Politica italiana ed estera

Pagina 9 di 14 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 14  Seguente

Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Preacher il Ven 11 Gen 2019 - 0:41

Carige, il decreto Lega-M5S è una «fotocopia» di quello Gentiloni. Garanzie statali fino a 3 miliardi

Garanzie statali sulle obbligazioni Carige, per un massimo di 3 miliardi di euro, attivabili fino al 30 giugno e un fondo pubblico da 1,3 miliardi per coprire gli oneri dei bond e della eventuale sottoscrizione di azioni della banca per un massimo di un miliardo in caso di ricapitalizzazione precauzionale. È quanto prevede il testo del decreto Carige firmato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

L'ALLEGATO
Il testo del decreto Gentiloni per il salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca
Per valutarne i contenuti c’è una via semplice. Basta leggereil testo del Dl 237/2016, quello approvato dall’allora neonato governo Gentiloni per i salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca. Il nuovo decreto è identico in ogni dettaglio, dalle regole sulle garanzie dello Stato fino ai meccanismi, con burden sharing, per la nazionalizzazione.

GUARDA IL VIDEO - Carige, il decreto Lega-M5S è una «fotocopia» di quello Gentiloni. Identici articoli e commi

GUARDA IL VIDEO - Su Carige interviene il governo


DOPO IL DECRETO 08 gennaio 2019
Carige, Lega e M5S «costretti» a salvare le banche come i governi Renzi-Gentiloni
In cantiere da novembre
Se si mette da parte per un attimo l’incendiaria polemica politica di queste ore, del resto, tanta fedeltà testuale al decreto del Natale 2016 non stupisce. Sono identiche le norme europee da rispettare per il salvataggio statale, e quindi non cambiano le regole italiane chiamate ad attuarlo. Ma la bozza offre un’altra informazione importante. Il testo delle «Misure urgenti a sostegno di Banca Carige S.p.a - Cassa di risparmio di Genova e Imperia» è datato come «Decreto-legge [*] novembre 2018».

L'ALLEGATO
Il testo del Decreto
Segno che l’ipotesi di intervento statale è stata sullo sfondo negli ultimi due mesi di tutte le tormentate vicende societarie della banca genovese, e che il confronto con Bruxelles (che nelle scorse ore ha infatti prontamente «preso atto» delle scelte italiane) non ha rappresentato un episodio fulminante degli ultimi giorni.

GUARDA IL VIDEO - Carige, il videomessaggio dei commissari ai dipendenti


BANCA IN DIFFICOLTÀ 08 gennaio 2019
NordLB, corsa contro il tempo per il salvataggio della «Carige tedesca»
Fedeltà testuale
La strada europea è quella tracciata poco più di due anni fa per aprire un varco all’intervento pubblico sulle banche dentro alle griglie della direttiva 2014/59/UE sulle risoluzioni bancarie. E per rimanere in quel sentiero, il governo Conte ha deciso per una fedeltà assoluta al decreto 2016. All’articolo 1, sulla «Garanzia dello Stato su passività di nuova emissione», l’unica differenza rispetto al decreto Gentiloni è ovviamente nell’indicazione di «Banca Carige» come beneficiaria, invece delle «banche italiane» citate dal Dl 237/2016. Anastatica è anche la ristampa dell’articolo 2, sulle «caratteristiche degli strumenti finanziari» che possono essere garantiti dall’ombrello pubblico: si tratta di sei parametri, dall’emissione successiva all’entrata in vigore del Dl fino al divieto di «titoli strutturati o prodotti complessi» che «incorporano una componente derivata», indicati in lettere dalla a) alla f) nello stesso ordine di due anni fa. Lo stesso accade ai «limiti» dell’articolo 3, alle «condizioni» dell’articolo 4 e così via, giù giù fino alla seconda parte del provvedimento. Quella dedicata alla «ricapitalizzazione precauzionale».


DOPO IL DECRETO DEL GOVERNO 08 gennaio 2019
Carige chiede la garanzia statale sui bond
I costi dell’ipotesi nazionalizzazione
Ricapitalizzazione che inevitabilmente prevede il burden sharing, cioè la «condivisione dei costi» a carico di azionisti e obbligazionisti subordinati, proprio come avvenuto per il Monte dei Paschi quando i piccoli risparmiatori furono indennizzati con la complessa meccanica della conversione in azioni scambiabili con bond senior. Un’eventualità che per Carige non si presenta, ma per una ragione di mercato: la conversione (costosa) in azioni delle obbligazioni in mano a piccoli risparmiatori è già avvenuta nel 2017.

https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-01-08/su-carige-arriva-decreto-fotocopia-salva-risparmio-gentiloni--uguali-articoli-e-commi-184517.shtml?utm_medium=FBSole24Ore&utm_source=Facebook&fbclid=Iw

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5196
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da anto1965 il Ven 11 Gen 2019 - 8:49

@Preacher ha scritto:Carige, il decreto Lega-M5S è una «fotocopia» di quello Gentiloni. Garanzie statali fino a 3 miliardi

Garanzie statali sulle obbligazioni Carige, per un massimo di 3 miliardi di euro, attivabili fino al 30 giugno e un fondo pubblico da 1,3 miliardi per coprire gli oneri dei bond e della eventuale sottoscrizione di azioni della banca per un massimo di un miliardo in caso di ricapitalizzazione precauzionale. È quanto prevede il testo del decreto Carige firmato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

L'ALLEGATO
Il testo del decreto Gentiloni per il salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca
Per valutarne i contenuti c’è una via semplice. Basta leggereil testo del Dl 237/2016, quello approvato dall’allora neonato governo Gentiloni per i salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca. Il nuovo decreto è identico in ogni dettaglio, dalle regole sulle garanzie dello Stato fino ai meccanismi, con burden sharing, per la nazionalizzazione.

GUARDA IL VIDEO - Carige, il decreto Lega-M5S è una «fotocopia» di quello Gentiloni. Identici articoli e commi

GUARDA IL VIDEO - Su Carige interviene il governo


DOPO IL DECRETO  08 gennaio 2019
Carige, Lega e M5S «costretti» a salvare le banche come i governi Renzi-Gentiloni
In cantiere da novembre
Se si mette da parte per un attimo l’incendiaria polemica politica di queste ore, del resto, tanta fedeltà testuale al decreto del Natale 2016 non stupisce. Sono identiche le norme europee da rispettare per il salvataggio statale, e quindi non cambiano le regole italiane chiamate ad attuarlo. Ma la bozza offre un’altra informazione importante. Il testo delle «Misure urgenti a sostegno di Banca Carige S.p.a - Cassa di risparmio di Genova e Imperia» è datato come «Decreto-legge
[*] novembre 2018».

L'ALLEGATO
Il testo del Decreto
Segno che l’ipotesi di intervento statale è stata sullo sfondo negli ultimi due mesi di tutte le tormentate vicende societarie della banca genovese, e che il confronto con Bruxelles (che nelle scorse ore ha infatti prontamente «preso atto» delle scelte italiane) non ha rappresentato un episodio fulminante degli ultimi giorni.

GUARDA IL VIDEO - Carige, il videomessaggio dei commissari ai dipendenti


BANCA IN DIFFICOLTÀ  08 gennaio 2019
NordLB, corsa contro il tempo per il salvataggio della «Carige tedesca»
Fedeltà testuale
La strada europea è quella tracciata poco più di due anni fa per aprire un varco all’intervento pubblico sulle banche dentro alle griglie della direttiva 2014/59/UE sulle risoluzioni bancarie. E per rimanere in quel sentiero, il governo Conte ha deciso per una fedeltà assoluta al decreto 2016. All’articolo 1, sulla «Garanzia dello Stato su passività di nuova emissione», l’unica differenza rispetto al decreto Gentiloni è ovviamente nell’indicazione di «Banca Carige» come beneficiaria, invece delle «banche italiane» citate dal Dl 237/2016. Anastatica è anche la ristampa dell’articolo 2, sulle «caratteristiche degli strumenti finanziari» che possono essere garantiti dall’ombrello pubblico: si tratta di sei parametri, dall’emissione successiva all’entrata in vigore del Dl fino al divieto di «titoli strutturati o prodotti complessi» che «incorporano una componente derivata», indicati in lettere dalla a) alla f) nello stesso ordine di due anni fa. Lo stesso accade ai «limiti» dell’articolo 3, alle «condizioni» dell’articolo 4 e così via, giù giù fino alla seconda parte del provvedimento. Quella dedicata alla «ricapitalizzazione precauzionale».


DOPO IL DECRETO DEL GOVERNO  08 gennaio 2019
Carige chiede la garanzia statale sui bond
I costi dell’ipotesi nazionalizzazione
Ricapitalizzazione che inevitabilmente prevede il burden sharing, cioè la «condivisione dei costi» a carico di azionisti e obbligazionisti subordinati, proprio come avvenuto per il Monte dei Paschi quando i piccoli risparmiatori furono indennizzati con la complessa meccanica della conversione in azioni scambiabili con bond senior. Un’eventualità che per Carige non si presenta, ma per una ragione di mercato: la conversione (costosa) in azioni delle obbligazioni in mano a piccoli risparmiatori è già avvenuta nel 2017.

https://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-01-08/su-carige-arriva-decreto-fotocopia-salva-risparmio-gentiloni--uguali-articoli-e-commi-184517.shtml?utm_medium=FBSole24Ore&utm_source=Facebook&fbclid=Iw


Per la serie: Niente di nuovo sul fronte occidentale (cit.) Wink

_________________________________________________
Felix qui potuit rerum cognoscere causas flower
anto1965
anto1965
Oscar ZTN miglior forumista
Oscar ZTN miglior forumista

Messaggi : 1959
Data d'iscrizione : 17.06.18
Località : crema

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Smash il Ven 11 Gen 2019 - 12:54

Mi piacerebbe che questo principio di salvataggio venisse applicato alle grandi, medie e piccole aziende, e soprattutto bracciali ai polsi per chi ruba i soldi dei correntisti.
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Preacher il Sab 12 Gen 2019 - 19:50

@anto1965 ha scritto:

Per la serie: Niente di nuovo sul fronte occidentale (cit.)  Wink


Anche se qui nessuno ha il padre nel direttivo della banca... [,]

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5196
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da natural killer il Sab 12 Gen 2019 - 19:52

qui sul forum?

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15840
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Preacher il Sab 12 Gen 2019 - 20:07

@natural killer ha scritto:qui sul forum?

Qui nel caso Carige, è dai che avevi capito, su... Cool stella2 Mad

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5196
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da natural killer il Sab 12 Gen 2019 - 20:08

*.*

_________________________________________________
the haematologist
natural killer
natural killer
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 15840
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da wakopa il Dom 13 Gen 2019 - 9:26

@Preacher ha scritto:
Anche se qui nessuno ha il padre nel direttivo della banca...
troppo facile e comodo ogni volta fare il confronto con quel disastro del Pd *.*

la realta' e' questa:
avevano promesso di non mettere mai soldi degli italiani nelle banche:fatto clap
avevano promesso che non avrebbero mai fatto condoni:fatto clap
avevano promesso di bloccare la Tap in Puglia:fatto clap
avevano promesso di chiudere l'ilva:fatto clap
milioni di meridionali li avevano votati per il reddito di cittadinanza,adesso la platea si e' ridotta a 4 gatti:fatto clap
avevano promesso di abolire la Fornero,adesso se qualcuno anticipa l'andamento in pensione viene salassato:fatto clap

e potrei continuare mutley1 benvenuto
wakopa
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6059
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Wonder il Dom 13 Gen 2019 - 12:22

Oddio, le cose non stanno proprio cosi

allo stato attuale delle cose, soldi nelle banche non sono stati messi (c'è una garanzia ma per ora soldi dati alle banche nessuno), banche fallite non ce n'è (mentre Banca Marche, Etruria, CaiFe, CariChieti sono fallite e Monte Paschi Siena sappiamo da chi è stata pagata)

Condono, è fatto solo per chi aveva già fatto la dichiarazione dei redditi per un massimo del 30% e fino ad un massimo di 100000 euro e anche per le cartelle fiscali fino a 1000 euro (si si poteva evitare ma ricordiamoci che il condono in Italia è sempre stato fatto per tutti su tutto, quindi direi un deciso salto in avanti)

La TAP era impossibile da bloccare questo è un fallimento ma sarebbe costato troppo allo Stato (quindi ai cittadini) pagare le penali,
vediamo cosa succede con la TAV (se conviene farla è giusto farla, se non conviene è giusto chiuderla)

ILVA non è stata chiusa perchè è stato raggiunto un nuovo accordo con la proprietà che riguarda bonifica e occupazione accordo firmato anche dai lavoratori che prima avevano rifiutato e accordo ritenuto migliore anche dal precedente Ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda (del PD)

Il reddito di cittadinanza è una cosa inevitabile e sicuramente destinato ad ingrandirsi è stato solo rinviato di qualche mese ma la sua funzione non è in discussione in Europa l'unico paese che non ha una forma assistenziale simile è la Grecia ci sarà un motivo?

La pensione direi un deciso salto in avanti, lavori qualche anno in meno e guadagni meno (consideriamo che a fare certi lavori la persona che va in pensione  pochi anni dopo crepa ) certo l'alternativa era andare in pensione prima con l' APE cioè fare un debito con le banche (to' guarda caso diamo soldi alle banche) e ripagarlo con la propria pensione ????

Già dimenticavo decreto anticorruzione  con il parere positivo del Presidente del Autorità Nazionale Anticorruzione  Raffaele Cantone  fatto da quale governo ??

Decreto dignità finalmente qualcuno che cominci ad occuparsi del lavoro o vogliamo continuare a prendere i lavoratori con i voucher e a considerarli solo delle merci?

Politiche sull'immigrazione  penso che la differenza si veda da solo

si potrebbe parlare all'infinito

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 06.11.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da wakopa il Lun 14 Gen 2019 - 10:08

eh ma il tuo elenco dimostra appunto che le promesse assurde fatte in campagna elettorale , non si potevano mantenere Very Happy
quel che ne rimane e' stato ridimensionato ed annacquato,
dopo aver fatto i bulli per mesi,con la coda tra le gambe sono corsi a Bruxelles a farsi dettare la manovra, atterriti dallo spread impazzito stella2

@Wonder ha scritto:
Politiche sull'immigrazione  penso che la differenza si veda da solo

cosa si vede?
Io vedo dei bei lager in Libia in cui i migranti vengono bloccati,torturati,seviziati,traffico d'organi e quant'altro scratch
Con Salvini ora e Minniti prima che si vantano della diminuizione degli sbarchi:cosi' sono bravi tutti Suspect

Ci riempiamo la bocca dei diritti umani,civili, la superiorita' dell'occidente ,almeno cominciamo a dire la verita':dobbiamo eliminarli per continuare a mantenerei nostri privilegi benvenuto
wakopa
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6059
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Devil Mask il Lun 14 Gen 2019 - 11:00

Non vedo tutto questo scandalo sinceramente, è ovvio che se si decide di ricapitalizzare è normale che lo stato ci metta almeno per un periodo transitorio dei suoi a comandare.
Da Di Maio ora mi aspetto che pubblichi la lista dei debitori.

_________________________________________________
Maurizio
Devil Mask
Devil Mask
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3285
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Wonder il Lun 14 Gen 2019 - 16:48

Si è vero che ci sono delle cose diverse da come detto in campagnia elettorale, ma questo purtroppo dipende dalla legge elettorale,
se si fosse usato ancora il maggioritario le elezioni sarebbero state vinte dal Movimento 5 Stelle o dal Centro Destra ed in entrambi i casi il programma delle due forze si sarebbe potuto realizzare al 100 % avendo invece un sistema proporzionale i risultati sono quelli di avere una proporzione di quello promesso durante le elezioni .
In Italia il sistema maggioritario sarebbe ancora in vigore .....

Beh a Bruxelles se sicuro che le cose siano andate cosi ?
Potrebbe anche essere andata in un altro modo,
tipo questo:

l'Italia potrebbe aver detto  "noi non siamo la Grecia"  se pensate di farci quello che avete fatto la vi sbagliate (secondo Bruxelles la manovra fiscale doveva essere massimo con un deficit dello 0,8 %),  
è vero la salita dello spread diventa nel lungo periodo  insostenibile per l'Italia ma considera  che  il nord Europa ha il proprio sistema di welfare legato all'andamento delle borse,
se vanno male le borse calano anche le pensioni (le conseguenze politiche le hanno cominciato a  pagare vedi la Merkel),
quando si sono guardati in faccia Italia e Commissione Europea e gli è stato detto noi siamo pronti anche a lasciare l'Euro (e l'attuale Governo ha i numeri per poterlo fare) cosa vogliamo fare?
Magicamente al 2% si è trovato un accordo

Comunque non sapremo mai cosa si sono detti dentro gli uffici .

Sugli immigrati sono d'accordo che non c'è da andare fieri di certe cose,
ricordo però anche che l'Italia insieme a Tutti gli altri paesi Europei ha versato 6 miliardi di Euro alla Turchia per per fermare i migranti che raggiungevano la Germania passando proprio di li (e non credo che in Turchia diano brioche e caffè per tenere ferme le persone)
Probabilmente dovremmo anche chiedere  i danni a Inghilterra e Francia per il casino che sono andati a fare in Libia e di cui ora paghiamo le conseguenze noi, quindi come pensiamo di risolvere la cosa?
Io vorrei che tutti quelli che hanno questi sentimenti nobili (che io ammiro e parlo seriamente) andassero a parlare con le persone che sono state stuprate o con le famiglie che hanno avuto vittime da parte di immigrati che in Italia non ci dovevano essere come pensate che vi risponderebbero??( bada anche tra gli Italiani ci sono degli sfigati e delinquenti ma questi sono Italiani quindi bisogna tenerseli)
Se la soluzione è porte aperte in Italia per tutti direi che i risultati ormai sono chiari, se vogliamo provare un pò a chiuderle queste porte bisogna convincere qualcun altro ad aprirle,
solo in questo caso si potrà cominciare a parlare di vera integrazione e parlare di Europa fondata su certi valori.


Ultima modifica di Wonder il Lun 14 Gen 2019 - 19:17, modificato 2 volte

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 06.11.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 14 Gen 2019 - 16:56

@Preacher ha scritto:Carige, il decreto Lega-M5S è una «fotocopia» di quello Gentiloni.

Qui però non c'è un governo che ha salvato una banca ad uso esclusivo di un partito, coi soldi pubblici, con l'elenco debitori quasi tutto di quel partito o di quella parte politica ai quali era stato elargito di tutto senza le dovute garanzie e a cui non hanno chiesto mai un euro.
Su Banca Etruria neanche c'è da parlare.



_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Politica italiana ed estera - Pagina 9 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11407
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Preacher il Mar 15 Gen 2019 - 0:24

@wakopa ha scritto:
@Preacher ha scritto:
Anche se qui nessuno ha il padre nel direttivo della banca...  
troppo facile e comodo ogni volta fare il confronto con quel disastro del Pd *.*

Il paragone dei casi Monte dei Paschi/Carige lo ha fatto lo stesso PD, non io. *.*

Per il resto, hanno detto che avrebbero tagliato i vitalizi e l'hanno fatto, hanno aumentato le pensioni minime e di invalidità del 56% ed è stato fatto.
Hanno rivisto la Fornero, hanno fatto un reddito di cittadinanza a 780 €, hanno risarcito i correntisti...
Dall'altra parte invece abbiamo visto soltanto promesse da mercanti da acqua di fuoco agli indiani, tanti paroloni e anche qualche manetta ai polsi nei confronti di chi si è rubato i quattrini agli italiani. Mad Wink stella2

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5196
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da wakopa il Mar 15 Gen 2019 - 9:51

@Preacher ha scritto:
Per il resto, hanno detto che avrebbero tagliato i vitalizi e l'hanno fatto, hanno aumentato le pensioni minime e di invalidità del 56% ed è stato fatto.
Hanno rivisto la Fornero, hanno fatto un reddito di cittadinanza a 780 €, hanno risarcito i correntisti...

veramente avevano promesso che la Fornero l'abolivano stella2
invece e' viva e vegeta e tale rimarra' se vogliamo bene ai nostri figli e nipoti...
ma rsta il fatto che la promessa piu' grossa l'hanno mancata:cioe' che trovavano le coperture per tutto quello che intendevano fare;
e invece fanno tutto a debito esattamente come i governacci precedenti ^^77ò

@Wonder ha scritto:
Sugli immigrati sono d'accordo che non c'è da andare fieri di certe cose,
a me basta questo Very Happy
E' ora di raccontare la verita' alla gente ,gli sbarchi sono diminuiti perche' avalliamo i lager, mors tua vita mea ,altro che balle dei diritti umani mutley1 benvenuto
wakopa
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6059
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Preacher il Mer 16 Gen 2019 - 0:38

@wakopa ha scritto:
@Preacher ha scritto:
Per il resto, hanno detto che avrebbero tagliato i vitalizi e l'hanno fatto, hanno aumentato le pensioni minime e di invalidità del 56% ed è stato fatto.
Hanno rivisto la Fornero, hanno fatto un reddito di cittadinanza a 780 €, hanno risarcito i correntisti...
veramente avevano  promesso che la Fornero l'abolivano stella2

Le conquiste nella politica si fanno un passo alla volta, nei media asserviti si parla solo di quota 100 e reddito di cittadinanza, col gazzo che toccano il tasto degli aumenti delle pensioni che l'intervento diretto più importante che ha fatto questo governo. Le minime a 500 € riguardano 2 milioni e mezzo di persone e quelle di invalidità circa 3 mln.


_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5196
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Wonder il Mer 16 Gen 2019 - 12:12

Beh dopo le dichiarazioni di Juncker (Presidente della Commissione Europea) a riguardo del trattamento ricevuto dalla Grecia durante la crisi forse non sono andato troppo lontano nel capire la discussione che c'è stata negli uffici di Bruxelles
@Wonder ha scritto:

Beh a Bruxelles se sicuro che le cose siano andate cosi ?
Potrebbe anche essere andata in un altro modo,
tipo questo:

l'Italia potrebbe aver detto  "noi non siamo la Grecia"  se pensate di farci quello che avete fatto la vi sbagliate (secondo Bruxelles la manovra fiscale doveva essere massimo con un deficit dello 0,8 %),  
è vero la salita dello spread diventa nel lungo periodo  insostenibile per l'Italia ma considera  che  il nord Europa ha il proprio sistema di welfare legato all'andamento delle borse,
se vanno male le borse calano anche le pensioni (le conseguenze politiche le hanno cominciato a  pagare vedi la Merkel),
quando si sono guardati in faccia Italia e Commissione Europea e gli è stato detto noi siamo pronti anche a lasciare l'Euro (e l'attuale Governo ha i numeri per poterlo fare) cosa vogliamo fare?
Magicamente al 2% si è trovato un accordo

Comunque non sapremo mai cosa si sono detti dentro gli uffici .

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 06.11.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Wonder il Mer 16 Gen 2019 - 12:22

Il problema non è dire la verità su cosa hanno fatto TUTTI i Governi ripeto basta pensare ai 6 miliardi dati alla Turchia
@wakopa ha scritto:
@Wonder ha scritto:
Sugli immigrati sono d'accordo che non c'è da andare fieri di certe cose,
a me basta questo Very Happy
E' ora di raccontare la verita' alla gente ,gli sbarchi sono diminuiti perche' avalliamo i lager, mors tua vita mea ,altro che balle dei diritti umani mutley1 benvenuto

Il problema è cosa si risponde a questa domanda

@Wonder ha scritto:
Io vorrei che tutti quelli che hanno questi sentimenti nobili (che io ammiro e parlo seriamente) andassero a parlare con le persone che sono state stuprate o con le famiglie che hanno avuto vittime da parte di immigrati che in Italia non ci dovevano essere come pensate che vi risponderebbero??.

Cosa pensiamo di raccontargli? che soluzione si può dare? ma deve essere una soluzione efficace non un " tra 100 anni ci sarà l'integrazione totale"
Quante vittime bisogna ancora accettare in nome dell'integrazione ?
Certo chi ha soluzioni rapide ed efficaci le può sempre dire ( non a me che non conto nulla), basta anche solo inviare un email a Bruxelles e dire "si fa cosi e cosi  e le cose si mettono a posto "

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 06.11.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Ospite il Mer 16 Gen 2019 - 12:54

Wako, la questione reddito è complessa.
Ok, al sud li hanno votati (io no, sono apartitico e apolitico) però facciamo delle distinzioni.

Io ho vissuto a Milano e ho amici a Brescia, Bologna, Modena e conosco la situazione lavorativa sia al Nord che al Sud. Ora, a parte momenti di crisi mondiali, al settentrione le cose funzionano. In modo italiano, certo, ma funzionano. Un operaio va in fabbrica, gli fanno un contratto, lo rispettano (i padroni, dico), lo pagano per quello che deve percepire e amen.

Qua NON funziona proprio così. A parte la PIAGA del lavoro nero, io ti faccio un paio di esempi per capirci:

un giovane ventenne addetto a "garzone bar", ossia quello che porta caffè esterno a uffici, esercizi commerciali e a Lukas quando perde la Juventus (quindi mai clap Laughing)

una giovane ventenne addetta come commessa in negozio di abbigliamento, quella che serve i clienti, lava e sistema le vetrine

Ora dalle mie parti (e parlo della periferia) succede una cosa MAGICA: il datore di lavoro ti offre l'impiego ma ti dice che può darti 70 euro alla settimana. Per sei giorni lavorativi di dieci ore quotidiane. Idem alla commessa, che sarà pagata, se gli viene bene, 400 euro mensili quando ne dovrebbe prendere almeno il doppio.

La questione che ho elencato ESISTE, ne sono testimone, e riguarda migliaia di giovani. Giovani senza futuro e prospettive. Adesso, se un governo vuole aiutare questi ragazzi, indirizzarli a un impiego lecito e pagato come prevedono le regole, dandogli un'opportunità concreta e nel rispetto delle leggi, ben venga. E se, nel frattempo, questi giovani possono prendere i soldi mensili del reddito, inevitabilmente andranno ad aiutare i bilanci famigliari, sempre disastrosi lo voglio ricordare, di tante famiglie di Napoli o del sud in generale.

Per questo motivo molti ci hanno messo la speranza (io no, io non campo mai di speranze), però non mi sento di condannare le persone. Non è mero assistenzialismo, che quello sì, certo che va condannato. Ma potremmo parlare dei politici che per anni si sono intascati vitalizi e pensioni enormi senza aver mai fatto un giorno in parlamento e senza aver versato un cazzo di contributi; i famosi timbratori seriali di cartellini, che esistono da Milano a Palermo, che per decenni si sono fatti i cazzi loro nei comuni e nelle amministrazioni senza che nessuno intervenisse; dei parassiti che hanno pascolato con sindacati e affini, beh... se questo governo darà qualcosa a chi REALMENTE ne ha bisogno, io non lo criticherò. Anche perché quella del reddito è una manovra che SI FA in tutti i paesi civili e che vogliono fregiarsi di tale titolo.

L'Italia deve adeguarsi all'Europa. Si deve contrastare lo sfruttamento lavorativo dei giovani. Basta con il lavoro nero, perché gli esempi che ti ho fatto sono di ragazzi che accettano di lavorare in quel modo, quindi diventano un danno per la società tutta. Però, essendo stato a Milano, nessuno dei ragazzi milanesi (giustamente) andrebbe a lavorare per 70 euro alla settimana, tutti i giorni. Io l'ho fatto, mi hanno inculato anni fa e noto che la situazione non è CAMBIATA. E so che lo fanno ancora, quindi lo Stato DEVE intervenire.

Scusa e scusate il "papiello", ma è una cosa che andava precisata.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da wakopa il Mer 16 Gen 2019 - 15:51

@Wonder ha scritto:
Il problema è cosa si risponde a questa domanda

@Wonder ha scritto:
Io vorrei che tutti quelli che hanno questi sentimenti nobili (che io ammiro e parlo seriamente) andassero a parlare con le persone che sono state stuprate o con le famiglie che hanno avuto vittime da parte di immigrati che in Italia non ci dovevano essere come pensate che vi risponderebbero??.
guarda ho citato persino il banalissimo "mors tua vita mea",
per dire che anch'io come tutti ci tengo alla nostra sicurezza,uscirei pazzo soltanto all'idea che un parente od un amico possa finire vittima come dici...
tutto questo pero' sempre nell'ambito di un discorso egoistico ,di parte;
perche' se invece proviamo ad analizzare le cose freddamente,asetticamente(non si tratta di sentimenti nobili ma proprio di ragionamento ),vedremmo piuttosto chiaramente che noi "occidentali" deprediamo di risorse certi paesi,foraggiamo i loro dittatori,vendiamo armi affinche' si scannino tra loro;
poi quando questi disperati provano a venire da noi per provare a condividere un po' di benessere,li respingiamo o li rinchiudiamo nei lager per non farli arrivare e ci meravigliamo pure se poi qualcuno di questi sbrocca e compie attentati...come vedi non sfiguriamo certo nemmeno noi in attivita' criminali benvenuto



@Guitar jim:
il quadretto che mi hai disegnato lo conosco benissimo stella2
cosi come conoscerai altrettanto bene quello dell'evasione fiscale,in cui fior di professionisti ti fanno lo sconto se non chiedi fattura e ogni giorno intascano migliaia di euro in nero stella2
per questo dico ai gialloverdi:a me sta benissimo tutto quello che proponete,ma trovate le coperture,ad esempio con i mezzi tecnologici a disposizione volendo sai quanti miliardi di evasione recupereresti ? stella2
E invece no,continuano  ad aumentare il debito e a pensare soltanto alle campagne elettorali esattamente come i governi precedenti,tutti sempre a coccolare gli evasori:devono essere tanti? mutley1
Se in italia mancano le infrastrutture, c'e' la camorra, la mafia, la burocrazia asfissiante, la corruzione, gli appalti truccati, il 90% dei concorsi truffaldini, le promozioni non per merito ma per amicizia o parentela, l'evasione fiscale, la giustizia non funziona, tanti timbrano e poi vanno al mercato, non siamo competitivi, la produttivita' e' tra le ultime in europa, siamo agli ultimi posti per la liberta' di stampa, non siamo in grado di fare le opere necessarie, e
altre 100 cause.... E' colpa del'Europa? benvenuto
wakopa
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6059
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Ospite il Mer 16 Gen 2019 - 16:09

No, non l'Europa, ma dei governi e di chi non rispetta le regole. Ma se tu a casa tua non dai delle regole ai tuoi figli, la colpa è tua.

Troppo comodo far fare i furbetti a chi si ritiene furbo, applicassero leggi e controlli, facessero il LORO dovere... parlo delle istituzioni. Al cittadino italiano non puoi delegare compiti, non puoi attendere una fantomatica presa di coscienza che mai avverrà in certe situazioni sociali.

Poi, io nel mio quadretto, come lo chiami tu, mi riferisco solo ai giovani. Sinceramente in tanti anni ne ho sentite di cazzate dette da tutti i governi (sto ancora al milione di posti di Berlusconi). Il punto del mio post è che non bisogna confondere l'assistenzialismo becero e approfittatore con i problemi veri. Io sti cazzi che vado a lavorare per cento euro la settimana, ma davvero... questo è il punto. Invece è diventato "normale" accettare questo tipo di offerte in molte realtà del sud. Ergo, la colpa è di chi accetta o di chi propone? Perché poi la Fornero fa i pistolotti ai giovani che sono schizzinosi, però ci andasse lei o uno dei suoi merdosi figli a lavorare per certe "paghe". Sai, c'è un detto che spiega tutto: la gallina fa l'uovo e al gallo ce brucia 'o mazzo stella2

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Wonder il Mer 16 Gen 2019 - 16:31

@wakopa ha scritto:guarda ho citato persino il banalissimo "mors tua vita mea",
per dire che anch'io come tutti ci tengo alla nostra sicurezza,uscirei pazzo soltanto all'idea che un parente od un amico possa finire vittima come dici...
tutto questo pero' sempre nell'ambito di un discorso egoistico ,di parte

Non ho il minimo dubbio su quello che dici, non era certo mia intenzione affermare il contrario ci mancherebbe,
volevo solo dire che questo governo è l'unico (per ora) che è riuscito a portare l' Europa davanti alle proprie responsabilità e a spiegare agli Italiani cosa non funziona e il motivo per cui ci si trova costretti ad andare avanti cosi.

Wonder
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 281
Data d'iscrizione : 06.11.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Preacher il Gio 17 Gen 2019 - 23:18

Ogni tanto fanno qualche scivolone dettato dall'inesperienza, ma nel complesso fanno i fatti. Exclamation

Decretone in Cdm: trovate le risorse per reddito e quota 100
Risolto il nodo del Tfr agli statali e il fondo volo Alitalia


http://www.ansa.it/sito/notizie/politic ... 25a98.html

Il reddito di cittadinanza e quota 100 all'esame del Consiglio dei ministri. La riunione a Palazzo Chigi è stata preceduta, questa mattina, da un vertice di governo in cui è stata trovata la quadra. Incontro positivo, governo soddisfatto, ci sono tutte le risorse, afferma una nota di Palazzo Chigi. Via libera agli stanziamenti per tfs (tfr degli statali) anticipato per tutti e per il fondo volo Alitalia.

Secondo quanto si legge nell'ultima bozza del decretone sul capitolo pensioni, c'è una clausola 'salva-spesa' anche per evitare sforamenti per l'uscita anticipata con quota 100. Previsto un monitoraggio bimestrale dell'Inps che, "nel caso in cui emergano scostamenti, anche in via prospettica", fa scattare i tagli ai ministeri competenti (in questo caso al ministero del Lavoro) e, quando non sufficienti, altre misure correttive come previsto dalla riforma del Bilancio dello Stato.

"Oggi è una giornata importante e a vincere sono, come sempre, i cittadini. Un risultato che ripaga anni di battaglie portate avanti dal M5S". Lo afferma all'ANSA il vicepremier Luigi Di Maio al termine del vertice governativo sul decreto che contiene il reddito di cittadinanza e quota 100.

Anche Salvini, alla domanda se andrà tutto liscio oggi nell'esame del decretone, risponde così: "Conto che il Consiglio dei ministri duri mezz'ora".

L'accesso alla pensione con la cosiddetta quota 100 (almeno 62 anni di età e 38 di contributi) per i dipendenti pubblici partirà il 1 agosto del 2019: afferma il ministro della pubblica amministrazione Giulia Bongiorno su Twitter spiegando che la decisione è per "garantire continuità servizi a cittadini e imprese, e programmare il ricambio generazionale". Sulle bozze circolate di recente la data era il 1 luglio. Con il decreto sull'introduzione della cosiddetta Quota 100 ci sarà il trattamento di fine servizio "immediato per tutti i dipendenti pubblici ("quotisti" e non). Stop al differimento". Lo dice la ministra della Pubblica amministrazione in un tweet. Non si precisa se si tratta dell'intera quota.

Intanto, secondo quanto emerge dalle bozze del decretone circolate negli ultimi giorni, con l'arrivo del reddito di cittadinanza il Rei scomparirà, ma non per chi già lo percepisce e continuerà a beneficiarne per tutta la durata prevista per il vecchio sussidio. Da marzo, si legge, il Rei "non può essere più richiesto e dal successivo mese di aprile non è più riconosciuto". Ma a chi se lo sia stato visto riconosciuto prima di aprile, "il beneficio continua ad essere erogato per la durata inizialmente prevista, fatta salva la possibilità di presentare domanda per il Rdc".

Novità anche per il riscatto con lo sconto degli anni dell'università per gli under 45, che abbiano iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono quindi per intero nel regime contributivo. L'obiettivo è quello di agevolare i giovani con carriere discontinue a 'coprire' buchi contributivi con costi limitati. Si prevede che si possano riscattare fino a 5 anni con un versamento minimo.


_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
Preacher
Preacher
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5196
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Smash il Ven 18 Gen 2019 - 14:04

Dove stanno ora quei politici che dicevano che non si poteva fare ed era impossibile ???

ahahahahaha
Smash
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Walter Dorian il Ven 18 Gen 2019 - 16:01

Bello accendere Radio 24 e sentire certe figure come Giannino sputare la bile.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
Politica italiana ed estera - Pagina 9 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11407
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Politica italiana ed estera - Pagina 9 Empty Re: Politica italiana ed estera

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 14 Precedente  1 ... 6 ... 8, 9, 10 ... 14  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum