nuove e divertenti. O si copiano quelle vecchie o si fa qualcosa di nuovo e diverso che inevitabilmente scontenta i lettori di lungo corso. Nessuno dei personaggi sopracitati e tantissimi altri, neppure il classico 'Topolino', sono ormai uguali agli originali usciti decenni fa. Io sono per il modello giapponese, l'autore sviscera le sue idee in pochi volumi o comunque pochi anni, e poi si dedica ad altro personaggio ed altra storia. In Italia e in America no, si porta avanti un personaggio vita natural durante. Ovvio che poi per trovare qualcosa di nuovo si trova l'eroe giovane, l'eroe con famiglia, l'eroe what if, l'eroe anziano, riscrivere le origini etc. etc è cosa che dobbiamo accettare, altrimenti ci leggiamo le ristampe. Pensate a Tex per esempio dopo 70 anni (ma questo discorso si può fare con qualunque fumetto 'anziano'. Se riassumiamo le storie, ci troviamo di fronte sempre ai soliti 10/ 20 filoni: Il grande proprietario che vuole impossessarsi dell'ultima fattoria non sua; la vendetta; Speculatori che istigano alla guerra per profitti; Indiani ribelli che si danno al saccheggio; Amici dal Canada o dal Messico che chiedono aiuto etc etc. In america col fatto che hanno un universo e non un singolo fumetto, devono periodicamente riazzerare tutto e ricominciare. Questo è quanto, o si interrompe ora la lettura/collezione di Zagor, oppure accettiamo il nuovo (e necessario) corso, perchè indietro non si può tornare.




minkiata incredibile : non è più possibile trovare storie originali

la fantasia non ha limiti, bisogna trovare nuovi collaboratori, curatori, sceneggiatori
quelli vecchi ormai hanno fatto il loro tempo
.... Shocked Shocked Shocked ,,,la minkiata mi sa che l' hai scritta tu pale




ascolta cosa dice nelle conferenze di Lucca e poi dimmi se non è bollito

tra poco farà un libro su perchè Zagor porta i pantaloni aderenti ,se ha le mutande o i boxer, perchè si fa sempre la barba......

benvenuto benvenuto benvenuto

_________________________________________________
Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1

Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1
AANGELO
AANGELO
Account temporaneamente sospeso
Account temporaneamente sospeso

Messaggi : 3156
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

Visualizza il profilo https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 22:12

@toro seduto ha scritto:
@AANGELO ha scritto:
@Claudio L. ha scritto:Ragazzi vediamo di chiarire la questione. Il nocciolo non sono gli sceneggiatori bravi o meno bravi, ma è che ci sono dei personaggi che vivono troppo a lungo, e questo l'errore: Tex, Zagor, Spiderman, Superman, Alan Ford, etc etc. Dopo 40, 50, 60 ,70 anni e più in edicola, non è più possibile trovare storie originali, nuove e divertenti. O si copiano quelle vecchie o si fa qualcosa di nuovo e diverso che inevitabilmente scontenta i lettori di lungo corso. Nessuno dei personaggi sopracitati e tantissimi altri, neppure il classico 'Topolino', sono ormai uguali agli originali usciti decenni fa. Io sono per il modello giapponese, l'autore sviscera le sue idee in pochi volumi o comunque pochi anni, e poi si dedica ad altro personaggio ed altra storia. In Italia e in America no, si porta avanti un personaggio vita natural durante. Ovvio che poi per trovare qualcosa di nuovo si trova l'eroe giovane, l'eroe con famiglia, l'eroe what if, l'eroe anziano, riscrivere le origini etc. etc è cosa che dobbiamo accettare, altrimenti ci leggiamo le ristampe. Pensate a Tex per esempio dopo 70 anni (ma questo discorso si può fare con qualunque fumetto 'anziano'. Se riassumiamo le storie, ci troviamo di fronte sempre ai soliti 10/ 20 filoni: Il grande proprietario che vuole impossessarsi dell'ultima fattoria non sua; la vendetta; Speculatori che istigano alla guerra per profitti; Indiani ribelli che si danno al saccheggio; Amici dal Canada o dal Messico che chiedono aiuto etc etc. In america col fatto che hanno un universo e non un singolo fumetto, devono periodicamente riazzerare tutto e ricominciare. Questo è quanto, o si interrompe ora la lettura/collezione di Zagor, oppure accettiamo il nuovo (e necessario) corso, perchè indietro non si può tornare.




minkiata incredibile : non è più possibile trovare storie originali

la fantasia non ha limiti, bisogna trovare nuovi collaboratori, curatori, sceneggiatori
quelli vecchi ormai hanno fatto il loro tempo
.... Shocked Shocked Shocked ,,,la minkiata mi sa che l' hai scritta tu pale


Concordo con Claudio e pure con Toro

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 22:15

@toro seduto ha scritto:
@AANGELO ha scritto:
@biascid_70 ha scritto:

Senz'altro dovrebbe pensare che a volte le critiche sono costruttive, e non cercare di dimostrare che ha ragione lui e gli altri sbagliano sempre.
Però il problema è: chi metteresti al suo posto? Recchioni?
Pur con i suoi difetti, ad oggi uno che possa fare sicuramente meglio non lo vedo



per me , ha finito il suo ciclo
dovrebbe dedicarsi ai suoi libretti e basta
magari trovare un curatore fuori dal mondo Bonelli
...non sono per niente daccordo ....come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio ...e poi e' zagoriano al 100 % e ama il personaggio ...e questo e' innegabile !!!

Anche lì quoto Toro al cento per cento

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da AANGELO il Dom 4 Nov 2018 - 22:30

@Tonka ha scritto:
@toro seduto ha scritto:
@AANGELO ha scritto:



per me , ha finito il suo ciclo
dovrebbe dedicarsi ai suoi libretti e basta
magari trovare un curatore fuori dal mondo Bonelli
...non sono per niente daccordo ....come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio ...e poi e' zagoriano al 100 % e ama il personaggio ...e questo e' innegabile !!!

Anche lì quoto Toro al cento per cento



come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio QUESTO è DA DIMOSTRARE !!

_________________________________________________
Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1

Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1
AANGELO
AANGELO
Account temporaneamente sospeso
Account temporaneamente sospeso

Messaggi : 3156
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

Visualizza il profilo https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da natural killer il Dom 4 Nov 2018 - 22:34

@AANGELO ha scritto:
@Tonka ha scritto:
@toro seduto ha scritto:
...non sono per niente daccordo ....come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio ...e poi e' zagoriano al 100 % e ama il personaggio ...e questo e' innegabile !!!

Anche lì quoto Toro al cento per cento



come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio  QUESTO è DA DIMOSTRARE !!

se la prima affermazione si presta a essere confutata o perlomeno discussa, temo che la seconda possa corrispondere maggiormente a verità

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15528
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 22:36

@Jimi Hendrix ha scritto:
@Kramer76 ha scritto:
@Jimi Hendrix ha scritto:sul grado di permalosità del curatore, riporto un esempio fresco e recente su Fb. Una lettrice gli ha fatto notare quella banalità di copertina usata per il volume Io sono Zagor, con uno Zagor copia e incollato da Guerra e un banale sfondo rosso. Gli ha risposto "bene, non resta che mandare il tuo curriculum alla Bonelli per farti assumere come grafica".

Moreno Burattini blasta lagggente

Perché vorresti dire che non è solito rispondere con tono irridente e stizzito che gli muove il minimo dissenso su una sua iniziativa o operato?
vabbé continuatelo a difendere a oltranza... [,]
. Io non seguo ma bisogna anche vedere con quale eleganza gli vengono rivolte le critiche.... poi quando ti sei scottato ti fa paura anche l'acqua fredda

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 22:38

@AANGELO ha scritto:
@Tonka ha scritto:
@toro seduto ha scritto:
...non sono per niente daccordo ....come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio ...e poi e' zagoriano al 100 % e ama il personaggio ...e questo e' innegabile !!!

Anche lì quoto Toro al cento per cento



come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio  QUESTO è DA DIMOSTRARE !!


No sei tu che devi dimostrare che un altro sarebbe meglio. Lui sta già là

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da natural killer il Dom 4 Nov 2018 - 22:41

@Tonka ha scritto:
@Jimi Hendrix ha scritto:
@Kramer76 ha scritto:

Moreno Burattini blasta lagggente

Perché vorresti dire che non è solito rispondere con tono irridente e stizzito che gli muove il minimo dissenso su una sua iniziativa o operato?
vabbé continuatelo a difendere a oltranza... [,]
. Io non seguo ma bisogna anche vedere con quale eleganza gli vengono rivolte le critiche.... poi quando ti sei scottato ti fa paura anche l'acqua fredda
 
Tutto può essere Tonka, però a volte nelle reazioni di Moreno si configura quanto meno un eccesso colposo in legittima difesa
Resto dell'idea che tener conto delle critiche, senza reagire convulsamente, possa essere motivo di crescita

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15528
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da AANGELO il Dom 4 Nov 2018 - 22:50

@Tonka ha scritto:
@AANGELO ha scritto:
@Tonka ha scritto:

Anche lì quoto Toro al cento per cento



come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio  QUESTO è DA DIMOSTRARE !!


No sei tu che devi dimostrare che un altro sarebbe meglio.  Lui sta già là



ma in che mondo vivi : quando qualcosa o qlc non funzionano, si cambiano e si vede come andrà
non puoi sapere a priori se funzionera' .... ma tu fai il mago di professione ??

_________________________________________________
Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1

Zagor - Le origini - Pagina 7 Labels=1
AANGELO
AANGELO
Account temporaneamente sospeso
Account temporaneamente sospeso

Messaggi : 3156
Data d'iscrizione : 07.02.18
Località : nord-ovest Milano

Visualizza il profilo https://www.deviantart.com/aangeloo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 22:58

@Walter Dorian ha scritto:
@Tonka ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:Secondo me però scusate, si sbaglia a pensare che se Sergio Bonelli abbia fatto passare certe cose allora va bene tutto. Io credo che Bonelli come sceneggiatore era una cosa, come editore supervisionava Zagor con molta superficialità e con molto permissivismo, guardando principalmente solo a Tex.

Bonelli da quando ha smesso di scrivere si è interessato vivamente di nuovo di Zagor solo nel periodo critico quando mollò Toninelli, quando ha dovuto prendere nuovi disegnatori ed è stato inevitabile farlo; perché Ferri cominciava ad essere anziano, Donatelli era molto vecchio e qualche hanno dopo è morto, Gamba idem.

Secondo me uno sceneggiatore deve arrivarci da solo a pensare che certe caratteristiche di un caposaldo come Zagor racconta non vanno toccate, che fare una miniserie dove in un intero episodio ci verrà raccontato come Zagor ha imparato ad andare sulla liana (ed è vero, lo disegnerà a proposito Walter Trono), è solo un inutile allungabrodo che stanca, un inutile dispendio di energie, per lui sceneggiatore, per il lettore e per la casa editrice che collezionerà le stesse vendite che ha fatto con la miniserie Cico (più o meno quanto vendono gli Speciali) e infatti non è stata più riproposta.
eh no...non mi sta bene..per niente...adesso a rompere i coglioni alla grande a Moreno e nello stesso tempo a giustificare ...sempre e in ogni modo Sergio. Non siete ceredibili e non parlo riferito a questo post che ho preso così come spunto ma a tutto ciò che si scrive. Ditelo chiaro...ma chiaro... Bonelli se ne fregava di Zagor allora significa che se ne fragava anche di tutti quei lettori che lo hanno sempre amato perchè: o anche per lui le modifiche apportate andavano bene  e allora se tanto volete criticare smettete di fare gli gnorri e criticate anche lui ...oppure se non andavano bene ma le ha accettate perchè di zagor non glene importava più un fico secco ...gli interessava che il tutto andasse avanti per spillarvi i vostri affezionati soldini. Non credo ci siano altre alternative

Guarda che io non sto giustificando nessuno, l'ho pure scritto che un conto è Guido Nolitta inteso come sceneggiatore fino a Magia senza tempo, un conto è l'editore Bonelli, che per me ha fatto scelte discutibili da editore. Che se ne fregava dei lettori mi sembra esagerato, altrimenti quando avrebbe avuto la possibilità avrebbe chiuso, però nell'approvazione dei soggetti e nella supervisione, penso che come editore - e alcuni addetti ai lavori me l'hanno confermato - su Tex era molto meticoloso, su Zagor era molto più permissivo. Ma questo io l'ho sempre detto.

Si sì l'ho specificato che non era rivolto propriamente a te. Diciamo che però la permissività che vedi in Sergio ... in Moreno viene chiamata incompetenza... incapacità... ecc ecc. Diciamo che due pesi e due misure usate per le due persone diventa lapalissiana agli occhi di tutti pensa un po' a  quelli dell'interessato che dovrebbe fare ... secondo i suoi "amici del cuore" l:o buon gioco è cattiva sorte

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Tonka il Dom 4 Nov 2018 - 23:19

@AANGELO ha scritto:
@Tonka ha scritto:
@AANGELO ha scritto:



come curatore della collana e' un portento , non c'e' di meglio  QUESTO è DA DIMOSTRARE !!


No sei tu che devi dimostrare che un altro sarebbe meglio.  Lui sta già là



ma in che mondo vivi : quando qualcosa o qlc non funzionano, si cambiano e si vede come andrà
non puoi sapere a priori se funzionera'  .... ma tu fai il mago di professione ??

Sicuramente non  nel tuo dove vorresti sostituirti a Bonelli. Infatti è Bonelli che deve decidere in merito e se non lo fa significa che le cose vanno bene  almeno per come in questo momento dovrebbero andare, O forse vorresti far intendere che Bonelli è un coglione?  Perché se come tu dici Moreno è un disastro e lui lo tiene.     Non sono un indovino ma: chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia non sa quel che trova

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Zagor - Le origini - Pagina 7 Empty Re: Zagor - Le origini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 19 Precedente  1 ... 6, 7, 8 ... 13 ... 19  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum