Mohican Jack (n.56/57/58)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 11:28



Soggetto e sceneggiatura: Guido Nolitta
Disegni: Franco Donatelli
Copertina: Gallieno Ferri

I Mohicani sono in rivolta, sobillati da Mohican Jack, alias Jack Elworth. Giornalista e ardente sostenitore dei diritti degli indiani, Elworth ha radunato centinaia di guerrieri da tutte le tribù mohicane. La sua intenzione è di portarli al massacro, spingendoli ad attaccare Fort Liberty, dove è asserragliato un intero reggimento di soldati. Così, la loro strage mostrerà al mondo l'infelice condizione del popolo rosso.
Zagor riesce a penetrare nel campo dei Mohicani, e a convincerli a non attaccare Forte Liberty. Ma Mohican Jack non demorde: la carica suicida si farà ugualmente… con un esito tragico e imprevisto!

_________________________________________________
il nuovo forum di ZTN http://zagortenay.forumattivo.it

ZTN pagina facebook


ZAGOR TV pagina facebook


Sleep
avatar
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3437
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Admin il Sab 10 Gen 2015 - 11:28

qui per leggere il topic del vecchio forum : http://ramath.forumup.it/viewtopic.php?t=3926&mforum=ramath

_________________________________________________
il nuovo forum di ZTN http://zagortenay.forumattivo.it

ZTN pagina facebook


ZAGOR TV pagina facebook


Sleep
avatar
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3437
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Kramer76 il Gio 12 Feb 2015 - 18:31



la carica suicida
bravo nolitta a non sbracare, mentre scriveva questa storia, perchè è politica ma, se togliamo la riflessione sui giornali, abbastanza asciutta in modo da lasciare aperto lo spiraglio per una lettura più apolitica possibile. una storia così, scritta da da sclavi.. manfredi..berardi.... ma c'è un assaggio di questo, nell'orrido il ponte dell'arcobaleno, laddove si scopre che anche i mohi cani vanno in paradiso, con tanto di permesso-premio, timbro, ceralacca, firma... qualcuno potrebbe dire "ma anche zagor si è macchiato del sangue di innocenti" risposta "e quindi?"  

voto 10


Ultima modifica di Kramer76 il Mer 3 Gen 2018 - 14:50, modificato 7 volte
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Andrea67 il Ven 13 Feb 2015 - 19:20

Gran bella storia ricca di significati, anche se non il capolavoro giudicato da altri (e dall'Index), almeno non per i miei gusti.
Nolitta introduce un gran personaggio ma, prima di farcelo conoscere, ci immette negli orrori di una guerriglia indiana che non risparmia nemmeno le donne ed i bambini, e lo fa con un senso della realtà e della drammaticità tipiche dell'Autore.
Zagor é sempre lui, nonostante le botte in testa, con il suo carisma e la sua lealtà, riconosciuta, sia pure in ritardo, persino dai bellicosi capi Mohicani.

Molto buoni i disegni di Donatelli, ormai entrato perfettamente nell'ottica del personaggio.

Voto alla storia: 8
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4309
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da lukas luke il Gio 7 Mag 2015 - 21:42

Concordo con Andrea, questa è una buona storia ma non certo un capolavoro.
Jack Elworth o Mohican Jack, è un personaggio molto interessante e le sue idee sarebbero anche condivisibili, peccato che le metta in pratica nel modo sbagliato.
Nel grottesco finale tutti i nodi vengono al pettine e del suo sacrificio non resterà traccia visto che il generale Fulton mette a tacere i giornalisti presenti.
Da segnalare l'esordio del mitico postino Drunky Duck.



_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x6x2

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
vincitore SCUDETTO/CHAMPIONS/EUROPEO
vincitore SCUDETTO/CHAMPIONS/EUROPEO

Messaggi : 14158
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Visualizza il profilo http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da osages il Gio 7 Mag 2015 - 22:50

Storia drammatica,una vera perla per l epoca nella quale e` uscita.
Priva di fronzoli con un personaggio indimenticabile come mohican jack,che porta all` estremo i propri ideali con la tragica carica finale.
Storie che inducano alla riflessione come purtroppo non escono piu.
Bellissimi i disegni di donatelli
avatar
osages
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1180
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Marco65 il Lun 22 Giu 2015 - 19:15

Una delle storie più mature ed infatti è una di quelle che ho apprezzato maggiormente rileggendola per l'ennesima volta in tarda età nella ristampa a colori. L'avventura a dire il vero a qualche momento di stanca che ad un giovane lettore un po' distratto come potevo essere una volta anch'io potrebbe risultare appesantita. Ma sono i personaggi che la rendono indimenticabile: il trapper Walpole che sacrifica la sua vita per gli amici facendosi esplodere in mezzo agli indiani, il generale Fulton bieco e cinico guerrafondaio e più di tutti Mohican Jack che insegue una giusta causa con mezzi sbagliati.
Per essa non esita a sacrificare oltre a degli innocenti persino se stesso con la drammatica carica suicida che, a differenza dei suoi piani, effettuerà in solitudine. Sarà tutto inutile perché il vero punto di forza dell'avventura è la dura accusa nei confronti dell'informazione pronta a calare le braghe di fronte al potere, falsificando la verità e imbavagliando la realtà. Mohican Jack è uno dei personaggi più zagoriani della serie e i suoi Mohicani sono guerrieri duri ma disposti a ragionare con Zagor più di quanto faccia il loro condottiero( ma che fine ha fatto il saggio Nakoola che dei Mohicani di Darkwood è il maggior rappresentante ?).
L'avventura si segnala infine per la prima apparizione di Drunky Duck , lo strambo postino indiano ,antagonista di Cico di mille reciprochi scherzi, destinato a diventare un icona da cui con le sue lettere partiranno tanti altri viaggi dei nostri eroi verso nuove meravigliose avventure.
VOTO 7/8
avatar
Marco65
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2448
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Salgor il Sab 15 Ago 2015 - 17:26

Storia capolavoro!  Exclamation
Bellissima e drammatica!
Grande personaggio Mohican Jack, memorabile la sequenza nel finale quando in solitario farà la sua folle carica!
Bella e purtroppo reale la scena quando il generale Fulton requisisce il manoscritto di Jack Elworth che avrebbe smascherato tutte le malefatte del governo Statunitense fatte ai danni dei pellerossa!
Bellissimi i disegni di Donatelli.
voto storia: 9.5
voto disegni: 9

_________________________________________________
VINCITORE DI FEBBRE A 90 (2009-10)
avatar
Salgor
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5197
Data d'iscrizione : 04.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Capitan Kidd il Dom 22 Lug 2018 - 14:41

Storia che si colloca nel periodo in cui Nolitta stava acquisendo una certa maturità stilistica. Non un capolavoro, ma tra le storie più profonde e adulte di Sergio e ovviamente di tutta la saga. Eppure le è mancato un "soldo per fare una lira", quel tanto poco che le bastava per iscriverla alla pari di quelle della golden age.

PRO

1) Come al solito Nolitta maestro a immergere la figura di Mohican Jack inizialmente in un alone di mistero. Di lui il lettore sa che è un omicida che firma le sue "imprese" con una firma in calce ai corpi e alle case incendiate, eppure comincia a temerlo.

image sharing

2) Alcune scene crude e drammatiche non hanno eguali. L'arrivo di Zagor quando trova tutta la famiglia massacrata compresa una bimba di 5 anni, fu una sequenza da far accapponare la pelle.

3) Eroico e toccante anche il sacrificio del commercianti di pelli che si getta con il barilotto di Tnt sul drappello degli indiani che avevano assediato la sua baracca. Molto emozionante è anche la perplessità e il dispiacere di Zagor di fronte a tale gesto.



4) Interessante il messaggio velato (ma neanche tanto) che manda Nolitta sul controllo da parte della politica e dell'esercito sugli organi di informazione che sono pilotati. Un malvezzo peraltro comune anche oggigiorno.

5) E per finire l'eroica tentata impresa di Mohican Jack. Struggente. Con un uomo deciso ad arrivare alle estreme conseguenze per la sua causa.



CONTRO

1) Il finale dove Zagor appare troppo passivo. Mi spiego. Il generale Fulton gli strappa di mano quel documento testamento di Mohican e lui rimane passivamente inerme acconsentendo al tutto senza proferire parola ! Mi sarei aspettata una reazione irruenta tipica di quello Zagor che sfida quei militari ottusi a costo di arrivare alle estreme conseguenze e invece nulla....
Neanche uno Zagor che se ne vada con qualche parola e proclama di sdegno, nulla. Mah.

DISEGNI

Ottimo Donatelli, qui in rampa di lancio anche lui. Molto ben tratteggiate le espressioni drammatiche sul volto di Mohican Jack.

Storia: 8,5
Disegni: 8

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Kramer76 il Dom 22 Lug 2018 - 15:02

@Capitan Kidd ha scritto:CONTRO

1) Il finale dove Zagor appare troppo passivo. Mi spiego. Il generale Fulton gli strappa di mano quel documento testamento di Mohican e lui rimane passivamente inerme acconsentendo al tutto senza proferire parola ! Mi sarei aspettata una reazione irruenta tipica di quello Zagor che sfida quei militari ottusi a costo di arrivare alle estreme conseguenze e invece nulla....
Neanche uno Zagor che se ne vada con qualche parola e proclama di sdegno, nulla. Mah.

tecnicamente si tratta del proclama di un terrorista  
tipo al baghdadi o breivik o sendero luminoso
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Capitan Kidd il Dom 22 Lug 2018 - 15:07

@Kramer76 ha scritto:
@Capitan Kidd ha scritto:CONTRO

1) Il finale dove Zagor appare troppo passivo. Mi spiego. Il generale Fulton gli strappa di mano quel documento testamento di Mohican e lui rimane passivamente inerme acconsentendo al tutto senza proferire parola ! Mi sarei aspettata una reazione irruenta tipica di quello Zagor che sfida quei militari ottusi a costo di arrivare alle estreme conseguenze e invece nulla....
Neanche uno Zagor che se ne vada con qualche parola e proclama di sdegno, nulla. Mah.

tecnicamente si tratta del proclama di un terrorista  
tipo al baghdadi o breivik  

Io lo vedo un'idealista che si batte per una giusta causa, lontana da quelle del terrorismo islamico. Seppur con modi diversi da quelli di Zagor.

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da doctorZeta il Lun 23 Lug 2018 - 0:54

Aspetto da approfondire: spiegati meglio, please (magari non qua, siamo OT)

_________________________________________________
E ti sta parlando un Bonelli-dipendente...
avatar
doctorZeta
MASTER IN ZAGOR
MASTER IN ZAGOR

Messaggi : 7537
Data d'iscrizione : 08.06.16
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Smash il Lun 23 Lug 2018 - 10:07

@Kramer76 ha scritto:
@Capitan Kidd ha scritto:CONTRO

1) Il finale dove Zagor appare troppo passivo. Mi spiego. Il generale Fulton gli strappa di mano quel documento testamento di Mohican e lui rimane passivamente inerme acconsentendo al tutto senza proferire parola ! Mi sarei aspettata una reazione irruenta tipica di quello Zagor che sfida quei militari ottusi a costo di arrivare alle estreme conseguenze e invece nulla....
Neanche uno Zagor che se ne vada con qualche parola e proclama di sdegno, nulla. Mah.

tecnicamente si tratta del proclama di un terrorista  
tipo al baghdadi o breivik o sendero luminoso

Condivido. Anche loro, nella loro visione si ritengono "idelisti".
avatar
Smash
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2545
Data d'iscrizione : 21.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 23 Lug 2018 - 10:10

scusate, sembra che uno ha un'antipatia personale
ma i fatti sono fatti







avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da wakopa il Lun 23 Lug 2018 - 10:18

a parte che la bosellata mi fa sempre scompisciare clap

ferma restando l'indiscutibile follia di Mohican Jack,forse e' sbagliato rileggere questa storia alla luce dei tristi accadimenti di questo secolo flower

nel periodo in cui Nolitta scriveva questa storia c'era tutta un'area culturale e politica lontana ormai anni luce da quella attuale Wink
avatar
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5349
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Walter Dorian il Lun 23 Lug 2018 - 15:20

Storia struggente ed emozionante per i punti che ha elencato Capitan Kidd.
Unica cosa che non mi è andata giù: ci ho visto come una condanna all'idealismo da parte di Nolitta.
Come dire "tanto mettersi contro i potenti, non serve a nulla".

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.10 - LA RIVISTA
avatar
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Spirito errante il Lun 23 Lug 2018 - 15:51

Storia amara e struggente. Il protagonista è armato di buoni ideali ma li espleta con cattivi metodi massacrando senza pietà.
Nolitta sembra quasi proporre un alter Zagor. Ricordo che quando la lessi a un certo momento cominciai a tifare per Mohican Jack, tant'è che leggendo il finale ci rimasi con l'amaro in gola, ci rimasi molto male...!
avatar
Spirito errante
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 187
Data d'iscrizione : 15.05.18
Località : Abbottabad

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Capitan Kidd il Lun 23 Lug 2018 - 16:52

@doctorZeta ha scritto:Aspetto da approfondire: spiegati meglio, please (magari non qua, siamo OT)

Non penso che siamo OT perché riguarda la storia, comunque per dirla tutta, ritengo che Mohican Jack non sia un cattivo, ma un sognatore ingenuo che pensa di cambiare il mondo non calcolando però che tanto la società è marcia dalla testa. Basti pensare che non calcola il fatto che tanto comunque il governo americano poteva insabbiare tutto quanto. Più ingenuo e sognatore idealista che terrorista come lo definisce Kramer. Questo era il senso del discorso.


_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Kramer76 il Lun 23 Lug 2018 - 19:01

Hanno insabbiato anche i suoi massacri...
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Capitan Kidd il Lun 23 Lug 2018 - 19:22

@Kramer76 ha scritto:Hanno insabbiato anche i suoi massacri...

Grazie...tanto è crepato !
Se non fosse morto tranquillo che i suoi massacri non sarebbero stati insabbiati.

_________________________________________________
Undici uomini sulla cassa del morto, e una bottiglia di rhum!
avatar
Capitan Kidd
Novellino del forum
Novellino del forum

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 05.09.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Lapalette il Mar 24 Lug 2018 - 0:37

Molto bella...con questo personaggio che manifesta dei propositi nobili ma poi diventa lucidamente folle fino a culminare nel tragico finale.
Interessante la riflessione sul mondo dei media che può essere controllato dai potenti.
avatar
Lapalette
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 05.10.16
Località : Busti Grandi

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Liberty Secular Sam il Mar 24 Lug 2018 - 12:00

L'idealismo del fine cozza con il cinismo del mezzo utilizzato .  Storia che esce nel 1970 in un preciso contesto storico, dove dall'idealismo politico si passa alla stagione della lotta extraparlamentare , al terrore e anche alle stragi ecc.  Nolitta sembra dirci che il fine non giustifica i mezzi . Un cinismo dirompente però quello di Mohican Jack che in un certo senso cerca di mettere  a nudo l'ipocrisia dell'opinione pubblica e del sistema , la cui attenzione può essere richiamata solo di fronte ad una strage , un evento di estrema sofferenza l'unico che può generare eventualmente empatia .  Per il bene della causa però è pronto a sacrificare vite umane ed in ultimo anche la propria riconquistando cosi  terreno anche nel cuore dei lettori che non scorderanno questa figura complessa , controversa (di certo non banale ) e tragica.
avatar
Liberty Secular Sam
ZTN BABY
ZTN BABY

Messaggi : 241
Data d'iscrizione : 28.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Kramer76 il Mar 24 Lug 2018 - 12:42

@Liberty Secular Sam ha scritto:pronto a sacrificare vite umane ed in ultimo anche la propria riconquistando cosi  terreno anche nel cuore dei lettori

è questo che mi inquieta
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Walter Dorian il Mar 24 Lug 2018 - 13:16

Romanticismo puro invece.

_________________________________________________
PRENOTAZIONI ZAGORIANITA' N.10 - LA RIVISTA
avatar
Walter Dorian
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 9842
Data d'iscrizione : 03.01.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Kramer76 il Mar 24 Lug 2018 - 13:52

Ammazza
avatar
Kramer76
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3012
Data d'iscrizione : 19.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Mohican Jack (n.56/57/58)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum