Puerto Juarez (n.99)

Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 15:47

PUERTO JUAREZ

Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni:Franco Donatelli

La nave che riporta Zagor e Cico negli States fa una sosta a Puerto Juarez, nello Yucatan, in Messico. Qui i due incontrano l'affascinante Conchita, che fa colpo su Cico e coinvolge i nostri amici nella lotta fra i guerriglieri messicani che lottano per l’indipendenza e i soldati fedeli al re di Spagna!
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 15:47

qui per leggere il topic del vecchio forum : http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=2812&mforum=ramath
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 16 Feb 2015 - 19:14

Gustoso riempitivo che fa da ponte verso il primo centenario della stupenda saga del giustiziere di Darkwood.
Nolitta ci mostra uno Zagor grintosissimo, che in più occasioni si sbarazza di più avversari, ed un Cico spassosissimo, che si innamora di una giovane messicana, venendone ricambiato con giustificato inganno.
Da notare la differenza tra quei tempi e quelli attuali: con il congedo di Zagor e Cico dai guerriglieri, la storia sarebbe finita, ma Nolitta la impreziosisce con le ultime pagine, regalandoci ulteriori gags divertentissime ed uno Zagor stranamente ed originalmente ironico.

Passare da Ferri a Donatelli é sempre ingeneroso per quest'ultimo artista, ma quando ci si comincia ad abituare al suo tratto, lo stesso risulta sempre molto piacevole.

Voto all storia: 6,4
Voto ai disegni: 8


_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Marco65 il Sab 28 Feb 2015 - 13:22

Un gradevolissimo riempitivo in cui per una volta e' Cico a trascinare Zagor riluttante a gettarsi nell'avventura e ribaltando così il classico tema.La novità sarà riproposta in "Missione compiuta" con risultati meno soddisfacenti.Il pancione innamorato e' gustosissimo,il primo interesse sentimentale dei protagonisti che ci viene mostrato se si esclude alcuni pensieri del passato del messicano e in un certo qual modo fa quasi tenerezza,soprattutto quando Zagor nel viaggio di ritorno rinfaccia all'amico le frasi galanti che aveva espresso nei confronti della "fanciulla" che a detta poi del bimbo guida non provava per lui nemmeno quel briciolo di simpatia che si sarebbe potuto supporre.
VOTO 6,5


Ultima modifica di Marco65 il Lun 12 Set 2016 - 17:58, modificato 1 volta
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da kit carson il Lun 2 Mar 2015 - 13:12

E’ la storia che si trova nell’albo Capitan Serpente ed è la tipica storia di riempimento. Però che “storia di riempimento” ci regalò Nolitta!!!!!!!!! Secondo me Puerto Juarez è un piccolo capolavoro, è il tipico esempio di come si può scrivere una storia meravigliosa anche in poche pagine, l’importante è che a scriverle sia lo sceneggiatore giusto. I grandissimi sceneggiatori quali Nolitta (e GL Bonelli su Tex) non hanno/avevano bisogno di storie lunghe per scrivere capolavori, la loro capacità espositiva era così sublime che riuscivano a mettere insieme avventure meravigliose in poche pagine. Per riuscire a fare questo bisogna essere veramente ad altissimo livello, sinceramente non so quanti siano gli sceneggiatori attuali che riuscirebbero a scrivere dei capolavori in così poche pagine.
Passiamo ai disegni di Donatelli, sempre molto belli, con quel tratto pulito e netto che tanto apprezzo. L’unico appunto che vorrei fare al bravissimo Donatelli sono le sue raffigurazioni femminili, che secondo me mancano di sensualità, non vorrei usare una terminologia un po’ “troppo forte”, ma a me danno la sensazione di “pezzi di legno”, ossia statue, senza quella ninfa vitale che invece mi trasmettono le ragazze disegnate da Chiarolla, Laurenti, Pesce (che secondo me rimangono i migliori raffiguranti del gentil della saga zagoriana).

La storia, come precedentemente citato, secondo me è un piccolo capolavoro, è una storia molto semplice e lineare, però scritta in maniera impeccabile, che esalta Cico, qui descritto come simpaticissimo e spassosissimo umorista. Ho usato la terminologia “umorista” e non “comico” perché secondo me c’è una differenza sostanziale : a me non piace quando fanno comportare Cico grottescamente o gli fanno fare scene comiche troppo “forzate”, ma in questa storia Cico è fantastico, ha un umorismo molto esilarante, distribuisce espressioni e battute divertentissime, leggendo questa storia ho riso alle sue battute svariate volte anche se avevo già letto questo racconto alcune volte. Questo è il Cico che piace a me e che vorrei sempre vedere sugli albi di Zagor. E’ spassosissimo il rapporto che si instaura tra Cico e la ragazza (Conchita) con Zagor che si stupisce ad ogni battuta del messicano. Le battute “vengo volando querida conchita”, “per voi questo ed altro querida conchita”, “oh, ne sono lusingato piccola conchita”, “quei vostri occhi meravigliosi occhini neri non devono consumarsi nelle dure veglie notturne cara conchita” sono da oscar dell’umorismo!!!!!!!!!!!!!! Anche Zagor è veramente tosto, in tutti i combattimenti dimostra di essere un autentico leone, con un grandissimo carisma, tanto da guadagnarsi la stima ed il rispetto di Conchita e del suo fidanzato (Jose, il capo dei ribelli). Anche il finale è spassosissimo, con il ragazzino che chiede la mancia a Cico, dicendogli che conchita non l’aveva pagato in quanto gli aveva detto “fatti pagare dal quel racchio grassone che ha l’aria di essere pieno di soldi” e dal capitano della nave che li accoglie a bordo apostrofandoli come “baldi seduttori”. In questa storia Cico non fa assolutamente da spalla, ma ne è assoluto protagonista assieme allo Spirito con la Scure
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Ospite il Lun 2 Mar 2015 - 15:27

Storia bellissima! Nolitta era il migliore, aveva a disposizione poche pagine e ti sfornava un piccolo capolavoro! Exclamation
Bellissimo il personaggio di Conchita, divertentissima la battuta finale ai danni di Cico: "fatti pagare dal quel racchio grassone che ha l’aria di essere pieno di soldi" stella2
voto storia: 9
voto disegni: 9

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 17 Lug 2017 - 18:24

Puerto Juarez (n.99) 6EMN8MY

puerto juarez
nolitta, con l'ausilio dell'adattissimo donatelli, si supera ancora nel genere comico, sarà l'aria di odissea ma è soprattutto l'aria di casa per il messicano, è qui che zagor e cico iniziano a punzecchiarsi sull'argomento figa, forse sono uno dei pochi non ha in odio il finale di "l'ultima vittima" (ma che si è fatto una salutare risata..), ma è anche qui, come dice Marco65, che per la prima volta uno dei protagonisti mostra una qualche forma di attrazione verso l'altro sesso, con qualche venatura (la perenne rivoluzione messicana) che più che drammatica definirei grottesca e quindi coerente con il contesto

voto 8
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3859
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

Puerto Juarez (n.99) Empty Re: Puerto Juarez (n.99)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum