Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Pagina 10 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da chinaski89 il Lun 14 Mag 2018 - 17:41

Se non erro era Lupo solitario la storia che dici
chinaski89
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3242
Data d'iscrizione : 21.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da jena123 il Lun 14 Mag 2018 - 18:20

@chinaski89 ha scritto:Se non erro era Lupo solitario la storia che dici
Si,forse era quella.
jena123
jena123
New Entry
New Entry

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 14.05.18

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Preacher il Lun 14 Mag 2018 - 21:02

@jena123 ha scritto:Intanto,adesso che ci penso,per chi se lo fosse mai chiesto,mi vien da pensare a Zagor che sembra quasi immune alle intemperie,in una storia (forse Zagor racconta ma non son sicuro) Zagor,su domanda di Cico "ma non hai freddo ? " rispose,il caldo e il freddo sono solo "senzazioni" che devi imparare a controllare. La risposta di Cico non me la ricordo ma mi fece ridere.

Diciamo che la cosa migliore sarebbe fargli indossare il giubbotto di pelle di daino con le frange, come fatto in altre occasioni. Surprised

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5279
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da jena123 il Lun 14 Mag 2018 - 23:27

@Preacher ha scritto:
@jena123 ha scritto:Intanto,adesso che ci penso,per chi se lo fosse mai chiesto,mi vien da pensare a Zagor che sembra quasi immune alle intemperie,in una storia (forse Zagor racconta ma non son sicuro) Zagor,su domanda di Cico "ma non hai freddo ? " rispose,il caldo e il freddo sono solo "senzazioni" che devi imparare a controllare. La risposta di Cico non me la ricordo ma mi fece ridere.

Diciamo che la cosa migliore sarebbe fargli indossare il giubbotto di pelle di daino con le frange, come fatto in altre occasioni. Surprised
Troppo leggero,in certi posti servono i guanti,il cappuccio,la sciarpa e delle belle mutande di lana.
jena123
jena123
New Entry
New Entry

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 14.05.18

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da toro seduto il Lun 14 Mag 2018 - 23:38

@jena123 ha scritto:
@Preacher ha scritto:
@jena123 ha scritto:Intanto,adesso che ci penso,per chi se lo fosse mai chiesto,mi vien da pensare a Zagor che sembra quasi immune alle intemperie,in una storia (forse Zagor racconta ma non son sicuro) Zagor,su domanda di Cico "ma non hai freddo ? " rispose,il caldo e il freddo sono solo "senzazioni" che devi imparare a controllare. La risposta di Cico non me la ricordo ma mi fece ridere.

Diciamo che la cosa migliore sarebbe fargli indossare il giubbotto di pelle di daino con le frange, come fatto in altre occasioni. Surprised
 Troppo leggero,in certi posti servono i guanti,il cappuccio,la sciarpa e delle belle mutande di lana.
...e la maglia della salute .. stella2 stella2
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da jena123 il Lun 14 Mag 2018 - 23:46

@toro seduto ha scritto:
@jena123 ha scritto:
@Preacher ha scritto:

Diciamo che la cosa migliore sarebbe fargli indossare il giubbotto di pelle di daino con le frange, come fatto in altre occasioni. Surprised
 Troppo leggero,in certi posti servono i guanti,il cappuccio,la sciarpa e delle belle mutande di lana.
...e la maglia della salute .. stella2 stella2
Eccola si,c'era qualcosa che avevo dimenticato ahahahahahah
jena123
jena123
New Entry
New Entry

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 14.05.18

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Preacher il Mer 16 Mag 2018 - 0:21

@jena123 ha scritto:
@Preacher ha scritto:
@jena123 ha scritto:Intanto,adesso che ci penso,per chi se lo fosse mai chiesto,mi vien da pensare a Zagor che sembra quasi immune alle intemperie,in una storia (forse Zagor racconta ma non son sicuro) Zagor,su domanda di Cico "ma non hai freddo ? " rispose,il caldo e il freddo sono solo "senzazioni" che devi imparare a controllare. La risposta di Cico non me la ricordo ma mi fece ridere.

Diciamo che la cosa migliore sarebbe fargli indossare il giubbotto di pelle di daino con le frange, come fatto in altre occasioni. Surprised
 Troppo leggero,in certi posti servono i guanti,il cappuccio,la sciarpa e delle belle mutande di lana.

Sì...Manca la calzamaglia...

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5279
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Tonka il Mer 30 Mag 2018 - 15:31

Anche qui concordo in pieno con Luxor alfa in pratica su tutto . Due precisazioni Laurenti sembra stia facendo le prove per quello che poi sarà il suo color dove a parer mio nel cambiare il suo stile diventa meraviglioso. Concordo a pieno sul fatto che ci siano stati colpi sparati contro Zagor sbagliando la mira in maniera esagerata tanto che più che la banda degli spietati mi è sembrata quella degli sfigati.

_________________________________________________
JOEVITO NUCCIO: colui che disegna l'anima a Zagor
Tonka
Tonka
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3894
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da toro seduto il Mer 30 Mag 2018 - 16:44

@Tonka ha scritto:Anche qui concordo in pieno  con Luxor alfa  in pratica su tutto . Due precisazioni Laurenti sembra stia facendo le prove per quello che poi sarà il suo color dove a parer mio nel cambiare il suo stile  diventa meraviglioso.  Concordo a pieno sul fatto che ci siano  stati colpi sparati contro Zagor sbagliando la mira in maniera esagerata tanto che più che la banda degli spietati mi è sembrata quella degli sfigati.
... clap clap no-ta
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Marco Dorian Gray il Mar 5 Giu 2018 - 13:55

Come sempre arrivo in ritardo (quando arrivo) a causa del fatto che non riesco più a tenere il passo con le pubblicazioni in edicola. Sia per motivi di impegni di lavoro che, devo ormai ammetterlo, perché non sto più sentendo quella spinta a sapere come prosegue la storia che sentivo fino a qualche anno fa. Continuo a comprare Zagor per fedeltà ma devo dire che negli ultimi anni non ricordo storie particolarmente degne di nota a parte qualcuna (per esempio ho molto gradito il modo in cui è stato gestito il ritorno di Smirnoff, persino migliorativo della vecchia storia da cui traeva origine e che aveva alcuni dettagli che risentivano del modo di narrare le storie in voga all'epoca).
Questa rientra assolutamente nel novero di quelle che non mi fanno venire voglia di leggere Zagor.
Il mio giudizio molto negativo deriva da:
- Come già detto da qualcuno, Blondie è un personaggio apparso in pochissime pagine di una storia parecchio trash pubblicata oltre 40 anni fa (io ne ho 34, per dire) e se non fosse per il bagno nuda manco se ne sarebbe più parlato. Fare il sequel di un simile personaggio, lontanissimo nel tempo, non ha praticamente senso. E quindi si torna alla prassi degli ultimi anni, di ripescare personaggi che non contano praticamente nulla o che sono ormai diventati troppo vecchi per poter essere sfruttati e quindi i risultati non possono che essere penosi, come in questo caso.
- La trama è banalissima, un minestrone di atteggiamenti di maniera (vendette feroci preannunciate... che poi non si realizzano affatto, contro Zagor, o che comunque non si realizzano col dovuto lirismo, contro Allemby) , nomi altisonanti (banda degli spettri... comunissimi ladroni) e gli aspetti psicologici che dovevano caratterizzare i personaggi di Blondie, Allemby e anche il prete (unico elemento narrativo nuovo e interessante) non vengono sviluppati in maniera credibile e coinvolgente. Penso che un Boselli non avrebbe mai dato una versione così stereotipata dei personaggi, ma avrebbe costruito un loro passato in modo coinvolgente e credibile. Per esempio avrei fatto qualche flashback di più sul rapporto tra Allemby ed i genitori di Blondie.
- Pur avendo grande stima dell'abilità di Laurenti, in questa prova l'ho visto spento. A parte disegnare belle donne (a questo punto direi alla Bonelli di creare una linea di fumetto erotico e di metterci Laurenti a lavorarci 24 ore al giorno), per il resto i disegni sono troppo poco curati nei dettagli, in particolare le armi, che evidentemente sono un tallone d'achille di Laurenti (non c'è un solo fucile proporzionato in tre albi).
Carina la prima copertina, giustamente evocativa e che attira l'attenzione in edicola (i primi fumetti li ho letti in quanto attratto da essa).
Mi spiace dover essere così severo con Zagor e a volte mi chiedo se sono io ad essere cambiato, piuttosto che lui. Poi però rileggo le storie anche del recente passato o i Tex che escono oggi in edicola e mi piacciono, mi ci trovo sempre. Quindi penso che forse è davvero Zagor che ultimamente è un pò fuori rotta.
Marco Dorian Gray
Marco Dorian Gray
New Entry
New Entry

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 08.04.16
Località : Recco (GE)

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 5 Giu 2018 - 14:24

@Marco Dorian Gray ha scritto: (vendette feroci preannunciate... che poi non si realizzano affatto

Alla fine gli ha fatto saltare la testa ad Allemby. flower

gli aspetti psicologici che dovevano caratterizzare i personaggi di Blondie, Allemby e anche il prete (unico elemento narrativo nuovo e interessante) non vengono sviluppati in maniera credibile e coinvolgente.

Ci viene mostrata una Blondie afflitta dalla perdita dei genitori ma allo stesso tempo spietata e vendicativa che nel finale non rinnega nulla. Allemby è il classico riccastro perfido. Non vedo cosa ci sia di poco credibile. flower

Per esempio avrei fatto qualche flashback di più sul rapporto tra Allemby ed i genitori di Blondie.

Ma è andata bene così. Sinceramente aver fatto vedere il rapporto tra Allemby e la madre di Blondie e il misfatto è stato sufficiente per far capire il perché della vendetta di Blondie, qualcosa in più sarebbe stato superfluo.


_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11546
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da toro seduto il Mar 5 Giu 2018 - 17:08

@Marco Dorian Gray ha scritto:Come sempre arrivo in ritardo (quando arrivo) a causa del fatto che non riesco più a tenere il passo con le pubblicazioni in edicola. Sia per motivi di impegni di lavoro che, devo ormai ammetterlo, perché non sto più sentendo quella spinta a sapere come prosegue la storia che sentivo fino a qualche anno fa. Continuo a comprare Zagor per fedeltà ma devo dire che negli ultimi anni non ricordo storie particolarmente degne di nota a parte qualcuna (per esempio ho molto gradito il modo in cui è stato gestito il ritorno di Smirnoff, persino migliorativo della vecchia storia da cui traeva origine e che aveva alcuni dettagli che risentivano del modo di narrare le storie in voga all'epoca).
Questa rientra assolutamente nel novero di quelle che non mi fanno venire voglia di leggere Zagor.
Il mio giudizio molto negativo deriva da:
- Come già detto da qualcuno, Blondie è un personaggio apparso in pochissime pagine di una storia parecchio trash pubblicata oltre 40 anni fa (io ne ho 34, per dire) e se non fosse per il bagno nuda manco se ne sarebbe più parlato. Fare il sequel di un simile personaggio, lontanissimo nel tempo, non ha praticamente senso. E quindi si torna alla prassi degli ultimi anni, di ripescare personaggi che non contano praticamente nulla o che sono ormai diventati troppo vecchi per poter essere sfruttati e quindi i risultati non possono che essere penosi, come in questo caso.
- La trama è banalissima, un minestrone di atteggiamenti di maniera (vendette feroci preannunciate... che poi non si realizzano affatto, contro Zagor, o che comunque non si realizzano col dovuto lirismo, contro Allemby) , nomi altisonanti (banda degli spettri... comunissimi ladroni) e gli aspetti psicologici che dovevano caratterizzare i personaggi di Blondie, Allemby e anche il prete (unico elemento narrativo nuovo e interessante) non vengono sviluppati in maniera credibile e coinvolgente. Penso che un Boselli non avrebbe mai dato una versione così stereotipata dei personaggi, ma avrebbe costruito un loro passato in modo coinvolgente e credibile. Per esempio avrei fatto qualche flashback di più sul rapporto tra Allemby ed i genitori di Blondie.
- Pur avendo grande stima dell'abilità di Laurenti, in questa prova l'ho visto spento. A parte disegnare belle donne (a questo punto direi alla Bonelli di creare una linea di fumetto erotico e di metterci Laurenti a lavorarci 24 ore al giorno), per il resto i disegni sono troppo poco curati nei dettagli, in particolare le armi, che evidentemente sono un tallone d'achille di Laurenti (non c'è un solo fucile proporzionato in tre albi).
Carina la prima copertina, giustamente evocativa e che attira l'attenzione in edicola (i primi fumetti li ho letti in quanto attratto da essa).
Mi spiace dover essere così severo con Zagor e a volte mi chiedo se sono io ad essere cambiato, piuttosto che lui. Poi però rileggo le storie anche del recente passato o i Tex che escono oggi in edicola e mi piacciono, mi ci trovo sempre. Quindi penso che forse è davvero Zagor che ultimamente è un pò fuori rotta.
...concordo con te ...anche a me questa storia non e' piaciuta per niente !! zzzz
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4579
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Kramer76 il Mar 5 Giu 2018 - 18:37

salvo colpi di coda, agli oscar voterò questa storia e zamberletti
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3864
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da capelli d'argento il Mar 5 Giu 2018 - 19:08

@Marco Dorian Gray ha scritto:Come sempre arrivo in ritardo (quando arrivo) a causa del fatto che non riesco più a tenere il passo con le pubblicazioni in edicola. Sia per motivi di impegni di lavoro che, devo ormai ammetterlo, perché non sto più sentendo quella spinta a sapere come prosegue la storia che sentivo fino a qualche anno fa. Continuo a comprare Zagor per fedeltà ma devo dire che negli ultimi anni non ricordo storie particolarmente degne di nota a parte qualcuna (per esempio ho molto gradito il modo in cui è stato gestito il ritorno di Smirnoff, persino migliorativo della vecchia storia da cui traeva origine e che aveva alcuni dettagli che risentivano del modo di narrare le storie in voga all'epoca).
Questa rientra assolutamente nel novero di quelle che non mi fanno venire voglia di leggere Zagor.
.........
Mi spiace dover essere così severo con Zagor e a volte mi chiedo se sono io ad essere cambiato, piuttosto che lui. Poi però rileggo le storie anche del recente passato o i Tex che escono oggi in edicola e mi piacciono, mi ci trovo sempre. Quindi penso che forse è davvero Zagor che ultimamente è un pò fuori rotta.
Per me, invece, sarebbe il contrario, sostituendo Zagor al Tex odierno ! [,]
Vero che anche lo SCLS sta prendendo un' insidiosa china stile Marvel con l' aggiunta, ribadisco, di un sempre più sospetto "vuoto di idee", probabilmente suffragato da tutti questi "ritorni" sfornati assurdamente a getto continuo.....Aggiungo che di ritorni, ultimamente, ne è pieno anche Tex.
Evidentemente, del fatto che Sergio Bonelli non li amasse particolarmente, se ne sono bellamente impipati.
Infine, sono d' accordo con te sulla storia. Davvero poca roba... rolleyes

_________________________________________________
“Il domani spera che noi si abbia imparato qualcosa dallo ieri.”
John Wayne
capelli d'argento
capelli d'argento
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1634
Data d'iscrizione : 02.08.16
Località : canaveìs

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Preacher il Mer 6 Giu 2018 - 2:31

@Marco Dorian Gray ha scritto:
- Come già detto da qualcuno, Blondie è un personaggio apparso in pochissime pagine di una storia parecchio trash pubblicata oltre 40 anni fa (io ne ho 34, per dire) e se non fosse per il bagno nuda manco se ne sarebbe più parlato. Fare il sequel di un simile personaggio, lontanissimo nel tempo, non ha praticamente senso. E quindi si torna alla prassi degli ultimi anni, di ripescare personaggi che non contano praticamente nulla o che sono ormai diventati troppo vecchi per poter essere sfruttati e quindi i risultati non possono che essere penosi, come in questo caso.

Bisogna dire, però, che da un personaggio praticamente "vergine", Zamb ha delineato una fuorilegge molto spietata. Magari senza grandi approfondimenti psicologici, ma gli ha dato una caratterizzazione solida, che si nota.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5279
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Torna in alto Andare in basso

Il ritorno di Blondie (n.631/632/633) - Pagina 10 Empty Re: Il ritorno di Blondie (n.631/632/633)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 10 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum