La banda dei serpenti (671/672)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da lukas luke il Ven 5 Ago 2016 - 21:40



Uscita: 07/09/2016
Soggetto: Gianfranco Manfredi
Sceneggiatura: Gianfranco Manfredi
Disegni: Ernesto Garcia Seijas
Copertina: Claudio Villa

La compagnia ferroviaria vuole le terre dei contadini nei pressi di Sacramento, in California, e usa dei sicari per ottenerle… Tex e Carson, a caccia del rapinatore e assassino noto come Alias, si imbattono in un’intricata vicenda di cui fanno parte anche un gruppo di pistoleri senza scrupoli e quattro giovani ragazzi accusati di omicidio…


Ultima modifica di lukas luke il Gio 29 Dic 2016 - 21:18, modificato 2 volte

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016

Messaggi : 10922
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da lukas luke il Ven 5 Ago 2016 - 21:41


_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016

Messaggi : 10922
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da lukas luke il Ven 5 Ago 2016 - 21:41


_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016

Messaggi : 10922
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da wakopa il Sab 6 Ago 2016 - 10:05

una copertina con un 'idea nuova
un autore imprevedibile
uno che non disegna l'ennesimo TEx musone

cosa chiedere di piu? Very Happy
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3947
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da natural killer il Sab 6 Ago 2016 - 13:11

una storia buona... che l'ultima di Manfredi su Tex non è stata certo memorabile...

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8242
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da kit carson il Sab 13 Ago 2016 - 10:58

Come sottolinea giustamente natural killer, l'ultima storia scritta da Manfredi per Tex non fu un gran che, però è indubbio che sia uno sceneggiatore di talento, quindi sono fiducioso sul buon esito di questo raccontò
avatar
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3206
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da natural killer il Mar 6 Set 2016 - 15:49


Buon inizio per questa nuova storia con un albo propedeutico che ci racconta l'antefatto che introduce la vera storia che leggeremo tra un mese.

Manfredi in stato grazia ci offre una sceneggiatura cinematografica, dalla gag iniziale del predicatore che non toglie l'appetito a Carson, che osserva divertito l'entrata in scena di Tex (che compare solo alla quinta tavola Very Happy) a chiudere degnamente la sequenza e a introdurre immediatamente la storia degli avvenimenti di un passato relativamente recedente, che si sviluppa attraverso cento tavole che di per se rappresentano già da sole un episodio autoconclusivo, e stacco immediato sul treno che riporta Tex e Carson sette anni indietro...

Garcia Seijas spazza ogni dubbio che poteva essere insorto dalle tavole in anteprima, accompagnando con un disegno curato tutta la storia con una resa grafica di Tex e di Carson a mio avviso apprezzabilissima.

Primo albo, da parte mia, promosso abbondantemente

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8242
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Laaya il Gio 8 Set 2016 - 23:17

Manfredi si conferma, a mio parere, uno dei più ispirati autori Bonelli del momento sfornando una storia che si fa leggere con piacere dall'inizio alla fine e si caratterizza per l'accurata ricerca storica da sempre tipica dell'autore. Interessante la scelta di far precedere la prossima storia (in "presa diretta") da un lungo flash back che riempie tutto l'albo facendone una storia autoconclusiva. Molto bella la sequenza iniziale che ci presenta un Tex inusualmente faceto.

Buoni i disegni di Seijas, forse un po' carichi nell'inchiostrazione ma nel complesso godibilissimi.
avatar
Laaya
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1611
Data d'iscrizione : 05.11.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da chinaski89 il Ven 9 Set 2016 - 10:56

Molti disegnatori di Tex dovrebbero guardarsi bene le tavole di Seijas! Questi sono i pards, due duri ok ma anche ironici, sorridenti ed a tratti strafottenti! Non due duri incazzosi che ce l'hanno col mondo intero!!

Manfredi è sempre un grande, molto ben sceneggiato questo albo che è quasi autoconclusivo, con lui i pards sono rangers fin troppo ufficiali (vengono convocati ecc) ma ogni tanto ci sta dato che fanno sempre come cavolo gli pare. Comprimari interessanti, ritmi fremetici e curiosità per il proseguio. Per ora storia promossa a pieni voti. Gran bel periodo per Tex.

Ps: molto bella ed originale la sequenza che ispira la copertina
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2966
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da MASSIMO il Ven 9 Set 2016 - 19:30

Buona la sceneggiatura di questa prima parte con un TEX più sorridente e strafottente che mai; direi più rilassato che mai. Il flashback che caratterizza quasi per intero l'albo viene raccontato in maniera da non annoiare mai, tutt'altro....
I disegni sono apprezzabili, anche se non esaltano i volti di Carson e soprattutto di TEX.
avatar
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2061
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da wakopa il Dom 11 Set 2016 - 10:20

per citare un faraone gobbo:mamma mia che Manfredi!!
Sottolinerei su tutto i suoi dialoghi che riescono a richiamare quelli del grande vecchio senza essere posticci e manieristici come quelli di altri stella2
no-ta
L'ennesima conferma che conta il come e non il cosa;
Storia con la solita compagnia ferroviaria,ma scritta in maniera fresca,quasi cinematografica con il  gioiellino in flashback che fa da prologo alla storia vera e propria che ininizia comunque su questo albo.
Il siparietto iniziale con tex Carson,l'oste e il predicatore farlocco,e' qualcosa che riconcilia finalmente col tex spaccone dei tempi migliori  bananana
,c'e' anche un tocco "spaghetti" nella figura del macellaio lanciatore di coltelli;
A tutto quanto detto, offre un contributo prezioso Sejias,senza il quale certe facce e certe espressioni sarebbero state impensabili,se pensiamo alla pletora di disegnatori che ritraggono tex perennemente serioso se non addirittura ingrugnito scratch

il primo piano di Carson a pag.40 e' perfetto tz/

ha poi un senso del dinamismo notevole:l'idea che riesce a fornire al lettore del trambusto che provoca nel paese l'arrivo della banda dei serpenti e' mirabile.Per non parlare della scena ripresa paro paro in copertina.
Forse peroì era meglio una volta quando le copertine erano un po' avulse dalla storia,adesso fanno quasi da trailer spoiler Rolling Eyes

Insomma per concludere ,se Manfredi si riposa un po' coi suoi progetti ed entra in pianta stabile su tex ,io certo non mi strapperei i capelli   benvenuto
 

avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3947
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Capitan Kidd il Dom 11 Set 2016 - 12:31

Inizio promettente, si vede che Manfredi si sta divertendo a scrivere.
Un Tex sempre sorridente e irriverente con il suo ingresso all’inizio che la dice tutta, e un Carson più riflessivo ma sempre con la battuta pronta e gli scambi di battute e le riflessioni tra i due la fanno da padrona.
Mi è piaciuto molto anche il comparto personaggi che si vedono nella cittadina: dal rude e ignorante macellaio alla signora coraggiosa dell’emporio. Ben delineato anche il personaggio di Finch, uno diplomatico, con sete di potere, ma con le sue debolezze alcoliche riconosciute anche dai suoi uomini.
Episodio che fa da anello di congiunzione con il prossimo che si preannuncia ancora più complesso e promettente con la faccenda di Faccia d'angelo.

Qualche passaggio controverso:

1) Evitiamo di mettere in bocca a dei pendagli da forca come I serpenti termini forbiti come “necrologio”!

[b]Disegni[/b]

Molto ben inchiostrati i disegni di Sejas, centrato bene il volto di Carson e quello dello sbruffone Tex.


_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
New Entry
New Entry

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 05.09.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Digging David il Lun 12 Set 2016 - 16:37

Decisamente positiva questa prima parte della storia e con dei bei disegni che ho apprezzato.
avatar
Digging David
Campione Febbre a 90 EUROPA LEAGUE
Campione Febbre a 90 EUROPA LEAGUE

Messaggi : 892
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da lukas luke il Lun 12 Set 2016 - 21:23

Prima parte davvero molto bella, quando è ispirato Manfredi da le piste a tutti Exclamation
Ottimi (ma si sapeva) i disegni del grande Seijas.
Ora speriamo in un epilogo avvincente come lo è stata questa prima parte no-ta

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016

Messaggi : 10922
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da kit carson il Dom 18 Set 2016 - 8:10

Primo albo di alto livello, trama scorrevole, divertente e coinvolgente. Manfredi è molto bravo a rappresentarci il Vero Tex, ossia quello ironico, sornione e con la battuta sempre pronta. Chiaramente gli ottimi disegni aiutanotutto questo, è bello vedere finalmente un Tex non costantemente imbronciato.
Come già detto, questa prima parte, che si potrebbe definire quasi come un racconto autoconclusivo e' molto bella, ed inoltre fra presagire un continuo di altrettanto alto livello.
La vicenda di faccia d'angelo è molto intrigante e produrrà sicuramente piacevoli sorprese


Il proseguo di questa storia presumo che avrà molti punti in comune con il film L'uomo che uccise Liberty Valance, diretto da John Ford, con John Wayne, James Stewart e Lee Marvin.
avatar
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3206
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Devil Mask il Lun 19 Set 2016 - 8:53

Ottima prima parte. Se fosse un albo singolo autoconclusivo già basterebbe per me a promuovere questa storia, se il seguito si conferma su queste premesse può scapparci davvero la storia memorabile.
Molto bravo Manfredi a riuscire a raccontare qualcosa dei classici cliché del western come il petrolio o la gente sfrattata dalle case e fattorie per costruirci sui terreni, in maniera molto fresca e originale.
Bello l'interagire tra Tex e Carson strafottenti, sornioni, ma con la battuta pronta e bravo anche Sejas a mostrarli così.

_________________________________________________
Maurizio
avatar
Devil Mask
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2048
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da natural killer il Sab 8 Ott 2016 - 10:50

Per le strade di Sacramento Tex e Carson vengono a capo delle situazioni irrisolte del passato e fanno emergere le trame della compagnia ferroviaria che punta a controllare il governo della regione.
C'è del marcio in Califorina.... verrebbe da dire, ma Tex ancora una volta riesce a intervenire in maniera risolutiva. E' chiaro che non possa andare contro la Storia, che ci dice che nel nome del progresso le ferrovie hanno avuto alla fine ragione delle resistenze, ma ancora una volta con il suo intervento Tex riesce a sventare i piani dei poteri forti.
E tutto si sviluppa con un ritmo narrativo incalzante, con Manfredi che è abile a distribuire dubbi e sospetti fino al momento in cui tutto appare chiaro e Tex decide di lasciare la scena prima dell'epilogo, lasciando un finale aperto.

Billy Faccia d'angelo, reso finalmente consapevole del ruolo che per lui era stato disegnato, si accinge a diventare governatore dopo aver riallacciato i rapporti interrotti con i suoi veri amici. Ma sarà in grado di resistere alle immancabili pressioni che gli verranno da chi ne ha presentato la candidatura? La risposta a questa domanda rimane sospesa e lasciata alla libera interpretazione dei lettori, a meno che lo stesso Manfredi non voglia in futuro riprendere l'argomento e raccontarci come saranno andate le cose.

La prova grafica di Seijas si mantiene ai livelli dell'albo precedente e conferma il disegnatore argentino tra i maggiori interpreti del Tex attuale.

Si dice che Manfredi non ami Kit e Tiger, ma se continua a regalarci storie così possiamo ben concedere ai due pards un po' di riposo o l'onere di risolvere le beghe della riserva.

Lunga vita a Tex

_________________________________________________
the haematologist
avatar
natural killer
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 8242
Data d'iscrizione : 27.01.15
Località : Sardegna centro orientale

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da wakopa il Lun 10 Ott 2016 - 12:39

non c'e' niente da fare,la capacita' affabulatoria di Manfredi,ti tiene incollato alla lettura anche se l'argomento e' stravisto come l'intrigo politico e la compagnia ferroviaria corruttrice no-ta
certo la storia non e' lineare,non e' un semplice pim pum pam,potrebbe apparire persino complicata e noiosa a chi voglia leggersi un fumetto leggero e senza pensieri ,ma non e' a Manfredi che bisogna rivolgersi in questo caso stella2
l'unica nota stonatuccia e' la bimbominkia supergirl risoluta al cospetto dei 3 ragazzetti,che cozza col tono adulto della storia Rolling Eyes
Per i resto battue secche e decise del tex spaccone ,riuscite anche quelle piu' ilari di Carson Exclamation
ma quel che piu' conta e' che suonano nuove,fresche,frizzanti non posticce come quelle di altri autori che si limitano manieristicament a rimasticare quelle ormai stranote di gbONELLI ;
SEJIAS si conferma tra gli interpreti piu' in gamba nel proporre lo spirito e le espressioni guascone dei pards.d'altronde per lui deve essere una cosa davvero ponzi ponzi,considerando la pletora di disegnatori che raffigura il ranger come un babbeo algido immusonito clap benvenuto
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 3947
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da lukas luke il Ven 14 Ott 2016 - 20:59

Molto buona anche questa seconda parte, nel complesso Manfredi ha sfornato una gran bella storia.
Ottimi anche i disegni del maestro Seijas.

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016
DOBLETE SCUDETTO/EUROPEO - vincitore scudetto / Europeo 2016

Messaggi : 10922
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Capitan Kidd il Lun 17 Ott 2016 - 18:51

Bravo Manfredi nelle battute spaccone e colorite di Tex e Carson e nei loro scambi di battute, ma per il resto non decolla nulla in questa storia.
Con un Tex che battute a parte sembra un commissario Montalbano sempre a dedurre e controdedurre, e le cose si risolvono da sole senza che Tex sia stato determinante, insomma Tex poteva esserci o no, non sarebbe cambiato nulla.
Inutile la moralina sulla corruzione.

Storia: 6
Disegni: 8,5

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
New Entry
New Entry

Messaggi : 54
Data d'iscrizione : 05.09.16

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Devil Mask il Mar 25 Ott 2016 - 9:18

Concordo abbastanza con Capitan Kidd. Seconda parte che non mantiene le aspettative della prima, troppo parlata e macchinosa basata sulla macchinazione politica, ci stava invece che fosse più lineare.
Bella la caratterizzazione dei pards al saloon, o Carson con la donzella, dialoghi secchi e coloriti.
Ottimi disegni di Sejas.


_________________________________________________
Maurizio
avatar
Devil Mask
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2048
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Isola della Scala(VR)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 28 Nov 2016 - 17:09

Manfredi lo sa scrivere Tex, ma a volte esagera e rischia di sfociare nel grottesco. E’ il caso, ad esempio, del doppio duello con lo sceriffo ed il suo aiutante: spettacolare ma improbabile. Non si può credere, infatti, al fatto che lo sceriffo decida di affrontare Tex, pur conoscendo la sua fama, in un duello “quasi” alla pari.
Anche nel primo albo si assiste ad altre scene piuttosto strane, come quella del macellaio che, armato di soli coltelli, affronta un’intera banda o del giornalista che volta loro allegramente le spalle, o di Tex e Carson che impiegano una “mezzoretta” prima di arrivare ad affrontare i banditi.
Non ha alcun peso specifico, ancora, il killer che spara alle spalle (seppur presentato in pompa magna), di cui infatti non si vede la fine, così come non ha senso che Finch elimini il suo sgherro.
Una serie di episodi che fanno scendere il livello della storia, che sarebbe stato ben più alto altrimenti, vista la quantità di scene d’azione e, soprattutto, il colorito linguaggio usato dai nostri pards nei brillanti dialoghi offertici.
Ottimo come sempre Garcia Seijas, grazie al quale si acquistano preziosi punticini.
Voto alla storia: 7,2
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3780
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La banda dei serpenti (671/672)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum