Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Pagina 7 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11  Seguente

Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da MASSIMO il Gio 11 Mag 2017 - 14:25

@Walter Dorian ha scritto:....................Sì, però il malloppone di 286 tavole, invece che farlo disegnare da Cassaro, lo fai fare a un altro disegnatore, penso che gli utili aumenterebbero.
Sarebbe interessantissimo conoscere i dati di vendite albo per albo ma penso sarà impossibile, però sai, nel topic di certe storie, non sono rari alcuni interventi del tipo "ah, è disegnato da Gramaccioni ? Per me resta in edicola.". [/size][/font]
no-ta no-ta no-ta
MASSIMO
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3170
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Gio 11 Mag 2017 - 15:16

@Walter Dorian ha scritto:
Guitarjim1982 ha scritto: Prendiamo per esempio Font, un disegnatore sicuramente internazionale ma che, stando ai pareri che girano in rete (social e forum), molto poco gradito ai più. Certo, quelli che si lamentano rappresentano un campione ristretto di lettori di Tex (una trentina su 200mila? Forse qualcuno in più e sono indicativi fino a un certo punto nel senso che non rappresentano una maggioranza reale), ma chi si prende la briga di licenziarlo in base a questo numero? Font magari a molti piace. Che si fa un referendum per capire quali sono gli autori graditi o sgraditi?

Un campione è rappresentativo, come quando si fanno gli exit pool e i sondaggi che piacciono molto.
E poi i curatori e i piani alti, lo sanno benissimo chi è il disegnatore di prima fascia, chi di seconda e chi non piace.
Guarda caso Cassaro e Gramaccioni vengono rilegati ormai da tempo a Maxi o Extra comprati dalla metà dei lettori della serie regolare. Storie extra che in molti casi vengono ripescate dai magazzini.


Piccatto. Questo disegnatore è stato massacrato da tutti, mi ci metto anch'io, ma è un professionista che lavora da trent'anni in Bonelli: chi gli dice, alla Briatore, "sei fuori"?

Chi è preposto e chi ha polso.
Perché se io dove sto, lavorassi come certi disegnatori, mi farebbero quantomeno la lettera di richiamo.

Beh io non amo i sondaggi, hai visto che cosa è successo con Trump?  clap

Licenziare un disegnatore come Diso (oppure Gramaccioni) perché non piace a dei lettori di Tex non si può fare... non è possibile. Sarà strano, ma non lo fanno. Io non ci vedo Burattini dire: "Sai nel forum di Zagor non piaci ai lettori. Sei fuori!". Perché sono giudizi soggettivi. Se Gramaccioni disegna un numero dell'inedito e questo vende diecimila copie in meno solo allora è possibile pensare a un allontanamento, ma la Bonelli non è una fabbrica ma una casa editrice che produce lavori artistici.

Poi, come spiegato, non contesto l'operazione "licenziamento". Voglio dire, ok, la Bonelli può licenziarie chi gli pare e puntare su un nucleo di collaboratori graditi a tutti (o quasi, perché c'è pure chi critica Ticci), però non credo proprio che questo comporti a evitare sporadici aumenti di prezzo. Ci saranno ancora perché la Bonelli ragiona in termini di venduto globale. Infatti, le serie in perdita, smettono di uscire. Logico. Quelle che creano ancora utili, invece, sono soggette a uscite extra (anche Zagor), e fin quando si può spremere loro spremeranno il limone. Mi sembra pure giusto che lo facciano, sinceramente.


Ultima modifica di Guitarjim1982 il Gio 11 Mag 2017 - 15:58, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Gio 11 Mag 2017 - 15:41

@wakopa ha scritto:
Guitarjim1982 ha scritto: In fondo la Bonelli non l'ha mai fatto, ma ha sempre puntato sulla comprensione del lettore e non su qualche morto di fame sfigato che non ha niente di meglio che lamentarsi. Naturalmente con questo post passerò per filoaziendalista-bonelliano

anche per raffinato sociologo direi clap

Lungi da me! Però fatti un giro su Facebook, se ce l'hai, e leggiti alcune "opinioni" in merito al recente aumento del prezzo, roba allucinante.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Gio 11 Mag 2017 - 15:52

Però arrivati a questo punto cerchiamo di allargare il discorso. Mi chiedo e vi domando: Zagor, 98 pagine, a 3.50, è un prezzo giusto? Perché se lo riteniamo "giusto" i discorsi sull'aumento non hanno senso.

Seconda domanda: quanti di voi dovranno smettere di comprare Zagor per via dei trenta centesimi in più?

Insomma, le mie sono domande retoriche ma, se ci riflettete, il problema prezzo nasce perché, chi si lamenta, non giudica il fumetto meritevole di prezzi di mercato più consoni alle attuali produzioni, sia italiane che europee. Per questo si leggono "eh ma Sergio scriveva la lettere di scuse". Qui sta l'inghippo. Scusa di che? Perché si doveva scusare? Perché questi lettori credono, magari in buona fede, che è inammissibile spendere più di sette mila lire per un fumetto e che, se proprio lo devono fare, bisogna spronarli.

Insomma, questi non sono lettori son cavalli stella2

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Wonder il Gio 11 Mag 2017 - 15:57

Mah io dico la mia, secondo me il problema "non" è l'aumento dei prezzi o la qualità di disegni o testi io penso che il vero problema sia quando il troppo è troppo,
faccio un esempio, io seguivo sempre con  grande passione il calcio (ho fatto anche l'arbitro) ma da quando il calcio è proposto in tutte le "salse" anticipo posticipo mattina pomeriggio sera , decine di trasmissioni televisive tutti i giorni sul calcio a qualsiasi ora, era rigore non era rigore guardiamo la moviola ecc. ecc.  BASTA  ho dato un taglio secco a tutto e faccio fatica anche a guardare i mondiali di calcio,
ecco con i fumetti io penso che si rischi la stessa cosa, una volta aspettavo con trepidazione l'uscita in estate dello speciale era veramente un evento straordinario un piacere in più ora è diventato una routine e forse questo aspetto un pò stancante può incidere anche sul fatto di avere del malcontento ogni volta che un prezzo aumenta (è vero che comunque normalmente ci si lamenta sempre di un aumento di prezzo Very Happy )
magari con qualche testata in meno durante l'anno "forse" le lamentele sarebbero state minori

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 06.11.16

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Gio 11 Mag 2017 - 16:13

L'osservazione di Wonder sulla moltitudine di uscite la fece un lettore a Mauro Boselli e lui spiegò che l'aumento della produzione delle serie in attivo (quindi Zagor, Tex e Dylan Dog, ma anche Nathan Never e per un certo periodo di anni Martin Mystère con i suoi Bis e derivati) determina di mantenere una produzione e tirature complessivamente alte... non quelle singole dell'inedito ma di TUTTO quanto produce la Bonelli.

Naturalmente i fuoriserie non hanno singolarmente le stesse tirature dell'inedito ma in questo modo, oltre a smaltire materiale pagato e far lavorare collaboratori che, magari, dovresti licenziare, ti permette di accalappiare il lettore occasionale. Conosco molti che di Tex leggono solo l'albo gigante. Un mio amico acquista solo il Cartonato di Tex, per dire... insomma, l'aumento dei prezzi, i ritocchi ecco, servono per pareggiare i costi. Si fanno da quarant'anni. Solo che oggi ci sono i forum e i social e le lamentele fanno rumore, molto di più che all'epoca.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da wakopa il Gio 11 Mag 2017 - 16:27

Guitarjim1982 ha scritto:

fatti un giro su Facebook, se ce l'hai, e leggiti alcune "opinioni" in merito al recente aumento del prezzo, roba allucinante.

sui social la penso come Mughini, sono una fogna a cielo aperto ghigli clap
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da GIOB225 il Gio 11 Mag 2017 - 19:48

@MASSIMO ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:....................Sì, però il malloppone di 286 tavole, invece che farlo disegnare da Cassaro, lo fai fare a un altro disegnatore, penso che gli utili aumenterebbero.
Sarebbe interessantissimo conoscere i dati di vendite albo per albo ma penso sarà impossibile, però sai, nel topic di certe storie, non sono rari alcuni interventi del tipo "ah, è disegnato da Gramaccioni ? Per me resta in edicola.". [/size][/font]
no-ta no-ta no-ta

Forse, ma è una opinione del forum, e non si tiene conto di quelli che stanno zitti per evitare di polemizzare sul disegnatore.
A me i Cassaro, per esempio, piacciono molto, così come Gramaccioni lo preferisco ad altri.

Se dovessi tenere conto della mia cerchia di amici lettori di Zagor, Barison non disegnerebbe più! Ma ovviamente è un campione ristretto che non può essere rappresentativo.
benvenuto

GIOB225
GIOB225
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3144
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica (BS) (e Cuneo, ogni tanto...)

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 12 Mag 2017 - 21:49

Guitarjim1982 ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:

Un campione è rappresentativo, come quando si fanno gli exit pool e i sondaggi che piacciono molto.

Beh io non amo i sondaggi, hai visto che cosa è successo con Trump?  clap

Gli ultimi sondaggi prima dell'elezione infatti, lo davano nemmeno un punto percentuale sotto la Clinton, e dicevano che aveva recuperato in stati chiavi come l'Ohio e la Florida, quando qualche settimana prima era 10 punti sotto. Quindi ci hanno preso.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11548
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Lun 29 Mag 2017 - 17:13

Ieri rileggendo il Tutto Mark 125 (giugno 2000) mi sono accorto che al suo interno c'è un editoriale di Sergio Bonelli in merito all'aumento del prezzo.

Mi sembra davvero interessante leggere quello che Sergio scrive. Eccone uno stralcio:

"Contrariamente a quanto può essere successo in passato, non attribuirò la responsabilità del piccolo sacrificio che vi stiamo chiedendo ad aumenti del costo delle monete prime, all'ondeggiare dell'indice di inflazione o alla debolezza della nostra moneta che inevitabilmente stravolgerà i prezzi della carta come ha già fatto - e continua a fare - con quelli della benzina. No, questa volta l'aumento del prezzo di copertina va inquadrato in un problema puramente legato al mondo dei comics made in Italy. Decine di volte, avrete sentito dire da me e da tutti quei pochi colleghi editori che sono rimasti ancora sulla breccia, che gli albi italiani vengono venduti sottoprezzo da sempre e che la loro sopravvivenza era esclusivamente legata al numero non indifferente di copie vendute; purtroppo, è inutile negare che oggi quel numero si è ormai pesantemente ridotto sia per le vecchie testate che per le nuove proposte, metttendo a repentaglio la sopravvivenza di tutti gli editori, quale che sia la dimensione della loro azienda."

Ecco, in questo primo punto mi sembra che la situazione, rispetto a diciassette anni fa, sia sostanzialmente simile perché i fumetti se ne vendono sempre di meno e la Bonelli applica ancora prezzi popolari. Ma leggiamo l'ultima parte, per me la più IMPORTANTE:

"Con questo aumento, credetemi, il prezzo dei fumetti italiano continua a restare ben al di sotto della media europea e americana ed è destinato a crescere man mano che il numero degli appassionati si ridurrà di fronte alle continue nuove proposte del mondo dell'intrattenimento elettronico e di tutti gli altri svaghi di cui la nostra società è sempre più ricca. Mi auguro che la consapevolezza di mantenere viva quella che l'amico Hugo Pratt indicava come la Letteratura Disegnata vi faccia accettare con fiducia e serenità queste poche parole che, ancora una volta, mi sono costate molta fatica."

Ora sulla classe, l'eleganza e lo stile di Sergio Bonelli non si può dire nulla. Editoriali come questo testimoniano la sua assoluta professionalità e lo stupendo rapporto con i lettori che era riuscito a creare in tanti anni da editore. Fa però riflettere non solo tutto il pensiero, che suona maledettamente attuale, sull'intero settore fumetti (con il riferimento all'industria elettronica), ma soprattutto la fatica con cui ha dovuto scrivere un editoriale simile.

Ecco, quando aumenta un fumetto e alcuni PRETENDONO le lettere di scuse della Bonelli dovrebbero rileggersi questo editoriale per capire quanto sia stato frustrante per un editore come Sergio dover giustificare i periodici ritocchi alle proprie pubblicazioni, putroppo necessarie ai fini della sopravvivenza stessa delle suddette serie.

Quando i lettori su Internet, specie nella fogna Facebook, paragonano la Bonelli a una vecchia pizzeria e quando tanti utenti si lamentano dello stile Bonelli che ormai è scomparso, pensassero alla fatica di cui parla Sergio invece di ragliare.

Poi noi possiamo criticare le scelte editoriali, le storie, i disegni e le sceneggiature. Possiamo non comprare un albo, una ristampa, o un numero fuoriserie. Però quando si innalza il solito coro "Eh ma la Bonelli non è quella di una volta", "Settemila lire per un giornalino?", io gli sbatterei in faccia le parole dello stesso Sergio. Perché questi sono dei morti di fame, lo ripeterò finché campo, oltre che dei lettori che è meglio perderli che trovarli.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da natural killer il Lun 29 Mag 2017 - 19:15

Hai ragione su tutto Guitar, tranne sulla chiusura...

i lettori, qualunque essi siano, persino i più rompiballe, è sempre meglio trovarli che perderli....

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 16202
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Wonder il Lun 29 Mag 2017 - 20:51

La lettera è sicuramente bella, diciamo che non ha voluto però affrontare un tema politico che già 17 anni fa si vedeva ovvero quando scrive:

"Con questo aumento, credetemi, il prezzo dei fumetti italiano continua a restare ben al di sotto della media europea e americana ed è destinato a crescere man mano che il numero degli appassionati si ridurrà di fronte alle continue nuove proposte del mondo dell'intrattenimento elettronico e di tutti gli altri svaghi di cui la nostra società è sempre più ricca."

Continuando a creare precariato in Italia, contratti a termine contratti a progetto  cococo ecc. ecc.  ( adesso perfino i voucher per pagare i lavoratori) è SICURO che le vendite in Italia siano destinati a scendere (e quando scriveva non era ancora arrivata la crisi del 2008)
Fatta questa premessa ritengo la Bonelli un ottima azienda che sicuramente sa fare il proprio lavoro e che sicuramente cerca anche di coinvolgere il lettore con iniziative e presenza nei forum o nelle fiere  ma per questo  non mi sento di condannare un lettore perchè si arrabbia se aumenta il prezzo di qualcosa che lui compra (il giornalino in questo caso) con quale metro di paragone ci confrontiamo per capire se una persona può o non può permettersi un aumento?
Sicuramente più è pesante il sacrifico  che deve sostenere un lettore rispetto al proprio tenore di vita più mi tolgo il cappello davanti a lui per l'ammirazione che ho nel capire l'impegno che ci mette per mantenere accesa la sua passione, e grazie anche a questi sforzi che tutti possiamo ancora continuare a leggere i nostri fumetti preferiti senza che diventi definitivamente un mercato di nicchia

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 06.11.16

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Mar 30 Mag 2017 - 14:20

@Wonder ha scritto:La lettera è sicuramente bella, diciamo che non ha voluto però affrontare un tema politico che già 17 anni fa si vedeva ovvero quando scrive:

"Con questo aumento, credetemi, il prezzo dei fumetti italiano continua a restare ben al di sotto della media europea e americana ed è destinato a crescere man mano che il numero degli appassionati si ridurrà di fronte alle continue nuove proposte del mondo dell'intrattenimento elettronico e di tutti gli altri svaghi di cui la nostra società è sempre più ricca."

Continuando a creare precariato in Italia, contratti a termine contratti a progetto  cococo ecc. ecc.  ( adesso perfino i voucher per pagare i lavoratori) è SICURO che le vendite in Italia siano destinati a scendere (e quando scriveva non era ancora arrivata la crisi del 2008)
Fatta questa premessa ritengo la Bonelli un ottima azienda che sicuramente sa fare il proprio lavoro e che sicuramente cerca anche di coinvolgere il lettore con iniziative e presenza nei forum o nelle fiere  ma per questo  non mi sento di condannare un lettore perchè si arrabbia se aumenta il prezzo di qualcosa che lui compra (il giornalino in questo caso) con quale metro di paragone ci confrontiamo per capire se una persona può o non può permettersi un aumento?
Sicuramente più è pesante il sacrifico  che deve sostenere un lettore rispetto al proprio tenore di vita più mi tolgo il cappello davanti a lui per l'ammirazione che ho nel capire l'impegno che ci mette per mantenere accesa la sua passione, e grazie anche a questi sforzi che tutti possiamo ancora continuare a leggere i nostri fumetti preferiti senza che diventi definitivamente un mercato di nicchia

Ma il lettore può arrabbiarsi, non contesto questo. Uno dei suoi soldi li spende come vuole. Quanti utenti dicono di non comprare i Maxi e mai mi sognerei di controbattere. Oppure c'è chi non spende nulla per le ristampe. Ok. Né contesto chi fa sacrifici perché sono IO il primo a farli. Poi Sergio non poteva metterla sulla politica: quello della disoccupazione e altri problemi sono argomenti che devono affrontare e risolvere, si spera, i politici. Ma campa cavallo...

Però quando invocano Sergio e lo stile Bonelli che oggi non ci sarebbe più, inviterei questi lettori a capire la situazione. Che scrivere, o meglio, giustificare l'aumento di prezzo è una cosa masochista che si chiede all'editore. E anche arrogante, diciamocelo. La "fatica" di cui parla Sergio è proprio questo doversi sempre giustificare agli occhi di chi, in fondo, vede in quel prodotto "roba" che non vale manco il prezzo che deve spendere. Sono sicuro che se domandi in giro, in molti ti diranno che 98 pagine a 3,50 sono tanti soldi. Settemila lire!!!! Dove andremo mai a finire??? clap


Ultima modifica di Guitarjim1982 il Mar 30 Mag 2017 - 14:24, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Mar 30 Mag 2017 - 14:21

@natural killer ha scritto:Hai ragione su tutto Guitar, tranne sulla chiusura...

i lettori, qualunque essi siano, persino i più rompiballe, è sempre meglio trovarli che perderli....

Hai ragione. E' verissimo... bisogna mantenere le vendite.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Variazione prezzo Zenith

Messaggio Da Wonder il Mar 30 Mag 2017 - 20:35

Ciao, qualcuno ha un elenco con tutta la variazione di prezzo (dal numero X al numero y) degli album originali cioè collana Zenith ovvero il primo
numero 52 Lire 200
numero 673 Euro 3,50 (ovviamente questo è l'ultimo album in edicola)

Grazie per le info

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 06.11.16

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Ospite il Mer 31 Mag 2017 - 17:55

Di Zagor non so, ma posso postare una tabella che riguarda Tex. Eccola:

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Tabell10

Uno può farsi l'idea di come siano aumentate le testate inedite Bonelli negli ultimi anni. Si nota che il periodo più lungo in cui Tex ha mantenuto lo stesso prezzo è stato dal 2007 al 2012.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Mike Gordon 1982 il Sab 31 Mar 2018 - 11:06

Noto con spiacere che il prezzo è aumentato rispetto all'anno scorso, ricordate Sergio Bonelli il quale ogni volta che c'era un piccolo aumento di prezzo si scusava citando l'aumento del costo della vita in generale. E a ragione sosteneva che nei tempi d'oro i fumetti erano venduti sotto costo, rispetto alla mole di lavoro che c'era dietro ogni albo. (Basti pensare che al disegnatore occorrono dai 4/6 mesi per completare le novantaquattro pagine). E che in un futuro non troppo remoto essi (i comics) sarebbero diventati un bene di lusso. Purtroppo.


Ultima modifica di Mike Gordon 1982 il Sab 31 Mar 2018 - 11:55, modificato 1 volta

_________________________________________________
Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 44
--------------------------------------------------------------------
https://paludedidarkwood.blogspot.it
Mike Gordon 1982
Mike Gordon 1982
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 19.10.17

https://paludedidarkwood.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da falask75 il Sab 31 Mar 2018 - 11:21

Sergio era Sergio e il rispetto verso i lettori, oggi, è ben lontano da quello a cui eravamo abituati in passato

_________________________________________________
se zico ha giocheto con i guanti, il mio aristoteles giocherà col cappotto
falask75
falask75
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5724
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Viareggio

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da KLAIN il Sab 31 Mar 2018 - 11:26

Ormai viene fatto tutto freddamente, e con il solo scopo di garantire sempre e comunque enormi guadagni alla proprietà ed ai caporioni , giacché si parla sempre di cifre a molti zeri , mica di stipendi da metalmeccanico.
Io per oltre quarant'anni ho comprato tutto ciò che la Bonelli mandava in edicola, migliaia di albi, era un rapporto di fiducia tra noi, ma da qualche tempo questo rapporto si è incrinato, ora acquisto solo Zagor Tex e Mystere.

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...
Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 2la5wyo

Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
KLAIN
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2611
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da strepa il Sab 31 Mar 2018 - 14:53

Al di là del fatto che tutto aumenta di continuo senza che mai nè l'Agip, la Barilla, la Granarolo, la Levi's o la Pinco Palla si siano mai sentiti in obbligo di giustificarsi, che cosa vorreste sentirvi dire dalla SBE? Che sono aumentati benzina, carta, inchiostro? O che vi chiedano scusa per l' inflazione, di cui non hanno colpa?
Il prezzo è aumentato: me ne farò una ragione, come ogni volta faccio andando a fare la spesa, senza chiedere a nessuno di giustificarsi.

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty aumento prezzo

Messaggio Da Mike Gordon 1982 il Sab 31 Mar 2018 - 18:13

Aumenti inevitabili o evitabili* a parte io volevo sottolineare lo STILE di Nolitta, lui sembrava quasi scusarsi con i lettori quando queste cose inevitabili accadevano.
Lo stesso stile che per anni gli rendeva avversa la pubblicazione della rubrica di posta, temendo che il mensile prendesse la stessa piega di un disney settimanale.
Lo stesso STILE che gli fece rifiutare
la pubblicazione in italiano degli eroi dei comics americani (marvel o Dc ora non ricordo), i quali probabilmente potevano mettere in ombra Tex, Zagor, DyD, ovvero i nostri prodotti autoctoni.
Lo stesso STILE che avversava l'uso dell'espediente macchina del tempo nelle sue intricate trame, in quanti fumetti appare la macchina del tempo?  E' l'espediente più abusato nella storia della letteratura a fumetti, specialmente nei disney cosiddetti "italiani". Espediente che indirettamente denota scarsità di idee.
In Zagor e Tex prima del 2017 credo non sia mai apparsa.
Lo stesso STILE che avversava i cross-over in particolar modo quello tra Patric Wilding e Aquila della notte, entrambi i personaggi ne uscirebbero DANNEGGIATI appunto senza l'uso della (ancora qui) time machine.










*perchè se io voglio bere del caffè espresso e voglio risparmiare vado in un bar che te lo fanno a 50 centesimi o alle macchinette automatiche per 35 cent. stella2 stella2 stella2

_________________________________________________
Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 44
--------------------------------------------------------------------
https://paludedidarkwood.blogspot.it
Mike Gordon 1982
Mike Gordon 1982
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 19.10.17

https://paludedidarkwood.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da ElEmperador il Sab 31 Mar 2018 - 21:36

@falask75 ha scritto:Sergio era Sergio e il rispetto verso i lettori, oggi, è ben lontano da quello a cui eravamo abituati in passato

Exclamation Exclamation Exclamation

ElEmperador
New Entry
New Entry

Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Preacher il Sab 31 Mar 2018 - 21:50

@Mike Gordon 1982 ha scritto:
Lo stesso stile che per anni gli rendeva avversa la pubblicazione della rubrica di posta, temendo che il mensile prendesse la stessa piega di un disney settimanale.[u]

Su questo però, meno male che si è ricreduto.
Alcune chicche di Sergio su aneddoti dei film, su citazioni di libri usate per Zagor, sul disegnatore che aveva conosciuto nel lontano '50, sono invidiabili....

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5279
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da strepa il Sab 31 Mar 2018 - 22:00

Bonelli è stato un grande sceneggiatore ed editore: per decenni ha indubbiamente guidato ed indirizzato la SBE lungo un sentiero che aveva ben chiaro in mente, sia per i contenuti, che per il  modo di rapportarsi con i lettori.
Ma tutto cambia: cambiano i gusti del pubblico, cambia il pubblico stesso, cambiano il contesto sociale e quello culturale.
Chi dice che quello che valeva vent'anni fa valga ancora?
I supereroi americani in Italia ci sono arrivati anche senza Nolitta, come pure i manga o i fumetti francesi e i nostri eroi non hanno preso la via del declino per causa loro, ma per ben altre motivazioni, non ultimo il fatto che non sempre si potevano adeguare ai cambiamenti, o che si sia potuto o voluto farlo.
La macchina del tempo è un espediente banale, verissimo, che stonerebbe in una qualunque storia di Zagor e di Tex e infatti non ho memoria che nessuno la abbia usata, perché, indipendentemente  dal veto di Bonelli,  gli sceneggiatori ed i responsabili editoriali della SBE sanno bene che è, per l'appunto, un espediente banale. L'unico contesto in cui è tollerabile è quello della miniserie di Cico, che proprio da quest'idea prendeva le mosse: Cico è un character che si presta ad avventure surreali e fu proprio Nolitta, con Fantacico, ad aprire le porte a questo tipo di situazioni.
I crossover, invece, possono anche starci, se ben fatti e sensati: Dylan Dog & Martin Mystere, Mister No & Martin Mystere, ma anche Dragonero & Zagor a me personalmente sono piaciuti.
Certo, sarebbe un obbrobrio che Zagor incontrasse, chessò, Legs Weawer, perché i mondi sono inconciliabili... Tutto è legato al buonsenso dei curatori e degli sceneggiatori, che fino a prova contraria sono professionisti seri, anche se non infallibili (come d'altronde non era infallibile neppure Nolitta).
Che poi Sergio Bonelli fosse un signore e un galantuomo d'altri tempi, nessuno si sogna di negarlo. Ma lui era un artigiano del fumetto, una specie ormai estinta, e non c'è da stupirsi che quello che per lui era importante, per altri, cresciuti con un'idea più imprenditoriale e meno idealistica della nona arte, sia secondario e scontato.

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da GIOB225 il Lun 2 Apr 2018 - 14:58

Io ho sentito ad una conferenza (credo Milano al quark Hotel) Sergio Bonelli dire che era stufo di "avvisare gentilmente" i lettori che i prezzi sarebbero aumentati, perchè ogni volta che lo faceva gli arrivavano comunque un marea di proteste più o meno gentili. Disse che non avrebbe più scritto queste "famose due righe" per giustificarsi dell'aumento, anche perchè poi, continuò, le cose che dico sono sempre le stesse e chi vuole capire, capisce.

GIOB225
GIOB225
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3144
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica (BS) (e Cuneo, ogni tanto...)

Torna in alto Andare in basso

Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli - Pagina 7 Empty Re: Aumenti di prezzo per Zagor e altri Bonelli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum