L'Ombra di Mefisto (265-266-267-268)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'Ombra di Mefisto (265-266-267-268)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Sab 23 Apr 2016 - 12:57




Uscita: 01/11/1982
Soggetto e sceneggiatura: Gianluigi Bonelli
Disegni: Aurelio Galleppini
Copertina: Aurelio Galleppini

Dopo la prima sconfitta subita a Tampa dai suoi alleati del vudù, Yama contrattacca! Stordito Willer con vapori soporiferi, un nero gli taglia una ciocca di capelli e la porta a Louise. L'orrida maga prepara un pupazzo somigliante a Tex e trafiggendolo gli invia tremendi dolori! La megera ha però vita breve: stanata dai pards nel suo mefitico rifugio, fugge via e finisce morsicata da un serpente corallo! Tocca poi al Black Baron, bettola bazzicata dagli adepti del vudù: assoldati alcuni rissosi marcantoni, i pards sfasciano tutto ed eliminano il gran capo, Tahami.
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4564
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Ombra di Mefisto (265-266-267-268)

Messaggio Da Andrea67 il Lun 2 Mag 2016 - 19:51

Una noia pazzesca, una storia, a mio parere, senza senso, non degna di Tex ma di Topolino.
E che non mi si venga a criticare il Mefisto di Nizzi.
Voto alla storia: 5
Voto ai disegni: 7,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3917
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum