L'arciere rosso (n.61/62)

Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 11:30

L'arciere rosso (n.61/62) Tza3EYr7hTk0pPwroTLx6gh5sbtlag5xkRSrra6FSidED4j7Cynj-- L'arciere rosso (n.61/62) JPBP2PIC9TRjTIT+7EyEwuHtN9c0Rk3A3mmoHh8vHfK14FlOZ7B2Jl8hMf2IqcHf--

Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

Due nuovi personaggi attendono Zagor e Cico al ritorno a Darkwood: il Going-Going, un buffo animale dallo stomaco di struzzo, che si è divorato tutte le loro provviste, e l'Arciere Rosso, un bandito che vuole emulare le gesta di Robin Hood. Ma al contrario del leggendario prototipo, l’Arciere Rosso ruba ai ricchi per donare a se stesso, anziché ai poveri!
L'Arciere Rosso e i suoi allegri compari stanno per assaltare la banca di Storkville. Ma Zagor manda in fumo il loro piano, e la rapina si chiuderà tragicamente. Willy il Rosso, il menestrello dell'Arciere, intonerà una cupa nenia di morte!


Ultima modifica di Admin il Ven 17 Giu 2016 - 21:40, modificato 1 volta
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 11:30

qui per leggere il topic del vecchio forum : http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=4276&mforum=ramath
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Andrea67 il Dom 15 Feb 2015 - 22:03

Storia dal sapore agrodolce, molto ingenua, ma sicuramente figlia del suo periodo, con un nemico improbabile ma affascinante ed una serie di situazioni a dir poco originali.
La gara di tiro con l'arco è rimasta nella mente di ogni ragazzino che abbia letto questo racconto negli anni '70, soprattutto per il fatto che, come è nella buona tradizione di Nolitta, il nostro eroe la perdeva, sia pure di misura, anche se poi finiva per riscattarsi, con i suoi mezzi, nel finale.
Storia che ha il merito di aver introdotto il going going, altra simpatica invenzione di Nolitta.
Disegni di Donatelli in netto miglioramento.

Voto alla storia: 7,6
Voto ai disegni: 8,5


Ultima modifica di Andrea67 il Gio 2 Mag 2019 - 22:44, modificato 1 volta

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4541
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 27 Apr 2015 - 14:58

L'arciere rosso (n.61/62) Wmnolw

l'arciere rosso
storia trashissima, nolitta si lascia andare.. di per sè è una minchiatona, da fondo del barile. però nolitta piazza alcune zampate delle sue: l'assassinio dell'ufficiale militare, la "realistica" gara di tiro, l'abito da sposa, la posse formata dai vecchiacci del saloon e il finale con "la freccia mortale" del titolo (che da piccolo mi faceva impressione) e un'altra MORTE pseudo-traumatica.

voto 7


Ultima modifica di Kramer76 il Sab 20 Gen 2018 - 18:32, modificato 6 volte
Kramer76
Kramer76
Vincitore EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA
Vincitore  EUROPA LEAGUE/SUPERCOPPA

Messaggi : 3860
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da osages il Ven 1 Mag 2015 - 0:45

Storia un po inverosimile ,inevitabilmente datata ,tuttavia piacevole con un nemico sopra le righe.
Prima apparizione del mitico going going.
Da ragazzino rimasi molto impressionato dalla cover con la freccia nel petto di zagor
osages
osages
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Marco65 il Lun 22 Giu 2015 - 20:08

Un'avventura piacevole che parte da un ottimo spunto di partenza, l'insediamento a Darkwood di un Robin Hood negativo. Riferimenti e citazioni ci sono tutti dalla foresta all'allegra brigata ma ci sono anche delle ingenuità e qualche incongruenza. L'impressione è che si sarebbe potuto far meglio.Nolitta vuole omaggiare uno dei suoi miti e lo fa trasformando l'immagine di romantico ladro giustiziere del romanzo della letteratura in una sorta di ironico criminale.
Sorvolando sulla presenza del Going going il simpatico ma improbabile mangia-tutto, appare poco credibile che in un paio di mesi siano state sostituite fino all'ultimo soldato tutte le guarnigioni della zona cosa per altro non omogenea con gli sviluppi futuri della saga. Del resto anche lo sviluppo del racconto, pur avvincente nel ritmo delle scene d'azione, viene trattato con un po' troppa faciloneria a cominciare dalle fasi della temporanea alleanza dei due antagonisti.
Ci sta invece che Zagor possa perdere la sfida con l'arco che contribuisce a dare spessore ad un nemico che stranamente non è più stato ripescato a differenza di altri anche meno importanti e dati per morti. Del resto il racconto lascia intendere che la sfida avrebbe potuto benissimo risolversi diversamente, visto il precedente tiro di Zagor che centra un anitra suscitando l'incredulità di Robin o anche le fasi del duello finale.
Bellissima la scena della ballata funebre del menestrello Willy il rosso.
I disegni di Donatelli sono sempre più all'altezza e le due copertine di Ferri sono splendide.
VOTO 7
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 23 Giu 2015 - 12:25

@Marco65 ha scritto:un nemico che stranamente non è più stato ripescato a differenza di altri anche meno importanti e dati per morti.

Spoiler:
C'è un soggetto e una storia in cantiere che prevede il suo ritorno.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
L'arciere rosso (n.61/62) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Marco65 il Mar 23 Giu 2015 - 23:54

@Walter Dorian ha scritto:
@Marco65 ha scritto:un nemico che stranamente non è più stato ripescato a differenza di altri anche meno importanti e dati per morti.

Spoiler:
C'è un soggetto e una storia in cantiere che prevede il suo ritorno.
Ah grazie, questa notizia mi mancava Wink
Marco65
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2563
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da wakopa il Mer 24 Giu 2015 - 10:42

uscita appositamente per la zenith e non nel formato a strisce,e' anche questa una storia che mostra diverse ingenuita',ma quando la lessi da ragazzo la prima volta,non pote' non colpirmi rivedere in qualche modo il tema di Robin Hood trasportato su zagor ;
ricordo che mi piaceva molto il fatto che zagor diventasse complice di Robin e tutto il momento in cui si travestono da soldati e organizzano l'evasione di cico e dello strimpellatore dal forte !
Riletta oggi mostra tutta la sua fragilita'...
a cominciare dal discutibilissimo going going ...
oppure dal fatto che Robin affidi il compito di giustiziare zagor e cico ad un perfetto imbecille clap
un po' sopra le righe anche la gag con la racchiona stella2
non parliamo poi del fatto che zagor si travesta un po' da Eugenia per ingannare i banditi(cose che riportano alle ingenuita' delle prime storie-probabilmente anche questa storia risaliva a quel periodo e Nolitta la teneva in un cassetto)
o ancora il fatto che 4 vecchietti rincoglioniti mettano fine alla banda del vanaglorioso Robin /incazzato/

Anche qui Donatelli non ancora al suo meglio,pero' in grado di tratteggiare i momenti piu' drammatici
tipo quello dell'evasione al forte che ho gia' descritto o la malinconica morte di Willy lo strimpellatore no-ta

L'arciere rosso (n.61/62) 11imwhv


wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Ospite il Ven 28 Ago 2015 - 16:04

Discreta storia, niente di eccezionale. Un formidabile arciere questo Robin Hood dei poveri ma poi a conti fatti la sua banda viene sterminata da quattro vecchietti! Shocked
Anche Zagor non mi è piaciuto, prima a inizio storia si fa beccare da quattro marmittoni e poi durante la gara contro Robin alla fine non tenta nemmeno la fuga ma si fa stendere con un colpo alla Toninelli pale
Miglior scena la morte di Willy il rosso davvero triste e malinconica Exclamation
Belli i disegni di Donatelli.
voto storia: 6
voto disegni: 9

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da GIOB225 il Dom 13 Set 2015 - 21:07

E' con questa storia che ho conosciuto Zagor per cui non posso che esserci particolarmente affezionato. Contrariamente alle mie abitudini, ho anche acquistato alcune tavole originali (oltre a quelle di"Arrestate Billy boy") uscita nello stesso periodo e primo albo da me comperato.
Per anni ho sperato che venisse ripescato l'arciere rosso ma rileggendo di recente la storia mi rendo conto della pochezza della stessa e dell'improbabilità che Robin possa essere un nemico all'altrezza dello Zagor di oggi.
In ogni caso molto emozionante la morte di Willy, ricordo che all'epoca ci rimasi molto male e divertentissima anche se surreale la gag della sposa..
GIOB225
GIOB225
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica (BS) (e Cuneo, ogni tanto...)

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da gigi brivio il Dom 13 Set 2015 - 22:28

@GIOB225 ha scritto:E' con questa storia che ho conosciuto Zagor per cui non posso che esserci particolarmente affezionato. Contrariamente alle mie abitudini, ho anche acquistato alcune tavole originali (oltre a quelle di"Arrestate Billy boy") uscita nello stesso periodo e primo albo da me comperato.
Per anni ho sperato che venisse ripescato l'arciere rosso ma rileggendo di recente la storia mi rendo conto della pochezza della stessa e dell'improbabilità che Robin possa essere un nemico all'altrezza dello Zagor di oggi.
In ogni caso molto emozionante la morte di Willy, ricordo che all'epoca ci rimasi molto male e divertentissima anche se surreale la gag della sposa..

Storie semplici, non lunghe, non con 50-000 personaggi, non con implicazioni trascendentali o lunghe spiegazioni....
.... ma quanto mai sentimentalmente belle!
gigi brivio
gigi brivio
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5742
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da GIOB225 il Mar 15 Set 2015 - 0:00

eh già!  prrr°
GIOB225
GIOB225
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3140
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica (BS) (e Cuneo, ogni tanto...)

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 15 Set 2015 - 18:15

@gigi brivio ha scritto:
@GIOB225 ha scritto:E' con questa storia che ho conosciuto Zagor per cui non posso che esserci particolarmente affezionato. Contrariamente alle mie abitudini, ho anche acquistato alcune tavole originali (oltre a quelle di"Arrestate Billy boy") uscita nello stesso periodo e primo albo da me comperato.
Per anni ho sperato che venisse ripescato l'arciere rosso ma rileggendo di recente la storia mi rendo conto della pochezza della stessa e dell'improbabilità che Robin possa essere un nemico all'altrezza dello Zagor di oggi.
In ogni caso molto emozionante la morte di Willy, ricordo che all'epoca ci rimasi molto male e divertentissima anche se surreale la gag della sposa..

Storie semplici, non lunghe, non con 50-000 personaggi, non con implicazioni trascendentali o lunghe spiegazioni....
.... ma quanto mai sentimentalmente belle!

Pure con qualche ingenuità di troppo però. flower

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.12 - LA RIVISTA
L'arciere rosso (n.61/62) 2gtvj8z
Walter Dorian
Walter Dorian
campione Febbre a 90
campione Febbre a 90

Messaggi : 11531
Data d'iscrizione : 03.01.14

Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Ospite il Mar 15 Set 2015 - 19:00

@GIOB225 ha scritto:
In ogni caso molto emozionante la morte di Willy, ricordo che all'epoca ci rimasi molto male e divertentissima anche se surreale la gag della sposa..

Quoto quoto...
Bellissima anche la copertina... soprattutto mi colpì molto la finezza della freccia che trafigge Zagor di traverso... Ora che ci penso, è anche divertente la motivazione con cui l'Arciere Rosso decide di intraprendere la "missione"...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'arciere rosso (n.61/62) Empty Re: L'arciere rosso (n.61/62)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum