Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da zannabianca^ il Mar 6 Nov 2018 - 14:15

Bella, molto bella, voto 8.
Una storia poco lineare ma che ha il pregio di essere piena di approfondimenti sui vari personaggi, dove tutti sono inseriti perfettamente e nessuno è inutile ai fini dello svolgimento. Molto ben delineati e intriganti i vari presentimenti e collegamenti tra il fachiro e il nostro Zagor. Succose anche le varie apparizioni in modalità inside jokes di Kellog, Dharma, dei Thugs nel finale palpitante e onirico che offre un bel colpo di scena prima di Ramath e poi anche il finale dove resta un bel dubbio se Nayana sia definitivamente morta.
L'unico difettino è un duello finale con Hasuk nelle vesti di serpente un po' troncato e veloce, ma comunque non inficia su un'ottima grande storia.
Tratto molto lineare e pulito di Verni & Sedioli ma che allo stesso tempo regala grandi momenti di atmosfera horror (un 8 anche a loro).
avatar
zannabianca^
New Entry
New Entry

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 07.03.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 6 Nov 2018 - 15:01

@AANGELO ha scritto:
@toro seduto ha scritto:
@AANGELO ha scritto:finale deludente
disegni ottimi
...che recensione approfondita ... stella2 stella2

la sintesi è una dote
chi parla (  scrive) tanto, è perchè non ha nulla da dire e sproloquia

Angelo, come da regolamento dei Commenti alle storie, si prega di non essere estremamente sintetici nei commenti e non limitarsi a dire "bella storia/brutta storia".
Ora per questa volta è andata così, in futuro evitiamo di essere meno sintetici, un commento più approfondito giova al forum e ad innalzare i suoi contenuti per chi ci segue e per l'utenza. Grazie


http://zagortenay.forumattivo.it/t204-norme-per-il-commento-alle-storie-di-zagor

NORMA 4-EVITARE di limitarsi a esprimere solo il voto a una storia.
EVITARE di limitarsi a dire bella o brutta storia,motivare anche perchè una storia è piaciuta o meno,altrimenti può essere considerato Spam.EVITARE di postare solo faccine e post tipo quoto.Tali posti saranno cancellati a cura dei moderatori di sezione.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.10 - LA RIVISTA
avatar
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Sam Fletcher il Mar 6 Nov 2018 - 16:14

@Liberty Secular Sam ha scritto:SAM FLETCHER dice 
Ed anche successivamente, quando Ramath chiede a Zagor come abbia fatto a capire che non era lui, sarebbe potuto seguire un trattato di logica farcito di sillogismi inoppugnabili, magari pure coerentissimo ma pesantissimo da leggere, e invece no: Zagor ha seguito l'istinto, da uomo dei boschi qual è, punto.
D'altronde il suo sesto senso non fallisce mai, perché diavolo avrebbe dovuto farlo proprio questa volta?  

RISPOSTA : pour parler  Dissento perché non si tratta della intuizione di Nolittiana, il sesto senso che lo mette in guardia da un pericolo e lo mette sul chi va la , ma da una semplice intuizione scaglia una freccia che avrebbe potuto avere conseguenze nefaste , magari a Ramath quella freccia nella dimensione da sogno non avrebbe fatto nulla ma l'avrebbe comunque sprecata . Non servivano elucubrazioni mentali da "scapocciatore" , io immaginavo una cosa del genere . "Come hai fatto a capire che non ero io ?" - " Perché una cosa del genere te non l'avresti mai detta" . Breve , semplice, ragionata e non per questo pesante  .  


ancora SAM FLETCHER
E comunque se sembra ancora poco come spiegazione, poco prima nella comunicazione telepatica con Zagor, gli aveva detto di essere esausto per lo sforzo e che da lì in avanti sarebbe stato solo e inoltre lo aveva avvertito che il Rakshasa avrebbe sicuramente assunto le sembianze di qualcuno di cui si fidava; dunque abbastanza logico che quello che gli appare da lì a poco non sia il vero Ramath.


RISPOSTA : Questo è vero, ma quello poteva essere pur sempre Ramath , non bastava a dare certezza per una decisione che avrebbe potuto costar caro ... comunque siam sempre in una dimensione "onirica" , non è una grande critica la mia , a me l'albo e la storia sono piaciuti.

Ma sì, ci possono stare entrambe le letture, alla fine stiamo disquisendo di quisquilie e ci muoviamo sul filo del "pelonelluovismo".
Tu dici giustamente che il sesto senso di nolittiana memoria si limitava a mettere in guardia il nostro dai pericoli incombenti...e accidenti, più pericolo di questo: un terribile demone che si presenta in vesti ingannevoli!
E poi, intuito o meno, Zagor nella sua ottica non sta compiendo un azzardo, perché lui non ha dubbi, ha la CERTEZZA che quello che gli sta davanti non sia Ramath (a prescindere da come abbia maturato tale certezza).
Secondo te non è abbastanza e avresti preferito che fosse stato svelato un particolare che fugasse ogni possibile incertezza? Boh, ci può stare, ma non mi pongo troppo il problema perché alla fine la lettura scorre fluida e piacevole...e magari in caso contrario qualcuno si sarebbe lamentato del solito spiegone o delle cervellotiche elucubrazioni di uno Zagor-Sherlock.
Tu dici che si poteva dare comunque una breve spiegazione, senza per questo appesantire la narrazione? Forse hai ragione di nuovo, forse qualcuno si sarebbe lamentato comunque, chissà.
Alla fine mi sembra abbastanza inutile stare a spaccare il capello in due, quello che conta è che siamo di fronte ad una buona storia. E su questo mi sembra che siamo d'accordo

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
avatar
Sam Fletcher
New Entry
New Entry

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Mar 6 Nov 2018 - 22:23

SI si è una storia divertente, mi è piaciuta ed è piaciuta molto anche a mio figlio al quale l'ho letta e che non ha ancora 3 anni ma è molto sveglio e da due mesi gli piace che gli legga Zagor .... era tanto per dire ...
avatar
Liberty Secular Sam
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 28.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Thunderman78 il Mar 6 Nov 2018 - 23:54

Buonissima storia con un'ottima conclusione.
Fantasiosa, avventurosa ed esoterica allo stesso tempo, un mix perfetto di Rauch, nonostante ci sia qualche verbosità di troppo in quei dialoghi che fanno un po' il cosiddetto "punto della situazione".
Spicca su tutto Nayana, davvero un bel personaggio perfido e diabolico. Un plauso anche agli omaggi a Tigre ecc alla fine che sono funzionali a dare al finale il giusto sense of wonder. Spicca anche Ramath assoluto mattatore di tutta la vicenda che interagisce benissimo con Zagor. Virginia invece l'ho vista relegata a un ruolo un po' troppo marginale e quel bacio finale segno che lei era stata gelosa di Aisha (quando tra Zagor e la sensitiva zingara non c'era stato nulla) l'ho trovato un po' forzato.
Disegni discreti che danno la giusta atmosfera, molto centrati tutti i personaggi principali, peccato per questa bocca di Zagor spalancata onnipresente in ogni scena per esprimere disgusto, sorpresa, rabbia tipica di Verni ogni volta...

Storia: 8
Disegni: 6,5

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
avatar
Thunderman78
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 842
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da rapallo1968 il Mer 7 Nov 2018 - 1:26

Nel terzo albo a pagina 67 Zagor vede Ramath nella teca di cristallo e essendo stato avvertito dal fakiro che il Rakshasa assumerà l'aspetto di qualcuno di cui Zagor si fida ecco che non ha alcuna esitazione ad uccidere il finto Ramath apparso subito dopo prigioniero di Dharma.
Storia bellissima con tanti personaggi di spessore , peccato solo per lo scontro finale con il Naga che avrebbe meritato alcune pagine in più.
Nel finale i serpenti aiuteranno Nayana morente a rigenerarla per poter tornare in futuro a vendicarsi di Zagor e di Ramath

rapallo1968
New Entry
New Entry

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 05.07.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da KLAIN il Mer 7 Nov 2018 - 9:37

Il finale è stato effettivamente un po' affrettato, la lotta col serpente, il duello di Ramath con la strega solo raccontato, Virginia che praticamente fa solo la guest star in forma di cameo...una sceneggiatura del genere avrebbe avuto bisogno di almeno altre 20-30 pagine per dare il giusto respiro al susseguirsi degli eventi.
Torna di moda il mio mantra: Abbattere le staccionate e lasciare più libertà all'estro ed alla fantasia degli sceneggiatori

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...


Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
avatar
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Smash il Mer 7 Nov 2018 - 9:53

@Thunderman78 ha scritto: Virginia invece l'ho vista relegata a un ruolo un po' troppo marginale e quel bacio finale segno che lei era stata gelosa di Aisha (quando tra Zagor e la sensitiva zingara non c'era stato nulla) l'ho trovato un po' forzato.

Io no. Virginia ha avuto lo stesso spazio che hanno avuto tutti i comprimari, eccetto Ramath che è al centro della vicenda perché determinante. Darle maggiore spazio avrebbe portato la storia su ben altri binari. E' andata meglio così.
avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2545
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Sam Fletcher il Mer 7 Nov 2018 - 10:18

@Liberty Secular Sam ha scritto:SI si è una storia divertente, mi è piaciuta ed è piaciuta molto anche a mio figlio al quale l'ho letta e che non ha ancora 3 anni ma è molto sveglio e da due mesi gli piace che gli legga Zagor .... era tanto per dire ...


Ahahah! Allora siamo sulla stessa barca, mia figlia ne ha quasi 4 e già da diversi mesi è interessata ai miei Zagor. Lei predilige i Color ed ogni volta che torno a casa con un albo nuovo mi chiede se sia "bianco o colorato"...mi sa che prima o poi mi troverò qualche albo "colorato in casa": questi giovani di oggi, sempre impazienti, non sanno che ai nostri tempi in media dovevamo attendere quasi 10 anni per un color! old
Questo rappresenta anche l'unica (grande) remora per il color di dicembre, che invece, fosse stato solo per me, non avrei avuto alcun dubbio a lasciare in edicola.

Chiudo scusa per l'OT, ma è importante coltivare le future generazioni di zagoriani! Cool

_________________________________________________
...e probabilmente Zagor è già morto!
Che gli dei ti perdonino, pazzo! Lo spirito con la scure non può morire!
avatar
Sam Fletcher
New Entry
New Entry

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 29.08.18
Località : Jesi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Mer 7 Nov 2018 - 12:46

no-ta Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
Liberty Secular Sam
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 28.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da MASSIMO il Mer 7 Nov 2018 - 14:07

@KLAIN ha scritto:...una sceneggiatura del genere avrebbe avuto bisogno di almeno altre 20-30 pagine per dare il giusto respiro al susseguirsi degli eventi.
Torna di moda il mio mantra: Abbattere le staccionate e lasciare più libertà all'estro ed alla fantasia degli sceneggiatori
Smile no-ta
avatar
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2746
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Lapalette il Gio 8 Nov 2018 - 14:20

Voto assolutamente positivo, direi un 8 pieno.
La storia sa catturare l'interesse dall'incubo di Zagor all'assalto dei serpenti nella capanna fino alla fine. Molto bravo Rauch a rendere tutti i personaggi, nonostante siano in tanti, molto vivi, senza affollare troppo la trama e allo stesso tempo dandone una caratterizzazione delineata senza farli sembrare dei pupazzi messi a mo di riempitivo.
Un finale per nulla banale e tiratissimo con un personaggio quello di Nayana veramente suggestivo ispirato in parte alla figlia di Skull (somiglianza fisica e potere di soggiogare le menti) un po' ci ho rivisto qualcosa di Marie Laveau.
Forse l'unico neo è che l'indagine per arrivare a ritrovare Fishleg e poi Ramath è un po' tirata per le lunghe, ma comunque Rauch si congeda al 2018 con un'ottima storia.
Molto solidi ed efficaci Verni e Sedioli, qualche primo piano di troppo come dice anche Thunderman vede sempre questo Zagor con troppe bocche storte. 7,5 per loro.
avatar
Lapalette
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da zannabianca^ il Gio 8 Nov 2018 - 14:33

@toro seduto ha scritto:
@Spirito errante ha scritto:
@osages ha scritto:
sicuramente il finale suggerisce in modo certo che  nayana tornerà in futuro.li

Ma dite? flower
Per me invece Rauch a differenza di Rakosi o Takeda, ha messo una pietra sopra definitiva alla sua bella nemica divorata da un nugolo di serpenti.
...divorata ...oppure protetta dai suddetti ... Very Happy Wink

Io la vedo come Toro seduto. In fin dei conti noi vediamo questo branco di serpi che a me non sembra che si buttino su di lei per morderla ma quasi per farle da scudo e unirsi a lei.
Un bel cliffhanger finale di Rauch, ma che secondo me si è ritagliato un eventuale spiraglio per un ritorno della bella megera Hindù.
avatar
zannabianca^
New Entry
New Entry

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 07.03.18

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Spirito errante il Gio 8 Nov 2018 - 16:43

@Kramer76 ha scritto:è bello anche perchè puoi interpretarlo come ti pare

io sono per la teoria di catwoman


Nayana però mi sembrava con gli occhi sbarrati immobili e un bel buco a petto a differenza di Cat Woman.
Comunque vedremo, per me Rauch gli ha messo una pietra sopra definitiva, se sarà come dite voi sono pronto a riavvolgere il nastro. Wink

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
avatar
Spirito errante
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da capelli d'argento il Gio 8 Nov 2018 - 21:49

Storia complessivamente con parecchia azione ( specialmente in questo terzo albo ), un po' di mistero e suspence, pochi dialoghi "pesanti" ( limitati al secondo albo ), lettura scorrevole, spiegazionismi praticamente assenti.
La figlia di Dharma poco si vede, nel complesso, ma qualche difficoltà al Nostro l' ha creata.
Piacevoli i "cameo amarcord" dei Kellog e della vecchia megera.
Peccato per qualche tavola in meno, come hanno già affermato alcuni pards che mi hanno preceduto, perché la storia ne avrebbe tratto maggior beneficio ( magari mostrandoci anche il duello fra Ramath e Nayana* ).
Dopo qualche turno di pausa ( se non mi sono perso qualcosa per strada ) ecco, nuovamente, alcuni refusi... ^^77ò
Disegni di Verni e Sedioli più che buoni. Exclamation
A mio giudizio la miglior storia di un' annata non particolarmente brillante.
Voto: 7,5
Disegni: 7/8
Zagor: 7,5

* Se ritorno ci sarà, che almeno avvenga fra un po' di anni…..

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
avatar
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1096
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Preacher il Ven 9 Nov 2018 - 1:14

Finita di leggere, riprendendo tutti e tre gli albi compreso ovviamente questo finale conclusivo di novembre.
La storia di per sé è davvero tanta robba per dirla in gergo, tanti guizzi sparsi qua e là, idee suggestive in abbondanza.
Un po' fastidioso soltanto qualche verbosismo nei dialoghi, ma penso più che altro dovuto ai tanti characters presenti che hanno portato a dover fare il punto della situazione in più di qualche occasione, ma comunque Rauch lo fa senza causare noia più di tanto.

Per il resto ho visto una vicenda dove siamo alle prese con elementi molto suggestivi come una potentissima e affascinante strega che sembra neanche una parente alla lontana di sua madre, da applausi anche il fratello metà uomo e metà rettile in grado di mutare aspetto e che mette in difficoltà il nostro eroe di Darkwood. Mi sono piaciuti anche i continui capovolgimenti di fronte e duelli nel finale, che sembrano un giochino all'indovinare a ricordarsi la storia e le varie citazioni sparse da Tigre e altre storie, ma creano molto pathos per arrivare al finale.

Una storia che funziona sia nel lato onirico ed horror fondamentalmente divisa in due rami, quello dell'altra dimensione per salvare e interagire con Ramath, quello dove ci si inoltra nella foresta per ritrovare Fishleg e i suoi. Rauch lo fa bilanciando benissimo il ritmo.
Devo dire una cosa che mi è piaciuta inoltre sono questi guerrieri che non scimmiottano assolutamente i già visti Thugs. Bravo l'autore a rendere anche plausibile e a dare un certo spessore alle manie e motivazioni di ambizione di potere e conquista di Nayana di ricreare una sorta di regno tutto suo richiamando dei demoni (in questo mi ha ricordato abbastanza La regina della città morta con Marie Laveau anche a me).

Per il resto il finale da happy ending ci sta bene perché questa volta la sofferenza di Zagor, del fakiro e della ciurma di Fishleg si è avvertito molto. A intuito credo che Nayana infine la rivedremo.

Disegni di Sedioli e Verni, molto belli gli inchiostri e i contorni molto nitidi. Non so quanto merito ci sia di Verni o viceversa, ma trovo questa partership tra i due disegnatori di Ravenna e Forlì sempre più ben collaudata. Le pose variano molto in diverse inquadrature differenti per dinamiche le une dalle altre, e a parte qualche Zagor con quella bocca che sembra gli abbia preso una paresi, un grande lavoro.

Ah, il voto, un 8+ alla storia e 8 ai disegni

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4310
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Preacher il Ven 9 Nov 2018 - 1:19

@Spirito errante ha scritto:
@osages ha scritto:
sicuramente il finale suggerisce in modo certo che  nayana tornerà in futuro.li

Ma dite? flower
Per me invece Rauch a differenza di Rakosi o Takeda, ha messo una pietra sopra definitiva alla sua bella nemica divorata da un nugolo di serpenti.

Per come è impostato il finale tutto lascia presagire che Nayana si sia salvata. Ramath che dice chiaramente che è scappata e quando Fishleg gli chiede se è finita gli risponde "lo spero capitano...", e anche nella scena finale ha gli occhi aperti con i serpenti che è come se la tenessero in vita. Wink benvenuto

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4310
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Smash il Ven 9 Nov 2018 - 12:35

Sulla questione Nayana è morta o meno, credo anche io che Rauch si sia tenuto una possibilità di farla tornare e lo spero vivamente.

Nuovi nemici da immettere nella saga sono forze fresche per dare linfa a questa serie.
avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2545
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 9 Nov 2018 - 20:34

Finita di leggere anche io, davvero una grande storia.
Lo schema di Rauch che divide la storia in varie sequenze tra incubo onirico, primo contatto con Ramath e indagine per ritrovare prima Fishleg mixando tutto tra avventura, mistero, fantastico ed esoterico funziona perfettamente. Exclamation
Visti i tanti personaggi - anche se in tre albi - c'era il rischio di ingolfare troppo la trama non approfondendo alcuni aspetti, e invece tutti hanno il loro spazio e la loro caratterizzazione. Forse la storia paga un po' di verbosità nei dialoghi nella parte centrale, ma nulla di grave o da provocare sbadigli.
In particolare Rauch tratteggia una figura femminile veramente interessante nella sua perfidia e nel suo avvenente aspetto fisico, un nemico come Hasuk inquietante e che dà filo da torcere a Zagor sul piano fisico dando luogo a duelli molto tirati e a una resa dei conti degna nel finale. Con qualche pagina in più avrei voluto vedere anche io il duello tra Zagor e Nayana o tra la bella strega e Ramath.
Per quanto riguarda il fakiro viene reso adeguatamente sofferente nella sua condizione.
Belli anche i continui e repentini cambi di location (foresta, battello, dimensione parallela simile a un deserto, tempio, acque) e la parte finale molto tirata come una corda di un violino dove Zagor affronta le visioni della tigre, di Kellog, degli zombi di Dharma, una rapida e succosa inquietante successione onirica fino al colpo di scena quando non si fa ingannare dal "falso" Ramath che era il demone. Ci ho visto varie citazioni a Magia senza tempo (la cabina), Tigre (ovviamente), Le 7 città di Cibola (il mostro gigantesco di pietra), Il signore dei serpenti.
Quindi bene così, con un autore che anche secondo me ha lasciato per quanto riguarda la villain protagonista, una finestrella aperta a un eventuale ritorno, che se ci sarà non mi dispiacerebbe perché si tratta di una nuova nemica (anche se figlia di una vecchia).
Ottimi i disegni di Verni/Sedioli con uno Zagor e Cico molto classici, molta atmosfera e dinamismo, ben centrati tutti i componenti della Golden Baby.


Storia: 8
Disegni: 8

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.10 - LA RIVISTA
avatar
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Thunderman78 il Sab 10 Nov 2018 - 1:20

@Smash ha scritto:
@Thunderman78 ha scritto: Virginia invece l'ho vista relegata a un ruolo un po' troppo marginale e quel bacio finale segno che lei era stata gelosa di Aisha (quando tra Zagor e la sensitiva zingara non c'era stato nulla) l'ho trovato un po' forzato.

Io no. Virginia ha avuto lo stesso spazio che hanno avuto tutti i comprimari, eccetto Ramath che è al centro della vicenda perché determinante. Darle maggiore spazio avrebbe portato la storia su ben altri binari. E' andata meglio così.

Si poteva (una mia idea eh) darle lo spazio che magari è stato dato a Orsovic e Zarkoff, o anche alla zingara stessa, anche se come dici tu il racconto sarebbe andato in altre direzioni, perché è pur vero che serviva qualche tramite tra Zagor e il fachiro.

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
avatar
Thunderman78
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 842
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Kramer76 il Sab 10 Nov 2018 - 8:58

@Thunderman78 ha scritto:quel bacio finale segno che lei era stata gelosa di Aisha (quando tra Zagor e la sensitiva zingara non c'era stato nulla) l'ho trovato un po' forzato.

perchè, non è così anche nella realtà?
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Spirito errante il Sab 10 Nov 2018 - 13:24

Complessivamente per quanto mi riguarda una bella storia, alcune sequenze soprattutto quelle legate alle apparizioni causate dal demone o nella dimensione alternativa dove si trovava imprigionato Ramath sono notevoli.

Bello il finale nel tempio delle mille morti tra combattimenti all'ultimo sangue e la tentata beffa del demone che ti fa arrivare al finale spiazzato, il tutto è aiutato da un'atmosfera solida.

Solidi sono anche i disegni dell'accoppiata Verni-Sedioli, molto continui, buona la scelta delle inquadrature, azzeccata e dettagliata la fisionomia di tutti i personaggi soprattutto dei componenti della ciurma di Fishleg.

_________________________________________________
La scienza non ci ha ancora insegnato se la pazzia sia o no più sublime dell'intelligenza.
(Edgar Allan Poe)
avatar
Spirito errante
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Walter Dorian il Sab 10 Nov 2018 - 15:13

A me questo tanto vituperato bacio finale non ha dato fastidio. Che Virginia sbavasse per Zagor era risaputo...

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.10 - LA RIVISTA
avatar
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Preacher il Sab 10 Nov 2018 - 18:41

Se questo bacio non ci fosse stato però, qualcuno avrebbe potuto lamentarsi. Per me Rauch ha fatto bene così.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4310
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Thunderman78 il Dom 11 Nov 2018 - 1:51

@Kramer76 ha scritto:
@Thunderman78 ha scritto:quel bacio finale segno che lei era stata gelosa di Aisha (quando tra Zagor e la sensitiva zingara non c'era stato nulla) l'ho trovato un po' forzato.

perchè, non è così anche nella realtà?

No Kramer, una minima cosa che fa scattare la gelosia c'è. Tra Zagor e la zingara non c'era stato il minimo ammiccamento, si erano sfiorati giusto per stabilire il contatto con Ramath, ecco perché l'ho vista un po' forzata come scena quel del bacio della gelosia.

_________________________________________________
http://www.mitiemisteri.it/index.html
avatar
Thunderman78
SAPIENTONE DI ZAGOR
SAPIENTONE DI ZAGOR

Messaggi : 842
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Il tempio delle mille morti (n.638/639/640)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 11 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... , 10, 11, 12  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum