IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Sab 18 Feb 2017 - 13:45

Mi pare mancasse questo topic, se mi è sfuggito chiudete pure
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Sab 18 Feb 2017 - 14:17

Ho preso la prima uscita de Gli albi del west della gazzetta, contiene le prime due storie di Durango, partiamo dalla prima:

I cani muoiono d'inverno

già dal titolo s'intuisce l'atmosfera crepuscolare e "sporca" che caratterizza le storie. Siamo infatti nel 1896 e Durango è un pistolero che lavora su commissione. Questa volta sta dirigendosi in aiuto del fratello (che nella lettera non manca di promettere un premio in denaro) che, come tutti gli allevatori della zona, deve vedersela col senatore Howlett ed i suoi sagnozzi che con omicidi, imbrogli ed intimidazioni si stanno impossessando di tutti i terreni della zona. A parte la trama, che non presenta chissà quali colpi di genio o inventiva è veramente notevole lo sforzo di caratterizzazione di ogni personaggio e come questi abbiano comportamenti poco prevedibili in un fumetto. La prostituta che viene salvata e si unisce a lui, l'amica della stessa che li tradisce entrambi, quella carogna del senatore e Angus Reno, un "collega" che è una gran carogna ma ha un suo senso dell'onore. Il nostro riuscirà ad avere la meglio sugli scagnozzi del senatore (che nel frattempo è morto ammazzato da Reno dopo essere stato torturato ed accecato da gente che dovrebbe far parte dei buoni, ma qui buoni e cattivi non esistono) ma perderà per sempre l'uso della mano destra. la prostituta Rosie sarà decisiva nel duello finale e verrà ammazzata. La storia, molto intensa e cruda, si chiude con Durango che ferito apparentemente a morte se ne va schifato dai pavidi abitanti del villaggio usciti dai loro buchi chiedendo soltanto un cavallo.

Una storia magnifica, raccontata con maestria e che ci fa respirare atmosfere crude e terribili. Magistrali tutti i personaggi, nessun dialogo è sprecato e per ognuno c'è il giusto spazio nonostante la brevità della vicenda. Un inizio coi fiocchi davvero.

voto storia:9 voto disegni:8

LA FORZA DELL'IRA

La seconda vicenda invece è incentrata su una banda di rapinatori che, dopo una rapina finita male, si rifugia in un villaggio abitato da brava gente timorata di dio dove lo stesso Durango era stato accolto e curato da un vecchio ex combattente. A dimostrarci che non ci sono speranze per nessuno, il vecchio finirà ammazzato ed il pastore che voleva cacciare Durango perché uomo dalla vita violenta impiccato con tre pallottole nello stomaco. Questa volta gli abitanti aiutano il menomato Durango nella sparatoria finale ed i banditi finiscono tutti nella polvere, il nostro se ne va senza aspettare di essere ringraziato

voto storia: 8 voto disegni: 8

Sono molto interessato al prosieguo di questa serie che davvero inizia col botto. Adoro queste atmosfere da spaghetti western, e mi piace molto il tono adulto e privo di speranza. Il protagonista è tosto e di certo non un perbenino, insomma non vedo l'ora di leggerne ancora.
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da lukas luke il Sab 18 Feb 2017 - 21:26

Vai avanti pure con questo topic, tanto in quello vecchio c'erano due commenti e l'ho archiviato.
Durango l'ho letto quando lo ristampò la Cosmo e in quel formato ho letto tutta la serie...per me è un capolavoro, sia per le storie che per i disegni.
In quel periodo lessi anche "Il cacciatore" sempre di Swolfs, mi sembra fosse in tre capitoli, molto bella anche quella no-ta

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
vincitore EUROPEO Febbre 90
vincitore EUROPEO Febbre 90

Messaggi : 11123
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Sab 18 Feb 2017 - 21:30

Questa versione però è a colori e con tavole più grandi che consentono una migliore lettura.



1 - I cani muoiono d’inverno (Les chiens meurent en hiver, 1981)
2 - La forza dell’ira (Les forces de la colère, 1982)


Ultima modifica di natural killer il Gio 2 Mar 2017 - 20:53, modificato 1 volta

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da lukas luke il Sab 18 Feb 2017 - 21:31

@natural killer ha scritto:Questa versione però è a colori e con tavole più grandi che consentono una migliore lettura.

Si, ho visto...solo che non ho più sesterzi per acquistare ulteriori fumetti oltre ai soliti q*

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
vincitore EUROPEO Febbre 90
vincitore EUROPEO Febbre 90

Messaggi : 11123
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da Guitarjim1982 il Dom 19 Feb 2017 - 16:11

@lukas luke ha scritto:
@natural killer ha scritto:Questa versione però è a colori e con tavole più grandi che consentono una migliore lettura.

Si, ho visto...solo che non ho più sesterzi per acquistare ulteriori fumetti oltre ai soliti q*

Chiedi un prestito a Ninaccio clap ... a proposito ma che fine ha fatto?
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4488
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da lukas luke il Dom 19 Feb 2017 - 20:58

@Guitarjim1982 ha scritto:
@lukas luke ha scritto:
@natural killer ha scritto:Questa versione però è a colori e con tavole più grandi che consentono una migliore lettura.

Si, ho visto...solo che non ho più sesterzi per acquistare ulteriori fumetti oltre ai soliti q*

Chiedi un prestito a Ninaccio clap ... a proposito ma che fine ha fatto?

Lo vedo ogni tanto su Facebook, sul forum è un pezzo che non scrive pale

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
vincitore EUROPEO Febbre 90
vincitore EUROPEO Febbre 90

Messaggi : 11123
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da Daimon il Dom 19 Feb 2017 - 23:49

@chinaski89 ha scritto: Il nostro riuscirà ad avere la meglio sugli scagnozzi del senatore (che nel frattempo è morto ammazzato da Reno dopo essere stato torturato ed accecato da gente che dovrebbe far parte dei buoni, ma qui buoni e cattivi non esistono)
...
Una storia magnifica, raccontata con maestria e che ci fa respirare atmosfere crude e terribili. Magistrali tutti i personaggi, nessun dialogo è sprecato e per ognuno c'è il giusto spazio nonostante la brevità della vicenda. Un inizio coi fiocchi davvero.
...
Sono molto interessato al prosieguo di questa serie che davvero inizia col botto. Adoro queste atmosfere da spaghetti western, e mi piace molto il tono adulto e privo di speranza. Il protagonista è tosto e di certo non un perbenino, insomma non vedo l'ora di leggerne ancora.

Sottoscrivo pienamente l'analisi di Chinaski, soprattutto nei passaggi che riporto qui sopra.
Ho comprato questo primo albo, mosso principalmente dalla curiosità che mi ispirava l'opera, vedendone qualche tavola nel web.
Devo dire che è stato "amore a prima vignetta".
Qui non ci sono buoni, non ci sono cattivi... non c'è giustizia... e se anche vogliamo trovarla, ne esce violentemente azzoppata.
Esiste solo la sconfitta... per tutti. Un po' come la vita vera...
Dal punto di vista dell'impostazione delle tavole, abbiamo qualcosa che mi sembra a metà strada fra una "gabbia ad otto" e una "gabbia libera". In ogni caso abbiamo più vignette per pagina rispetto ai nostri Bonelli. Il tutto risulta comunque godibilissimo grazie all'ampio formato di questa edizione della Gazzetta.
A proposito, signori, il prezzo lo trovo veramente popolare: si tratta di 4 euro per un 96 pagine circa, tutte a colori e di formato più grande anche rispetto alla CSAC.
Anch'io, come il nostro Chinaski, non vedo l'ora che arrivi venerdì per leggere il nuovo volume.
avatar
Daimon
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 24.08.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Ven 24 Feb 2017 - 22:00

Il numero 2



contiene il terzo e quarto episodio
3 - Trappola per un killer (Piège pour un tueur, 1983)
4 - Amos (Amos, 1984)

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Sab 25 Feb 2017 - 0:26

L'attesa spasmodica è stata ben ripagata. Altre due storie di altissimo livello. Nella prima Durango cade in trappola incastrato per l'omicidio di chi era stato chiamato a proteggere, dopo mille peripezie ed uno stupendo duello finale, il nostro riuscirà a cavarsela ma rimarrà un ricercato. Da menzionare la pistola automatica a 10 colpi che adotterà da questo albo. Comprimari e nemici sempre interessanti e bastardi come mai, ritmi sempre frenetici e perfetti
Storia: 8 disegni:8

Amos è in stretta continuity con la storia precedente, il titolo ci viene da un desperado che Durango salva da un gruppo di cacciatori di taglie e da cui viene poco dopo salvato (da sottolineare la sfiga e l'imprudenza di Durango che viene continuamente catturato, ma anche la sua fortuna dato che se la cava sempre). Un killer spietato è sulle sue tracce per eliminarlo insiene allo sceriffo visto nella storia precedente, Amos ha alle calcagna nientemeno che la Pinkerton! Insomma il destino dei due pare segnato, ma la moglie del trafficante, che nel frattempo si era spupazzata il buon Durango, riuscirà ad avvisarli della trappola consentendo ad Amos di fuggire. Durango invece è ormai pronto a morire trascinandosi all'inferno qualche avversario, ma l'agente pinkerton in agguato disarma il vicesceriffo e lo prende in consegna insieme a Durango che pare destinato alla forca. La ragazza e Amos si dirigono invece in Messico (Durango gli aveva chiesto di badare a lei).

Storia spettacolare, ritmi ancora una volta serratissimi, nemici tosti e comprimari sempre ottimamente caratterizzati, soprattutto Amos. Non manca la solita visione pessimista, dura, sporca e cattiva dei rapporti tra uomini e donne: qui abbiamo una mogkie "obbligata" tenuta segregata in casa che si vendicherà uccidendo il marito aguzzino ed il perfido servitore e fuggendo con Durango. Adoro questi elementi di cattiveria e bassezze morali che rendono più vero un racconto. Anche nelle vicende non amorose non si scherza: tutti si tradiscono e perseguono spietatamente i propri interessi
Storia: 8.5 disegni: 8

Attendo con ansia la prossima uscita
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Gio 2 Mar 2017 - 20:51

Il terzo volume



5 - Sierra selvaggia (Sierra sauvage, 1985)
6 - Il destino di un desperado (Le destin d'un desperado, 1986)

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Gio 2 Mar 2017 - 22:07

Non vedo l'ora
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da kit carson il Ven 3 Mar 2017 - 13:19

dato che sono un amante del genere western, mi avete molto incuriosito e stuzzicato. Voglio recuperare il numero 1
avatar
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3344
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Ven 3 Mar 2017 - 17:25

@kit carson ha scritto:dato che sono un amante del genere western, mi avete molto incuriosito e stuzzicato. Voglio recuperare il numero 1

Buona idea, ma se fossi in te li recupererei tutti, pur essendo storie godibili in se la vicenda è in continuity
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da Daimon il Lun 6 Mar 2017 - 15:42

Vai, Kit, credo che ti piacerà... e ti verrà voglia di prenderli tutti. Wink

Ho letto anche il secondo e il terzo albo. Si possono considerare come un'unica (splendida) storia. Non mi dilungo ulteriormente, anche perché le analisi del chinaski sono già abbastanza dettagliate e puntuali. Mi permetto solo di esternare la mia ammirazione per l'abilità nello sceneggiare di Swolfs: in sole 46 pagine per episodio è tutto estremamente serrato e pregno di eventi... ed, al contempo, essenziale: non una parola di più, non una di meno del necessario.
Faccio notare altri due personaggi del cinema western leoniano presenti nel secondo albo (non menzionati nell'introduzione): Sean Mallory (interpretato da James Coburn) di "Giù la testa" e El Nino (interpretato dal mitico Mario Brega) di "Per qualche dollaro in più".
Come ogni settimana, non vedo l'ora che arrivi venerdì!
avatar
Daimon
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 24.08.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Lun 6 Mar 2017 - 19:22

Sierra selvaggia ed Il destino di un desperado sono, come dice il buon daimon, un'unica storia in continuity con le due precedenti.

Durango scampa la forca venendo usato per catturare Amos. Gli promettono in cambio soldi ed un'amnistia. Parte dunque in compagnia di 4 rangers che lo tengono prigioniero, ma i 4 vengono presto liquidati da Ortega un uomo di Amos che lo conduce al suo covo, qui Durango ritrova la ragazza che era fuggita con lui nei numeri scorsi che l'aveva atteso. I due passano la notte insieme e pare esserci qualche possibilità per loro in futuro, nel frattempo però Durango si allea ad Amos nella sua lotta ai governativi. Mentre il cacciatore di taglie Logan ed il bieco Doc Crowley stanno dietro le quinte e si alleano coi governativi per ammazzare Durango. Non starò a fare il riassunto delle intricatissime vicende che, tra intrighi, tradimenti e rovesci della fortuna portano ad una terribile sparatoria finale tra i governativi, Logan e Doc più una parte della banda di Amos che ha tradito da un lato e Durango Amos e pochi altri dall'altro; mi preme soltanto sottolineare il ruolo attivo della ragazza, che fucile alla mano combatte coi nostri nonostante il parere contrario di Durango e finirà eroicamente uccisa scatenando l'ira tremenda del nostro eroe, il bellissimo duello con cui Durango spaccia Logan, la morte eroica e commovente di Amos (grazie alla quale Durango potrà tornare in Usa da uomo libero), l'accenno alla vendetta successiva di Ortega e soprattutto due grandissimi personaggi quali il capitano governativo, ligio al dovere ma col cuore al punto giusto, che si oppone ai metodi brutali dei sottoposti e di Logan e che lascia andare l'altro grandissimo personaggio, l'idealista tedesco Max non prima di avergli fatto un bel discorso sulla vanità degli ideali che persegue. Max è un personaggio vivo, con cui il lettore entra in sintonia per lo straordinario lavoro dell'autore che ce lo presenta fuori luogo ed inadatto alla vita di frontiera, ma ci fa simpatizzare per lui con i suoi trascorsi splendidamente raccontati in belle sequenze oniriche. Applausi. Inutile dire che farà anch'egli una brutta fine.

Qui il livello si alza decisamente soprattutto per quanto riguarda la storia ma anche per i disegni. Siamo in zona capolavoro per me. Storia: 10 disegni: 9 unisco il voto perchè questa è a tutti gli effetti una storia sola.

In Bonelli prendano nota di quanta roba si può far stare in una storia breve. Incredibile.

Quando arriva venerdì?
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Lun 6 Mar 2017 - 19:41

N. 4



7 - Loneville (Loneville, 1987)
8 - Una ragione per morire (Une raison pour mourir, 1988)

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Mar 14 Mar 2017 - 17:32

N.5



9 - L'oro di Duncan (L'or de Duncan, 1990)
10 - Gli sciacalli (La proie des chacals, 1991)

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Lun 20 Mar 2017 - 22:43

N. 6



11 - Colorado (Colorado, 1992)
12 - L'erede (L'héritière, 1994)

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Lun 27 Mar 2017 - 12:27

Non ho più avuto il tempo di recensire, ma Durango è veramente una serie meravigliosa.
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Mer 29 Mar 2017 - 17:07

N, 7



13 - Senza pietà (Sans pitié, 1998)
14 - Un passo verso l’inferno (Un pas vers l'enfer, 2006)

N, 8



15 - El Cobra (El Cobra, 2008)
16 - Il crepuscolo dell’avvoltoio (Le crépuscule du vautour, 2012)

N, 9



17 - Jess (Jess, 2016)


Ultima modifica di natural killer il Ven 2 Giu 2017 - 17:32, modificato 1 volta

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Dom 9 Apr 2017 - 22:10

La state ancora facendo vero? Devo trovare il tempo di commentare ma le ultime tre storie sono tra i fumetti più belli che abbia mai letto. Spettacolati davvero.
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da Daimon il Lun 10 Apr 2017 - 1:26

Certamente. Non avrei mai potuto mollarla. Wink
Io sono un po' indietro con la lettura a causa di uno scherzetto che mi sono ritrovato nel numero 7: il mio edicolante aveva solo copie con pagine incollate al contrario rispetto alla copertina. Ho recuperato il 7 (rilegato correttamente) insieme all'8 l'altro ieri.
La prossima settimana ci attende l'ultimo numero: Jessie, la cui pubblicazione originale risale al recentissimo giugno 2016. E, se ho ben capito, non è escluso che Swolfs produra altri episodi in futuro.
avatar
Daimon
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 382
Data d'iscrizione : 24.08.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da natural killer il Sab 22 Apr 2017 - 10:36

Finita la serie di Durango inizia quella di Bouncer (Bouncer, Les Humanoïdes Associés)
di Alejandro Jodorowsky e François Boucq



1 - Un diamante per l'aldilà (Un Diamant pour l'Au-delà, 2001)
2 - La pietà dei carnefici (La Pitié des Bourreaux, 2002)

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8924
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da chinaski89 il Sab 29 Apr 2017 - 0:57

Bouncer è un fumetto veramente spiazzante e crudo come pochi. Mi piacciono molto le atmosfere disperate ed a tratti folli, i disegni sono sontuosi. Devo anche dire però che a tratti la sceneggiatura non mi convince del tutto, come se corresse troppo e fosse in qualche maniera "compressa" non so spiegare bene l'impressione. Dovrò rileggerli di filato per capire meglio, in ogni caso parecchio intrigante questo protagonista monco e tutta l'atmosfera di disperata crudeltà gratuita. A tratti la scrittura tocca livelli poetici inaspettati..
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL FUMETTO FRANCO-BELGA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum